Posts Tagged ‘domande’

Vi ricordate L’Allegra Brigata? I corsi proseguono alla grandissima e oggi voglio mostrarvi i risultati degli incontri fatti con gli adulti; come vi ho anticipato, mentre coi bambini ci siamo divertiti, con gli adulti abbiamo optato per ricette più elaborata e più tecniche come l’impasto della pizza e del pane. Curiosi di vedere il risultato finale? Iniziamo con la pizza… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quanto viziamo i nostri figli? Non vi nascondo che alcune volte mi trovo a dover “barattare” con loro per ottenere qualcosa, in particolare con il piccolo Lorenzo (“Prima lo sciroppo e poi la caramelle“), questo perché altrimenti lo sciroppo, dal sapore veramente amaro, non lo prenderebbe nemmeno se arrivasse a darglielo Babbo Natale. Detto questo, non sono solita riempirli di caramelle, ma non per questo ogni tanto una “caramella” non la si può concedere. Se per di più è buona, gustosa e morbida come si fa a resistere? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

È del tutto ragionevole che chi procede alla conservazione privata o alla donazione cordone ombelicale cerchi risposta a queste (e altre) domande: chi sarà incaricato di effettuare il prelievo al momento della nascita? Qual è la prassi in caso di parto gemellare? E se decidessi di partorire in casa, è ancora possibile raccogliere e conservare il sangue cordonale? Vediamo di sciogliere insieme qualche nodo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

