Posts Tagged ‘ragno’

stencil-halloween

In occasione della festa che qui in Paese stiamo organizzando per la serata di Halloween nella quale i bambini si travestiranno e potranno cenare insieme, divertirsi e vincere anche il premio come miglior maschera, ho pensato ai decori per la sala. Non possiamo certo lasciare tutto spoglio, qualche decorazione ci sta e quindi mi sono resa disponibile per realizzare; ovviamente a costo zero se non con tanta tanta fantasia e soprattutto colori. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ragno-globo

Devo dire che oggi ho proprio superato me stessa; ho deciso di provare ad andare oltre la mia paura e fobia dei ragni e di realizzare una ragnatela abbastanza grande, dove poter appoggiare poi al suo interno un ragno finto. Ammetto che non è stato semplice ma la ragnatela sono riuscita a realizzarla e anche abbastanza agevolmente mentre l’inserimento del ragno… bhe l’ho lasciato fare ai bambini come loro divertimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Proseguono le idee creative per Halloween e devo dire che quest’anno ci stiamo proprio sbizzarrendo; sarà che il tempo brutto ci costringe a stare in casa e quindi cerchiamo di trascorrere in maniera più creativa possibile i nostri grigi pomeriggio. Sarà anche che i bambini crescono e anche a loro vengo sempre più idee grandi e stravaganti e quella di oggi… è proprio di grandi dimensioni! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno mi sono ripromessa di cucinare qualcosa di creativo in vista di Halloween ma siccome non saremo a casa per festeggiare e mangiare insieme perché in paese abbiamo organizzato una festa, ho deciso di portarmi avanti e quindi stasera… mangeremo strane creature. Da creativa Food Coach a volte mi cimento in piatti un pò strani ma questa volta oserei direi al quanto “schifosi” visto che si tratta di ragni ma ovviamente FINTI non come si vede in certe trasmissioni dove in alcuni paesi è tradizione mangiare tarantole o grilli. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Con qualche giorno di ritardo vi propongo il nostro grande progetto autunnale: si tratta di un grande albero realizzato interamente dai bimbi con la sagoma di mani e piedi. All’inizio doveva essere un disegno ma si sono così appassionati i bimbi a disegnare sagome che alla fine il progetto si è allargato; ora abbiamo terminato di addobbare il muro della cucina e… che ve ne sembra? Noi abbiamo già altre piccole idee per continuare a decorarlo perché vorremmo riempire l’intera parete, cosa ne pensate? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi ricordate il nostro grande progetto autunnale? Non ve lo abbiamo ancora mostrato in tutta la sua bellezza perché non è ancora finito ma… oggi lo andremo ad arricchire di un particolare in più. Visto che siamo vicino ai festeggiamenti per Halloween, ho pensato di realizzare un altro tipo di ragno: semplice e non decorativo come i ragni colorati già realizzati; l’ho pensato come personaggio nuovo da poter aggiungere al nostro progetto sull’autunno. Andrà ad aggiungersi ai funghi, al sole e… al grande albero che presto vi mostreremo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Iniziamo a pensare ad Halloween perché quest’anno mi aspettano tante creazioni da realizzare in vista di una festa di cui però non posso ancora svelare i particolari; ho voglia di sbizzarrirmi, di creare tante cose diverse fra loro che possano essere carine, colorate e al tempo stesso divertenti. E’ vero che Halloween è la festa dei fantasmi, delle streghe e dei mostri ma è anche vero che bisogna divertirsi enon spaventarsi soprattutto visto che i principali protagonisti sono i bambini quindi… sbizzarriamoci! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , ,

