Articoli della categoria ‘festa del papà’

sagomamano

Semplice pensierino per il papà che gli strapperà di prima mattina un sorriso che lo accompagnerà per l’intera giornata. Realizzato con l’utilizzo di un cartoncino del colore preferito e con l’aiuto della semplice mano di Lorenzo che si è disegnato da solo la sagoma per poi lasciare a me il compito di ritagliarla. Il risultato finale è un bigliettino dentro il quale poter scrivere un pensiero o una frase per questa giornata speciale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Posso finalmente svelarvi per quale motivo mi avete visto un pò assente, con l’uscita di meno post del solito, con un numero minore di idee creative insomma, dov’ero finita? Stavo elaborando un nuovo progetto per il Paese in cui abito; qualche nuovo spunto per i bambini ma questa volta anche per gli adulti in cui poter uscire di casa, ritrovarsi, stare insieme e condividere una passione per la cucina. Con l’aiuto di Tiziana, abbiamo pianificato un piccolo calendario dove metterci alla prova e vedere il riscontro ed ecco che è nato il marchio L’Allegra Brigata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Playmobil esce in questi giorni con un’idea originale in vista della festa del papà; chi non ha mai giocato con questi simpatici personaggi? Impossibile trovare qualcuno, persino io mi ricordo un’infanzia piena di storie inventate con i diversi personaggi Playmobil e figuriamoci chi, come me, ha figli maschi. Per questa occasione andate a visitare il sito internet dove troverete una novità molto carina, un’idea originale da regalare al proprio papà. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mancano pochi giorni alla festa del papà e quest’anno purtroppo ci abbiamo dedicato veramente poco tempo ma ci rifaremo in questi ultimi 3 giorni; purtroppo, anzi per fortuna, stanno nascendo nuovi progetti che mi hanno portato via un pò di tempo che ho dovuto togliere alla creatività ma… ci rifaremo! Oggi vi proponiamo un’idea super veloce per chi, come noi, all’ultimo minuto non ha ancora preparato nulla per il proprio papà; bastano poche cose: cartoncino nero, carta color oro e una camicia stirata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Avete presente quei giorni in cui avete voglia di svagarvi, non pensare a nulla ma allo stesso tempo non volete perdere tempo perché avete delle tempistiche da rispettare? Ecco, è proprio una di quelle giornate. Il tempo è pessimo, il morale sotto le scarpe, la voglia è volata via nonostante le finestre siano ben chiuse però ho tante cose da fare, tante idee da realizzare; ho deciso quindi che mi dedicherò a qualcosa di semplice, veloce ma al tempo stesso divertente e spensierato quindi… PYSSLAMANIA! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare una super colazione per far iniziare al meglio la giornata al nostro caro papà? Direi proprio di no e così… AUGURI! Non vi dico il viso sorpreso del papino trovandosi di fronte una torta interamente dedicata a lui e un caffé caldo pronto ad aspettarlo: ogni tanto qualche piccola coccola ci vuole e se la merita: Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

In questi giorni ci siam fatti prendere molto la mano nel realizzare divertenti figure, in particolare dei cartoni animati o di alcuni personaggi della Wii, utilizzando i Pyssla; è una tecnica di precisione che a me rilassa molto e che ho voluto mostrare ai bambini per avvicinarli alla manualità ma non solo. Vedere tanti colori fa venire in mente un grande arcobaleno ma pensare di mettere vicini gli stessi colori per poi scoprire che possono dar vita ad un qualcosa di reale… è stato davvero magico! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

A volte un’idea creativa si può trasformare in un esercizio da far fare ai bambini per rinforzarli in qualcosa che magari non hanno ancora ben capito o in un momento di manualità per migliorare qualche loro lacuna; ma non solo. A volte può essere un solo momento di divertimento o ancora un momento per imparare qualcosa utilizzando dei nuovi strumenti; oggi è stato proprio così. Ho voluto far conoscere più da vicino il righello, uno strumento che i bambini, almeno fino ad una certa età, non conoscono perché liberano la fantasia a mano libera, senza seguire troppi schemi che neppure conoscono; questo strumento però può essere utilizzato anche in maniera divertente, per creare qualcosa di simpatico come ad esempio un regalo per il papà. Leggi tutto

