Posts Tagged ‘pomodori’

Cosa cucinate quando avete poco tempo a disposizione? Fate aspettare i bambini pur di cucinare qualcosa oppure ve la cavate con gli avanzi del giorno prima da riscaldare? A volte mi trovo in questa brutta situazione, in particolare i giorni in cui abbiamo l’attività sportiva che ci fa arrivare a casa tardi; pur tornando ed avendo apparecchiato prima di uscire, rimane sempre il problema della cena chi la prepara? Riscaldare le cose non mi piace molto, a volte altera il gusto e i bambini mi rifiutano la cena; farli aspettare non mi piace anche perché escono dall’attività che sono affamati e quindi? Sono riuscita a trovare una soluzione da poter utilizzare in queste occasioni e devo dire che non è adatta solo ai bambini; anzi, devo dire che gli assaggi che ho fatto soddisfano benissimo le mie papille gustative e ci ha pensato Riso Gallo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Cosa c’è di meglio che mangiare verdure fresche appena raccolte dall’orto? E se a farlo sono i bambini… ancora meglio sia perché loro si divertono molto a girare con il cestino di vimini per riempirlo e sia perché è un modo per avvicinarli alla scoperta delle verdure. Non si sa ma che le assaggino! Avendo la fortuna di essere a casa dei nonni al mare dove il nonno angelo cura con molta gelosia e amore le sue verdure, in questi giorni i bambini avranno modo di divertirsi nell’aiutarlo ma non solo; avranno anche la fortuna di poter assaggiare tante verdure crude, fresche e croccanti senza nessun tipo di “pesticida” perché il nonno non li usa e quindi sentire il profumo e il sapore delle verdure… al naturale! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Mattinata diversa per i bambini dell’asilo che hanno potuto realizzare il loro personale minestrone grazie ai prodotti Sipo che gentilmente sono stati regalati alla struttura per realizzare un laboratorio divertente. Il progetto scolastico di quest’anno prevede l’avvicinamento agli alimenti e la loro conoscenza per capire meglio cosa fa bene e per quali motivi; grazie a Sipo i bambini hanno potuto manipolare diversi tipi di verdura per avvicinarsi anche alle verdure che, molto spesso, i bambini tralasciano o non vogliono mangiare ma che, almeno manualmente, si sono divertiti ad toccare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ci sono dei giorni in cui mi piacerebbe stare in cucina tutto il giorno, da mattina a sera, in particolar modo quando i bambini non ci sono e quindi mi ritrovo da sola; oggi è una giornata di quelle e quindi ho pensato di dedicarmi ai gnocchi di patate. E’ una ricetta molto semplice da fare visto che gli ingredienti si trovano sempre in casa però chissà perché non mi viene mai in mente di impastarli insieme; trovandomi in casa anche una bella quantità di basilico fresco dell’orto, ho pensato di creare una variante ai classici gnocchi per vedere se l’accostamento fra le patate e il basilico potesse essere gustoso e… ne ho provate due varianti, quale sarà la più gustosa? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nuovo appuntamento dedicato a “Di Blog in Blog” e questa volta l’argomento è molto diverso, si parla di cucina ed in particolare della “ricetta che mi riesce meglio“; argomento facile per me che adoro cucinare ma la scelta non è semplice visto che… non penso di avere una ricetta che mi riesce meglio. Non ci ho mai pensato, non mi sono mai fermata a pensare cosa so fare meglio e nemmeno mi è stata mai richiesta una ricetta rispetto alle altre quindi non so nemmeno il parere di chi mi circonda quindi, come faccio a decidere? secondo me la scelta dipende molto dal momento nel quale lo si chiede perché di sicuro chiedendome oggi non riesco a pensare ad una ricetta che cucino in inverno stessa cosa se la domanda mi si poneva a dicembre quindi… opterò per la ricetta che preferisco realizzare in questo periodo ovvero: frittata di pomodorini e menta cotta in forno. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La fortuna di avere un nonno pescatore, è che spesso abbiamo del sano pesce fresco da mangiare; trote salmonate che arrivano sulla mia tavola, pronte per essere cucinate, a chilometro zero perché il nonno abita sulla sponda del fiume Adda e per andare a pescare prende la bicicletta dove ci carica il retino, la canna, le esche e con quattro pedalate è già arrivato nel suo punto preferito. Il nonno passa qualche ora all’aria aperta, in totale libertà e rilassandosi nonché divertendosi quando abbocca un grosso pesce e io sono felice perché posso cucinarlo con le verdure o al cartoccio e nutrire in maniera sana i bambini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Spesso in estate non ho voglia di mettermi ai fornelli, di accendere il gas e di cucinare al caldo; pur accendendo la ventola, il caldo si sente e inizio a sudare, di conseguenza mi passa la voglia di cucinare piatti sfiziosi. Sin da piccola, quando andavo in campeggio con i miei genitori, mia mamma ci cucinava dei piatti freddi, molto invitanti e ricchi di colore; ho iniziato così ha scoprire i sapori freddi e ha scoprire che in cucina non serve sempre usare i fornelli per realizzare delle ricette… gustose! Sapete qual è il segreto? La maionese. Un semplice ingrediente che non solo da sapore, ma che è in grado di trasformare un semplice piatto, di arricchirlo di gusto e di renderlo unico. Perché unico? Si è soliti associare la maionese alle patatine fritte o alla carne alla griglia invece ci sono mille modi diversi per utilizzarla in cucina: dagli antipasti, ai primi e persino nei dolci! Fondamentalmente la maionese è formata da uova, limone e olio ovvero 3 semplici ingredienti che tutti i giorni utilizziamo per cucinare i nostri piatti per aggiungere un tocco di sapore quindi… perché non provare ad utilizzare la maionese? Immagino mi starete dando della matta ma vi posso assicurare che è così: vi invito a consultare il sito Calvé, Visto che buono, dove troverete delle video ricette che, passo dopo passo, vi illustreranno i diversi modi in cui poter utilizzare la maionese come ingrediente aggiunto e non solo come contorno! Proprio consultando il sito, ho preso spunto e ho cucinato diverse ricette; devo dire che non mi aspettavo di poter utilizzare la maionese ad esempio nei dolci invece, da un tocco di delicatezza e un sapore… molto particolare!

