Posts Tagged ‘verdura’

listaspesa

Inizia il mese di maggio, il mese della festa della mamma che quest’anno per me sarà un po dolorosa ma… i miei bambini son sempre pieni di voglia di fare ed eccoci qui a realizzare qualcosa di nuovo per noi, in particolare per me. Un piccolo aiuto che da domani inizierò ad usare anche se un pò in anticipo sulla festa ma… il regalo quando arriva arriva! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

nergii1

Pranzo della domenica un pò speciale, oserei definirlo colorato, gustoso, fresco e… genuino! Ho pensato di realizzare un riso nero molto ricco di fibre con un bel misto di colori: pomodori, mais e il piccolo nergi che darà un tocco di sapore e di dolcezza. Ho voluto sperimentare una ricetta salata perché il gusto particolare di nergi si accosta bene anche a ricette salate perché non è un semplice frutto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Per ultimo voglio lasciare uno stand che mi ha colpito sin dal primo giorno ma a cui ho voluto dedicare un pò di tempo per capire bene la loro tecnica. Passando ho subito notato delle bottiglie trasparenti con dentro vari colori molto accesi e ho pensato fossero succhi di frutta naturali visto che proprio accanto c’erano vegetali, frutti o fiori; allo stesso tempo però c’erano anche fogli e pennelli e quindi mi son chiesta? Possibile che disegnino con un succo di frutta? E così mi son soffermata… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giornata intensissima e ricca di tanti nuovi spunti quella trascorsa ieri in Nestlé dove insieme ai mie compagni Food Coach Elena, Michele e Anna Maria, abbiamo potuto ascoltare la voce di alcuni esperti che ci hanno illustrato diverse tematiche: l’alimentazione equilibrata con una coinvolgente presentazione di Bianca Maria Vecchio; l’etichettatura affrontata con Francesca D’Alessandro che ci ha messo in evidenza quali sono i dati obbligatori e invece gli opzionali che devono esserci sulle confezioni; l’importanza dell’idratazione proposta da Giorgio Donegani che devo dire mi ha al quanto incuriosito ed infine Roberto Albani che ha portato alla nostra attenzione l’alimentazione nei bambini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Le verdure son sempre difficili da far mangiare ai bambini e gli spinaci… da me in maniera particolare; appena li vedono si chiudono gli occhi e mi dicono: “ma questa è l’erba dei campi!” In effetti guardandoli non ispirano molto però sono un ortaggio di stagione e il più ricco di ferro quindi sceglierlo per preparare qualcosa di buono è di sicuro una buona idea e così ho voluto “viziare” per una volta il caro maritino perché è giusto pensare anche alle sue papille gustative… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ortofrutta, un mondo sconosciuto del quale ho voluto approfondire la conoscenza visto che quotidianamente sulla nostra tavola di casa consumiamo frutta e verdura e, grazie a Donne Magazine in collaborazione con Sipo, ho avuto la possibilità di visitare la fiera Macfrut 2012, una fiera dedicata ai professionisti del settore come punto di incontro ma soprattutto di confronto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Con l’inizio della scuola il servizio della mensa non sarà ancora attivo soprattutto per i bambini di prima elementare che non rimarranno da subito per pranzo visto che si dovranno abituare quindi le maestre, durante la riunione di qualche giorno fa, ci hanno comunicato di portare la merenda. “Possibilmente che sia frutta” ci è stato richiesto ma, dentro di me mi son detta “Ci mancherebbe altro!” in effetti però hanno fatto bene a specificarlo perché purtroppo… bhe non tutti adottano una sana e naturale alimentazione per i propri figli come faccio io da BRAVA “food coacher“e quindi ricordarlo è sempre meglio anche perché tra di loro i bambini si guardano e si studiano quindi è meglio evitare di vedere qualcuno con patatine, pizzette o alimenti confezionati. