Posts Tagged ‘visita’

parcintrod

E per concludere questo terzo giorno in Valle d’Aosta, ho preso i biglietti per il Parc d’Introd; li ho acquistati online così da poter risparmiare visto che ho trovato un’offerta su Groupon. Si tratta di un parco dedicato interamente agli animali del luogo presi o recuperati perché sono stati feriti e che qui vengono curati e rimessi in forza.; un parco molto bello, curato nei dettagli dove sia gli animali che la flora si possono ammirare da molto vicino e per i bambini è davvero una bella esperienza. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

minieragaffione

La giornata si prospetta MOLTO lunga e intensa perché dopo la bellissima passeggita tra gli splendidi panorami del Passo del Vivione, abbiamo mangiato uno spuntino al rifugio per poi scendere a valle e fermarci poco prima di Schilpario per avventurarci nei cunicoli della Miniera Gaffione. Ho voluto inseire anche questa esperienza, noi siamo mai stati all’interno di una vera miniera e penso che l’idea piacerà molto; curiosità di conoscere un nuovo posto mista ad adrenalina nel visitare un luogo tanto buio e un pizzico di cultura per conoscere un mestiere tanto antico e faticoso. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

fabfood7

Chi l’ha detto che solo i grandi padiglioni hanno successo o nascondono qualcosa di meraviglioso? Non è la dimensione che conta ma la sostanza e di sicuro la mostra interattiva di Fab Food è una garanzia! Sono già stata ad Expo diverse volte e solo poche cose mi hanno lasciato a “bocca aperta” e mi hanno insegnato lasciandomi portare a casa una bella esperienza; sabato grazie ad un invito di Confindustria ho avuto la possibilità di visitare la mostra interattiva Fab Food con altre mamme blogger e relativi bambini e devo dire che è stato un successone. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo il fascino di Matera trovare un’altra meta che sia all’altezza non è stato facile, ci abbiamo messo un pò per pensare cosa potesse equiparare la sua bellezza, ma alla fine ce l’abbiamo fatta. Prima però di dirvi dove siamo diretti per la prossima tappa, abbiamo deciso di fare una sosta originale e un pò fuori dal comune; mi è venuta quest’idea navigando in rete per cercare qualcosa di nuovo e originale e che, soprattutto, potesse stupire un pò i bambini. Trovandoci in Basilicata ho trovo la città di Craco, il paese fantasma che devo dire, ha incuriosito molto anche noi e trovandosi in provincia di Matera, ci ha concesso di fare una sosta in vista della prossima meta. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente con l’arrivo della bella stagione le manifestazioni e gli eventi cominciano ad aumentare; immagino già che ci saranno dei week-end i cui saremo imbarazzati nel dover scegliere cosa fare. Per il momento, ci godiamo una giornata in mezzo alla natura, con un timido sole che ci accompagna nonostante sia primavera e ci trasformeremo in esploratori alla ricerca dei “Dinosauri in carne e ossa“. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Dirvi che è stato emozionante, è dirvi poco. A cosa mi riferisco? Al Blog Tour a cui ho partecipato grazie a Trippando che mi ha fatto scoprire i sentieri della #grandeguerra in Friuli Venezia Giulia, in particolare nella zona della Carnia. Non è certo stata una passeggiata di piacere, c’è stato parecchio da camminare ma… ne è valsa veramente la pena! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sto ancora pensando alla vacanza fatta a dicembre sul confine tra la Toscana e la Liguria… Le passeggiate sul lungo mare e il cielo azzurro! E’ stata una vacanza davvero rilassante! Ma viaggiare con bambini piccoli, si sa, non è facile. Affinché le ferie non si trasformino in un momento di stress è utile prendere alcuni accorgimenti! Ancora prima di partire, bisogna pensare a ogni inconveniente che potrebbe capitare durante il viaggio, portare con sé tutto l´indispensabile per rispondere alle esigenze dei propri figli, cercare attività che possano soddisfare tutta la famiglia, e far sì che tutti abbiano un bel ricordo del tempo trascorso insieme. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Se pur in vacanza non ci fermiamo mai; a noi piace girare, vedere e visitare posti nuovi; vacanza per noi non vuol dire sdraiarsi in spiaggia sotto l’ombrellone a prendere il sole mentre i bambini giocano. Per noi la vacanza è scoprire anche luoghi vicini a dove soggiorniamo così da portarci a casa un bagaglio più ricco ed ecco perché abbiamo deciso di portare i bambini alla scoperta di un nuovo mondo visto da vicino: la fattoria! Trovo sia bellissimo poter vedere gli animali nel loro ambiente, vederli così da vicino tanto da trovarseli tra i piedi e poterli nutrire con le proprie mani; quello che cerco di fare è trasmettere ai miei figli la passione per gli animali o, quanto meno, la possibilità di instaurare con loro un rapporto da vicino senza alcun tipo di timore ma soprattutto… trattandoli bene! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani sarà il grande giorno: Pomeriggio Ricicloso aspetta tutti i bambini per un laboratorio sull’arte del riciclo e così, io e Antonella abbiamo fatto un salto al Parco della Preistoria per gli ultimi accorgimenti, un ultimo sopralluogo. Questa volta mi sono portata dietro i bambini che non vedevano l’ora di poterci andare e… che divertimento! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Qualche giorno fa ho ricevuto l’invito da parte di Mamme in Radio, che seguo sempre, per partecipare all’incontro in collaborazione con la Nestlé per porre l’attenzione sulla corretta lettura delle etichette e presentare il nuovo concetto di food coaching ovvero un progetto di informazione e consulenza alimentare che vuole offrire ai consumatori gli strumenti per orientarsi nelle giuste scelte nutrizionali. L’argomento mi ha molto incuriosita e mi sono appunto fatta la domanda: ma tutti leggeranno le etichette come faccio io? Devo dire che da quando ho 2 bimbi a cui preparare da mangiare, sono più attenta a certe cose e leggo, spesso anzi sempre, le etichette di ciò che compro. L’evento si svolgeva presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano e quindi anche un’ottima occasione per visitarlo quindi… via che siamo andati! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Grazie all’Azzurro Card stasera ci siamo fatti un bel giretto nel centro di Senigallia; siamo partiti alle 18,20 fermandoci proprio in centro dove è iniziato il nostro giro turistico alla scoperta della cittadina: ci siamo divisi tra la parte storica del centro e il lungo mare dove poi abbiamo scoperto un carinissimo posticino in cui cenare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Vi propongo una bella gita nel centro di Milano: viste le belle giornate che si prospettano, potete organizzare un bel sabato culturale. Gita al Duomo con visita fino alla Madonnina e poi laboratorio didattico organizzato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo per sabato 26 marzo che porterà i bambini alla scoperta di statue, archi, finestroni e guglie in un percorso in cui l’osservazione la fa da protagonista. Alla fine della visita i bambini avranno la possibilità di realizzare la facciata e il tiburio con un laboratorio della durata di 90 minuti e adatto a bambini dai 6 ai 10 anni. La prenotazione è d’obbligo e potete telefonare al numero 0272022656 (dal luned’ al venerdì 9-12 o 14-17) oppure mandare una mail all’indirizzo didattica@duomomilano.it; il costo del laboratorio è di 5 euro a bambino mentre gli adulti che accompagnano non pagano.

