Posts Tagged ‘nonni’

biscottimacine

Manca ormai 1 giorno alla Festa dei Nonni e oltre a qualche idea creativa ho pensato anche a qualcosa di buono e dolce giusto per… “prenderli per la gola!“. Nulla di impegnativo, una semplice ricetta di gustosi e croccanti biscotti che ho pensato di realizzare coi bimbi così da poterli regalare ai nonni per una colazione davvero gustosa e da leccarsi i baffi. Avete presente le classiche “macine” del Mulino Bianco? Perché comprarle quando le si possono fare in casa e per di più in pochissimo tempo e con ingredienti sempre presenti in casa: detto, fatto! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

nonni-chupa2

Avete mai pensato che hanno i nonni possono essere golosi? Non tutti ma alcuni potrebbero esserlo e magari non di torte ma di caramelle quindi abbiamo pensato ad una divertente idea. Molto scenografica e sarà quasi un peccato disfarlo per mangiarlo ma abbiamo pensato di decorare un chupa chups da regalare ai nonni, saranno golosi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

cucchiaiopesce

Oggi abbiamo realizzato un’idea veloce da inserire nel nostro “chilometro delle vacanze” che per i bimbi ricorda una bellissima mattinata trascorsa in montagna con i nonni per un bel picnic ma anche per osservare il nonno pescare un sacco di pesci e… provare anche loro con scarsi risultati ma un grande divertimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

