Posts Tagged ‘novità’

ragno-globo

Devo dire che oggi ho proprio superato me stessa; ho deciso di provare ad andare oltre la mia paura e fobia dei ragni e di realizzare una ragnatela abbastanza grande, dove poter appoggiare poi al suo interno un ragno finto. Ammetto che non è stato semplice ma la ragnatela sono riuscita a realizzarla e anche abbastanza agevolmente mentre l’inserimento del ragno… bhe l’ho lasciato fare ai bambini come loro divertimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

halloweenparty

Sta arrivando Halloween, la sera più paurosa dell’anno e se per l’occasione vi suggerissi un libro a tema da cui far poi nascere strane storie? E’ una nuova uscita che va ad arricchiere la collana Curci Young ovviamente sotto il tema di Halloween e dove i fantasmi sono i protagonisti; avvincenti storie accentuate dalla musica che accompagna le storie.

Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

firenzecreative1

Che fare dopo il grande successo di Expo? Bhe è stata una grande manifestazione ma… non esiste solo questa anzi, in Italia ci sono diverse belle manifestazioni a cui partecipare. Volete un’idea? Bhe per chi ama la creatività come me deve assolutamente segnare in agenda Florence Creativity che si svolgerà a Firenze dal 29 ottobre all’1° novembre. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi di noi non ha mai sognato leggendo una “favola”…
A me da piccola piaceva molto ascoltarle e rimanere ad immaginare di essere io stessa la protagonista e ora che sono io a leggerle ai miei figli mi chiedo sempre se dietro quello sguardo perso nel vuoto ci sia la loro fantasia che li sta facendo viaggiare. Il mio consiglio di lettura cade proprio su un nuovo volume in uscite in questo periodo edito da Marcianum Press; si tratta di un libro di favole scritto da Roberta Comin che vuole proprio arrivare al cuore dei bambini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Avete mai dovuto affrontare lo “scoglio” degli occhiali? I vostri bambini li portano? Noi ci siamo passati e non è stato facile, voi come vi siete posti coi vostri bambini per affrontare questa esperienza? Simone ha avuto un’infezione all’occhio che ha portato ad un “impigrimento” di 1 solo occhio e quindi per un periodo ha dovuto metterli ma non è stato facile spiegarglielo; all’inizio non l’aveva presa bene anche perché era piccolo, aveva 4 anni ma devo dire che i nuovi modelli, i colori e la comodità ci hanno dato una mano. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Durante la mia gita alla Libreria dei Ragazzi in attesa di fare il laboratorio creativo, mi sono fatta un giro tra gli scaffali e… potevo forse non trovare qualcosa d’interessante? E come potrebbe essere possibile in una libreria anzi, a me accade proprio il contrario: acquisterei tutto! Dopo una lunga e difficile scelta, ce l’ho fatta: ho puntato su un autore che mi piace particolarmente, Richard Scarry e devo dire che nonostante fosse il primo libro proposto ai bambini, non potevo scegliere titolo migliore: “Una gita in treno“. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , ,

