Posts Tagged ‘collaborazione’

englishonboard2

E’ nata da poco più di un mese una nuova collana di libri in inglese dalla collaborazione tra Piemme e Oxford University Press, “English on Board“; giusto con l’inizio del nuovo anno scolastico questa nuova collana all’interno de “Il Battello a Vapore” studiata per i bambini a partire dai 5 anni con storie, giochi e divertenti esercizi da leggere e poi da svolgere per iniziare ad amare questa lingua che di sicuro gli servirà e se si inizia ad amarla a questa età, tutto poi sarà più semplice! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quando ho letto il titolo “La mucca Serena” ho subito pensato che fosse il libro perfetto per me ed infatti, tocca molti punti che ritengo interessanti; edito da Sassi Junior fa parte di una collana, Nina e Nello, dedicata ai bambini stampata con inchiostri ecologici e stampata su carta ottenuta da foreste sostenibili, cosa voler di più? Bhe in effetti qualcosa ci sarebbe… per voi, siete curiosi di sapere di cosa si tratta? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Appena ho letto la notizia mi sono incuriosita: #invasionidigitali, sono subito andata nel sito internet per capire bene di cosa si trattasse. Un modo diverso, alternativo e rivoluzionario per far conoscere la cultura del nostro bellissimo Paese. Si sa che la tecnologia sta prendendo sempre più piede: internet, smartphone, iPad strumenti che ormai quasi tutti hanno e che possono servire anche a qualcosa di utile; perché non provare? L’idea mi ha entusiasmata, mi sono documentata, mi sono interessata e mi sono messa in moto per creare la mia #invasionedigitale, volete scoprire dove? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho intrapreso un nuovo progetto, un nuovo modo di vedere il gioco attraverso un carattere ludico-educativo e per questo devo ringraziare il gruppo Liscani Giochi. Ho deciso di seguire questa nuova educazione al gioco in vista del fatto che Simone andrà a scuola e quindi le sue esigenze saranno diverse ma, al tempo stesso, anche Lorenzo ha bisogno di buttarsi nell’approccio al primo apprendimento visto che inizierà l’asilo e perché non farlo con delle nuove tecnologie? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi ricordate Daisy? Ve ne ho parlato un pò di tempo fa mostrandovi come i bambini si divertono a costruire; oggi voglio presentarvi una versione più aggiornata, più moderna e più interattiva che allarga la gamma di Daisy Box. Ringrazio Quercetti, che ancora una volta collabora con me e che dà invece a voi la possibilità di vincere questo nuovissimo gioco che va ad ampliare la già vasta gamma della “prima infanzia“; si tratta di Daisy Shape Sorter. E’ stato lanciato sul mercato da nemmeno un mese e Quercetti dà la possibilità ad uno di voi di conoscerlo più da vicino… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa sono le cellule staminali? A cosa servono? Perché sono così importanti? Come avviene il prelievo e come vengono conservate? Queste sono solo alcune delle mille e più domande che noi mamme ci poniamo quando ci avviciniamo, per la prima volta, ad una gravidanza; la gravidanza ci porta ad esplorare nuovi mondi, fra questi quello delle cellule staminali. Purtroppo non si sa ancora tutto anzi, molte notizie sono vaghe o poco chiare e questo crea un po’ di confusione nella testa delle neo mamme; come fare per avere dei chiarimenti? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Vorrei segnalrvi questo evento che si svolge presso la Cascina Cuccagna, a Milano, organizzato dai genitori del Gruppo Baramapà che hanno organizzato un laboratorio di micro-editoria ispirandosi a Bruno Munari; i genitori saranno coinvolti insieme ai propri figli nella realizzazione di un libro: i bambini si occuperanno della parte creativa mentre i genitori della stesura dei contenuti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho ricevuto l’invito per partecipare ad un corso di primo soccorso pediatrico ed avendo 2 bambini, mi è sembrato opportunino partecipare. Trovo che queste iniziative servano sempre al proprio bagaglio e ancor di più quando di mezzo ci sono dei bambini ai quali… può sempre capitare di tutto, purtroppo! C’è da dire che sapere cosa fare come primo soccorso è utile per tutti, anche per gli adulti e proprio per questo anche quando lavoravo da dipendente, mi ero candidata per frequentare un corso di pronto soccorso: si spera sempre che un certo tipo di aiuto non debba mai servire ma… non si sa mai; è quindi utile farsi trovare pronti… SEMPRE!

Questo corso è organizzato in collaborazione tra Mamma&Lavoro e Mammeacrobate è rivolto non solo alle mamme ma anche ai papà, ai nonni, alle baby-sitter insomma a tutti coloro che hanno stretto contatto con dei bambini per poter prevenire e farsi trovar pronti in alcune situazioni di emergenza. Non sarà un corso nozionistico ma bensì improntato sulla conoscenza sanitaria di base in casi di emerganza domestiche o in attesa di soccorritori per casi più problematici.

Il programma svolto sarà così suddiviso:
Introduzione al corso
Organizzazione del 118 (pediatrico) a Milano
Ruolo del soccorritore “Laico”
Pediatric Base Life Support e la rianimazione nel bambino
Cosa fare e sopratutto cosa NON fare nell’emergenza
Le Patologie traumatiche nei Bambini
Manovre di disostruzione vie aeree
Dopo questa parte teorica ci sarà una parte di esercitazioni con manichini per praticare le tecniche spiegate durante le ore precedenti.
Il corso sarà tenuto dalla Dott.ssa Elena Pellegrinelli (Ortopedica e Traumatologa, lavora presso l’ICCS Città Studi Milano, certificata soccorritore 118, BLSD) e dal Dott. Francesco Luzzana (Chirurgo Toracico, lavora presso il Pronto Soccorso dell’ICCS Città Studi MIlano, ATLS Instructor, certificato PBLS e BLS-D).

