Posts Tagged ‘crema’

stella-panettone

Voglio iniziare questo nuovo anno con una ricetta non solo facile, non solo buona ma anche molto bella da vedere. L’ho incrociata diverse volta nel web e mentre pensavo ad un dolce diverso dal solito da preparare per la cena di Capodanno ho deciso: quest’anno una bella ed elegante stella di pandoro farcita. Inutile dirvi che è stato un successo persino tra i bambini e quindi non potevo che iniziare al meglio condividendola anche con tutti voi. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

bionike2

Quest’anno i bimbi non vedevano proprio l’ora che finisse la scuola perché l’8 giugno corrispondeva anche alla partenza immediata per il Lago di Garda in vacanza coi nonni: fine scuola 16,30, partenza per le prime vacanze 16,35… meglio di così! Ovviamente la preoccupazione maggiore è che il tempo sia clemente e che non sia come sta facendo in questo periodo dove l’alternanza di temporali e di cali di temperatura ha fatto sì che il raffreddore non ci abbandonasse. Nella speranza che il divertimento sia assicurato e che l’estate possa cominciare in anticipo, non poteva certo mancare in valigia la protezione solare e il dopo sole… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

crinv

Anche quest’anno con le vacanze di Natale i bambini sono stati a casa da scuola per un lungo periodo e non è ancora finito, manca ancora l’arrivo della Befana e poi tutto tornerà come prima. Sono rimasta un pò assente (e mi dispiace) ma sono stata molto, molto impegnata in un bel progetto nato dai giovani ragazzi animatori del Paese che mi hanno coinvolta in un progetto invernale per tenere i bambini durante le vacanze e dare così un sostegno alle famiglie. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La ricetta che vorrei regalarvi oggi è talmente semplice che anche un papà è in grado di realizzarla quindi… mettetevi ai fornelli e realizzate questa velocissima merenda magari proprio in occasione della festa della mamma così, almeno per un giorno, potrà godersi una squisita merenda insieme a voi! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare una super colazione per far iniziare al meglio la giornata al nostro caro papà? Direi proprio di no e così… AUGURI! Non vi dico il viso sorpreso del papino trovandosi di fronte una torta interamente dedicata a lui e un caffé caldo pronto ad aspettarlo: ogni tanto qualche piccola coccola ci vuole e se la merita: Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Di cosa si tratta? Nuova gamma di prodotti? Nuovo packaging? Oppure qualcos’altro… Appena ho ricevuto l’invito per scoprire la #Rivoluzione Mustela non ho saputo resistere: sia perché di mio sono molto curiosa e sia perché vorrei ADORO le novità se poi si tratta di cose per bambini… bhe c’è sempre da imparare e quindi eccomi pronta a seguire le orme che mi porteranno nel mondo Mustela. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Le verdure son sempre difficili da far mangiare ai bambini e gli spinaci… da me in maniera particolare; appena li vedono si chiudono gli occhi e mi dicono: “ma questa è l’erba dei campi!” In effetti guardandoli non ispirano molto però sono un ortaggio di stagione e il più ricco di ferro quindi sceglierlo per preparare qualcosa di buono è di sicuro una buona idea e così ho voluto “viziare” per una volta il caro maritino perché è giusto pensare anche alle sue papille gustative… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Amo cucinare ma non avevo mai provato a fare una cheesecake forse perché abbinare il formaggio ad un dolce non mi attira molto come idea ma ho deciso lo stesso di provare questa esperienza perché parte da una buona causa. Si tratta infatti dell’iniziativa nata da Philadelphia e Dynamo camp ovvero il primo camp italiano di Terapia Ricreativa che accoglie per il periodo estivo bambini dai 7 ai 17 anni affetti da patologie gravi; l’iniziativa è volta a regalare un’ora di allegria a questi bambini semplicemente… cucinando una cheesecake. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno grande festa a Crema: la più importante manifestazione dedicata al Carnevale dei bambini compie 25 anni e di certo non possiamo mancare! Più di 600 volontari e circa 6 carri lunghi più di 16 metri che si muovono con meccanismi interni creati dagli artigiani, sfileranno lungo le vie del centro insieme a centinaia di mascherine.
Lo sapete che vengono usati circa 6 quintali di carta riciclata che viene incollata con farina e acqua per realizzare il rivestimento in cartapesta delle grandi maschere; per i meccanismi interni dei carri vengono invece saldati circa 7 quintali di ferro e per tutto l’interno lavoro, circa 40 artigiani volontari lavorano a partire dall’estate dell’anno precedente e per tutto l’inverno per riuscire a terminare in tempo i lavori e le realizzazioni. Tutto questo lavoro è però ricompensato dai tantissimi visitatori che ogni anno partecipano alle sfilate nei diversi giorni in cui la manifestazione si svolge. 
Alla manifestazione partecipano intere famiglie, grandi e piccoli; proprio i bambini vivono questa esperienza in prima persona travestendosi e mascheransdosi in allegria, lanciano tonnellate di coriandoli, divertendosi sulle giostre e sui gonfiabili in un’area a loro dedicata.