Visto che siamo in piena estate e proprio ora che ci troviamo in vacanza in campeggio, mi ritrovo nella stessa condizione di quando ero piccola però ora tocca a me cucinare e sapete cosa ho preparato oggi per pranzo? Una semplicissima ricetta di cui andavo golosissima da piccola: dei freschi pomodori ripieni, da servire con del prosciutto cotto, sicuramente un piatto che verrà molto apprezzato dai miei bambini. Piatto freddo, ricco di gusto e semplice da cucinare e con pochi ingredienti da utilizzare: pomodori, maionese e tonno. Basterà tagliare la parte alta del pomodoro così da poter svuotargli l’interno in maniera più facile per poi lasciare i pomodori capovolti su un piatto per qualche istante, giusto il tempo di preparare la salsa. In una ciotola abbastanza capiente, mescoliamo il tonno alla maionese: aggiungiamo la maionese poco per volta, dovremo formare una salsa abbastanza cremosa. Con un cucchiaino aiutiamoci ad inserire la salsa all’interno dei pomodori e… io la servirà in tavola con del prosciutto cotto ma voi potete trovare delle altre alternative come ad esempio delle fresche foglie di insalata oppure dei gamberetti da inzuppare nella salsa. Volete un consiglio in più? per chi volesse aggiungere un ingrediente in più può far bollire delle uova e inserire nella salsa di tonno e maionese, la parte gialla che darà un tocco di sapore in più.

E voi, come pensate di utilizzare la maionese? Anche voi pensate ad un piatto freddo oppure l’aggiungerete ad una ricetta calda, magari un primo piatto? Ricordatevi che se non avete idee perché non siete soliti utilizzare la maionese come ingrediente, prendete spunto dal sito Visto che buono; sono proprio curiosa di saperlo e magari potete darmi qualche nuovo spunto in più quindi, aspetto qualche vostro consiglio culinario e… buon appetito!

 