Finite le vacanze ecco che si ricomincia e al meglio visto che a settembre torna Kreativ Emotions Bolzano, una manifestazione dedicata interamente alla manualità creativa e potevo forse mancare quest’anno? Dopo la bellissima esperienza dello scorso anno, direi proprio di no. Avrò gli stessi compagni d’avventura che non vedo l’ora di abbracciare (Chiara in primis, Patrizia, Giacomo, Mariella e Caterina) ma quest’anno ci sono anche 2 new entry: Luana, che sarà la nostra responsabile, e Laura quindi quest’anno sarà ancora più magico e… ci sono moltissime novità, le volete conoscere? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mentre leggevo la lista degli espositori mi sono soffermata su Legend Art che producono dei bellissimi bottoni, Buttonmad, realizzati interamente a mano in Africa e che conoscevo già perché con loro ho organizzato un giveaway  nel blog dedicato a San Valentino dove ho realizzato un bigliettino utilizzando un modello dei loro fantastici bottoni e devo dire che è piaciuto moltissimo; potevo forse non andare a conoscerli di persona? Impossibile. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Certo che le idee non finiscono mai… vedere come i bambini si divertono provando cose nuove è fantastico e oggi ne ho avuto la controprova. Siamo in attesa di partire per un lungo week-end al mare e vista la bella giornata ci siano messi fuori a giocare; i bambini pensavano di scivolare, rincorrersi o nascondersi invece ho proposto loro un’alternativa. Grazie a Crayola abbiamo scoperto un nuovo gioco: divertente, colorato, innovativo e anche utile per “decorare” il vialetto del nostro giardino; si tratta di un gioco da poter fare all’aperto e meglio se su un marciapiede piuttosto che sulla strada perché cosa c’è di più bello che abbellire e colorare una strada? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sono stata così fortunata da poter assaggiare, in anteprima, un nuovo prodotto della gamma “Pan di stelle” linea facente parte della grande famiglia di Mulino Bianco. Da febbraio infatti la gamma Pan di stelle si allarga facendo posto ad una nuova bontà: tanti cereali uniti fra loro in uno snack con un cuore di biscotto al cacao: un piacere intenso, gustoso, riccodi forza e di un inconfondibile gusto al cacao; sopra non potevano mancare le STELLE bianche di glassa di zucchero. Confezione nuova sia nella forma che… nel gioco! La scatola nasconde una magia luminosa: le stelle raffigurate sopra al buoi si illuminano ed inoltre sul retro troverete una cornice simpatica, da ritagliare e utilizzare per “illuminare” i momenti migliori.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Un altra iniziativa davvero speciale sarà presentata presso Il Naviglio a vapore in 3 diversi appuntamenti; si tratta di una nuova Collana di libri della Franco Cosimo Panini Editore il cui obbiettivo è quello di accompagnare il bambino nelle sue prime tappe. La Collana si chiamerà “Zerotre“: letture ad alta voce per crescere insieme; una Collana ideata da Emanuela Bussolati e Antonella Vincenzi che offre ai genitori la possibilità di capire insieme ai propri bambini come può essere divertente diventare grandi giorno dopo giorno. Gli incontri si terranno nella sede di Milano del Naviglio a vapore dureranno circa 1 ora e saranno così suddivisi:
Sabato 5 febbraio, ore 11: ci sarà una breve presentazione della Collana con Emanuela Bussolati e Antonella Vincenzi per poi coinvolgere i bambini in letture e giochi divertenti.
Sabato 19 febbraio, ore 11: presentazione del libro “Dentrodi me, fuori di me” con Tommy Togni un cantautore che coinvolgerà i bambini con suoni e rime per raccontare le buffe manifestazioni del corpo. Tutti saranno coinvolti, grandi e piccini e il cantautore leggerà alcuni brani del testo accompagnato da una base musicale in quanto lui stesso è l’autore del cd allegato al libro presentato.
Sabato 5 marzo, ore 11: verrà presentato “Pensa che ridere!” con l’autore Giorgio Scaramuzzino e l’illustratrice AnnaLaura Cantone che insieme ai bambini scopriranno com’è bello giocare a ridere e come si fa a ridere con parole, suoni e voci.

L’ingresso è libero ma a numero chiuso quindi è obbligatoria l’iscrizione telefonando al numero 0289190265 oppure scrivendo una mail all’indirizzo info@ilnaviglioavapore.it

Tags : , , , , , , , , , , ,

Voglio condividere questa ricetta che da subito mi ha molto ispirato e che quindi mi sono riproposta di fare. Mentre leggevo l’home page di Barbara mi ha incuriosito il suo post “hamburger di lenticchie” e così mi sono messa a leggere; premetto che le lenticchie non sono certo il mio piatto preferito anzi… devo però ammettere che mio marito le adora e così ho pensato bene di leggere la ricetta e mi sono fatta coinvolgere a tal punto di voler provare anche se ho modificato un pochino la ricetta in base ai gusti famigliari. La ricetta è facilissima e così ho già messo a mollo le lenticchie: la provo di sicuro stasera!