Se volete maggiori informazioni o volete consultare il calendario per vedere le prossime date e iscrivervi, potete scrivere una mail all’indirizzo formazione@mammaelavoro.it

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho piacere di collaborare con Creativamente e avere così la possibilità di provare alcuni prodotti; quest’oggi vi voglio segnalare un gioco educativo MOLTO interessante: i MINI LUK. E’ un gioco educativo molto coinvolgente dotato addirittura di un sistema di autovalutazione che dà la possibilità al bambino di iniziare a gestirsi anche da solo; il gioco è semplicissimo: la scatola contiene un libro illustrato da divertenti immagini e situazioni, uno strumento di controllo mediante delle tesserine numerate che serve proprio per la verifica. Come funziona?
Il bambino prima sceglie la scheda che vuole fare e con la quale si vuole cimentare che sarà sempre una doppia pagina: nella parte sopra c’è l’esercizio da svolgere dove troverà delle immagini associate a dei numeri mentre nell’altra pagina, quella sotto, lui andrà a svolgere l’esercizio posizionando le tesserine numerate negli appositi spazi. Lo strumento di controllo, ovvero un pannello di plastica trasparente, va aperto e posizionato sopra la seconda pagina, quella dove lui deve svolgere l’esercizio. Guardando la parte in alto, dovrà comporre con le tessere colorate l’esercizio posizionandone nello strumento di controllo al posto giusto alla fine chiuderà il pannello e nel retro potrà verificare la buona riuscita dell’esercizio.
Qui sotto vedete una simulazione di gioco così vi sarà più chiaro lo svolgimento.

Questa collana contiene tantissime schede diverse divise per fascia d’età; noi per il momento ci stiamo cimentando con la sezione “Allena la mente” dove ci sono esercizi che migliorano e sviluppano la capacità di riflessione dei bambini. Questi esercizi sono stati proprio pensati con lo scopo di fortificare le capacità del bambino di riconoscere, riflettere e percepire visivamente aiutando il bambino a preparasi per entrare nel mondo delle elementari. Nella stessa collana potrete trovare: Divertiti a contare, Gioca con l’inglese.

Dopo averci giocato e dopo esserci divertiti molto, devo dire che è uno strumento molto valido e segue in pieno la mia filosofia: gioca e impara. A disposizione troverete sia le scatole con il kit completo e sia le schede che, a seconda delle fasce d’età, vengono vendute singolarmente; insomma, anche una buonissima idea regalo per un compleanno e di sicuro farete un’ottima figura perché non regalerete il classico gioco ma un gioco con un valore in più: l’apprendimento.
Prossimamente vi presenterò anche i BAMBINO LUK, fanno sempre parte della stessa collana ma sono dedicati a bambini più piccoli; avendo un cucciolo, Lorenzo di 2 anni, sto cercando di insegnargli a giocare insieme coinvolgendolo in attività sempre più importanti per la sua creascita e devo dire che questi libretti-gioco sono proprio adatti. Anche questa collana è divisa per età e quindi per argomenti; dai 2 anni (Il mio primo libro giocoHo due anni e mezzo: questo è il mio libro gioco), dai 3 anni (Non vedo l’ora di andare alla scuola materna, Ho tre anni: questo è il mio libro gioco), dai 4 anni (Sono alla scuola materna) e 3-5 anni (Giochi di concentrazione, Gioco con le immagini e con le forme, Gioco con le forme e con i colori, Cerco e confronto e Gli animali dello zoo)

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In vista della Pasqua, volevo farvi un omaggio: tanti disegni in bianco e nero da poter scaricare gratuitamente e colorare; i bambini si divertiranno un mondo e potrete poi ritagliarli e appenderli per decorare le finestre della cameretta. Proprio per questo, è nata una collaborazione con Jimmy di disegnidacolorare24.it che, molto gentilmente, mi ha dato la possibilità di pubblicare per voi alcuni disegni creati appositamente per tutte voi in occasione di questa festività quindi… non perdete l’occasione! I soggetti che potete scaricare sono: ConiglioMontagna di uova, Pulcini, Ragazza, Ragazzo e uovo e li vedete qui rappresentati.

In riferimento al consiglio che vi ho dato sopra, vi voglio lanciare un’idea creativa partendo proprio da uno di questi carinissimi disegni, l’uovo: stampate diverse copie di questa immagine, fatela colorare ai vostri bambini in tanti diversi colori o anche con tecniche diverse (pennarelli, matite oppure con stoffa, cotone, riso colorato, carta velina…); ritagliate le sagome delle singole uova e stendetele su un tavole rivolte al contrario ovvero con la parte colorata o decorata sul tavolo. A questo punto prendete un semplice filo, quello che utilizzate per cucire, e stendetelo partendo dal primo uovo e fino all’ultimo; con dello scotch fermatelo al centro di ogni uovo e lasciate che in alto sporga un pezzettino, vi servirà poi per appenderlo e… otterrete un’ottima decorazione per la porta della cameretta.

Pasqua da colorare sono pubblicati con il permesso scritto da disegnidacolorare24.it

Tags : , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…