Posts Tagged ‘Lago di Garda’

bionike2

Quest’anno i bimbi non vedevano proprio l’ora che finisse la scuola perché l’8 giugno corrispondeva anche alla partenza immediata per il Lago di Garda in vacanza coi nonni: fine scuola 16,30, partenza per le prime vacanze 16,35… meglio di così! Ovviamente la preoccupazione maggiore è che il tempo sia clemente e che non sia come sta facendo in questo periodo dove l’alternanza di temporali e di cali di temperatura ha fatto sì che il raffreddore non ci abbandonasse. Nella speranza che il divertimento sia assicurato e che l’estate possa cominciare in anticipo, non poteva certo mancare in valigia la protezione solare e il dopo sole… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vacanze estive finite ma prima di tornare alla normalità, ci siamo voluti dedicare un ultimo week-end fuori porta; in particolare la meta scelta è stata il Trentino, nella parte alta del Lago di Garda per trascorrere un ultimo scorcio di vacanza. La scelta non è stata facile perché ho voluto prenotare tramite Groupalia e le offerte sono tantissime soprattutto quelle relative ai viaggi ma alla fine… la mia scelta è ricaduta sull’Hotel Polsa, a Brentonico, in Trentino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domenica mattina trascorsa con i bambini prima della nostra ripartenza verso casa mentre loro rimarranno in vacanza con i nonni sul Lago di Garda: beati loro! Questa zone del lago offre davvero tanti spunti per gite nei dintorni, c’è solo l’imbarazzo della scelta; noi abbiamo trascorso la mattinata al Sea Life ovvero l’acquario di Gardaland. La promozione acquistata online con Groupalia prevedeva infatti sia l’ingresso a Gardaland che all’acquario e quindi… siamo andati a tuffarci nel mondo sottomarino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Vi piacciono gli scivoli d’acqua e non avete paura delle forti discese? Avete voglia di vivere una giornata molto elettrizzante? Avete voglia di grandi onde nonostante non siate al mare? Allora Canevaworld è il luogo giusto per voi! Potete trovare 15 attrazioni diverse tra loro e consigliate per grandi emozioni, per tutta la famiglia o per i più piccoli oltre a 5 piscine per rilassarsi e prendere il sole e 10 ristoranti tra i quali scegliere cosa amngiare quindi… cosa state aspettanto? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Purtroppo oggi è l’ultimo giorno e come sempre bisogna goderselo al massimo perché le cose belle finiscono sempre TROPPO in fretta! Proprio per questo ci siamo alzati abbastanza presto e siamo andati a far colazione per poi trovarci puntuali alle 9 davanti all’ingresso piscina e… tuffarci! Anche oggi il caldo sarà padrone per tutta la giornata quindi meglio stare “a mollo” e goderci il nostro gommone rosso acquistato al market per… scivolare meglio. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sabato mattina ci siamo incontrati al Bar Terrazza per fare colazioni tutti insieme poi incontreremo il direttore dell‘Altomincio Family Park, Marco Calabrese, che ci farà conoscere e visitare la struttura. Colazione con cappuccio e briosce anche se i bambini già fremono per andare in piscina a tuffarsi dagli scivoli e per “galleggiare” con il gommone sull’acqua così ci salutiamo: i papà staranno in compagnia dei bambini e noi mamme blogger ci faremo una passeggiata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Purtroppo siamo già tornati… peccato, era così bello! Non so nemmeno da dove iniziare perché abbiamo trascorso 3 giorni splendidi fra le montagne, la manifestazione TreniAmo e il mercatino di Natale.
La città di Arco è davvero carina: piccola, intima ma con tante cose da offrire; nella parte vecchia della città, ovvero il borgo medioevale di Stranfora, ospitava la “via dei presepi”. Incantevole girare in queste piccole vie e scoprire, nascosti in piccoli angoli all’interno di finestre, giardini o piccole rientranze, i bellissimi presepi che la gente ha manualmente creato; non vi dico la sera che atmosfera: il buio della sera, le luci accese dei presepi e tanta magia.

La giornata di sabato è stata meravigliosa: un sole splendente, un cielo azzurro senza nemmeno una nuvola e così abbiamo deciso di farci una bella passeggiata fino al castello. Devo dire che la passeggiata è stata bella impegnativa ma Simone non si è per niente stancato, era felice e contento di contare i numerosi gradini, più di 100, che portavano fin sopra dove poi la strada proseguiva tra diverse curve, immersa fra piante di olive per poi arrivare ad un prato verdissimo: ecco il castello! La vista dall’alto lascia a bocca aperta: in lontananza si vede il Lago di Garda e abbiamo avuto anche la fortuna di vedere dei parapendii, che belli! Il castello è molto bello e al suo interno c’è anche un percorso vita da fare, tutto in salita, che fatica! Devo dire che la sera, quando le luci si accendono, guardare il castello dal basso illuminato fa effetto.

 

Ma c’è stata anche la parte divertente: la manifestazione dei trenini dove Simone si è divertito molto. C’erano tantissimi trenini di diverso colore e diverse attività fra le quali la gara di pittura dove i bambini dovevano colorare un bellissimo disegno di un treno per poi, il giorno dopo, sapere chi fosse il vincitore; la cosa che più ha lasciato Simone stupito è stata la gara delle motrici: lungo un viale, 2 motrici per volta si sfidavano in una gara di velocità e devo dire che è stato divertente vedere come, delle motrici così grandi e pesanti, potessero andare veloci. Nel tardo pomeriggio c’è poi stata la merenda sul treno: un intero vagone è stato trasformato in “vagone ristorante” con sopra gustosissime crostate di frutta, torta di noci e fresche bevande.

Ovviamente ho lasciato un posto libero anche per godermi i mercatini. Mentre i bambini erano al parco giochi a divertirsi con il papà fra scivoli, altalene, casetta. Per i bambini c’era anche la possibilità di fare un giro sul pony oppure dare da mangiare alle caprette oppure conoscere da vicino il cammello Alì: che buffo!

Il Mercatino di Natale era composto di 40 casette tutte diverse tra loro; c’erano prodotti tipici come pane trentino, speck o wuster oppure i gustosissimi canederli. Altre casette erano invece dedicate all’artigianato: statuine per presepe fatte interamente a mano, matite colorate che sembrano tronchi di legno che, per altro, abbiamo comprato perché troppo originali. Una casetta era interamente dedicata alla lavanda oppure un’altra ai fiori per decorare la casa insomma… ce n’era per tutti i gusti e fosse stato per me, avrei comprato di tutto!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ situato a pochi chilometri dal Lago di Garda e a 18 chilometri da Verona. Quest’oasi si sviluppa su dolci colline moreniche ricoperte da boschi di quercia. Ospita circa 1500 animali appartenenti a 200 specie diverse, ambientate in ampi reparti immersi nel verde.

Leggi tutto

Tags : , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…