Posts Tagged ‘Nutella’

nonnanita3

Avete poco tempo ma vorreste preparare una colazione od una merenda golosa? Vi dò io l’idea giusta ovvero acquistare online i preparati di Nonna Anita che vi daranno un valido aiuto in cucina in particolare a tutte quelle mamme che vorrebbero avere più tempo per preparare loro stesse qualcosa di buono per i propri bambini. Ma si sa, il tempo è sempre meno quindi… www.nonna-anita.it è la vostra soluzione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

crepes-bottiglia2

Vacanze terminate e si ricomincia un nuovo anno che speriamo vada a “gonfie vele” e che sia ricco di tante, tantissime belle esperienze per me e i miei bambini. Vorrei iniziare l’anno con un’idea golosa per una sana merenda cucinata in casa per dare energie in più dopo il rientro a scuola; dove sta la particolarità? L’originalità è l’idea che vi dò per cucinare senza sporcare nulla in questo modo i bimbi saranno felici di trovare al loro rientro una merenda da leccarsi i baffi e voi altrettanto felici perché ci non sarà da pulire nulla. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

nutellotti

Vi capita mai di aver voglia di qualcosa di dolce ma non avete tutti gli ingredienti oppure vi manca l’idea giusta? Oggi voglio regalarvi l’idea giusta per una merendaperfetta  (o colazione) e che di sicuro potrete realizzare perché servono soltanto 3 ingredienti che di sicuro non mancano in una dispensa famigliare. Basta dirvi che l’ingrediente principale è la nutella e già non poterte resistere, figuriamo i vostri bambini! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

firenze7

Dopo aver trascorso 2 giorni a Firenze tra la Galleria degli Uffizi e le numerose scale per visitare l’immensa Cupola e il maestoso Campanile non voglio soffermarmi oltre perché cadrei nel banale; potrei dirvi solo la mia versione, la mia visuale di Firenze ma non sono certo qui per farvi da guida, 2 giorni non bastano certo per vedere questa bellissima città. Ho quindi pensato di darvi qualche suggerimento su dove poter mangiare un’ottima fiorentina, su dove soggiornare comodamente a pochi passi da piazza del Duomo e… qualche golosità a cui non potrete dir di no. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

portamerenda-pellicola2

Partiamo dal presupposto che non ama per nulla utilizzare la pellicola trasparente in cucina; non ci vado molto d’accordo, non riesco mai a chiudere bene gli alimenti da conservare e soprattutto non riesco mai a tagliarla nel formato che mi serve. Ho però deciso di finire un rotolo che avevo in casa e quindi mi son messa alla prova; in vista del rientro a scuola, ho pensato di utilizzarla per conservare la merenda dei primi giorni che i bimbi dovranno portare da casa. Non è stata un’impresa facile ma sono contenta del risultato: un’idea molto semplice ma originale e che porterà un sorriso sul volto di Lorenzo durante la sua prima esperienza alla scuola elementare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ultimo corso dedicato ai piccoli chef che, dopo aver imparato a fare dei gustosi biscotti e quindi imparando a fare l’impasto della frolla e dopo essersi cimentati con la colomba pasquale, impareranno ora a fare delle genuine crostatine da poter farcire a piacere. Non potevamo scegliere tema migliore per poter arrivare ben preparati alla festa della mamma e poterla coccolare regalandole un dolce realizzato con le proprie mani; ovviamente ogni bimbo la personalizzerà a piacimento pensando ai gusti personali della propria mamma. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A volte è impossibile anche per me non fermarmi a guardare un episodio di Doraemon, cartone animato che guardavo da piccola e che per fortuna ridanno anche adesso. I miei bambini l’hanno conosciuto per caso e quando ho sentito la mitica canzone “do-do-do Dora Doraemon” sono tornata indietro di qualche anno (forse un bel pò) e non mi vergogno nel dirvi che mi siedo volentieri con loro sul divano a ridere un pò. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La ricetta che vorrei regalarvi oggi è talmente semplice che anche un papà è in grado di realizzarla quindi… mettetevi ai fornelli e realizzate questa velocissima merenda magari proprio in occasione della festa della mamma così, almeno per un giorno, potrà godersi una squisita merenda insieme a voi! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Domani inizia il nuovo anno all’asilo per Lorenzo: sarà pronto? A volte è contento quando ne parliamo, non vede l’ora di rivedere i suoi amici e di ritrovare i giochi; altre volte invece cambia discorso, mi dice che non è vero che deve andarci perché lui è ancora in vacanza e che è solo una scherzo. Come sarà domattina? Non oso immaginarlo e così, cerco di coinvolgerlo nei preparativi e mi è venuta un’idea per pensare all’asilo in maniera positiva giocando a… cucinare la dolce maestra… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Vista la pessima riuscita della forma dei ragnetti rispetto invece al gustosimmo sapore del cioccolato, ho provato a impegnarmi di più anche se… con una forma più semplice: la zucca! Questa volta mi sono fatta più furba perché ho preso una sagoma reale, l’ho stampata e mi sono aiutata, però dovevano venir bene, oggi porto il piccolo Lorenzo allo spazio gioco e volevo portare qualcosa di gustoso ma anche… carino! Che ne dite? A me sembrano riusciti beni, farò bella figura???
Anche la ricetta è molto semplice, è pensata per chi ha poco tempo a disposizione, ma vuole comunque provare a cimentarsi con i fornelli. Basterà comprare della pasta frolla surgelata e… Nutella ma immagino che questa in ogni casa non manca! A questo punto basta stendere la pasta frolla, tagliarla a metà e spalmare su una delle due parti uno strato di Nutella: mi raccomando… esagerate! Ricoprite con l’altra metà e informate a 180° per circa 10-15 minuti ma controllate la cottura, ogni forno è diverso dall’altro. La parte complicata arriva adesso: dopo aver sformato fate raffreddare e poi impugnate un coltello MOLTO appuntito, vi servirà per l’incisione. Io ho messo sopra la torta sfornata la sagoma di una zucca e con il coltello ho seguito la sagoma: furba, non vi pare? Particolare: se avrete messo uno strato abbandante di Nutella, la vedrete fuoriuscire dagli occhi, dal naso e dalla bocca quindi… esagerate!