Tags : , , , , , , , , , ,

Da qualche giorno ha aperto una mostra di sicuro interesse per i bambini visto che tratta di Dinosauri. Impossibile mancare ed infatti ci organizzeremo presto per andarci; si svolge a Piacenza e avrà luogo dal 1° di marzo fino al 31 maggio; comodissimo arrivarci anche per chi non è della zona visto che si svolge a pochi passi dalla stazione ferroviaria.
Il percorso è articolato in tre spazi/sezioni:
– la prima sezione introduce ai temi della mostra con nozioni di base di paleontologia e una sintetica panoramica della Storia della Vita sulla Terra; inoltre ci sarà un’esposizione di grande interesse locale riguardante la fauna preistorica del Piacentino, rappresentata dai grandi mammiferi del Quaternario rinvenuti in abbondanza nei depositi alluvionali del Po;
– la seconda sezione presenta modelli iperrealistici di circa 15 esemplari tra dinosauri e altri animali preistorici: gigantesche ricostruiti accuratamente in grandezza naturale;
– la terza sezione include la presentazione del profilo personale e professionale di 10 paleo-artisti italiani di fama internazionale che, insieme a grafici del 3D, video-documentaristi, artigiani e bloggers, raccontano attraverso la loro opera l’incontro tra Arte e Scienza che caratterizza l’esposizione.