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Noi mamme, in qualità di Food Coach della nostra famiglia, sappiamo bene che dare da mangiare ai propri bambini, ma anche ai nostri mariti e a noi stesse, frutta e verdura di stagione è l’ideale perché così facendo ci alimentiamo in maniera sana e nutriente; spesso però i bambini ci chiedono le primizie in particolar modo la frutta, in periodi in cui non si è soliti trovarla perché ogni tipo di frutta ha la sua stagionalità. Come fare per spiegare ai bambini quando e quale frutta è meglio consumare? Capiranno ciò che gli insegnamo visto che nei supermercati si trova sempre di tutto, in qualsiasi giorno dell’anno? Potremmo essere poco credibili ed invece dobbiamo esserlo per la nostra salute ma anche per un fattore economico e allora, ecco qui un piccolo trucchetto, un gioco che può aiutarli a capire. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Far mangiare la frutta ai bambini non è sempre cosa facile; a volte bisogna trovare degli utili stratagemmi per invogliarli quanto meno ad assaggiare perché quando gli si propone un nuovo alimento o un nuovo prodotto la loro risposta è sempre “no” mentre invece sarebbe utile l’assaggio come sono soliti fare negli asili. Ci lamentiamo spesso che i bambini all’asilo o a scuola mangiano tutto mentre a casa no, ci siamo mai chiesti il perché? Le insegnanti danno la possibilità di assaggiare poi se il bambino rifiuta non insistono però almeno un primo passo l’hanno fatto mentre noi mamme… quando sentiamo un “no” molliamo subito il colpo proponendogli un’alternativa ed è proprio qui che sbagliamo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Anche quest’anno è partita l’iniziativa “Frutta nelle scuole“, il programma che vuole sensibilizzare le scuole al consumo della frutta come ottimo alimento ricco di fibre e vitamine che sono molto importanti soprattutto per i bambini; ecco perché sempre più istituti, anno dopo anno, aderisco con piacere a questa iniziativa finanziata dalla Comunità Europea e realizzata dal Mipaaf. Quest’anno l’iniziativa si è ampliata con la pubblicazione di uno spo tv e anche di un concorso per tutti i bambini, volete saperne di più? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un grazie speciale al nonno che ci ha realizzato un nuovo mobile per risistemare i giochi in cameretta; ero stufa, ogni sera, di sistemare i giochi senza un ordine, senza un senso e un’organizzazione e non perché sono estremamente pignola (bhe un pochino sì) ma perché poi i bambini non trovavano mai ciò che gli serviva perché ogni giorno, lo stesso oggetto, non era mai al suo posto. Ecco perché ho pensato di comperare un mobiletto che potesse fare sia da piano di lavoro sia da utile contenitore; certo non è facile trovare quello che perfettamente ci serve e così ho proposto al nonno di aiutarmi nella realizzazione di un nuovo mobiletto: detto, fatto! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non so i vostri bambini ma i miei ADORANO giocare a cucinare: indossano il loro cappello da cuoco, apparecchiano il tavolino e poi… in cucina a preparare qualcosa di buono! E’ bello vederli mentre si cimentano tra pentole, piatti, bicchieri e posate e poi vedere come, con tanta fantasia, riescano a cucinare utilizzando i tanti ingredienti scegliendo tra frutta e verdura. Simone però, essendo più grande ed essendo un buon osservatore, ha creato delle carte con le quali sta insegnando al piccolo Lorenzo a distinguere la frutta dalla verdura. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Voglio condividere questa ricetta che da subito mi ha molto ispirato e che quindi mi sono riproposta di fare. Mentre leggevo l’home page di Barbara mi ha incuriosito il suo post “hamburger di lenticchie” e così mi sono messa a leggere; premetto che le lenticchie non sono certo il mio piatto preferito anzi… devo però ammettere che mio marito le adora e così ho pensato bene di leggere la ricetta e mi sono fatta coinvolgere a tal punto di voler provare anche se ho modificato un pochino la ricetta in base ai gusti famigliari. La ricetta è facilissima e così ho già messo a mollo le lenticchie: la provo di sicuro stasera!

