Posts Tagged ‘trenino’

minieragaffione

La giornata si prospetta MOLTO lunga e intensa perché dopo la bellissima passeggita tra gli splendidi panorami del Passo del Vivione, abbiamo mangiato uno spuntino al rifugio per poi scendere a valle e fermarci poco prima di Schilpario per avventurarci nei cunicoli della Miniera Gaffione. Ho voluto inseire anche questa esperienza, noi siamo mai stati all’interno di una vera miniera e penso che l’idea piacerà molto; curiosità di conoscere un nuovo posto mista ad adrenalina nel visitare un luogo tanto buio e un pizzico di cultura per conoscere un mestiere tanto antico e faticoso. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Torno proprio oggi che è il 31 dicembre, ultimo giorno dell’anno e lo voglio trascorrere in vostra compagnia raccontandovi la nostra mini vacanza mentre dietro di me sto cucinando in vista della micro festa di stasera. Ci siamo concessi 3 giorni di vacanza intorno al Lago Maggiore facendo vivere ai bambini delle nuove emozioni e mostrando loro alcune meraviglie d’Italia; pronti a partire con noi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il nostro viaggio verso le Marche è iniziato con una sosta a Perugia dove abbiamo trascorso una bella giornata alla Città della Domenica, un divertente parco per le famiglie dove poter stare a contatto con la natura vista la presenza di tanti animali ma anche dove divertirsi e tuffarsi nel mondo delle fiabe. Proprio prima di partire in questo straordinario parco sono nati degli asini albini, molto rari da trovare e noi andremo proprio a conoscerli da vicino in particolare… il piccolo BURRO. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Potevamo trascorrere la Festa della Mamma a casa? Direi proprio di no tanto più che, finalmente, il tempo è stato clemente e ci ha regalato una splendida giornata di sole. Dove andare? Siamo stati in dubbio fino all’ultimo sulla scelta ma alla fine abbiamo deciso di trasformarci in “cowboy”: vivere da vicino il contatto con gli animali in particolare i cavalli ma anche entrare in una miniera con il trenino insomma… una giornata all’aria aperta dove, è inutile quasi da dire, i bambini si sono divertiti moltissimo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nonostante la stanchezza da smaltire, ho deciso lo stesso di partecipare alla conferenza stampa per la presentazione della mostra “Dinosauri in carne e ossa” realizzata al Parco di Monza all’interno e all’esterno della bellissima Villa Mirabello. Stasera ci sarà l’apertura ufficiale e da domani fino al 28 luglio si potranno ammirare dei bellissimi esemplari tutti in scala 1:1 realizzati da un piccolo team e tutto Made in Italy. Non vorrei svelarvi molto ma… qualche immagine è doverosa perché sono rimasta letteralmente senza parole dalla perfezione con la quale sono stati realizzati. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Stanno per iniziare gli Europei di calcio 2012, manca solo una settimana al calcio d’inizio e anche noi ci stiamo preparando; certo, a modo nostro, visto che, pur avendo due figli maschi, il calcio noi non è certo lo sport preferito però lo si può guardare sotto altri aspetti e allo… diventa anche educativo. Penserete che sia pazza ed invece no, il calcio non è solo un gioco in cui si corre dietro ad una palla per fare gol e vincere, il calcio è fatto di colori, di squadre ma soprattutto nel caso degli Europei, di Stati; ecco perché noi tratteremo questo argomento, non tanto per le partite in se ma bensì per conoscere meglio le bandiere visto che già è una passione di Simone e anche per capire bene dove sono collocate nell’atlante. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani sarà il grande giorno: Pomeriggio Ricicloso aspetta tutti i bambini per un laboratorio sull’arte del riciclo e così, io e Antonella abbiamo fatto un salto al Parco della Preistoria per gli ultimi accorgimenti, un ultimo sopralluogo. Questa volta mi sono portata dietro i bambini che non vedevano l’ora di poterci andare e… che divertimento! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Pensate sia possibile NON regale almeno un uovo di Pasqua ai bambini? Io dico che è praticamente impossibile perché anche se noi genitori ci conteniamo… di sicuro almeno uno ne arriva. Certo, la sorpresa non è sempre quella sperata, a volte si trovano cavolatine nonostante l’uovo sia grande e spesso i bambini ci rimangono male; ecco perché quest’anno ho deciso di fare una bella sorpresa ai miei cuccioli: un uovo di cioccolato con sorpresa personalizzata. Vi ricordate Il Laboratorio delle Delizie di cui vi ho parlato in un post un pò di tempo fa? Proprio lì mi è venuta questa brillante idea, quando ho visto che loro realizzano a mano uova di cioccolato potendoci inserire anche un regalo e quindi… alla ricerca del regalo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Grazie al bel tempo di questi ultimi giorni, mi sono organizzata e ho proposto la prima gita dell’anno: i bambini sono stati subito entusiasti e anche papà che così ha potuto staccare la spina dopo 1 settimana di intenso lavoro. Devo dire che ci ho pensato un pò prima di scegliere la metà; ero molto indecisa tra lago o montagna, tra giochi o natura, tra mezza giornata e tutto il giorno ma alla fine, con l’aiuto di papà, siamo arrivati ad una conclusione. Abbiamo voluto lasciare il dubbio ai bambini, non gli abbiamo detto niente sul luogo e su dove saremmo andati così da lasciargli l’effetto sorpresa e… che sorpresa, volete sapere dove siamo andati? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un consiglio per i prossimi week-end visto che il sole ci farà compagnia e quindi ci saranno delle bellissime giornate; non perdetevi una visita al Parco delle Cornelle dove potrete trascorrere, come noi, una giornata immersi nel verde a contatto con tanti animali.
Io e mio marito siamo molto amanti della natura, ci piace rispettarla e proteggerla e vorremmo trasportare anche ai nostri figli questi sentimenti per questo cerchiamo in tutti i modi di avvicinarli al mondo naturale; vorremmo proprio che capissero l’importanza della natura e della presenza di animali e devo dire che la gita sicuramente è stato un buon alleato.
C’eravamo già stati ma solo con Simone invece quest’anno abbiamo portato anche il piccolo Lorenzo che si è totalmente entusiasmato nel vedere così tanti animali e così grandi! Lui era abituato a vederli sui libri ma dal vivo… è tutta un’altra cosa! Anche Simone ha apprezzato molto la gita perché riconosceva gli animali dalle loro caratteristiche: non ne sbagliava uno; lui è molto interessato ai libri e devo dire che tutto ciò che ha visto sui libri l’ha proprio memorizzato e messo in pratica.
Certo, sarebbe molto più belli vederli in natura ma è anche vero che sono tenuti molto bene e hanno dei grandi spazi in cui stare anche se ovviamente, non sono certo come casa loro!
Consiglio: fate un bel pic-nic all’aria aperta e godetevi l’intera giornata, di sicuro non vi annoierete!