La lettura di oggi del mio calendario dell’avvento la voglio dedicata alla leggenda che vi spiegherà come è nata la tradizione e quindi da dove ha origine, il decorare l’albero di Natale con fili d’oro e d’argento; ormai gli alberi si decorano con mille e più colori ma in origine i fili che lo decoravano erano oro e argento ma, sapete perché? Da dove nasce questa tradizione? Da una fredda e magica notte… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tra le altre idee di Halloween volevo aggiungere un quadro: un pò strana come idea visto che è una festa di “passaggio”, in cui tutto accade e si festeggia in una sola notte, dove l’indomani nessuno se ne ricorda già più però… i colori che ricordano questa festa sono intensi e caldi e devo dire che in un quadro sarebbero perfetti. L’arancione e il nero racchiudono un pò anche i colori dell’autunno e quindi in tema perfetto con questo periodo così, a partire da una semplice impronta, da un bigliettino che magari può anche essere regalato, realizzeremo un piccolo quadro da poter appendere e tenere esposto in questa stagione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questa volta, pur seguendo il tema “ragno”, realizzeremo un lavoretto utilizzando un materiale particolare: cotton fioc. Siamo soliti utilizzarli per altri scopi ma si possono utilizzare anche per creare cose simpatiche come ad esempio un piccolo ragnetto, ci tornerà utile per decorare la tavola della festa di Halloween; facile da realizzare ma d’effetto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver realizzato la prima ragnatela ci abbiamo preso gusto: ci ha talmente entusiasmato il risultato ottenuto che ne abbiamo voluta realizzare un’altra ovviamente, con una tecnica diversa ma molto, molto d’effetto! Stando con i bambini e giocando con loro, si torna anche noi bambini anzi, fose anche di più: nonostante il tema dei ragni non sia per me molto facile da trattare devo dire che sono riuscita a gestirlo nel migliore dei modi, mi faccio i complimenti da sola; questo però lo devo solo al gioco, il fatto di giocare e di creare qualcosa con i bambini mi ha fatto abbattere un muro, quello dei ragni, certo… solo per quelli finti, quelli reali è meglio che non li veda! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Devo dire che non pensavo di riscuotere così tanto successo con il lavoretto di oggi; invece mi sono dovuta ricredere! Ero in dubbio semplicemente perché ho fatto utilizzare il filo per cucire e devo dire che non è un attrezzo prettamente maschile invece Simone ha apprezzato molto e sapete perché? Non tanto per il filo ma perché ha dovuto tessere la ragnatela del nostro ragnetto di gomma. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Vi ricordate le “schede: gioco e imparo” che mi diverto a fare fare a Simone così che si possa sempre più rendere indipendente? Bene, oggi ne ho trovate di carine nel sito di Danny, sito russo ma con traduzione anche in italiano, e le ho volute subito sottoporre a Simone; devo dire che si è divertito molto anzi, mi ha chiesto di cercarne altre… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , ,

Dopo aver realizzato diversi ragni per il tema di Halloween, nei prossimi giorni ci dedicheremo ai pipistrelli, altro personaggio tipico di questa ricorrenza così la sezione dedicata a questa ricorrenza si amplierà sempre più, quest’anno ci stiamo proprio divertendo! Cercheremo di realizzare idee originali e simpatiche non certo spaventose visto che l’utente principale sono i bambini e saranno proprio loro a realizzarli visto che sarà molto facile la creazione; come al solito cerchermo di utilizzare materiale di riciclo oppure una manualità particolare come ad esempio oggi che giocheremo ancora con le “impronte”, sono piaciute così tanto! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Halloween è da sempre una notte di sorprese, di spaventi, di travestimenti insomma dove tutto è consentito; con i bambini però non è il caso di creare troppe cose spaventose ecco perché il lavoretto di oggi, pur essendo in tema Halloween, ha un effetto di magia. I bambini sono attratti dalla magia, dal mistero e dal tentare di capire come strane cose possano succede, mutare e trasformarsi e il gioco che faremo oggi utilizzerà proprio la magia! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finché sono in vena di ragni, è meglio che ne approfitti; visto che ci stiamo divertendo pur maneggiando un animaletto di cui in realtà ho profondamente paura. Oggi ne voglio realizzare uno molto simpatico, divertente e… che vola! Lo so che può sembrare strano che un ragno possa volare ma ho visto questa idea su Piccini Picciò e devo dire che mi è proprio piaciuta tanto da rifarla e sinceramente se verrà bene pensavo proprio di crearne un pò per la nostra festa di Hallowen, gli amichetti di Simone impazziranno! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Partiamo dal presupposto che ODIO i ragni; non posso dire di essere aracnofobica ma… quasi. Appena li vedo che camminano mi sale qualcosa dentro che mi fa star male, parecchio male; piccoli o grandi che siano il problema per me è vederli camminare. Un pò questa cosa mi condiziona, non riesco a vincerla ma nonostante tutto, per Halloween, voglio creare qualcosa di simpatico con le sembianze di… questo piccolo essere. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa fare in una domenica pomeriggio oggiosa, piena di nebbia in cui bisogna stare in casa visto anche il freddo che fa? Bhe, divertiamoci un pò colorando e creando qualcosa di simpatico e divertente e così… usiamo i colori per le dita! A differenza di altre volte questa volta creeremo qualcosa proprio partendo dalla forma della mano e dando libero sfogo alla FANTASIA! Ho voluto creare questa nuova sezione “con mani e piedi” perché soltanto con queste parti del corpo e avendo a disposizione dei colori, si possono creare tantissime idee e i bambini rimarranno sbalorditi, per loro sarà una MAGIA!
Solitamente il nero non è un colore che attrae i bambini perché cupo, scuro mentre loro sono più attratti da colori brillanti e vivaci; oggi però voglio invece lavorare con il NERO: esistono tante cose intorno a noi di questo colore. Simone non è solito utilizzarlo ma oggi… oggi sì, creeremo 2 simpatici animali: un simpatico ragnetto e una pecora.