alberogenealogico

Non tutti hanno la possibilità di conoscere i propri nonni; c’è chi ne ha 4 e chi invece solo 1 oppure chi invece ha anche la bisnonna. Fatto sta che i nonni sono una figura importante e proprio oggi nella giornata dedicata agli angeli vengono ricordati ed è proprio per questo che insieme ai miei bambini oggi parlerò di loro. I miei bimbi sono fortunati perché ne hanno 4 e se li godono però voglio parlargli anche dei miei nonni che loro non hanno conosciuto e che per me sono stati importanti, volete scoprire come? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Pioggia e autunno che ormai si fa sentire in particolare nella giornata di oggi; giornata uggiosa e fredda che ci trattiene in casa e che quindi ci dà la possibilità di realizzare lavori creativi in vista della festa dei nonni. In particolare andremo a realizzare un biglietto di auguri con frasi d’effetto scritte e nate da Simone e Lorenzo aggiungendo anche qualche disegno simbolico; per noi i nonni sono fondamentali, persone importanti senza le quali sarebbe veramente difficile stare. Regalano un amore incondizionato che riempi i miei bimbi di forti emozioni e che arricchisce loro di gioia, di felicità e di giovinezza interiore. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani inizia il mese di ottobre, un mese che per noi sarà ricco di impegni scolastici e sportivi e di sorprese gradite come la nascita della nostra nipotina (femmina quindi immaginate la mia gioia); ma non solo, dopo domani sarà la festa dei nonni. Iniziano quindi 2 giorni in cui dedicheremo il nostro tempo libero per realizzare dei pensierini, dei piccoli regali realizzati dalle mani dei bimbi stessi da regalare ai preziosissimi nonni senza i quali… la loro infanzia non sarebbe la stessa. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Vi è mai capitato di avere qualche problema organizzativo in vacanza coi bambini? A volte capita anzi, ad alcuni anche spesso, che ci sia ammala anche in vacanza, avete mai avuto problemi? Trovato facilmente un medico per una visita oppure se avevate con voi una ricetta, avete avuto problemi nell’usufruirne se pur in un’altra regione? Per fortuna a noi non capita spesso però… quando ci è capitato non è stato facile districarsi con un nuovo medico, con le scelte del nuovo medico e poi… con la farmacia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tra i vari regali di Natale, quest’anno ci saranno molte cose fai da te; alcune realizzate a mano da me altre invece dai bambini. L’idea è quella di donare qualcosa di bello, semplice ma soprattutto realizzato con fantasia e riciclo che di sicuro verrà molto apprezzato in particolare dai nonni. Oggi in particolare realizzeremo un quadro con materiale di riciclo, acquarelli e cotone dove protagonista sarà l’albero di Natale e la neve, pronti per lavorare con noi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ la festa dei nonni e per un momento vorrei pensare ai MIEI di nonni; come per i miei bambini, anche per me sono stati una figura quasi indispensabile: hanno aiutato molto i miei genitori che lavoravano tutto il giorno e non solo mi hanno vista crescere, mi hanno proprio cresciuta! Ancora adesso mi ricordo di loro, di quando in montagna tagliavo gli avanzi delle verdura che mia nonna mi dava mentre lei cucinava il minestrone per me e io invece per le mie bambole; e che dire delle lunghe passeggiate in montagna a cercare i bulbi dei ciclamini da portare a casa per piantarli e godere del loro intenso colore e profumo. Impossibile dimenticali… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Tra qualche giorno sarà la Festa dei Nonni, una ricorrenza per ricordare quanto sia importante la loro presenza; per chi ha la fortuna di averli vicino è sempre un valido punto di riferimento soprattutto quando i bambini non stanno bene e non si sa a chi lasciarli. Solitamente all’asilo preparano sempre qualche piccola idea da regalare ai nonni e anche noi di sicuro ci daremo da fare ma oggi voglio lasciarvi con un consiglio di lettura realizzato dall’editore I Felini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Conoscete Vistaprint? Io mi appoggio spesso a loro per stampare i miei biglietti da visita trovo che siano molto veloci nella consegna e per di più si può creare la grafica che si vuole oppure scegliere una delle loro. Quest’anno però ho anche deciso di regalare i calendari annuali con le foto dei bambini da poter appendere e tenere sott’occhio tutto l’anno con le foto dei miei bambini. Ma non solo… Vistaprint ha sempre un sacco di offerte a buonissimi prezzi e come potevo rinunciare? Come al solito, sono partita con un acquisto e alla fine, il mio carrello era pieno, curiose? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che feste sono se non si va al cinema? Sin da quando sono ragazza, il 26 dicembre sono sempre andata al cinema, quasi fosse un rito: prima da bambina con la mamma, poi da ragazza con il fidanzato e ora con la mia famiglia. Gli anni son passati ma il rituale è rimasto. E’ stato molto bello ancor prima di iniziare: nessuna coda alle casse vista la poca affluenza, sacchetto baby con pop-corn bibita e dolcetto e per finire… quasi tutta la sala interamente per noi per una mattinata dedicata al cinema in famiglia in cui ci siamo visti Sammy2, la grande fuga: bellissimo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Volete un consiglio per un regalo che sarà sicuramente ben accettato? Avete poco tempo ma volete regalare qualcosa di speciale? Non volete ridurvi all’ultimo momento ad acquistare i regali di Natale e soprattutto fare lunghe code nei negozi? Allora sedetevi, collegatevi al sito MioFotografo.it e divertitevi nel creare, nel comporre e nel scegliere il prodotto che preferite e, con dei semplici gesti, otterrete un regalo personalizzato che potrete ritirare nel giro di pochi giorni, nel negozio affiliato Photosì più vicino a voi. Volete una dimostrazione? Ecco cosa ho scelto io come regalo… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Pomeriggio dedicato al disegno, ai colori, all’unione di stili tra matite, pennarelli e tempere per creare dei mini disegni da regale e indovinate un pò a chi? Ai nonni. Diciamo che l’idea mi è nata dopo aver visto i disegni, al momento si stavano divertendo nel creare dei mini quadretti ma guardandoli… mi è venuta una brillante idea: creare dei blocca fogli o ferma carte, dei piccoli soprammobili o semplicemente un oggettino dedicato che di sicuro la nonna troverà posto in una mensola o su un tavolino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In vista della festa dei nonni di domenica, Simone oggi ha portato a casa il biglietto preparato all’asilo; com’era contento, tutto entusiasto del lavoretto fatto, dei colori usati e di come è venuto bene. E’ sempre molto soddisfatto quando deve portare a casa qualcosa che ha fatto senza di me come se mi volesse dimostrare quanto è bravo anche da solo e soprattutto si esalta nel descrivermi per filo e per segno come l’ha realizzato. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Si festeggia oggi, 22 aprile, la giornata della Terra e per l’occasione, volevamo mostrarvi le meraviglie del giardino. Siamo dai nonni al mare per trascorrere la Pasqua e oggi abbiamo dedicato la mattinata al riconoscimento di piante e fiori: tanti colori e di tonalità diverse, tanti fiori ma anche ortaggi che stanno nascendo. La Primavera ormai si sta facendo sentire e quindi i semi che il nonno ha piantato si stanno schiudendo dando vita ad ortaggi che poi mangeremo: pomodori, fagiolini, melanzane, cetrioli, insalata e anche gustose fragole.

