Posts Tagged ‘parco giochi’

giardinobotanico

Durante la discesa ci siamo fermati a vedere il bellissimo e ben curato Giardino Botanico, una meraviglia di colori mista a tantissime specie di piante e fiori. Devo dire che è ben strutturato con un percorso da seguire che porta il visitatore a vedere da vicino le piante, i fiori o le bacche che lo rendono così ricco ma… poteva forse mancare qualche animaletto? Bhe vista la quantità di fiori risulta essere il posto ideale anche per api e farfalle che si nutrono di sicuro di buon nettare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come promesso, eccomi qui a raccontarvi la splendida Foresta Umbra; una gita totalmente diversa dalla nostra vacanza al mare. Qui il sole non tocca mai terra, non penetra mai dagli altissimi alberi di cui è ricoperta e la vegetazione è molto particolare; ricca di verde e di svariati tipi di arbusti è una risorsa incredibile per il Gargano. Viene denominata la Foresta del Sud con gli alberi del Nord ed in effetti per la zona in cui si trava è davvero strano; bellissima da visitare anche per la presenza di animali ed ideale per un pic-nic all’aria aperta insomma… da non perdere! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ci siamo svegliati con una bellissima giornata di sole, non potevamo chiedere di meglio vista la nostra idea di trascorrere l’intera giornata a Bergamo Alta; andremo a Teatro per assistere alla “prima” dello spettacolo “Storie d’acqua” ma visto che né papà né i miei bimbi sono mai stati a Bergamo Alta ecco che è nata l’idea di farci una bella gita. Ma non ci saranno solo cultura e spettacolo ad intrattenerci, ho anche pensato al divertimento per i miei bambini e ad un buon pranzetto per le papille gustative di tutta la famiglia; pronti per seguirci? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Un consiglio per i prossimi week-end visto che il sole ci farà compagnia e quindi ci saranno delle bellissime giornate; non perdetevi una visita al Parco delle Cornelle dove potrete trascorrere, come noi, una giornata immersi nel verde a contatto con tanti animali.
Io e mio marito siamo molto amanti della natura, ci piace rispettarla e proteggerla e vorremmo trasportare anche ai nostri figli questi sentimenti per questo cerchiamo in tutti i modi di avvicinarli al mondo naturale; vorremmo proprio che capissero l’importanza della natura e della presenza di animali e devo dire che la gita sicuramente è stato un buon alleato.
C’eravamo già stati ma solo con Simone invece quest’anno abbiamo portato anche il piccolo Lorenzo che si è totalmente entusiasmato nel vedere così tanti animali e così grandi! Lui era abituato a vederli sui libri ma dal vivo… è tutta un’altra cosa! Anche Simone ha apprezzato molto la gita perché riconosceva gli animali dalle loro caratteristiche: non ne sbagliava uno; lui è molto interessato ai libri e devo dire che tutto ciò che ha visto sui libri l’ha proprio memorizzato e messo in pratica.
Certo, sarebbe molto più belli vederli in natura ma è anche vero che sono tenuti molto bene e hanno dei grandi spazi in cui stare anche se ovviamente, non sono certo come casa loro!
Consiglio: fate un bel pic-nic all’aria aperta e godetevi l’intera giornata, di sicuro non vi annoierete!

Orari: il parco è aperto tutto l’anno dalle 9 alle 17; nei mesi da aprile a settembre fino alle 19.
Prezzi: 11 euro biglietto intero e 9 euro il ridotto (da 3 a 11 anni).
Telefono: 035527640
Informazioni: info@cornelle.it

Tags : , , , , , , , , , ,

Purtroppo siamo già tornati… peccato, era così bello! Non so nemmeno da dove iniziare perché abbiamo trascorso 3 giorni splendidi fra le montagne, la manifestazione TreniAmo e il mercatino di Natale.
La città di Arco è davvero carina: piccola, intima ma con tante cose da offrire; nella parte vecchia della città, ovvero il borgo medioevale di Stranfora, ospitava la “via dei presepi”. Incantevole girare in queste piccole vie e scoprire, nascosti in piccoli angoli all’interno di finestre, giardini o piccole rientranze, i bellissimi presepi che la gente ha manualmente creato; non vi dico la sera che atmosfera: il buio della sera, le luci accese dei presepi e tanta magia.

La giornata di sabato è stata meravigliosa: un sole splendente, un cielo azzurro senza nemmeno una nuvola e così abbiamo deciso di farci una bella passeggiata fino al castello. Devo dire che la passeggiata è stata bella impegnativa ma Simone non si è per niente stancato, era felice e contento di contare i numerosi gradini, più di 100, che portavano fin sopra dove poi la strada proseguiva tra diverse curve, immersa fra piante di olive per poi arrivare ad un prato verdissimo: ecco il castello! La vista dall’alto lascia a bocca aperta: in lontananza si vede il Lago di Garda e abbiamo avuto anche la fortuna di vedere dei parapendii, che belli! Il castello è molto bello e al suo interno c’è anche un percorso vita da fare, tutto in salita, che fatica! Devo dire che la sera, quando le luci si accendono, guardare il castello dal basso illuminato fa effetto.

 

Ma c’è stata anche la parte divertente: la manifestazione dei trenini dove Simone si è divertito molto. C’erano tantissimi trenini di diverso colore e diverse attività fra le quali la gara di pittura dove i bambini dovevano colorare un bellissimo disegno di un treno per poi, il giorno dopo, sapere chi fosse il vincitore; la cosa che più ha lasciato Simone stupito è stata la gara delle motrici: lungo un viale, 2 motrici per volta si sfidavano in una gara di velocità e devo dire che è stato divertente vedere come, delle motrici così grandi e pesanti, potessero andare veloci. Nel tardo pomeriggio c’è poi stata la merenda sul treno: un intero vagone è stato trasformato in “vagone ristorante” con sopra gustosissime crostate di frutta, torta di noci e fresche bevande.

Ovviamente ho lasciato un posto libero anche per godermi i mercatini. Mentre i bambini erano al parco giochi a divertirsi con il papà fra scivoli, altalene, casetta. Per i bambini c’era anche la possibilità di fare un giro sul pony oppure dare da mangiare alle caprette oppure conoscere da vicino il cammello Alì: che buffo!

Il Mercatino di Natale era composto di 40 casette tutte diverse tra loro; c’erano prodotti tipici come pane trentino, speck o wuster oppure i gustosissimi canederli. Altre casette erano invece dedicate all’artigianato: statuine per presepe fatte interamente a mano, matite colorate che sembrano tronchi di legno che, per altro, abbiamo comprato perché troppo originali. Una casetta era interamente dedicata alla lavanda oppure un’altra ai fiori per decorare la casa insomma… ce n’era per tutti i gusti e fosse stato per me, avrei comprato di tutto!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ un immenso parco giochi sul lungomare di Lacona dove i bambini si divertiranno tra gonfiabili (castello, dragone e palline), giri sul trenino, minicar, tappeti elastici, vasca d’acqua con gommoni guidabili, minigolf e area bimbi con altalene, scivoli e altro per i più piccoli; inoltre c’è una sala giochi e uno snack bar. L’entrata costa 4 euro e ci si può stare il tempo che si vuole così mentre i bambini giocano e si divertono i genitori possono bersi un caffé o chiacchierare in tranquillità su una panchina visto che la zona giochi è totalmente recintata e quindi chiusa.

Informazioni: 3338590581
Orari: maggio solo nel week-end dalle 15 alle 20; giugno tutti i giorni dalle 17 alle 23; luglio, agosto e settembre tutti i giorni dalle 18 all’1 di notte.

Tags : , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…