Ingredienti: 200 gr di lenticchie secche, 100 gr di patate lesse, 1 uovo, prezzemolo, sale e pepe, aglio e parmigiano grattuggiato.
Preparazione: ovviamente le lenticchie vanno prima messa a bagno per qualche ora ecco perché appena letta la ricetta mi sono fiondata, altrimenti per stasera non sarebbero pronte! Prima di cuocerle, sciacquarle per poi mettetele a bollire in una pentola con acqua bollente salata fino a quando l’acqua non si sarà asciugata completamente. Intanto lessiamo le patate e poi schiacciamole: io sono solita farlo con una forchetta ma potete usare lo schiacciapatate per comodità con lo schiacciapatate.

Quando l’acqua si sarà asciugata, scoliamo le lenticchie, mettiamole nel robot con il sale, il prezzemolo, l’aglio e il formaggio grattuggiato: dovremmo così ottenere un composto abbastanza solido e compatto. Uniamo patate, uovo e creiamo delle polpette rotonde da schiacciare con il cucchiaio, per ottenere la tipica forma dell’hamburger io invece… bhe adotterò un’altra tecnica perché vorrei che le mangiassero anche i miei bambini e così prima di metterle nel forno a cuocere, le passò nel pane grattuggiato impannandole e così cuocendo si creerà una crosticina… sempre molto gradita dai miei cuccioli. Quindi, dopo aver impannato gli hamburger, li posiziono sulla teglia da forno oliata e irroro con un filo di olio per poi cuocere in forno caldo a 180° per 20 minuti ma controllate voi la cottura, ogni forno è diverso l’importante è che siano dorati. Vi posso garantire che sono veramente gustosi, leggeri ma al tempo stesso saporiti e soprattutto è un gusto insolito e con la crosticina… i bambini li hanno divorati e poi è un gusto diverso dal solito ed è un nuovo modo per proporre le lenticchie anche durante tutto l’anno.
Consiglio: la proposta di Barbara è stata di un hamburger ma vi posso garantire che potete presentare la stessa ricetta utilizzando forme diverse ad esempio sotto forma di polpette che dai bambini son sempre ben gradite oppure sottoforma di polpettone.

Tags : , , , , , , ,

Vorrei proporvi una ricetta molto saporita dove l’ingrediente principale è il cotechino. E sì, proprio il cotechino: perché mangiarlo solo a Capodanno? E’ un alimento che si trova in commercio tutto l’anno ma chissà perché ci si limita a cuocerlo solo il 31 dicembre mangiandolo sempre e solo accompagnato dalle lenticchie. Ecco qui un’alternativa veramente gustosa…

Ingredienti: cotechino, zucchine, porri (o se preferite la cipolla), pasta a vostro piacere.
Preparazione: in tanto che la pentola con l’acqua salata si sta scaldando, in una casseruola fate soffriggere dell’olio. Nel frattempo tagliate le zucchine a rondelle e il porro finemente e poneteli nella casseruola facendoli soffriggere a fuoco lento; tagliate a cubetti il cotechino che ovviamente avrete cotto in precedenza visto che ci vuole un bel pò di tempo, e unitelo al soffritto. Quando l’acqua bolle buttate la pasta e fate cuocere il tempo necessario; quando sarà cotta scolatela e unitela al soffritto che nel frattempo si sarà insaporito e abbrustolito al punto giusto. Servite ben caldo, vedrete che ottimo sapore.
Consiglio: meglio se usate della pasta corta e ruvida, il gusto si amalgamerà meglio.

Tags : , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…