Tags : , , , , , , ,

Bellissima giornata per fare merenda in giardino e parlare un pò con i bambini; è bello sentirli ragionare, parlare a ruota libera e soprattutto non farsi problemi o pensare troppo a cosa dire. Abbiamo parlato del papà: della sua figura, di cosa rappresenta per loro, cosa lo caratterizza insomma come lo rappresenterebbero; devo dire che entrambi sono stati concordi sul tema: per loro è un vero e proprio campione. Da qui sono uscite 2 idee molto simpatiche e carine da realizzare insieme ma anche da soli perché ormai Simone quasi mi sta sostituendo nel voler lavorare lui con il fratello e devo dire che il mio ruolo di stare in secondo piano a guardarli lavorare insieme piace molto, son soddisfatta! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa c’è di più bello di un ricordo da tenere sempre davanti agli occhi? Per me, da mamma, nulla è più gradito che poter guardare la foto dei miei cuccioli dalla mattina alla sera avendola proprio sulla scrivania ma penso che questa sensazione sia la stessa anche per un papà. E cosa c’è di più bello che ricevere un regalo del proprio figlio realizzata con le proprie mani? Assolutamente nulla vale di più ed ecco perché proponendo un simpatico gioco ai bambini, siamo riusciti a creare un piccolo regalo per la festa del papà. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi ricordati il giorno in cui ci siamo divertiti tanto a creare cuori di carta pesta? Bhe non ci siamo limitati a quello… in quel momento abbiamo creato dei cuori in vista di San Valentino ma visto che la creatività va sempre oltre, ne abbiamo preparata di più quel giorno e ci siamo divertiti a creare anche diverse forme tra le quali una stella. A cosa ci servirà? Facile, basta dirvi che si tratta della festa del papà e di sicuro capirete: per i bambini il papà rappresenta la “stella più luminosa”. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno il mese di marzo sarà ricco di avvenimenti e di ricorrenze quindi… iniziamo a lasciar viaggiare la fantasia per creare qualcosa di originale ma al tempo stesso simpatico. La prima festa da prendere in considerazione sarebbe la festa della donna che sarà fra pochi giorni ma, onestamente, non la considero una vera e propria festa degna di essere ricordata e quindi, come ogni anno, difficilmente riuscirò ad esprimermi al meglio anche se ci proverò. Ecco perché voglio aprtire con una semplice idea dedicata al papà: non un bigliettino con un pensiero o un piccolo regalo ma un simpatico decoro per la tavola in occasione della colazione del mattino nella speranza che possa essere un buon inizio di giornata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente domani è la festa del papà e i bambini potranno donargli i loro pensierini realizzati con le loro mani; devo dire che non vedono porprio l’ora! Vistoc he quest’anno ce ne saranno diversi anzi, domani si aggiungerà anche quello preparato all’asilo, ho pensato di realizzare un porta regali così che papà posso avere un’unica scatola che li contenga tutti; lui pensarà che si tratta di un regalo solo vedendo la scatola ed invece… sorpresa! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Certo che quest’anno ci siamo proprio sbizzarriti nel preparare idee per la festa del papà e chissà come sarà contento! Fino ad ora abbiamo utilizzato tecniche diverse e oggi ne aggiungeremo un’altra; ho voluto dare la possibilità anche al piccolo Lorenzo di realizzare qualcosa con le sue piccole manine così anche lui potrà sentirsi partecipe e in questo lavoretto, ci ha proprio messo qualcosa di suo! Leggi tutto