Orari: il parco è aperto tutto l’anno dalle 9 alle 17; nei mesi da aprile a settembre fino alle 19.
Prezzi: 11 euro biglietto intero e 9 euro il ridotto (da 3 a 11 anni).
Telefono: 035527640
Informazioni: info@cornelle.it

Tags : , , , , , , , , , ,

Quest’anno grande festa a Crema: la più importante manifestazione dedicata al Carnevale dei bambini compie 25 anni e di certo non possiamo mancare! Più di 600 volontari e circa 6 carri lunghi più di 16 metri che si muovono con meccanismi interni creati dagli artigiani, sfileranno lungo le vie del centro insieme a centinaia di mascherine.
Lo sapete che vengono usati circa 6 quintali di carta riciclata che viene incollata con farina e acqua per realizzare il rivestimento in cartapesta delle grandi maschere; per i meccanismi interni dei carri vengono invece saldati circa 7 quintali di ferro e per tutto l’interno lavoro, circa 40 artigiani volontari lavorano a partire dall’estate dell’anno precedente e per tutto l’inverno per riuscire a terminare in tempo i lavori e le realizzazioni. Tutto questo lavoro è però ricompensato dai tantissimi visitatori che ogni anno partecipano alle sfilate nei diversi giorni in cui la manifestazione si svolge. 
Alla manifestazione partecipano intere famiglie, grandi e piccoli; proprio i bambini vivono questa esperienza in prima persona travestendosi e mascheransdosi in allegria, lanciano tonnellate di coriandoli, divertendosi sulle giostre e sui gonfiabili in un’area a loro dedicata.