Tags : , , , , ,

Ieri vi ho proposto un’idea salatae oggi… vai col dolce! Ecco qui la merenda di oggi post-asilo: dei simpatici panini di pancarré farciti con crema al cioccolato o marmellata composti con l’ormai pratico e indispensabile Lunch Puncha forma di puzzle. Per la merenda ho preferito utilizzare le forme grandi del puzzle perché sono più facili da farcire e… contengono di più!

CREMA AL CIOCCOLATOo per meglio dire NUTELLA! Simone non ne impazzisce però… è un classico per la merenda; alcuni li ho fatti doppi farcendoli all’interno con uno strato di crema e poi decorandoli sopra con la penna al cioccolato sagomando la forma del puzzle; altri invece li ho fatti ad un solo strato guarnendoli con dei piccoli Smarty.

MARMELLATAnon si potevano non fare, la zia ci ha fornito dei barattoli di squisita marmellata di prugne gialle fatta direttamente da lei prendendo le prugne nel bosco che… non si può resistere! Dolce al punto giusta, genuina vista la provenienza delle prugne e… fatta a mano, cosa si vuole di più? Anche qui ho usato le forme grandi però con una variante: ho creato una montagna altissima; mi è bastato impilare diverse forme una sopra l’altra farcendole con uno strato di marmellata e come decoro ho utilizzato un ombrellino d’aperitivo.

Tags : , , , , , , ,

Tranquille, non è una parolaccia, tutt’altro: è una cosa all’apparenza poco intrigante ma in realtà… molto golosa! Siamo appena tornati da una breve vacanza in montagna, in Val Sesia e siamo stati invitati ad una “merenda in giardino” con miacce: che buone! I bambini sono letteralmente impazziti persino il piccolo Lorenzo non finiva più mangiarle; si possono fare sia con la Nutella sia con la marmellata insomma, ce n’è per tutti i gusti anche perché, la nostra era una merenda e quindi “dolce” ma si possono gustare anche “salate” ovvero farcendole con i salumi nostrani… Ecco qui la ricetta direttamente dal sito ufficiale della Valsesia.

Preparazione della pastella: stemperare in 1 litro di latte e 1/2 litro di acqua un Kg di farina bianca, 4 uova, qualche cucchiaio di olio, una manciatina di sale, in modo da ottenere una pastella fluida e omogenea.
Preparazione delle miacce: versare un mestolino di pastella sui ferri caldi e, ovviamente, aperti; chiudere i ferri lentamente e capovolgerli più volte sulla fiamma, in modo da ottenere un disco di pasta croccante (per agevolare l’operazione si possono ungere i ferri al loro interno con del lardo).

Un pò di storia? Ma sì, ogni tanto fa bene: la miaccia, in dialetto valsesiano Mijacci, è un prodotto agroalimentare tipico della tradizione valsesiana; è un tipo di crêpe fatta con farina bianca e gialla, latte, e uova. Viene cotta con un apposito utensile, detto ferro delle miacce formato da 2 piastre di ferro circolari con lunghi manici, che viene riscaldato sul fuoco e sul quale si versa poi la pastella.

Tags : , , , , , , , , ,

Volete dare un tocco di originalità al vostro pranzo ma avete poco tempo da dedicare al doce e quindi state per rinunciarci oppure volete comperare qualcosa di confezionato??? No, lasciate perdere, vi dò io un consiglio che in soli 5 minuti vi farà gustare qualcosa di… veramente gustoso e sfizioso!

Leggi tutto

Tags : , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…