Tags : , , , , , ,

Ho pensato di realizzare un divertente gioco per mettere un pò in difficoltà il nostro caro papino; lui non è molto bravo nei giochi di memoria e di incastro e quindi… ecco qui un gioco adatto a lui, proprio per metterlo in difficoltà e vedere se riesce ad arrivare al risultato finale. In casa siamo molto complementari perché io mi dedico al disegno, ai colori, ai lavoretti, ai puzzle e alla cucina mentre lui alle costruzioni, ai treni, alle macchinine insomma più alle cose manuali. Siccome i bambini si divertono quando lui fa finta di non riuscire a fare le cose, ho pensato di metterlo davvero in difficoltà per vedere come i bambini si divertiranno nel prenderlo in giro, nel fargli vedere loro come deve fare insomma… a bacchettarlo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Si sta avvicinando la festa del papà e Simone mi ha detto che all’asilo hanno già regalo il pensierino che hanno realizzato con la pasta di sale: sono troppo curiosa! E noi cosa facciamo? Devo dire che di idee ne ho però vorrei fare qualcosa di simpatico, colorato, coinvolgente insomma che sia davvero personale; ecco perché alla fine ho pensato ad una CASA. La casa è il nostro rifugio, dove viviamo quotidianamente tutte le nostre splendide giornate, dove condividioamo tutti insieme i diversi momenti della giornata; è il luogo che ci accomuna ed è tutto nostro e quindi ho deciso di realizzare la nostra casa. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non tutti i papà indossano la cravatta però è il simbolo per eccellenza del mondo maschile e quindi faremo un bigliettino davvero carino con questa forma; di sicuro il nostro papà pur non indossandola mai, sarà molto contento dell’orignalità! Ho anche pensato di proporre questa idea all’asilo, secondo me i bambini si divertirebbero molto nel creare una cravatta da portare ai loro papà. Ho notato che nel web va per la maggiore questa idea però basta renderla sempre originale, personale e fantasiosa e… risulterà sempre unica!

Materiale: cartoncino colorato, fiocchetti, bottoni, pasta da riciclare, paiette o altro materiale a scelta, pennarelli e colla.
Procedimento: la realizzazione è sicuramente soggettiva soprattutto se le maestre decideranno di proporla ai bambini perché ogniuno la personalizzerà a suo piacimento. Ne realizzeremo diverse cercando di utilizzare i più diversi colori e tutti i materiali a disposizione.
La prima che realizzeremo sarà marrone; ho quindi disegnato la sagoma sul cartoncino per poi ritagliarla e nel frattempo Simone ha deciso come decorarla: con un cordoncino rosso abbiamo creato il contorno mentre con un nastrino, sempre rosso, abbiamo fatto un bel fiocco.

Per la seconda il materiale dominante sarà la pasta. Sopra un foglio bianco ho disegnato la sagoma della cravatta e poi ho lasciato campo libero a Simone per la decorazione; con molta cura ha cosparso l’intera sagoma di colla liquida per poi posizionarci sopra la pasta. Per l’occasione ha scelto le linguine sia perché essendo piatte risultano più facili da attaccare e sia perché… una volta incollate potrà colorarle con facilità. Per il nodo ha invece utilizzato il riso colorato, vi ricordate che l’avevamo creato per decorare il drago cinese? Bhe il rimanente mica l’abbiamo buttato, sia mai! Ecco infatti che ci è tornato utile.

  

Sul retro, ho deciso di scrivere una filastrocca che ho visto su Filastrocche.it e che è proprio adatta per Simone e il suo papà ed infatti è piaciuta molto a Simone e l’ha anche imparata a memoria così farà una doppia sorpresa al suo papà che… si scioglierà!

Che bello giocare con le costruzioni
e poi quando è sera guardare i cartoni;
che gioia dipingere con i pennarelli
e mettere assieme i puzzle più belli.
Ma il momento magico anche oggi sarà
quando ritorni tu: Papà!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Il mese di marzo per noi è MOLTO ricco di ricorrenze: feste di compleanno di familiari e amici, festa del papà, festa dei 150 anni d’Italia e non per ultima… la Primavera anche se in realtà visto il tempo di questi ultimi giorni mi sembra molto lontana. Questo post è perfetto per queste ricorrenze: è un fantasioso portafotografie realizzato con materiale di riciclo, ormai mi conoscete! Realizzarlo è molto semplice e siccome vuole proprio essere un regalo, lo farò fare interamente a Simone così… chi lo riceverà ne sarà doppiamente contento.

Materiale: 1 rotolo lungo di carta (oppure 2 piccoli), carta velina, vassoio (come quello dei pasticcini), pinzatrice, forbici e colla.
Procedimento: partiremo con il colorare il rotolo di carta. Questa volta ho deciso di utilizzare uno dei rotoli grandi visto che ultimamente sto usando solo quelli piccoli e quindi lo divido perfettamente a metà tagliandolo con la forbice; se però voi preferite potete usare anche 2 di quelli piccoli purché siano lunghi uguali. Scegliete 2 colori diversi di carta velina e avvolgeteli intorno ai 2 rotoli: vi basterà cospargere il roloto di colla e arrotolarlo dentro il foglio di carta velina; vi consiglio di utilizzare 2 colori diversi così… farà più colore!