 

Quest’anno la manifestazione si svolgerà il 20 e il 27 febbraio e il 6 marzo; sfileranno 6 carri giganti con meccanismo interno così da stupire ulteriormente i bambini. A dar ulteriore movimento alla sfilata ci saranno diversi gruppi folkloristici provenienti da tutta Italia; per i bambini sarà presente “L’isola dei bambini” un angolo apposito dove si potranno divertire gratuitamente su gonfiabili oppure divertirsi guardando lo spettacolo dei burattini oppure ridendo in compagnia di un clown che regalerà anche figure con palloncini. Ci sarà anche un trenino, Beniamino, che trasporterà gli spettatori fra i carri dando la possibilità di vedere più da vicino la sfilata. Domenica 6 marzo ci sarà il gran finale dove verrà premiato il carro vincitore e alle 19 ci sarà lo spettacolo pirotecnico che chiuderà la manifestazione.

Il costo del biglietto intero è di 8 euro e 6 euro per il ridotto mentre i bambini fino ai 8 anni entrano gratuitamente. La manifestazione nei giorni stabiliti inizierà alle 14,30 e se volete avere informazioni telefonate al numero 0373256391 oppure scrivete una mail all’indirizzo carnevale.crema@libero.it
Altrimenti potete contattare direttamente il  Comitato Carnevale Cremasco, telefono 0373256391 o consultate il sito http://www.carnevaledicrema.it/

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Siamo in procinto di festeggiare il Capodanno cenando in famiglia ma visto che i nostri adorati bambini si addormenteranno molto presto, abbiamo deciso di dividere il nostro cenone in 2 parti facendo prima un aperitivo con loro per coinvolgli negli AUGURI per poi proseguire con una cena a due quando i piccoli saranno andati a letto.
Come aperitivo ho preparato delle pizzette mignon, non possono mancare le patatine classiche e al formaggio, le tartine al salmone in uno strano formato e le tanto attese chele di granchio che mio marito aspettava di gustarsi da giorni. Finiremo di cenare con dei ravioli al gornonzola e noci e un’insalata di gamberi, pomodori e basilico e… non possono certo mancare le lenticchie! Per il momento mi dedico al menù se invece volete assaporare anche voi quate ricettine… vi aspetto nei prossimi giorni.

Per la serata e per intrattenerli un pochino oltre il loro consueto orario ovvero le 20,30 ho pensato a qualche giochetto per coinvolgerli un pò: faremo passare un pò di tempo a Simone divertendosi con la tombola: adora i numeri e tenere il tabellone! Cercheremo poi di intrattenerli ancora un pò giocando con il trenino Thomas e i suoi amici facendoli correre lungo la pista; alla fine, prima che si addormentino, ci scambieremo un caloroso bacio sotto il vischio o meglio, la ghirlanda che nel pomeriggio abbiamo creato per l’occasione, speriamo possa essere di buon auspicio per il 2011!

