Posts Tagged ‘etichette’

fortnite

La prima festa di compleanno si avvicina e quindi eccomi qui pronta ad inventarmi i preparativi visto che quest’anno Simone ha deciso di festeggiare a casa con alcuni dei suoi amici. Indovinare il tema della festa non è difficile: stiamo parlando di ragazzi di 12-13 anni che giocano alla Playstation quindi… FORTNITE è il tema della festa. E’ anche vero che a 13 anni ormai non sono più dei bambini quindi non che abbia molti preparativi da fare anzi, stando a lui non dovrei proprio far nulla ma invece gli farò una piccola e soft sorpresa. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Etichetta-halloween1

Come ogni anno è arrivata la festa di Halloween, una serata di ritrovo per tutti i bambini del mio paese per poter stare insieme, divertirsi in maschera e mangiare un apericena per poi uscire nelle strade a fare “dolcetto o scherzetto“. E come sempre abbiamo preparato un mega tavolo imbandito di cose da mangiare e da bere così da rendere più piacevole la serata anche ai genitori ma… quest’anno il gadget più gradito è stata l’etichetta di Halloween! Volete sapere cosa mi sono inventata? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

etichette-svalentino3

Avete mai pensato di personalizzare alcuni oggetti? Ad esempio a scuola ci chiedono di mettere il nome sopra ogni singola matita dei nostri bambini e posso dirvi che dopo averlo fatto il primo anno… bhe ho poi cercato un’alternativa e My Nametags mi è davvero tornato utile. Sto parlando di etichette totalmente personalizzabili sia per colore e sia per tipologia e sono utilissime anche in casa perché si attaccano benissimo anche ai tessuti tanto da resistere a diversi lavaggi in lavatrice e… persino in lavastoviglie. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

averyhalloween4

Ottobre, il mese in cui streghe e fantasmi la fanno da padrona e proprio per questo mi sto preparando per la festa di sabato 31 ottobre in cui festeggeremo Halloween. Non è una festa di tradizione italiana ma ormai sta prendendo sempre più piede anche qui da noi; i bambini si travestono, si truccano mostruosamente e si divertono a chiedere “dolcetto o scherzetto?” sperando sempre di tornare a casa con un sacchetto pieno di dolciumi. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

coopexpo

Chi mi legge sa che in questo periodo ho tralasciato un attimo le idee creative per dedicarmi all’Expo; mi scuso con chi è in cerca di qualche nuovo spunto però non posso sopprimere la mia gioia nell’andare ad Expo che cresce ogni giorno di più. Purtroppo siamo già giunti all’ultimo mese e avrei tantissime cose ancora da raccontare e di certo non ce la farò ad illustrarvi tutto ciò che mi affascina di Expo e tutto ciò che ogni volta che vado mi fa pensare “lasciatemi qui!“. Oggi però voglio mostrarvi il supermercato del futuro, realizzato da Coop ed è un esperimento di come potrebbe essere fare la spesa tra qualche anno, curiosi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

portamerenda-pellicola2

Partiamo dal presupposto che non ama per nulla utilizzare la pellicola trasparente in cucina; non ci vado molto d’accordo, non riesco mai a chiudere bene gli alimenti da conservare e soprattutto non riesco mai a tagliarla nel formato che mi serve. Ho però deciso di finire un rotolo che avevo in casa e quindi mi son messa alla prova; in vista del rientro a scuola, ho pensato di utilizzarla per conservare la merenda dei primi giorni che i bimbi dovranno portare da casa. Non è stata un’impresa facile ma sono contenta del risultato: un’idea molto semplice ma originale e che porterà un sorriso sul volto di Lorenzo durante la sua prima esperienza alla scuola elementare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rieccomi in preda ad una crisi di nervi nel dover “nominare” tutto il materiale scolastico: matite e pennarelli ad uno ad uno, quaderni, diario, libri e persino il materiale di scorta: al solo pensiero, non ce la posso fare! Girando in rete ho però scoperto un metodo più comodo, economico e che di sicuro non mi farà perdere tutto quel tempo e, per di più, è duraturo: Stickerkid. Si tratta di etichette personalizzabili che vanno bene per la scuola, per l’asilo e per tutta l’oggettistica… una vera salvezza! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La lana mi appassiona sempre molto e dopo essere stata a Kreativ sono tornata con un bel pò di idee da realizzare; innanzitutto mi sono comperato un set di uncinetti così da potermi mettere comoda sul divano quando fuori piove e in televisione non c’è nulla di interessare per far volare un pò la fantasia e… realizzare qualcosa di creativo. Non sono un mago dell’uncinetto ma mi voglio cimentare; le basi le so e voglio partire proprio da qui per poi, non si sa mai nella vita, realizzare qualcosa di impegnativo ma per il momento partiamo dall’inizio. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , ,