Ingredienti: 200 gr di lenticchie secche, 100 gr di patate lesse, 1 uovo, prezzemolo, sale e pepe, aglio e parmigiano grattuggiato.
Preparazione: ovviamente le lenticchie vanno prima messa a bagno per qualche ora ecco perché appena letta la ricetta mi sono fiondata, altrimenti per stasera non sarebbero pronte! Prima di cuocerle, sciacquarle per poi mettetele a bollire in una pentola con acqua bollente salata fino a quando l’acqua non si sarà asciugata completamente. Intanto lessiamo le patate e poi schiacciamole: io sono solita farlo con una forchetta ma potete usare lo schiacciapatate per comodità con lo schiacciapatate.

Quando l’acqua si sarà asciugata, scoliamo le lenticchie, mettiamole nel robot con il sale, il prezzemolo, l’aglio e il formaggio grattuggiato: dovremmo così ottenere un composto abbastanza solido e compatto. Uniamo patate, uovo e creiamo delle polpette rotonde da schiacciare con il cucchiaio, per ottenere la tipica forma dell’hamburger io invece… bhe adotterò un’altra tecnica perché vorrei che le mangiassero anche i miei bambini e così prima di metterle nel forno a cuocere, le passò nel pane grattuggiato impannandole e così cuocendo si creerà una crosticina… sempre molto gradita dai miei cuccioli. Quindi, dopo aver impannato gli hamburger, li posiziono sulla teglia da forno oliata e irroro con un filo di olio per poi cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti ma controllate voi la cottura, ogni forno è diverso l’importante è che siano dorati. Vi posso garantire che sono veramente gustosi, leggeri ma al tempo stesso saporiti e soprattutto è un gusto insolito e con la crosticina… i bambini li hanno divorati e poi è un gusto diverso dal solito ed è un nuovo modo per proporre le lenticchie anche durante tutto l’anno.
Consiglio: la proposta di Barbara è stata di un hamburger ma vi posso garantire che potete presentare la stessa ricetta utilizzando forme diverse ad esempio sotto forma di polpette che dai bambini son sempre ben gradite oppure sottoforma di polpettone.

Tags : , , , , , , ,

Non so se dipende dal fatto che, a ma piace molto cucinare e se il tutto sia alimentato anche dall’asilo dove hanno uno spazio dedicato alla cucina, ma vedo che i bambini, Simone compreso, adorano cucinare; ultimamente Simone è in una fase in cui vorrebbe partecipare, sempre più attivamente quando mi metto a preparare qualcosa però purtroppo a volte ci sono degli strumenti che non può ancora toccare tipo il coltello appuntito o il tritatutto o il Minipiner. Così ho pensato di comprare della frutta e verdura MAGICI della Plan Toys: interamente di legno di ottima qualità, coloratissima e la magia sta nel fatto che ogni frutto o verdura è già sezionato a metà e con l’utilizzo di un coltellino inserito nel set, potranno loro essere partecipi e tagliare in prima persona. Ogni metà è attaccata all’altra tramite dei piccolissimi velcri e il bambino con il coltello potrà incidere e tagliare come se fosse vero e così quando cucina, potrà utilizzare anche solo metà ingrediente proprio come a volte faccio io. E’ un gioco intelligente in quanto stimola la manualità e la fantasia dei bambini visto che poi si sentirà “grande” a tutti gli effetti! Visto l’entusiasmo di Simone, ho deciso di comprare un altro set in vista della festa di domani della sua cara amichetta e così oggi… torno a fare shopping alla Città del sole!

 Prezzo: 12.50 euro

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Che l’estate sia finita ce ne accorgiamo non solo dal cambio di clima bensì anche dal cambio di frutta e verdura nei banchi del mercato. Per i bambini è sempre un’ottima cosa cucinare prodotti stagionali ecco perché vorrei proporvi una gustosa ricetta con le classiche erbette; non possiamo mangiarle sempre lesse e bollite, ecco perché vi lascio una gustosa, ricetta per tutta la famiglia.