BUON ANNO A TUTTI!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un altro bellissimo lavoretto di Natale fatto al Villaggio Incantato di Soncino; questa volta ad aiutarci è stato lo gnomo Grem che ci ha insegnato come fare una pallina di Ntale davvero speciale. Ci ha fornito il materiale per crearla ma poi, come al solito, la fantasia è stata la protagonista! Ci ha dato le due metà trasparenti che unite formano una pallina; con queste abbiamo disegnato su un cartoncino colorato la sagoma dentro la quale… disegnare! Essendo due le metà, anche i disegni dovevano essere due e così abbiamo pensato di disegnare da una parte un albero di Natale con un pacchetto regalo ovviamente quello che Simone aspetta da Babbo Natale mentre dall’altra parte… il regalo che vorrebbe Simone ovvero il trenino. Devo dire che Simone è stato proprio bravissimo: ha disegnato, ritagliato e colorato tutto da solo: sta proprio crescendo!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Vorrei proporvi una bella gita per il fine settimana: potrete visitare sia una bellissima cittadina della Lombardia, Soncino, sia partecipare ad una manifestazione unica nel suo genere dedicata interamente al Natale, il Villaggio incantato. Per tutto il periodo di Natale, la città di Soncino ha organizzato una grande manifestazione che si svolgerà all’interno della struttra espositiva seicentesca “La Filandra” e nell’area esterna della Rocca di Soncino. Verrà creato un villaggio fiabesco diviso in 4 zone ben distinte e il visitatore potrà camminare accanto ad elfi, gnomi, folletti e tanti altri personaggi e potrà assaporare la bellezza del Natale e un buon profumo di zenzero nell’aria. Le 4 zone caratteristiche saranno:
Percorsi tematici dedicati al Natale, alle Fiabe e al mondo degli Elfi dove si troverà lo studio di Babbo Natale, la bottega degli elfi di babbo Natale, l’ufficio Postale con negozio di souvenir, l’Ufficio Postale per le letterine a Babbo Natale, la scuola degli elfi, i laboratori degli elfi, il paese dei balocchi, la casa di Pan di Zenzero, la bottega del Ghiottone e il mondo delle fiabe.
Mercatino di Babbo Natale che si sviluppa all’esterno dove sarà riprodotto un piccolo villaggio delle fiabe con casette di legno innevate disposte in modo da ricreare delle vie: via degli gnomi, delle fate e dei folletti. Ovviamente verranno venduti tutti prodotti tipici e una zona sarà interamente dedicata ai prodotti nordici.
Animazione per bambini dove i bambini potranno divertirsi a truccarsi anche con abiti a tema ed insieme agli animatori potranno divertirsi in coinvolgenti giochi; inoltre sarà creato il Bosco Magico e la Foresta Nera.
Animazione, spettacoli e attrazioni: non poteva certo mancare il trenino di Natale, i giocolieri, il teatrino delle marionette e molti altri spettacoli.

I biglietti potranno essere acquistati alla casa o anche vi internet con uno sconto e il costo del biglietto è di 3 euro per i giorni della settimana mentre per l’8 dicembre e per le domaniche 10 euro. Gli orari di apertura saranno i seguenti: tutti i giorni dalle 15 alle 20; mercoledì 8 dicembre dale 10 alle 20; venerdì dalle 15 alle 22,30 mentre il sabato e la domenica dalle 10 alle 22,30.

La cosa più curiosa è che la moneta che verrà utilizzata sarà la Moneta Elfa che il visitatore potrà cambiare all’ingresso.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come ben sapete mi sto facendo un ampia cultura sul mondo del trenino Thomas d’altronde si sa che per i figli… si fanno un sacco di cose anche giocare con i treni, imparare tutti i loro nomi e colori, scoprire dove si trova la linea ferroviaria e così navigando qui e là guardate cosa ho trovato: esiste un ampio spazio dedicato anche all’abbigliamento in effetti… poteva mancare? Devo dire che ci sono proprio un sacco di cose carine sul sito originale del trenino più famoso al mondo. Non c’è solo la linea abbiagliamneto ma bensì anche una linea interamente dedicata alla cameretta e al bagno insomma, anche qui un mondo da scoprire e devo dire che… un piccolo acquisto on-line… l’ho fatto, guardate un pò…