 

Quest’anno la manifestazione si svolgerà il 20 e il 27 febbraio e il 6 marzo; sfileranno 6 carri giganti con meccanismo interno così da stupire ulteriormente i bambini. A dar ulteriore movimento alla sfilata ci saranno diversi gruppi folkloristici provenienti da tutta Italia; per i bambini sarà presente “L’isola dei bambini” un angolo apposito dove si potranno divertire gratuitamente su gonfiabili oppure divertirsi guardando lo spettacolo dei burattini oppure ridendo in compagnia di un clown che regalerà anche figure con palloncini. Ci sarà anche un trenino, Beniamino, che trasporterà gli spettatori fra i carri dando la possibilità di vedere più da vicino la sfilata. Domenica 6 marzo ci sarà il gran finale dove verrà premiato il carro vincitore e alle 19 ci sarà lo spettacolo pirotecnico che chiuderà la manifestazione.

Il costo del biglietto intero è di 8 euro e 6 euro per il ridotto mentre i bambini fino ai 8 anni entrano gratuitamente. La manifestazione nei giorni stabiliti inizierà alle 14,30 e se volete avere informazioni telefonate al numero 0373256391 oppure scrivete una mail all’indirizzo carnevale.crema@libero.it
Altrimenti potete contattare direttamente il  Comitato Carnevale Cremasco, telefono 0373256391 o consultate il sito http://www.carnevaledicrema.it/

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Vorrei segnalarvi questa nuova ricetta che ho provato e che è piaciuta moltissimo. La crescenza è un formaggio cremoso, morbido e spesso può risultare scomodo ai bambini da mangiare così perché si potrebbe attaccare al palato e così ho voluto sperimentare un altro modo per cucinarla visto che comunaue è un ottimo formaggio da dare ai bambini, saporito, non contiene molti grassi e anzi, apporta una grande quantità di calcio che per la loro crescita è fondamentale. In questo periodo in cui fa ancora freddo, la sera mangiare una buona minestrina tiepida è l’ideale e quindi ecco qui una buonissima crema di carote e crescenza, gustosissima!

Ingredienti: 2 carote, 1 pezzo di sedano, brodo vegetale, 50 g di crescenza, olio extra vergine d’oliva parmigiano.
Preparazione: per prima cosa laviamo e peliamo le carote per poi farle bollire in un pentolino con acqua salata insieme al sedano. Una volta pronte, scoliamole e passiamole nel passaverdura per poi aggiungerci la crescenza e mescolare bene finché non si amalgami completamente e per renderla più morbida e cremosa aggiungere un pò di brodo vegetale, un pò per volta. Prima di iniziare a gustare la crema, condire con un pò d’olio e parmigiano.
Consiglio: io ho utilizzato le carote perché sono dolci e ai bambini piacciono sempre molto però ogni volta che preparo una crema, cambio sempre verdura così d’avere un’alimentazione varia. Vi consiglio inoltre di servire con dei piccoli pezzetti d pane, fateli tostare nel forno diventeranno degli ottimi crositini e insaporiranno la crema ancor di più!