Ora prendete il vassoio e tagliate un rettangolo ci servirà come base d’appoggio; Avvolgete anche quest’ultimo in un foglio fi carta velina: noi abbiamo scelto un terzo colore, l’oro. Posizionate un rotolo sopra il vassoio e con la pinzatrice fissatelo alla base sia da un lato che dall’altro; stessa operazione con il secondo rotolo: state attenti ad attaccarlo vicino al primo rotolo. A questo punto basterà inserire nella parte centrale, quella fra i 2 rotoli, una fotografia e… AUGURI!

Tags : , , , , , , , , , ,

Prima di iniziare vorrei RINGRAZIARE Sabrina che, oltre ad occuparsi del suo sito, collabora con la Rivista Kids per quanto riguarda la sezione FARE+CREARE che, molto gentilmente, questa settimana ospita questo post dedicato alla festa del papà. La Rivista Kids la trovate sia in edicola che online e si rivolge a tutte le famiglie con bambini affrontando diversi temi, come ad esempio l’educazione, la crescita o l’alimentazione ma che non tralascia anche la parte divertente e ludica della loro vita, i viaggi e lo sport. Per l’occasione ho preparato un lavoretto davvero… orignale!

Tutti i papà lavorano tutti i giorni, escono presto e tornano tardi, la sera sono stanchi; da qui mi è nata una simpatica idea per alleviare il loro stress e nello stesso tempo far divertire i vostri bambini nel prepararlo. Il materiale utilizzato è di uso comune e fate divertire i vostri bambini aiutandovi anzi, essendo così facile da creare e utilizzando del materiale da loro molto amato, fatelo fare prevalentemente a loro: si divertiranno un mondo!

Materiale: palloncino, farina, cucchiaio, nastrino colorato, imbuto, foglio di carta (bianco o colorato), pennarelli, foratrice di fogli.
Preparazione: per prima cosa faccio scegliere il colore del palloncino per realizzare il nostro antistress e la scelta è ricaduta sul BLU.  A questo punto, posizioniamo l’imbuto nell’apertura del palloncino e con un cucchiaio facciamo in modo che la farina riempia il palloncino. L’unico aiuto che potete dare ai vostri bambini soprattutto se in età prescolare, sarà quello di creare un nodo al palloncino per chiudere al meglio. A questo punto lasciamo libero sfogo al bambino che personalizzerà il bigliettino: dategli un foglio di carta colorato oppure fate che sia lui a decorarlo a piacere; se vorrà potrà anche scrivere un piccolo pensiero proprio dedicato al suo amato papà. Basterà ora forare il bigliettino, infilare il nastro colorato dentro il foro e poi allegarlo al palloncino con un fiocco. Che ne dite? Semplice, pratico, economico e… veloce!

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Per questa settimana, la lettera da preparare per il gioco dell’Alfabeto del Carnevale sarà la lettera H e per l’occasione, ho pensato di unire sia questo gioco così da poter imparare una nuova parola e sia la festa del papà; la parola scelta è HEART=CUORE. Ho pensato ad un lavoretto carino, una coccarda ha forma di cuore cn un pensierino… in inglese!

Materiale: cartoncino riciclato, carta velina rossa, colla liquida, forbici e pennarello rosso.
Procedimento: prendiamo il cartoncino riciclato, per l’occasione abbiamo utilizzato quello della scatola dei succhi di frutta, disegnamo la sagoma di un cuore; noi per essere precisi abbiamo utilizzato una candela che ha proprio la forma di un cuore. Ritagliamo la sagoma e lungo tutto il periometro mettiamoci della colla liquida; nel frattempo tagliamo delle strisce larghe almeno 3 centimetri di carta veline e un pochino lunghe; con le mani, arricciamole seguendo il perimetro del cuore, facendola ben aderire alla colla sparsa: più si arriccerà e più renderà l’idea della coccarda.

Sempre dal nostro cartoncino riciclato, tagliamo 2 rettangoli e rivestiamoli con la carta velina rossa; andiamo poi ad incollarli nel retro della coccarda facendo in modo che la parte rossa risulti davanti. A questo punto la coccarda a forma di cuore è pronta, basterà scrivere un pensierino per il papà e… quale frase migliore di I LOVE YOU

Tags : , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…