Mutande: carine! In 3 diversi colori: fondo nero e fondo azzurro con al centro la sagoma di Thomas mentre con fondo bianco sono ritratti tanti piccoli Thomas qua e la con diverse scritte. Prezzo: 10 euro.
T-shirt: in puro cotone e stampata in 2 diversi modelli. Fondo rosso e maniche blu oppure fondo blu e maniche rosse con al centro un bel primopiano di Thomas che sorride. Prezzo: 19,90 euro.
Felpa (modello Rugby): ce ne sono diverse ma io ho scelto questa con fondo blu e disegno stampato in azzurro in basso a sinistra; collo e bordo maniche sempre in azzurro. Prezzo: 19,90 euro.
Pantaloncini: in 3 modelli di cui 2 si differenziano solo per i colori invertiti: fondo blu con bande azzurre oppure al contrario ovvero fondo azzurro con bande blu; l’altro modello invece ha una gamba rossa e l’altra azzurra. Entrambi i modelli si chiudono con un cordino rosso o giallo. Prezzo: 12,90 euro.
Costume: poteva forse mancarci? Direi proprio di no visto l’inizio del corso di nuoto. Totalmente blu con una tasca sulla gamba destra e il primo piano di Thomas sulla gamba sinistra. Devo dire però che non è ancora nostro perché per trovarlo ho faticato un pò; non è presente nel catalogo del negozio e così l’ho trovato su e-bay e… attendiamo l’asta!

Tags : , , , , , , , , , ,

Ma quanti sono? Bhe contarli è difficile anche perché spesso in alcuni episodi ne presentano dei nuovi ed infatti qui non ci sono tutti perché ancora devo imparare a conoscerli ma diciamo che i principali, compreso Thomas, sono 7 e sono divisi per colori: azzurro, verde e rosso e sono così numerati:
1 Thomas (azzurro)
2 Edward (azzurro)
3 Henry (azzurro)
4 Gordon (azzurro)
5 James (rosso)
6 Percy (azzurro)
7 Toby (marrone)

Ce ne sono alcuni però che si vedono spesso, in molte puntate ma che non hanno il numero come:
– Emily (nero)
– Rosy (rosa)
– Diesel (nero)
– Spenser (grigio)

Ci sono poi altri mezzi che aumentano il numero di veicoli sulla linea ferroviaria:
– Annie e Clarabel, le carrozze
– Bill e Bell, le locomotive gemelle
– Bertie, la corriera
– Salty, il locomotore rosso
– Stepney, il locomotore giallo
– Rocky, la gru
– Terence, il cingolato
– Kevin, la gru
– Elisabeth, il camion

Insomma un nuovo mondo tutta da scoprire ecco perché mattina dopo mattina, episodio dopo episodio verrò ad aggiornare questa nuova categoria; insieme a me potrete scoprire anche voi nuovi amici e veicoli che andranno ad ampliare la linea ferroviaria dell’Isola di Sodor. Seguitemi…

Tags : , , , , , ,

Ma dove si trova? Come ci si arriva? Si può visitare? Ci andiamo domenica? Queste sono le classiche domande che mio figlio mi fa quando sente il nome SODOR mentre guarda Thomas. Mi sono così un pochino documentata anche per soddisfare le sue curiosità ma devo dire anche le miee questo è quello che ho scoperto…
L’Isola di Sodor è un’isola immaginaria nel Mar d’Irlanda utilizzata come ambientazione per la linea ferroviaria prima dei libri di Rev. W. Awdry e poi per la serie televisiva di Thomas; fu ispirato quando visitò la diocesi di Sodor nell’Isola di Man così lui e suo fratello decisero di inventarsi una nuova Isola, vicino all’Isola di Man dandogli il nome del vescovo della diocesi. Elaborarono la storia, la geografia dell’isola e costruirono la linea ferroviaria; l’Isola ha la forma di un diamante, un diametro di 62 miglia (circa 100 km) a est e di 51 miglia (circa 82 km) a ovest ed è separata dall’Isola di Man da uno stretto chiamato Mare di Sudrian. Ecco qui la rappresentazione della linea ferroviaria:

Le stazioni sono le seguenti: BARROW in FURNESS (UK), VICARSTOWN, CROVAN’S GATE, KELLSTHORPE ROAD, KILDANE, CRONK, MARON, WELLSWORTH, CROSBY, KNAPFORD, TIDMOUTH. Tutta la linea ferroviaria è gestita dal signor Topham Hatt e nella città di TIDMOUTH vi è il deposito principale dove sostano le locomotive.