RAGNO
Realizzarlo sarà semplicissimo. Ricordiamoci che ha 8 zampe mentre la nostra mano ne ha solo 5, come facciamo? Per prima cosa cospargiamo la mano con il nero fino a coprirla interamente per poi imprimere una prima sagoma sopra un foglio bianco: tenete bene le dita aperte, saranno le zampe del nostro ragno! Come fare per le altre 3 zampe che mancano? Bhe cospargiamo di nuovo la mano interamente di nero e andiamo a sovrapporre il palmo al precedente imprimendo altre 5 dita ma in posizioni diverse alle precedenti in questo modo avremo creato 10 zampe ma… per rendere meglio la forma del nostro ragno andremo a ritagliarlo e così facendo terremo solo otto zampe: furbissimi! Per renderlo più reale, andiamo a creare 2 occhi con il bianco nel palmo e… che ne dite?

PECORA
La partenza sarà sempre dalla sagoma della mano e quindi andiamo di nuovo a riempire di color nero la mano e ad imprimere la sagoma; dobbiamo però aspettare che asciughi prima di procedere quindi appoggiamo il foglio sopra un calorifero e aspettiamo. Quando sarà asciutta, riempiamo la parte del palmo con della colla liquida e andiamo ad incollarci dentro del cotone, sarà il suo manto; per definirla meglio, creiamo un piccolo occhio con il bianco nel dito pollice che rappresenterà la testa della pecora.

Tags : , , , , , , , ,

Non siamo certo soliti a festeggiare la serata di Halloween anche perché abbiamo la fortuna che i nostri bambini vanno a letto molto presto: che fortuna! Abbiamo però voluto “giocare” un po’ con loro divertendoci a travestirci e truccarci in maniera simpatica e… casalinga! 
Il primo travestimento è stato il più classico: il fantasma creato con un vecchio asciugamano bianco che ormai non utilizzavamo più nel quale ho ritagliato due fessure per gli occhi così da consentire ai bambini di vedere dove mettevano i piedi mentre correvano a destra e sinistra.
Siccome poi Simone si è incominciato a sciogliere, ho deciso di provare a chiedergli se gli andava di truccarsi e… che entusiasmo! Ho preso la classica matita che utilizzo per truccarmi gli occhi e gli ho disegnato un piccolo ragno sulla guancia sinistra e una ragnatela sulla destra: carino!

Non vi dico il piccolo mentre vedeva che coloravo la faccia al fratello: voleva farlo anche lui! Per lui però ho utilizzato i colori per le dita: prima gli ho disegnato uno “scarabocchio” sulle manine facendolo passare per un ragno poi, vedendo che gli piaceva… con il bianco gli ho interamente colorato la faccia: che simpatico! 
Ho poi pensato di truccarmi anch’io certo, non è stato facile e devo dire che non sono nemmeno molto brava; mi sono creata una maschera sulla faccia che potesse assomigliare a una zucca; mi sono persino messa una maglietta arancione e… devo dire che il piccolino appena mi ha visto è rimasto un pochino perplesso, chissà cosa avrà pensato. 

Come ultima cosa, ho vestito interamente di nero Simone e con il forcone in mano, faceva finta di essere un vampiro. Non pensavo che queste piccoli travestimenti potessero creare tanto successo…

Tags : , , , , , , , , , , ,

Anche se i ragni mi fanno MOLTO schifo, per la festa di Halloween ho voluto sperimentare, in anteprima, una ricetta carina e creativa per vedere che effetto potesse fare e devo dire che… di certo non fanno paura, anzi! Devo dire che pensavo ad un risultato diverso, più simile agli originali animaletti ma… non sono una cuoca professionista! Risultato? Dolci ragnetti con una faccia buffissima che sono finiti in meno di 15 minuti insomma, non male per una NON professionista!

Ingredienti: 220 gr cioccolato fondente, 110 gr burro, 2 uova, 100 gr zucchero, 200 gr farina, 1/2 cucchiaino lievito, pizzico di sale
Preparazione:  per prima cosa sciolgo il cioccolato in un pentolino con del burro finché non sarà diventato liquido; nel frattempo in una ciotola sbatto le uova e lo zucchero creando una crema morbida e non appena il cioccolato si sarà un pochino raffreddato lo unisco e mischio bene finché non otterrò una crema omogenea. A questo punto aggiungo la farina, il lievito e un pizzico di sale continuando ad amalgamare il tutto finché non avrò ottenuto una crema morbida; metto in frigorifero per circa 2-3 ore per far raddensare il composto per facilitarmi poi la modellazione. Una volta tolto dal frigorifero, mi aiuto con un cucchiaio per creare delle forme arrotondate che vado ad appoggiare sulla carta da forno; per creare i miei “ragnetti” mi aiuto con un cucchiaino con il quale cerco di creare le 6 gambe; a questo punto infornare a 180° per circa 10 minuti e una volta sfornati, disegno con dei pezzetti di zuccherini gli occhi.

Consigli: se volete prima di mangiarli, potete spolverizzarli con dello zucchero a velo.

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…