Articoli della categoria ‘schede: gioco e imparo’

Dopo qualche giorno di pausa con un’attività da proporre ai bambini dell’asilo per iniziare a renderli un pò indipendenti; a loro piace fare le cose da soli soprattutto per chi ha un fratello più grande che fa i compiti per poi mostrarli ai genitori. Guardando proprio i miei figli mi è venuto in mente di dare anche al piccolo Lorenzo un “compito” da svolgere da solo per poi controllarlo insieme; è un modo sia per renderlo indipendente, sia per insegnarli i numeri in maniera creativa e sia per lodarlo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Ho trovato questa divertente idea nel web, da Krokotak sito che seguo spesso e che vi consiglio vivamente, dove le idee originali non mancano mai. Mi ha subito colpito l’originalità ed avendo trovato anche  il file da poter scarica, non ci ho pensato due volte nel volerci provare a ricrearlo; i bambini appena anno visto la stampata sono impazziti dal ridere ma quando poi hanno visto il loro disegno prendere forma e stare addirittura in piedi… l’entusiasmo è andato alle stelle. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Prevedo una giornata MOLTO impegnativa ma non potevo lasciarvi senza un simpatico tutorial dedicato ad Halloween, tema che ci sta facendo proprio sbizzarrire anche perché poi nel week-end vorrei leggere una bella storia ai bambini dedicato all’autunno dalla quale vorrei trarre degli spunti… stagionali! Devo dire che l’idea di oggi è stata molto stimolante per  Simone perché l’ha realizzata totalmente da solo, proprio come fanno a scuola: ho illustrato il “compito”, ho fornito il materiale ovvero un foglio e i pennarelli e… via all’esercitazione dove ovviamente ci sarà il voto finale! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questa mattina ho preparato una scheda, gioco e imparo, per Simone dedicata al Carnevale; visto che a lui piace molto colorare, la scheda tratterà proprio di questo: colorare nelle giuste zone con il colore indicato. E’ una nuova scheda per farlo lavorare da solo e fargli sviluppare maggiormente la fase di apprendimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

In America si staranno tutti preparando per la tradizionale Festa del Ringraziamento mentre qui da noi è un giorno come un altro ma è normale, abbiamo tradizioni diverse. Mi piace però seguire la filosia di MammaFelice che sfrutta questa giornata per “ringraziare” e trovo sia un’idea bella: è vero che non bisognerebbe pensarci solo in un giorno in particolare ma vista la pigrizia che spesso ci pervade, perché non approfittarne? Il mio GRAZIE va ai miei bambini, per la gioia che ogni giorno mi donano e così stasera li voglio far divertire… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi ricordate che settimana scorsa Simone è andato in gita? Con l’asilo è andato al Bosco Didattico di Castelleone dove si è divertito un mondo: hanno illustrato ai bambini tutta la fauna che abita e si nasconde nel parco, gli hanno mostrato le diverse piante e i funghi che si possono trovare percorrendo alcuni sentieri per poi portarli proprio a visitare l’interno del bosco. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui la seconda scheda, sempre scaricarta dal sito di Danny; vi consiglio vivamente di fare un salto in questo sito, si trovo idee molto carine e devo dire che queste schede che ho scaricato per far giocare Simone sono davvero divertenti e originali. Danny la pensa proprio come me: inutile comperare chissà quali giochi, i bambini si divertono con poco; è meglio la manualità, la praticità, la creatività e lo sviluppo della fantasia e il suo sito ne è la dimostrazione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

Vi ricordate le “schede: gioco e imparo” che mi diverto a fare fare a Simone così che si possa sempre più rendere indipendente? Bene, oggi ne ho trovate di carine nel sito di Danny, sito russo ma con traduzione anche in italiano, e le ho volute subito sottoporre a Simone; devo dire che si è divertito molto anzi, mi ha chiesto di cercarne altre… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , ,