E’ stato bello vedere come i bambini, se pur piccoli, ascoltano con entusiasmo la storia del seme e della sua crescita; per di più abbiamo avuto la fortuna di vedere proprio questo processo visto che un seme di fagiolo si stava proprio schiudendo. E poi hanno anche capito il rispetto per i fiori quindi NON raccoglierli ma solo ammirarli e annusarli perché non sono solo belli da vedere, servono anche ad esempio alle api e alle farfalle come nutrimento. Insomma… AMIAMOLA LA NATURA, ci saprà dare tanti frutti e tante soddisfazioni che nemmeno immaginiamo ed è proprio questo sentimento di amore che voglio trasmettere ai miei bambini.

Tags : , , , , , , , ,

Non potevano mancare dei simpatici biglietti di Pasqua con i quali fare gli AUGURI. Oggi ci siamo un pochino sbizzarriti e, in vista della nostra partenza per il mare dove andremo a trascorrere la Pasqua con i nonni, abbiamo creato un simpatico biglietto: un pulcino con il becco che si apre… per nascondere… un dolce pensiero!

Materiale: cartoncino giallo e arancione, colla, pennarello nero e tovaglioli di carta bianca.
Procedimento: ritagliamo dal cartoncino giallo un cerchio e per farlo aiutiamoci con il fondo di un piatto. Sul cartoncino arancione disegniamo la sagoma del becco, la cresta e le zampe; se volete potete scaricare qui le parti del corpo che vi servono. Dopo averli disegnati li ritagliamo e andiamo ad incollarli: la cresta in alto, le zampe sotto mentre il becco al centro; prima di incollare il becco facciamo una piega e mettiamo solo sulla piega la colla. In questo modo il becco potrà essere mobile e quindi alzarsi e abbassarsi. Proprio sotto il becco scriviamo il nostro pensiero per Pasqua per i nonni così quando si solleverà il becco si potrà leggere.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver visto che le previsioni del tempo prevedevano una bella giornata di sole, abbiamo deciso di farci una bella gita a Firenze: che splendida giornata! Siamo partiti abbastanza presto con il treno, così alle 10 eravamo già alla stazione di Santa Maria Novella e ci siamo potuti godere il meglio della giornata. Per prima cosa siamo andati a vedere il Duomo: che spettacolo! E’ davvero immenso, realizzato con degli splendidi colori di marmo; accanto c’è il Battistero e la Torre: 2 grandissime opere d’arte. Siamo entrati nel Duomo per visitarlo e siamo rimasti colpiti dal presepe: semplice ma bello; l’immensità della cupola ha colpito Simone che è rimasto talmente colpito da voleci salire sopra e così… ci siamo messi in coda.

La salita è stata abbastanza impegnativa: 463 gradini tutti in salita per di più in vicoli stretti e nemmeno troppo illuminati ma alla fine vedere Firenze dall’alto con il bel tempo che c’era è stato uno spettacolo! Simone è rimasto totalmente entusiasto della visuale che ha potuto vedere: i tetti delle case, la grandezza e l’estensione di Firenze, l’Arno, i campanili delle chiese e le persone così piccole… insomma è stata una faticaccia ma ne è valsa veramente la pena e quando siamo scesi, ci siamo goduti un pranzo proprio con la vista della piazza del Duomo. Nel pomeriggio ci siamo fatti una passeggiata per le splendide vie che portano fino al Ponte Vecchio passando prima dal Palazzo della Signoria, soffermandoci a vedere la fontana del Nettuno e la statua del David per poi sederci qualche istante ad ammirare la particolarità del Ponte Vecchio con le sue casette che in realtà sono degli splendidi negozi. Alla fine siamo tornati in stazione per attendere il nostro treno che in 2 ore ci ha riportato a Carrara, dove stiamo soggironando dai nonni e dove il piccolo Lorenzo ci ha aspettato perché purtroppo ha la febbre e quindi non è potuto venire con noi a godersi la splendida giornata.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Con il mese di ottobre, sono iniziate tutte le attività che ci porteremo dietro per tutto il nuovo anno; l’asilo è iniziato a pieno ritmo e anche le attività sportive: quest’anno Simone frequenterà un corso di nuoto così da poter imparare bene a nuotare da solo, magari andando anche sott’acqua per poi l’estate prossima… essere un pesce! Proprio per questo ho voluto preparare un calendario settimanale dove segnare le attività da svolgere: da quelle quotidiane a quelle occasionali; Simone è già abituato a guardare un calendario perché all’asilo usano un calendario giornaliero dove appuntano quotidianamente le previsioni meteo e giornalmente i ruoli che alcuni bambini, sorteggiati, dovranno svolgere come riordinare, apparecchiare, portare la carta in bagno e altro. Proprio da questo mi è nata questa idea e così, con l’aiuto di Photoshop e di alcune icone, mi sono messa all’opera; ho voluto crearlo principalmente pieno di colori e con l’aiuto di icone molto semplici e intuitive così da renderlo leggibile a Simone anche senza l’aiuto di nessuno. Ovviamente ho scritto i nomi dei 5 giorni della settimana e ho voluto sfruttare la canzone che l’anno scorso ha imparato all’asilo visto che a tutt’oggi la canta ancora:

LUNEDI’ il primo è giallo
MARTEDI’ rosa corallo
MERCOLEDI’ è un pò verdino come il gambo di un fiorellino
GIOVEDI’ vien con slancio lo coloro con l’arancio
VENERDI’ lo faccio viola perché è l’ultimo giorno di scuola
SABATO blu come il mare
rosso la DOMENICA si può riposare

Quindi come colori ho usato questi della canzone così che Simone, solo vedendoli, potesse sapere in che giorno si trova; ho poi voluto inserire le icone della colazione, del bagnetto, del lavare i denti e della nanna come simboli di quotidianeità ovvero quelle azioni che tutti i giorni si DEVONO ripete perché sono azioni che servono e che sono importanti come la colazione che ci tengo a far capire ai miei figli che è una tappa fondamentale della giornata; anche il lavarsi i denti è indispensabile e l’ho voluto associare al bagnetto serale così che se ne possa sempre ricordare. Per le attività mi è bastato mettere l’icona di un bimbo che nuota nel giorno del martedì mentre il mercoledì ho messo i “nonni” così che sappia che saranno loro ad andarlo a prendere all’asilo perché io ho un’impegno con il fratello: la piscina. Che ne dite? A lui è piaciuto molto, quando l’ha visto si è messo ha curiosare e a capire di cosa si trattasse e sono stata felice nel vedere che ha apprezzato e che è stato contento di… avere anche lui degli impegni!

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Lo sapete qual è il fiore simbolo della festa dei nonni? NONTISCORDARDIME. Ogni fiore ha un suo significato e la tradizione fa risalire il significato di questo fiore ad una legenda austriaca: un giorno 2 innamorati, mentre passeggiavano lungo il Danubio scambiandosi tenerezze, rimasero affascinati dalla grande quantità di fiori blu che venivano trasportati dalla corrente; purtroppo però il giovane, nel tentativo di raccogliere alcuni di questi fiori per l’amata, venne inghiottito dalle acque, gridando “Non dimenticarmi mai!”; il suo significato è quindi quello della fedeltà e dell’amore eterno. Potete scaricare la sagoma di questo splendido fiore così potrete farla colorare ai vostri bimbi e darla in regalo ai nonni: sagoma
Vi lascio anche un ricordo di quando andavo alle elementari, una poesia dal titolo “Ho fatto un mazzolino” che avevo imparato e che ora ho passato a mio figlio:

Ho fatto un mazzolino,
coi fiori del giardino,
li ho colti stamattina,
insieme al mio papà.
Sono i fiori per la tua festa,
cara mamma eccoli qua.
Una rosa perchè ti voglio bene,
una viola perchè sarò ubbidiente,
un papavero, non so perchè,
un non ti scordar di me.
Un mughetto insieme ad un gelsomino,
da quest’oggi sarò sempre più buono,
una primula vuol dire che,
il primo pensiero sei per me.
Qualche ciclamino,
perchè dimentichi che sono biricchino,
un girasole, una margherita,
perchè tu sei il fiore della vita.

Tags : , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…