Ingredienti: 2 petti di pollo, 120 gr di erbette lessate, 80 gr di formaggio grattugiato, farina, 2 scalogni e burro.
Preparazione: appiattisco i petti di pollo con il pesta carne così da facilitarmi il riempimento e l’arrotolamento; appoggio sopra un po’ delle erbette che in precedenza avevo lessato e cospargo con del formaggio grattugiato. A questo punto scaldo il burro in una padella antiaderente e intanto che si scalda il burro, avvolgo i petti di pollo e li infarino per poi adagiarli nella pentola; taglio gli scalogni a rondelle e le inserisco nella pentola facendo cuocere tutto insieme per circa 15 minuti girando ogni tanto gli involtini. Una volta che saranno cotti, li servo in tavola con gli scalogni e il sughetto che si sarà formato.

Consiglio: per renderla più gustosa io ci ho aggiunto il prosciutto cotto… davvero stuzzicante!

Tags : , , , , , , , , ,

Dovevo solo comperare delle “banane” per il piccolo Lorenzo ed invece… siamo usciti con un carico di “frullati”: che buono! Proprio accanto alla frutta c’era una gentilissima signorina che ci ha chiesto se volevamo assaggiare il nuovo prodotto della Dimmidisì e figuriamoci se Simone si lasciava scappare l’occasione di bere qualcosa di fresco e di buono. Devo dire che dal suo sorriso e dalla soddisfazione ho deciso di assaggiarlo anch’io e… CASPITA, che buono! Totalmente fatto di frutta al 100% senza aggiunta di acqua o zuccheri quindi privo di conservanti e coloranti; essendo fatto con latte fresco va tenuto in frigorifero ed ha una breve durata: massimo 10 giorni; è sempre pronto perché contenuto in una pratica ottiglietta da 500 ml e lo si può gustare a colazione o a merenda. Inoltre non c’è solo di frutta ma anche di verdura e di sicuro i bambini vedendo quei bei colori, vedendo una comoda bottiglietta… bhe ci scommetto che lo berranno anche se solitamente non mangiano le verdure, volete scommetterci? Io provo…
Ecco i gusti che potete trovare: pera&amarena, arancia&carota, tropicale, fragola&banana, frutti di bosco e mix frutta e verdura. All’interno del sito, se cliccate sul gusto che preferite, avete la possibilità di leggere la ricetta con cui è preparato ad esempio il gusto fragola&banana è così composto: 8 fragole, 7 fette di banana, 14 acini d’uva, 3 spicchi di mela, 2 spicchi d’arancia e una spruzzata di limone.
In più se vi affrettate e approfittate dell’assaggio, con 2 prodotti acquistati vi regalano 3 bellissimi mestoli: 1 cucchiaio, 1 forchettone e 1 paletta in diversi colori fra i quali potete scegliere: rosso, verde o blu.

Tags : , , , , , , ,

Ricetta semplicissima ma gustosa e se in più avete anche solo qualche minuto da perdere… bhe vi consiglio una divertente variante da creare così da far diventare delle semplici polpettine, dei gustosi stuzzichini.

 Ingredienti: 300 gr di pollo, 50 gr di prosciutto cotto, 1 uovo, 2 cucchiai di grana padano, latte solo se necessario, pane grattuggiato e olio extravergine d’oliva.
Preparazione: anche il pollo, come il pesce, lo cuocio al vapore. Dopo averlo cotto lo trito insieme al prosciutto e lo metto in una ciotola; unisco l’uovo e il formaggio grattugiato e inizio ad impastare; se necessario perché risulta troppo duro, aggiungo un po’ di latte per riuscire a creare delle polpettine morbide. A questo punto creo delle polpettine e le passo nel pane grattugiato e per cuocerle, le metto sulla placca del forno un pochino unta; cuocio per soli 4 minuti ad una temperatura di circa 180° e con funzione grill così da dorarle un pochino. A questo punto sono pronte però se volete stupire i vostri bambini… perché non creare dei piccoli galletti? Basterà tagliare qualche piccola verdura e decorare le polpettine come ho fatto io e vi posso garantire che, chissà perché, così piaceranno di più e sicuramente vi diranno che sono più buone del solito!

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…