Articolo Sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

Tags : , , , , , , , , , ,

In giornata estive come quella di oggi, non ho proprio voglia di mettermi ai fornelli; ho voglia solo di cose fresche e dissetanti. Ecco perché ho voluto unire un’idea originale alla freschezza e alla succosità di prodotti del nostro orto. Proprio questa settimana sono maturati un sacco di pomodori e non immaginate la gioia: vedere i fiori che diventano piccoli pomodori verdi, crescono e diventano poi rossi grazie all’acqua e al sole caldo; dopo averne raccolti un bel pò, mi sono messa in cucina… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa cucino stasera? Con il caldo che fa mi passa sia la voglia di mettermi ai fornelli sia la fame; con il caldo che c’è di accendere i fornelli non ne voglio proprio sapere così… meglio che preparo qualcosa prima, qualcosa che poi possiamo mangiare fresco. Tralasciando il classico prosciutto e melone, che altro posso cucinare? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Volete creare un piatto veloce, semplice, colorato ma al tempo stesso gustoso? In occasione della festa della mamma ho realizzato un piatto colorato di rosso e bianco a forma di cuore. Realizzarlo è molto semplice visto che non bisogna cuocere nulla ma solo… tagliare, tagliare e ancora tagliare! Cosa fondamentale è però la sistemazione sul piatto che dovrà essere… a forma di cuore! Vi consiglio di tagliare in un piatto 1 mozzarella e qualche pomodoro ben maturo; prendete un piatto ben capiente e datelo al bambino e fate sì che sia lui a comporre: si senterà molto partecipe e realizzato nel vedere il cuore che si crea.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Siamo in procinto di festeggiare il Capodanno cenando in famiglia ma visto che i nostri adorati bambini si addormenteranno molto presto, abbiamo deciso di dividere il nostro cenone in 2 parti facendo prima un aperitivo con loro per coinvolgli negli AUGURI per poi proseguire con una cena a due quando i piccoli saranno andati a letto.
Come aperitivo ho preparato delle pizzette mignon, non possono mancare le patatine classiche e al formaggio, le tartine al salmone in uno strano formato e le tanto attese chele di granchio che mio marito aspettava di gustarsi da giorni. Finiremo di cenare con dei ravioli al gornonzola e noci e un’insalata di gamberi, pomodori e basilico e… non possono certo mancare le lenticchie! Per il momento mi dedico al menù se invece volete assaporare anche voi quate ricettine… vi aspetto nei prossimi giorni.

Per la serata e per intrattenerli un pochino oltre il loro consueto orario ovvero le 20,30 ho pensato a qualche giochetto per coinvolgerli un pò: faremo passare un pò di tempo a Simone divertendosi con la tombola: adora i numeri e tenere il tabellone! Cercheremo poi di intrattenerli ancora un pò giocando con il trenino Thomas e i suoi amici facendoli correre lungo la pista; alla fine, prima che si addormentino, ci scambieremo un caloroso bacio sotto il vischio o meglio, la ghirlanda che nel pomeriggio abbiamo creato per l’occasione, speriamo possa essere di buon auspicio per il 2011!

BUON ANNO A TUTTI!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

In vista delle imminenti vacanze al mare, all’Isola d’Elba, questo week-end abbiamo deciso di dedicarci al giardinaggio anzi, per dire meglio, alla cura dell’orto. Con il bel tempo, il sole sta iniziando a far germogliare le piantine e a far nascere le prime verdure e proprio oggi ci faremo un bel giretto all’interno dei canali dell’orto per vedere a che punto è la maturazione. Partiamo da questi bellissimi fiori bianchi che sono della pianta dei fagiolini: stanno iniziando a diventare grandi ma manca ancora un pò prima del raccolto. Ecco qui invece una bella melanzana: certo non è ancora grandissima come di solito diventano però… è bella panciuta! Arriviamo poi alla verdura che più piace a Simone e… quanti che ce ne sono: i pomodori. Ne abbiamo di 2 tipi: a goccia o rotondi e questo, non è niente male, guardate un pò! Ecco qui l’insalata e ne raccogliamo subito dei bei ciuffetti perché a pranzo ci prepareremo una bella insalata mista… che buona! Per ultimi questi bellissimi fiori che sono delle zucchine e… bhe una volta raccolta la zucchina, raccoglieremo anche il fiore per farlo fritto, sono troppo buoni! Ma non c’è solo la verdura… per ultime abbiamo lasciato le più golose: le fragole! Le abbiamo piantete nei vasi, non nell’orto e 1 dopo l’altra stanno maturando e stasera ce le gustiamo. Con questo caldo le piante hanno un sacco bisogno di acqua e quindi, prima di andare, visto che il sole è calato, diamo una bella innaffiata!

Tags : , , , , , , , , ,

Cosa cucinare per una merenda mondiale? Non basta solo il cibo, c’è bisogno anche di un televisore abbastanza grande, una finestra aperta per urlare di gioia e tanti cuscini colorati per godersi lo spettacolo sul divano. Ho pensato ad un menù semplice ma gustoso visto che questa seconda partita sarà nel pomeriggio quindi… tutti in cucina!

Per prima cosa inizierei con un’insalata italiana: con pomodori e formaggio fresco tanto più che ho in casa un’insalata freschissima raccolta proprio ieri nell’orto (anzi ringrazio la signora Natalina per il gentil pensiero) così tenera e croccante che mi sembra giusta per l’occasione; pomodori in casa non mancano mai e un fresco formaggio estivo per comporre i colori della Nazionale.

