Posts Tagged ‘crespelle’

lillaz2

La giornata non è ancora finita, siamo solo a metà giornata e le emozioni vissute sono già tante ma… ne mancano molte altre. Siccome cerco di non perdere tempo inutilmente e visto che abbiamo un impegno nel tardo pomeriggio ma non vi anticipo nulla, potevo forse perdere quale ora a far nulla? Impossibile. Così prima di raggiungere la nostra prossima tappa, abbiamo sostato per il pranzo a Lillaz e… vuoi non farti poi una passeggiata per vedere le cascate da vicino? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Di cosa si tratta? Nuova gamma di prodotti? Nuovo packaging? Oppure qualcos’altro… Appena ho ricevuto l’invito per scoprire la #Rivoluzione Mustela non ho saputo resistere: sia perché di mio sono molto curiosa e sia perché vorrei ADORO le novità se poi si tratta di cose per bambini… bhe c’è sempre da imparare e quindi eccomi pronta a seguire le orme che mi porteranno nel mondo Mustela. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi è la classica giornata da trascorrere in cucina per creare qualcosa di buono e così ho pensato a delle gustose crespelle che ho preparato unendo 2 uova, 100 g di farina, 250 ml di latte e un poco di sale; ovviamente vanno cotte nella classica pentola per crespelle o crepes dove cuociono in un attimo, non si attaccano e non si rompono. Per il ripieno ci vuole un pochino più di pazienza ma il risultato è strepitoso: gustoso ma leggero, delicato ma saporitissimo, morbido e profumato: da far impazzire…

Ingredienti: 2 zucchine, 200 ml di besciamella, 100 g di ricotta, 2 uova, 100 g di emmenthal grattuggiato, 40 g di parmigiano, 6 crespelle, 20 g di burro, sale e pepe.
Preparazione: dopo aver lavato, asciugato e spuntato le zucchine, le grattuggio e le metto in una ciotola dove vado ad unirci la besciamella, la ricotta, le uova, l’emmenthal e metà del parmigiano; a questo punto mescolo bene gli ingredienti e aggiungo il sale, quanto basta. Prendo poi un foglio di alluminio imburrato e dispongo le crespelle in maniera che formino un rettangolo abbastanza grande; ci splamo sopra il composto e arrotolo con molta leggerezza aiutandomi anche con l’alluminio che servirà anche per coprire interamente il rotolo. A questo punto lo metto in forno, su una placca imburrata, a 180° per circa 30 minuti; terminato il tempo, elimino l’alluminio e cospargo il rotolo con il rimanente parmigiono e con qualche fiocchetto di burro e rimetto in forno utilizzando la funzione “grill” per far gratinare il contorno e renderlo così croccante. A me piace servirlo a fette spolverizzandolo con un pochino di parmigiano: da leccarsi i baffi!

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…