Non so i vostri bambini ma i miei ADORANO giocare a cucinare: indossano il loro cappello da cuoco, apparecchiano il tavolino e poi… in cucina a preparare qualcosa di buono! E’ bello vederli mentre si cimentano tra pentole, piatti, bicchieri e posate e poi vedere come, con tanta fantasia, riescano a cucinare utilizzando i tanti ingredienti scegliendo tra frutta e verdura. Simone però, essendo più grande ed essendo un buon osservatore, ha creato delle carte con le quali sta insegnando al piccolo Lorenzo a distinguere la frutta dalla verdura. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A volte esagero nel voler tener tutto però… sono così belli i ricordi! Sarà che io ne ho diversi di quando ero piccola, sarà che mi piace molto sedermi e guardarli, sarà che adoro riguardare le cose fatte in passato che non riesco proprio a buttare certe cose. Oggi ho voluto mettere insieme un libretto, creare una raccolta, un quaderno che potesse essere sfogliato ogni qualvolta se ne abbia voglia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi abbiamo trascorso un pò di tempo riguardando i lavoretti fatti durante tutto l’anno scolastico: a Simone piace rivedere e spiegarmi i lavori che ha fatto. Quando siamo arrivati alle macchie si è soffermato chiedendomi: “mamma, ma tu le sai fare?”. Guardandolo incuriosita ho risposto: “Certo che no Simone, mi vuoi insegnare?”. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho preparato una nuova scheda-gioco per far trascorrere del tempo allenando la mente ma non solo, insegnerete anche al bambino il ciclo della natura: di cosa si nutre una lumaca, quando vediamo una lumaca, come si muove e molto altro. Partendo da una vostra spiegazione, il bambino apprenderà quindi delle nuove nozioni su questo particolare animale e alla fine lo potrete far divertire con un semplice gioco: indovi la strada giusta. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho piacere di collaborare con Creativamente e avere così la possibilità di provare alcuni prodotti; quest’oggi vi voglio segnalare un gioco educativo MOLTO interessante: i MINI LUK. E’ un gioco educativo molto coinvolgente dotato addirittura di un sistema di autovalutazione che dà la possibilità al bambino di iniziare a gestirsi anche da solo; il gioco è semplicissimo: la scatola contiene un libro illustrato da divertenti immagini e situazioni, uno strumento di controllo mediante delle tesserine numerate che serve proprio per la verifica. Come funziona?
Il bambino prima sceglie la scheda che vuole fare e con la quale si vuole cimentare che sarà sempre una doppia pagina: nella parte sopra c’è l’esercizio da svolgere dove troverà delle immagini associate a dei numeri mentre nell’altra pagina, quella sotto, lui andrà a svolgere l’esercizio posizionando le tesserine numerate negli appositi spazi. Lo strumento di controllo, ovvero un pannello di plastica trasparente, va aperto e posizionato sopra la seconda pagina, quella dove lui deve svolgere l’esercizio. Guardando la parte in alto, dovrà comporre con le tessere colorate l’esercizio posizionandone nello strumento di controllo al posto giusto alla fine chiuderà il pannello e nel retro potrà verificare la buona riuscita dell’esercizio.
Qui sotto vedete una simulazione di gioco così vi sarà più chiaro lo svolgimento.

Questa collana contiene tantissime schede diverse divise per fascia d’età; noi per il momento ci stiamo cimentando con la sezione “Allena la mente” dove ci sono esercizi che migliorano e sviluppano la capacità di riflessione dei bambini. Questi esercizi sono stati proprio pensati con lo scopo di fortificare le capacità del bambino di riconoscere, riflettere e percepire visivamente aiutando il bambino a preparasi per entrare nel mondo delle elementari. Nella stessa collana potrete trovare: Divertiti a contare, Gioca con l’inglese.

Dopo averci giocato e dopo esserci divertiti molto, devo dire che è uno strumento molto valido e segue in pieno la mia filosofia: gioca e impara. A disposizione troverete sia le scatole con il kit completo e sia le schede che, a seconda delle fasce d’età, vengono vendute singolarmente; insomma, anche una buonissima idea regalo per un compleanno e di sicuro farete un’ottima figura perché non regalerete il classico gioco ma un gioco con un valore in più: l’apprendimento.
Prossimamente vi presenterò anche i BAMBINO LUK, fanno sempre parte della stessa collana ma sono dedicati a bambini più piccoli; avendo un cucciolo, Lorenzo di 2 anni, sto cercando di insegnargli a giocare insieme coinvolgendolo in attività sempre più importanti per la sua creascita e devo dire che questi libretti-gioco sono proprio adatti. Anche questa collana è divisa per età e quindi per argomenti; dai 2 anni (Il mio primo libro giocoHo due anni e mezzo: questo è il mio libro gioco), dai 3 anni (Non vedo l’ora di andare alla scuola materna, Ho tre anni: questo è il mio libro gioco), dai 4 anni (Sono alla scuola materna) e 3-5 anni (Giochi di concentrazione, Gioco con le immagini e con le forme, Gioco con le forme e con i colori, Cerco e confronto e Gli animali dello zoo)