Tags : , , , , , , ,

Le vacanze sono ormai vicine e noi mamme staremo stilando delle lunghissime liste per non dimenticar nulla ma alla fine qualcosa di sicuro ce lo dimenticheremo, non siamo dei computer! Cosa è veramente importante non lasciare a casa? Bhe di cose ce ne sarebbe davvero molte da mettere ma per aver un minimo aiuto, il sito di Mamme Acrobate ha pensato di stilare una vera e propria lista anche con l’aiuto di tutte noi e così son subito corsa ha lasciare un mio consiglio perché di cose utili ce ne sono molte ma vista la mia esperienza… secondo me il CICATRENE non può certo mancare! Sono diversi i medicinali base da portare perché di certo non ci si può portar dietro un’intera farmacia però questa pomata la trovo utilissima perché, in vacanza il classico graffio non mancherà di certo e se avete un figlio “piagnone” come il mio grande ometto… bhe o per tutto il tempo terrà il graffio coperto senza nemmeno muovere la zona interessata oppure, con questa “pomata magica” come ormai la chiama lui, passerà tutto in un solo istante. Questa pomata aiuta a cicatrizzare in maniera veloce e a ridurre il senso di dolore grazie alla doppia azione di antibiotici e aminoacidi che contiene aiutando a disinfettare anche in profondità la ferita facilitando così la ricotruzione dei tessuti interessati.

Ne esistono di 2 tipi:
– in crema per graffi o ferite superficiali o scottature
– in polvere per ferite da taglio o più profonde

Prezzo: circa 7 euro

Tags : , , , , , ,

La Caccia al Tesoro di Mamma Felice diventa sempre più interessante; la seconda prova consiste nel creare qualcosa di buono in cucina prendendo spunto da una “maga” dei fornelli, Natalia, e dal suo sito. Dopo aver visitato il sito, e dovendo preparare qualcosa per il compleanno di Lorenzo, mi sono fatta ispirare da una sua ricetta (biscotti a forma di serpente) per creare… dei topolini e sapete perché? Perché il piccolo Lorenzo adora questo peluche e così ho pensato di fare dei pasticcini che somigliassero a dei topilini così da far una bella scenografia: il gatto che mangia il topo! E allora, all’opera…

Ingredienti per la pasta frolla: 240 gr di farina, 160 gr di burro, 80 gr di zucchero a velo e 2 tuorli d’uovo.
Ingredienti per la crema di cioccolato: 2 tuorli d’uovo, 4 cucchiai di zucchero, 2 cucchiai di farina, 1 etto di cioccolato fondente, 1/2 litro di latte.
Preparazione: queste sono le dosi che uso solitamente per creare poi una torta ma nel mio caso, utilizzerò poi non l’impasto intero ma dei piccoli pugnetti che mi serviranno per creare la base del pasticcino. Dopo aver unito bene gli ingredienti 1 alla volta, formo una bella palla che sia abbastanza solida e la lascio riposare per circa mezz’ora; lavoro poi la palla formando le basi dei pasticcini creando dei piccoli cestini e ciascuno lo metto su un foglio di carta da forno e la faccio cuocere per circa 15 minuti, finché non diventano dorati. A questo punto li tolgo dal forno e li lascio raffreddare e intanto preparo la crema di cioccolato: sbatto ene le uova e poi ci unisco la farina e il cioccolato; aggiungo poi il latte caldo e continuo a mescolare bene finché non ottengo una crema morbida che lascio raffreddare. Una volta che è raffreddata, prendo un cucchiaio e lo vado a posizionare su ogni pasticcino così da creare il corpo del mio topolino  ripeto la stessa operazione per tutti i pasticcini che ho creato. Per decorarlo… bhe metto 2 pezzi di cioccolato che taglio a forma rotonda per creare le orecchie e dei piccoli pezzetti di canditi, che taglio sempre in forma circolare, per creare gli occhi, vi piace? Per finire, lo scatto finale lo faccio con accanto un bel gattino che vorrebbe tanto mangiarsi il topolino…

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…