C’è però da dire che fra i librii che si riferiscono a questa linea ferroviaria e la serie televisiva ci sono molto diversità e differenze; la serie televisiva ha ignorato diverse note e precisazioni che invece sono ben scritti e descritti nei libri ma si sa che leggere un libro non è mai come vederlo poi in televisione.

Tags : , , , , , , , , , ,

E’ un immenso parco giochi sul lungomare di Lacona dove i bambini si divertiranno tra gonfiabili (castello, dragone e palline), giri sul trenino, minicar, tappeti elastici, vasca d’acqua con gommoni guidabili, minigolf e area bimbi con altalene, scivoli e altro per i più piccoli; inoltre c’è una sala giochi e uno snack bar. L’entrata costa 4 euro e ci si può stare il tempo che si vuole così mentre i bambini giocano e si divertono i genitori possono bersi un caffé o chiacchierare in tranquillità su una panchina visto che la zona giochi è totalmente recintata e quindi chiusa.

Informazioni: 3338590581
Orari: maggio solo nel week-end dalle 15 alle 20; giugno tutti i giorni dalle 17 alle 23; luglio, agosto e settembre tutti i giorni dalle 18 all’1 di notte.

Tags : , , , , , , , ,

Com’è stato fortunato Simone ha trovare anche qui dei bei giri da fare con il trenino e devo dire che anche per noi è stato bello: la Elba Express Train organizza dei giri nella città di Portoferraio e di Porto Azzurro per far vedere i posti più significativi e anche nei dintorni dove si trovano posti interessanti da andare poi a vedere. Per primo siamo andati a Portoferraio che distava da noi veramente poco; il trenino (verde e bianco) c’è tutti i giorni a partire dalle 10 e fa fare un giro completo: la Darsena, il complesso museale della Linguella, il centro storico alto, le fortezze medicee, il Teatro dei Vigilanti, l’esterno della Villa Napoleonica per poi portare i turisti a vedere le spiagge più belle viste dall’alto e invogliarci così a tornarci. Un giorno che invece siamo andati a Porto Azzurro, abbiamo fatto un altro giro con il trenino (giallo e blu) che ci ha permesso di vedere altrettante cose: giro intero del Golfo da Porto Azzurro a Mola, Monserrato, laghetto di Terranova, Forte San Giovanni e la piccola miniera nonché le spiagge di Reale e Barbarossa.

Informazioni: 3203186084-3387504303
Partenze: Portoferraio da via Vittorio Emanuele II (Molo Alto Fondale) mentre da Porto Azzurro dal Lungomare Banchina IV Novembre (vicino al Municipio)

Tags : , , , , ,

Carinissimo giro a Porto Azzurro a bordo di un piccolo trenino all’interno di una miniera ricostruita alla perfezione sui modelli originali presenti nell’isola; è un giro che dura circa 15 minuti e dà la possibilità di rivivere la vita quotidiana dei minatori ricostruito fedelmente con carrelli, reperti storici, grossi minerali e con l’aiuto di una voce narrante si avrà anche un approccio didattico.
Per chi vuole può proseguire la visita entrando al museo etrusco dove troverete delle bellissime bacheche contenenti minerali e con schede di spiegazione e foto dei ritrovamenti. Molto interessante è anche il laboratorio dove si lavorano i minerali e dove è sempre possibile ammirare le attrezzature in azione; proprio in questa zona nascono i prodotti che poi troverete nella sala espositiva e nel negozio. Gli artigiani che ci lavorano sono a disposizione dei clienti per creare le più diverse e particolari creazioni.

 Orari: da marzo a maggio e da 15 settembre al 5 novembre 9-13 e 15-20; da giugno al 15 settembre 9-13 e 15-20; da luglio al 15 settembre 9-13 e 15-20 e 21-23.
Prezzi: percorso completo 9 euro adulti e 7,50 bambini; solo giro trenino 7 euro adulti e 5,50 bambini; museo etrusco 3 euro adulti e 2 euro bambini. I bambini sono GRATIS fino ai 4 anni.
Per informazioni: info@lapiccolaminiera.it oppure al numero 056595350.

Tags : , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…