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo è il più classico dei giochi: unire i puntini per vedere cosa salta fuori. Mi diverto molto anche adesso quando a volte mi trovo davanti la settimana Enigmistica: in realtà è l’unico gioco che faccio! Siccome è qualche giorno che anche Simone si diverte a disegnare puntini ovunque su un foglio per poi creare delle strade che li uniscano senza che… salti fuori niente! Ho quindi pensato di farlo divertire ad unire i numeri creando però la magia di una figura finale e quale figuramigliore se non un pesce? Direi che per la giornata di oggi, 1° aprile, è proprio perfetto quindi… VIA AL DIVERTIMENTO: 1, 2, 3…
Vi lascio qui da scaricare l’intera scheda dei puntini ovvio che basta un pò di fantasia e se ne possono creare a migliaia, ognuna con un tema diverso ma allo stessa modo divertente e poi anche il numero dei puntini può variare: divertitevi!

Tags : , , , , , , , , , ,

Ho realizzato una nuova scheda da proporre a Simone: trova la coppia! Essendo domani il 1° aprile, l’ho realizzata in tema quindi ci saranno rappresentati tanti pesci diversi tra loro; lui si potrà divertire a trovare le coppie. Ogni foma di pesce ha infatti una sua copia sparsa all’interno del foglio e quindi bisognerà guardare con occhio attento per trovarla; con un pennarello potrà unirli tra loro con una riga e poi, visto che il divertimento ormai è partito, potrà anche fermarsi a colorare le singole immagini così che possa rendere meglio l’idea delle coppie.
Insomma, un altro semplice modo per farsì che possa iniziare a lavorare da solo senza che un adulto stia lì con lui rendendosi così conto di essere in grado di farlo e di arrivarci da solo. Le figure sono molto schematiche e non sono tantissimi proprio per noi farlo disperdere troppo ma sarà comunque importante vederlo lavorare da solo. Se anche voi volete fare una prova, potete scaricare questa scheda dei pesci, stamparla e… metterlo alla prova, buon divertimento!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Volete far divertire i vostri bambini con un lavoretto semplice, divertente e molto colorato ma non avete tempo da dedicargli? I bambini crescono e la scuola si avvicna, è anche giusto che imparino da soli ad ascoltare e mettere in pratica ecco perché voglio aprire questa nuova sezione chiamata “schede” che potrà tornare utili per unire il gioco all’apprendimento. Iniziamo con una semplice scheda dedicata alla primavera; vi voglio essere utile lasciandovi da scaricare una scheda (albero fiorito) che il vostro bambino potrà fare interamente da solo: dovrà solo tagliare ed incollare a suo piacimento creando così un albero fiorito.
Lasciategli a disposizione un bel tavolino libero, stampategli la scheda e dategli le forbici con le punte rotonde, la colla e un foglio bianco dove lui andrà a comporre il suo albero. Vedrete che si divertirà molto a ritagliare i singoli fiori per poi incollarli sui rami spogli, dove meglio crede creando così, DA SOLO, il suo albero fiorito. Per lui sarà una nuova esperienza, imparerà a sentire le vostre spiegazioni e a metterle in pratica da solo; si sentirà così un pochino più grande e… pronto per tante altre schede da colorare, ritagliare, giocare e… inizierà a pensare che la scuola si avvicina anche per lui e potrebbe essere un utile metodo per avvicinarlo in maniera giocosa perché: giocando s’impara!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Vista la neve che sta scendendo oggi siamo in attesa di poter uscire in giardino per fare un pupazzo di neve con l’aiuto del nonno ma nel frattempo… ecco qui un gioco divertente: unire i puntini e vedere cosa si forma. Ho trovato questa simpatica forma sul sito disegnidacolorare e siccome a Simone piacciono molto i numeri, sarà sicuramente coinvolto: proviamo!
Ho scaricato il file (pupazzo) per poi stamparlo e Simone con un bel pennarello ha unito tutti i punti e ha così scoperto che dietro si nascondeva… un bel pupazzo di neve e sapete come l’ha chiamato? PIPPO, proprio come quello che faremo nel pomeriggio in giardino.

Tags : , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…