Proseguirei poi con un’antipastino molto stuzzicoso che piacerà anche ai bimbi: Tortillas al colore mondiale; in effetti di messicano hanno ben poco, le ho volute condire con colori italiani e quindi ci servirà: tortillas messicanas, petti di pollo, peperoni rossi, basilico, formaggio morbido che preferite. Basterà tagliare il peperone rosso a listarelle e saltarlo in una padella con un po’ d’olio; aggiungere sale e basilico. A questo punto facciamo cuocere i petti di pollo nella stessa padella facendo rosolare per bene; quando il pollo sarà cotto tagliamolo anche lui a listarelle. Purché risultino un pochino tiepide, riscaldo le tortillas nel forno a microonde per pochi secondi, poi le riempio cercando di formare i colori della nazionale e poi chiudo avvolgendo su se stessa la torillas.

Per il dolce… bhe mi sono fatta ispirare dal sito Sogno Tricolore che ha creato un gelato e una granita abbinando insieme 3 sapori che esaltano i colori della nazionale; la granita è composta da Mojito, limone e Caipiroska alla fragola mentre il gelato è formato da gusto Mojito variegato con salsa fragoline di bosco e decorata con decorazioni di meringhette. Inoltre per chi compra uno di questi prodotti ci sono anche dei gadget in regalo; per saper le gelaterie che partecipano all’iniziativa basta andare sul sito e cercare la zona che vi interessa.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Di domenica si ha tutto il tempo che si vuole per cucinare! Certo, io ne ho anche in settimana e infatti non mi tiro certo indietro ma la domenica anche tutte voi avrete un pochino di tempo libero in più e quindi… ecco qui una facile ricetta per tutta la famiglia che in settimana ho visto a “Cotto e mangiato”.

Ingredienti: 6 sfoglie di lasagna già pronti, 500 gr di pomodorini, 1 mozzarella, 1 misurino di brodo granulare di carne, parmigiano grattuggiato, sale e olio, 2 spicchi d’aglio.
Preparazione: tagliare i pomodorini a metà e farli rosolare con olio, aglio e sale per qualche minuto sul fuoco col coperchio. Intanto mettere una sull’altra le sfoglie di lasagne e tagliarle in 4 quadrati e poi in triangoli come dei maltagliati. Separarli con le mani e metterli in padella coi pomodorini che cuociono e 1/2 bicchiere di brodo fatto con acqua calda e brodo granulare. Mescolare per qualche minuto e fare in modo con la forchetta che i maltagliati non si appiccichino tra loro. Spegnere il fuoco, ricoprire con dadini di mozzarella e parmigiano grattuggiato e fare gratinare al forno magari con la funzione grill fino a che non si è formata una bella crosticina. Ecco qui e come dice la Parodi: COTTO E MANGIATO!”

Tags : , , , , ,

Idea semplicissa da realizzare in pochissimi minuti e, al tempo stesso, lascerà a bocca aperta i vostri bambini.

 Ingredienti
per il panino: 1 baguette, 6 fette di prosciutto cotto, 6 foglie di lattuga, 3 pomodori e maionese
per decorare: 2 olive snocciolate, 1 pezzo di peperone rosso e salsa di pomodoro.
Ovviamente il panino si può farcire con altri mille ingredienti ma… questo per me è il migliore!
Preparazione: per prima cosa tagliamo la baguette a metà in senso longitudinale ed eliminiamo la mollica che… gonfia e basta. Spalmiamo su tutta la lunghezza la maionese; tagliamo i pomodori a rondelle fini mentre le foglie di lattuga a pezzetti, anche con le mani non deve essere un lavoro di perfezione. Riempiamo la baguette con le verdure appena tagliate e anche con le fette di prosciutto cotto. Per decorarlo e farlo sembrare un vero serpente, inseriamo nei buchi delle 2 olive i pezzetti di pomodoro così si creeranno gli occhi che andremo a posizionare sulla punta della baguetta; sempre con il peperone, tagliamo un pezzo che ci servirà per formare la lingua e andiamo a posizionarlo davanti; decoriamo zigzagando qua e là con la salsa di pomodoro il dorno del serpente.

Io preferisco sevirlo tagliandolo in 6 pezzi così… è più facile da prendere perché intero… bhe dai è troppo per un bambino avrà poi bisogno dell’aiuto del… papà!

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…