Tutto pronto per la festa di domenica; è stato un pò faticoso a causa del piccolo incidente domestico che ho avuto che mi impedisce di utilizzare la mano destra al pieno ma… sono comunque contenta del risultato. Come già detto in precedenza, il tema scelto dai bimbi è stato “Jake e l’isola che non c’è” e devo dire che mi son molto divertita nel realizzare le decorazioni; il mio unico rammarico è il non potermi cimentare con la torta, sarebbe stata una grande prova per me realizzarla ma… ho dovuto tralasciare l’idea e quindi mi son dedicata a tutto il resto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Dove fate la spesa abitualmente: mercato o supermercato? Il mercato è spesso più comodo perché vicino a casa e si può instaurare un rapporto con  il venditore mentre al supermercato non si comunica con nessuno però si può scegliere frutta e verdura secondo le proprie esigenze. Qual è la soluzione migliore? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giornata intensissima e ricca di tanti nuovi spunti quella trascorsa ieri in Nestlé dove insieme ai mie compagni Food Coach Elena, Michele e Anna Maria, abbiamo potuto ascoltare la voce di alcuni esperti che ci hanno illustrato diverse tematiche: l’alimentazione equilibrata con una coinvolgente presentazione di Bianca Maria Vecchio; l’etichettatura affrontata con Francesca D’Alessandro che ci ha messo in evidenza quali sono i dati obbligatori e invece gli opzionali che devono esserci sulle confezioni; l’importanza dell’idratazione proposta da Giorgio Donegani che devo dire mi ha al quanto incuriosito ed infine Roberto Albani che ha portato alla nostra attenzione l’alimentazione nei bambini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sono stata felice di aderire al progetto cameo Fruttapec sia per la qualità del prodotto, sia perché testare e provare qualcosa per poi dare la mia opinione mi piace tantissimo ma soprattutto perché mi ha dato un valido suggerimento per il regalo di fine anno alle maestre. Quest’anno cercavo qualcosa di diverso dal solito, Simone finisce il suo ciclo dell’asilo e volevo lasciare il segno ma non riuscivo a trovare un’idea significativa e i giorni che mancano ormai son pochi ma poi… mi sono illuminata: cucineremo una squisita marmellata auto prodotta, personalizzata per ogni maestra e con tanto di etichette realizzate interamente da Simone, meglio di così… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vorrei segnalarvi questa carinissima iniziativa che si terrà questo week-end a Milano; un progetto dedicato alle famiglie dove i protagonisti saranno lo sport, il gioco e la corretta alimentazione. Saranno allestiti spazi all’aria aperta dove poter giocare tutti insieme, cimentarsi in gare di arrampicata, calcio, bowling, basket, staffetta oppure giochi come la corsa coi sacchi o le  freccette insomma, dove il divertimento è assicurato! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Qualche giorno fa ho ricevuto l’invito da parte di Mamme in Radio, che seguo sempre, per partecipare all’incontro in collaborazione con la Nestlé per porre l’attenzione sulla corretta lettura delle etichette e presentare il nuovo concetto di food coaching ovvero un progetto di informazione e consulenza alimentare che vuole offrire ai consumatori gli strumenti per orientarsi nelle giuste scelte nutrizionali. L’argomento mi ha molto incuriosita e mi sono appunto fatta la domanda: ma tutti leggeranno le etichette come faccio io? Devo dire che da quando ho 2 bimbi a cui preparare da mangiare, sono più attenta a certe cose e leggo, spesso anzi sempre, le etichette di ciò che compro. L’evento si svolgeva presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Milano e quindi anche un’ottima occasione per visitarlo quindi… via che siamo andati! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che animale ci viene in mente se facciamo riferimento alla Pasqua? Coniglio, agnello, gallina, pulcino o pecora, tutti animali da fattoria che piacciono a tutti i bambini; pensando a questo, mi è venuta un’idea originale per realizzare uno di questi simpatici animaletti e in particolare, un simpatico pulcino che potrebbe abbellire e addobbare la nostra tavola durante il pranzo di Pasqua. Realizzarlo sarà molto semplice ecco perché vi vorrei consigliare di farne tanti e tutti di diverso colore, i bambini si divertiranno nel farli saltellare su tutta la tavola.

Materile: batuffoli di cotone di diverso colore, piccoli pezzi di cartoncino di diverso colore (gli stessi dei batuffoli) e in particolare l’arancione, etichette bianche, pennarello nero, colla liquida e forbici.
Procedimento: la cosa più difficile è stata trovare i batuffoli di cotone colorato… possibile che certi materiali con i quali è possibile creare tantissime idee sono così difficili da reperire? Per fortuna, grazie alla mamma di un amichetto di simone sono riuscita a trovarli. Dal sacchetto, scelgo i diversi colori che ci sono all’interno: giallo, bianco, rosa e azzurro. Dello stesso colore prendo degli avanzi di cartoncino e ci disegno sopra la sagoma di un’ala: calcolate che per ogni pulcino servono 3 ali quindi 3 per ogni colore per un totale di 12 ali. Perché 3 ali? Bhe 2 saranno proprio le ali del pulcino mentre 1 sarà la coda; con l’aiuto della colla liquida incolliamo la coda e le 2 ali. Con il cartoncino arancione creo invece la sagoma di un becco aperto, il risultato finale sarà più d’effetto; sempre con il cartoncino disegno 2 zampette per ogni pulcino quindi… in totale 8 zampette arancioni e con l’aiuto della colla li attacco nella parte sotto del cotone. Ora prendo le etichette e ci disegno dei piccoli crchi neri, saranno le pupille dell’occhio; ora ritaglio le etichette in forma rotonda e li applico al cotone così da rendere definitivo il volto del pulcino. Che ne dite? Secondo me sono proprio carini e di sicuro rallegreranno la tavola del pranzo di Pasqua.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…