Posts Tagged ‘disegni’

missnella

Volete un consiglio per un regalo originale da fare ad una bimba? Avendo 2 maschi non spesso trovate consigli “al femminile” ma quest’oggi voglio stupirvi e darvi un’idea originale. Dopo essere stata a “G! come giocare” ho conosciuto Miss Nella, un’azienda che produce smalti per bambine totalmente atossici: originalissimi colori e una vasta gamma che avrete l’imbarazzo della scelta. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

englishonboard2

E’ nata da poco più di un mese una nuova collana di libri in inglese dalla collaborazione tra Piemme e Oxford University Press, “English on Board“; giusto con l’inizio del nuovo anno scolastico questa nuova collana all’interno de “Il Battello a Vapore” studiata per i bambini a partire dai 5 anni con storie, giochi e divertenti esercizi da leggere e poi da svolgere per iniziare ad amare questa lingua che di sicuro gli servirà e se si inizia ad amarla a questa età, tutto poi sarà più semplice! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

chilometrovacanza3

Nonostante siamo in piena estate oggi è una giornata uggiosa, il classico temporale d’estate che impedisce di uscire di casa e che porta un pò di nostalgia ma non per questo non si può far nulla. Basta pensarci un pochino e qualche idea la si trova di sicuro… la nostra idea è a lungo raggio ossia inizieremo oggi ma finiremo a fine estate. Si tratta di un diario delle vacanze ma non un classico libretto o una scatola che possa contenere i nostri ricordi; bensì un “chilometrico” album dei ricordi vacanzieri. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Siamo a venerdì e ancora non avete pensato al regalo per la mamma? Il tempo è poco ma fate ancora in tempo a realizzare un’idea originale, veloce, semplice, alla moda e al tempo stesso realizzata con le vostre mani. Si tratta di un kit realizzato da Imaginarium che permetterà ai bambini di realizzare in poco tempo un regalo unico oppure potete regalare la confezione e lasciare che sia la mamma stessa a realizzarselo come più le piace. Curiosi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho avuto modo di partecipare ad una “Lettura Animata” in biblioteca che mi ha fatto riflettere: cosa c’è di più bello che scrivere un libro, poterlo raccontare ai bambini di un paese dove, diversi anni prima, l’autrice stessa frequentava la biblioteca? Penso che per Sarah Vergnaghi sia stata davvero una sensazione emozionante e siccome il suo libro lo è altrettanto, ve lo voglio presentare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La matematica è una materia non sempre piace ai bambini, come fargliela amare? Se poi parliamo di tabelline, già dalla seconda elementare la simpatia verso questa materia inizia a sparire. Ma come da sempre dico io, se si gioca e se si stimolano i bambini con qualcosa di divertente, anche ciò che sembra non piacere, cambierà faccia; la maestra di matematica di Simone ha infatti optato per un divertente approccio alle tabelline: far ascolatre delle divertenti canzoni a mò di filastrocca per insegnargli la base motivo per il quale oggi vi segnalo questo libro. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Iniziano oggi i 3 giorni della merla; mio figlio stamattina quando mi ha sentito dire questa frase mi ha detto: “Mamma ma come mai, è perché ci sono più merli in giardino?” Ovviamente sono scoppiata a ridere anche se non vi nascondo che è vero però che abbiamo almeno 5 merli che in queste mattine scorazzano nel nostro prato; finito di ridere, ci siamo accomodati sul divano e mi sono messa a raccontargli la vera storia, che non tutti conoscono, che dà una spiegazione a questi 3 giorni così freddi. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Gennaio, mese importante per me visto che è il mese del mio compleanno ma è anche un mese in cui si ricorda il Giorno della Memoria, momento triste delle storia ma che trovo sia più che giusto ricordare. Non è un periodo facile da spiegare ai bambini; ci sono avvenimento MOLTO delicati da trattare e da spiegare e la verità è molto dura. E’ giusto però affrontare l’argomento e perché non farlo attraverso la lettura di libri? Trovo sia un modo per raccontare dei brutti avvenimenti in una veste più tranquilla, più soft e più leggera; inoltre per loro la lettura è modo per apprendere le storie ascoltare e farle proprie. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non so i vostri figli ma il mio Lorenzo non vede l’ora di poter tornare all’asilo; da quando siamo tornati dal mare è un continuo: “è aperto l’asilo?”, “domani vado?”, “voglio rivedere i miei amici perché io mi diverto…” Non so se è lui un caso particolare o se invece anche voi state vivendo lo stesso entusiasmo da parte dei vostri bambini; ovviamente anno nuovo, e per giunta l’ultimo (di già???), e quindi c’è bisogno di look nuovo e per questo mi sono affidata ai prodotti di asiloscuolakit, prodotti personalizzati sia per l’asilo che per la scuola. Volete vedere cosa ho scelto per Lorenzo “il terribile”? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il libro di oggi è speciale non solo perché si tratta di un e-book (di cui esiste anche la versione cartacea) ma soprattutto perché… è bambinesco! Cosa intendo? Semplice, è scritto e disegnato da bambini e tradotto in lingua “bambinese“. L’idea è venuta a Barbara Marelli che dopo esser diventata mamma di 2 bambini ha scoperto quanto sia bello e importante ascoltare i bambini e quanto potrebbe essere divertente parlare nella loro lingua; da qui è nata l’idea di ascoltarli e di scrivere il suo primo libro, Torta, Casa, Razzo, una raccolta di ricette raccontate dai bambini e anche illustrate. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Essere mamma e leggere le storie ai propri bambini è una cosa bellissima ma quando tuo figlio sa leggere da solo e da lontano, magari mentre si è sdraiato nel suo letto, lo senti bisbigliare una storia da solo… si tocca il cielo con un dito! Trovo sia così bello che sappia leggere da solo che non sono triste perché non mi chiede a me di farlo; amo vederlo leggere, scegliere i libri da solo e ancor di più quando chiama il fratello per chiedergli “Vuoi che ti leggo una storia?“. E’ talmente bello che poi è lui stesso che mi dice se il libro gli è piaciuto o no e se lo dice lui è un giudizio ancor più veritiero del mio ecco perché il mio consiglio di oggi è fatto dagli occhi di un bambino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Domani inizia il nuovo anno all’asilo per Lorenzo: sarà pronto? A volte è contento quando ne parliamo, non vede l’ora di rivedere i suoi amici e di ritrovare i giochi; altre volte invece cambia discorso, mi dice che non è vero che deve andarci perché lui è ancora in vacanza e che è solo una scherzo. Come sarà domattina? Non oso immaginarlo e così, cerco di coinvolgerlo nei preparativi e mi è venuta un’idea per pensare all’asilo in maniera positiva giocando a… cucinare la dolce maestra… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Arriva l’estate e appena possono i bambini corrono a destra e sinistra a volte senza aspettarci oppure corrono così veloci che… è un attimo perderli di vista; se ci si trova in un parco, in spiaggia o in un qualsiasi immenso posto all’aperto è un problema: come ritrovarlo? A volte chiamarlo non basta perché se si è distratto correndo dietro a qualcosa o incuriosito non sentirà la nostra voce; mi è capitato una volta di vedere un bambino piangere a bordo piscina perché si era perso, non è stata una bella scena ma per fortuna è riuscito a dirmi il suo nome e la situazione si è risola ma… non sempre è così, soprattutto se a perdersi sono i bambini piccoli. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho voluto fare un giro in libreria per trovare qualcosa di inerente alla Pasqua; qualcosa che potesse essere in tema con Gesù e il suo percorso di questo periodo per cercare di leggere insieme, parlarne e capirne il significato. C’è un modo per spigare ai bambini la Resurrezione? Cosa vuol dire Domenica delle Palme? E cosa vuol dire “passione di Gesù”? Tutte domande molto difficili le cui risposte non sono facile da trattare ma… ho avuto una giusta risposta in un libro edito da Il pozzo di Gioacobbe, volete curiosare? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Di sentir parlare di politica penso che siamo proprio stufi; sia perché ripetono sempre le stesse cose, sia perché in televisione e alla radio si parla solo di questo ma soprattutto perché le scuole rimarranno chiuse per 3 giorni. Nessuno ha pensato che possa essere un grande svantaggio per le famiglie? Già viviamo un periodo di crisi e alcune famiglie non arrivano nemmeno a fine mese se per giunta ci troviamo con la scuola chiusa, dove li lasciamo i bambini? Altro costo per le famiglie che magari non hanno un aiuto su cui contare, a questo nessuno ci pensa? Possibile che non si possa votare in altri luoghi se non nelle scuole? Possibile. Io nel mio piccolo ho cercato di affrontare “di petto” questa realtà; vivo in un piccolo paese dove moltissimi genitori lavorano e non avrebbero saputo a chi lasciar i propri figli così… mi son messa in moto per ovviare a questoma spero che, in un futuro prossimo, ci possa essere anche qualcun altro a pensarci anziché “parlare a vanvera“. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In giornate oggiose come quella di oggi spesso mi capita di guardarmi attorno, in silenzio, e di pensare: come sono cambiate le cose! Quando ero piccola non esisteva tutta questa tecnologia; ero fortunata ad avere la televisione e addirittura una macchina fotografica. Oggi se non hai uno smartphone o un tablet sei fuori dal mondo. Ma tutta questa tecnologia farà così bene? Sarà così utile come sembra oppure è solo un modo per far prima a fare le cose? Persino i bambini sono coinvolti in questo vortice di tecnologia: possibile che non usi più scrivere sui fogli o colorare con le matite? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Avete mai portato i bambini a pattinare? Non è certo uno sport facile soprattutto se è la prima volta che si indossano, però è un classico del periodo invernale; di solito le grandi piazze di tutte le città allestiscono una mini pista all’aperto dove si può provare a pattinare per trascorrere qualche ora in allegria con gli amici. Mi sarebbe piaciuto provare a portare i bambini ma… si sono dimostrati un pò restii all’idea e non ho voluto insiestere e allora mi sono organizzata in maniera diversa: la pista ce la siamo costruita noi, in casa, da soli e come volevamo noi e devo invece dire che quest’idea è piaciuta moltissimo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In questi giorni siamo stati un pò assenti con le nostre idee creative perché un virus ci ha tenuti a letto ma… potevamo mancare per molto? Impossibile anche perché non siamo capaci di star fermi! Proprio nel giorno di Natale voglio proporvi un’idea SUPER last-minut per decorare la tavola personalizzandola per ogni invitato e donandogli… un pensiero originale; l’idea me l’ha data Giada che insieme a me ha partecipato al simpatico contest ideato da Madrea Creativa per facilitare i preparativi e per dare gli ultimi spunti a chi ha lavorato fino all’ultimo o per passare un pò di tempo con i bimbi divertendosi. Voelte sapere di cosa si tratta? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Con l’inizio del nuovo anno, l’insegnante di italiano inizierà ad avvicinare i bambini alla lettura; hanno terminato di conoscere e scoprire da vicino le varie lettere dell’alfabeto e quindi… si passa alla lettura! Grande passo e devo dire che non vedo l’ora di sentire la sua vocina che, ad alta voce, inizia a leggere le sue prime righe da solo; per farlo, stiamo iniziando con dei piccoli racconti che, qualche volta, ci concediamo di leggere insieme la sera prima di andare a letto. Racconti brevi, semplici, di facile comprensione e anche molto simpatici come la storia del libro di oggi: “Il mal di pancia della luna“. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver iniziato il nostro percorso di LETTURA, e aver notato un certo tipo di interesse nell’ascoltare una storia ho deciso di coinvolgere Simone in un gioco; leggere vuol dire ascoltare ma anche capire l’evolversi delle azioni e quindi seguire una sequenza logica. La lettura può risultare coinvolgente se il tema trattato è interessante ma comprendere un testo non è semplice; una storia può essere divisa in sequenze e mescolandole, si può creare un divertente gioco per ricreare con le proprie parole o anche semplicemente con i disegni raffigurati la storia appena letta o ascoltata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…