Ecco il dettaglio della mostra:
– 20 ricostruzioni iperrealistiche in scala 1:1 di dinosauri e altri animali preistorici, alcuni dei quali di dimensioni colossali
– 7 murales con 25 specie di animali preistorici e 5 ricostruzioni paleoambientali
– 90 pannelli didattici illustrati per soddisfare ogni curiosità
– 110 opere di illustratori italiani di fama internazionale esposte in una galleria di paleoarte
– Esposizione di fossili, calchi e strumenti di lavoro
– Come si ricostruisce un dinosauro nella sezione making-of
– Anteprima del progetto paleoacquario 3D
– Sezione dedicata a Piacenza nella Preistoria
– Presentazione del lavoro di ricerca e divulgazione di Associazioni, Università, Società naturalistiche e Musei Italiani.
Per chi volesse, è possibile seguire giorno per giorno la preparazione dell’evento: http://blog.geomodel.it/

Prezzi: intero 7 euro, ridotto 5 euro, studenti 4 euro mentre è gratuito per gli accompagnatori delle classi.
Giorni e orari di apertura:martedì, mercoledì e venerdì: 9,30-12,30; giovedì e sabato: 9,30-12,30 e 15-18; domenica: 9,30-18; lunedìchiuso tranne nei giorni festivi. Ricordarsi che l’ultimo ingresso è mezzora prima dell’orario indicato mentre la chiusura mezzora dopo.
Visita guidata: della durata durata 1 ora e mezza al costo di 2 euro a persona ed è su prenotazione.
Per prenotazioni: telefono 0523337745 o 0523337745. Inviare e-mail di conferma: dinosauri.piacenza@libero.it

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi, 18 febbraio, si celebra la giornata del Risparmio Energetico denominata “M’illumino di meno” lanciata dalla trasmissione radiofonica Caterpillar che va in onda su Rai Radio2. Proprio per questa occasione, l’Acquario Civico di Milano e Verdeacqua propongono un’iniziativa molto originale: una visita al buio tra le vasche dell’acquario per sensibilizzare tutti al risparmio energetico. L’appuntamento è per le 20,30 e con l’utilizzo di torce a dinamo messa a disposizione dalla Decathlon si potrà effettuare una visita alle vasche un pò… stravagante e fuori dal comune; insieme a due operatori didattici che vi accoglieranno a “lume di candela, potrete scoprire il misterioso mondo sottomarino. La visita dura circa 1 ora al costo di 5 euro a persona e la prenotazione è obbligatorio e basterà telefonare al numero 02804487.

Tags : , , , , , , , , ,

Dopo aver visto che le previsioni del tempo prevedevano una bella giornata di sole, abbiamo deciso di farci una bella gita a Firenze: che splendida giornata! Siamo partiti abbastanza presto con il treno, così alle 10 eravamo già alla stazione di Santa Maria Novella e ci siamo potuti godere il meglio della giornata. Per prima cosa siamo andati a vedere il Duomo: che spettacolo! E’ davvero immenso, realizzato con degli splendidi colori di marmo; accanto c’è il Battistero e la Torre: 2 grandissime opere d’arte. Siamo entrati nel Duomo per visitarlo e siamo rimasti colpiti dal presepe: semplice ma bello; l’immensità della cupola ha colpito Simone che è rimasto talmente colpito da voleci salire sopra e così… ci siamo messi in coda.

La salita è stata abbastanza impegnativa: 463 gradini tutti in salita per di più in vicoli stretti e nemmeno troppo illuminati ma alla fine vedere Firenze dall’alto con il bel tempo che c’era è stato uno spettacolo! Simone è rimasto totalmente entusiasto della visuale che ha potuto vedere: i tetti delle case, la grandezza e l’estensione di Firenze, l’Arno, i campanili delle chiese e le persone così piccole… insomma è stata una faticaccia ma ne è valsa veramente la pena e quando siamo scesi, ci siamo goduti un pranzo proprio con la vista della piazza del Duomo. Nel pomeriggio ci siamo fatti una passeggiata per le splendide vie che portano fino al Ponte Vecchio passando prima dal Palazzo della Signoria, soffermandoci a vedere la fontana del Nettuno e la statua del David per poi sederci qualche istante ad ammirare la particolarità del Ponte Vecchio con le sue casette che in realtà sono degli splendidi negozi. Alla fine siamo tornati in stazione per attendere il nostro treno che in 2 ore ci ha riportato a Carrara, dove stiamo soggironando dai nonni e dove il piccolo Lorenzo ci ha aspettato perché purtroppo ha la febbre e quindi non è potuto venire con noi a godersi la splendida giornata.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…