La fortuna di vivere in aperta campagna e non in città è la possibilità di GUARDARE e di OSSERVARE tutto ciò che ci circonda; basta una pedalata sulla ciclabile per essere immersi nei campi e avere una visione ampia e a lungo raggio. Ma non solo; è anche possibile vedere piante, fiori e molti animali che in città è sicuramente difficile trovare. E se durante una gita ci soffermarsi ad ammirare tutto questo… da vicino? sarebbe bello poter vedere vicino ciò che ad occhio nudo sembra tanto lontano; altrettanto bello poter guardare una formica ingrandita o un insetto morto per vedere come è fatto. L’idea è piaciuta molto ai bambini, sono molto affascinati dalla natura e quindi andiamo ad esplorare! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Un pò di tempo fa ho ricevuto l’invito per partecipare ad un incontro presso gli uffici di Boiron e non ho saputo resistere; conoscendoli già di persona per un precedente incontro, avendo avuto la grande occasione di vedere i laboratori di Lione in prima persona ed essendo vicina all’omeopatia ho pensato di cogliere anche questa opportunità. All’incontro sarà presente la dottoressa Elena Bosi specialista in pediatria che utilizza l’omeopatia senza nulla togliere alla medicina tradizionale; avendo voglia di saperne sempre di più su questo argomento non mi sono tirata indietro e…mi sono divertita molto a “giocare” con le altre mamme bloggers. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Da sempre i Barbapapà sono la famiglia più amata dai bambini per la loro originalità, per i loro colori, per le loro doti, per il divertimento e l’allegria che danno, per le loro innumerevoli avventure insomma tutti vorrebbero una famiglia come la loro. Tutte le sere sono imperdibili i loro episodi in televisione prima di coricarsi e come compagno della notte c’è l’imbarazzo della scelta tra Barbabarba e Barbaforte i due peluche preferiti dal piccolo Lorenzo e vogliamo parlare dei giochi? Anche qui abbiamo l’imbarazzo della scelta ma oggi vorrei consigliarvi un gioco per iniziare a conoscere più da vicino le lettere, i numeri, forme e divertenti quiz. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giusto qualche giorno fa eravamo qui a creare “il conto alla rovescia” in vista dell’inizio dell’asilo e quasi ci siamo! Oggi invece sono qui a prepararmi in vista della mia partenza di giovedì per Bolzano dove sono stata invitata a Kreativ, la passione per creare; sono molto emozionata perché è la prima volta che vengo invitata ad un grande evento come questo ed essere tra le blogger che dovranno rappresentare la fiera non sarà un compito semplice. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Continuiamo la nostra conoscenza con le Olimpiadi e dopo la fiamma olimpica, realizzeremo i cerchi olimpici; devo dire che appena ho mostrato una foto ai bambini, Simone è esploso in un mare di domande: “Cosa rappresentano i cerchi olimpici?” “Perché hanno utilizzato quei colori, hanno un significato particolare?” e devo dire che non ha tutti i torti perché in effetti questo simbolo non è nato a caso ma ha un suo significato, voi lo conoscete? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi siete entusiasmati con i bambini delle scuola materna? Ora è il momento di quelli un pò più grandi ed infatti lo si vede anche dal tipo di domanda che hanno osto a Darwin; più che altro hanno avuto delle curiosità che riguardano il corpo dei dinosauri ma anche riferite ai fossili che, ovviamente loro sanno di cosa si tratta. Ecco qui cosa ci ha raccontato Darwin che, ovviamente, aspetta tutti i bambini al Pomeriggio Ricicloso al Parco della Preistoria, sabato 19 maggio. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi mi sono proprio divertita: ho avuto la possibilità di “intervistare” alcuni bambini sia della scuola materna sia della scuola elementare e devo dire che… ne ho sentite delle belle! Vi starete chiedendo cosa ci sia da intervistare visto che si tratta di bambini ma, se il tema dell’intervista sono i dinosauri… bhe, chi meglio di loro come soggetto della mia intervista? In vista del Pomeriggio Ricicloso che insieme ad Antonella ho organizzato per sabato 19 maggio presso il Parco della Preistoria di Rivolta d’Adda, ho pensato di chiedere ai bambini se avesse qualche curiosità o qualche domanda sull’argomento e… non mi aspettavo tanto entusiasmo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In vista della mia partenza per Lione, alcune di voi mi avevano lasciato delle domande da porre e, ovviamente, non mi sono sottratta e ho approfittato del momento giusto per porre le vostre questioni. Da qui, mi si è aperto un mondo anzi, vorrei lanciare una polemica perché non è possibile che qui in Italia non si possa ancora parlare di omeopatia; penso che ognuno di noi debba potersi sentir libero di curarsi come meglio crede anche perché ci sono molti studi che testimoniano l’efficacia di questa metodologia di cura quindi… perché non parlarne? Perché non poter leggere i foglietti illustrativi? Perché doversi affidare alle parole di qualcun altro? Insomma, riflettiamo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Devo dire che visitare i laboratori Boiron è stata una bellissima esperienza: sia per il viaggio fatto, sia per le nuove cose apprese, sia per le notevoli informazioni acquisite sia… per ciò che ho potuto vedere con i miei occhi ovvero le diverse fasi di lavorazione. Sono rimasta “estasiata” dalla passione con la quale il personale lavora all’interno e come ne parla: grande professionalità e impegno insomma, una vera passione per il lavoro che stanno svolgendo. E’ stata la prima volta che delle persone comuni, dei blogger, quindi dei non professionisti del settore hanno varcato le porte dei laboratori e devo dire che… servirebbe proprio dare una maggiore informazione su questo argomento perché il processo di lavoro è tanto, accurato e meticoloso e saperne di più di sicuro potrebbe aprire nuove orizzonti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Circa 1 anno fa, sono stata invita a partecipare all’incontro con Christian Boiron per conoscerlo di persona e capire meglio il suo lavoro; da questo incontro ogni partecipante ha poi scritto un post e i migliori sarebbe poi stati selezionati avendo così la possibilità di andare a vedere da vicino i laboratori Boiron, a Lione. Devo dire che io ho partecipato all’evento perché utilizzo i prodotti Boiron con buon successo ma mai e poi mai mi sarei aspettata di essere tra i selezinati e così… il 19 e 20 aprile partitò per Lione; sono molto contenta ed emozionata perché sono davvero molto curiosa di vedere da vicino un laboratorio e proprio per questo ho bisogno del vostro aiuto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa sono le cellule staminali? A cosa servono? Perché sono così importanti? Come avviene il prelievo e come vengono conservate? Queste sono solo alcune delle mille e più domande che noi mamme ci poniamo quando ci avviciniamo, per la prima volta, ad una gravidanza; la gravidanza ci porta ad esplorare nuovi mondi, fra questi quello delle cellule staminali. Purtroppo non si sa ancora tutto anzi, molte notizie sono vaghe o poco chiare e questo crea un po’ di confusione nella testa delle neo mamme; come fare per avere dei chiarimenti? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Domani avrò l’opportunità di conoscere da vicino una ditta che si occupa di articoli per l’infanzia: Mister Baby. L’azienda ha voluto incontrare un certo numero di mamme per potersi confrontare e sentire le diverse opinioni sui loro prodotti ma anche per lanciare un’interessante iniziativa: proporre un’idea nuova legata all’alimentazione del bambino. Cioè? In che senso? Chi meglio di noi mamme può sapere cosa ci manca, cosa ci è mancato e cosa ci sarebbe stato utile? Con la nostra esperienza di sicuro almeno una volta ci saremo chieste “Perché nessuna azienda ha pensato a questo prodotto?”. Io ho la possibilità di partecipare ma magari molti voi no quindi vi chiedo di dirmi la vostra: scrivetemi la vostra idea, la vostra esperienza e quindi cosa pensate vi sarebbe potuto servire, cosa sarebbe utile che ci fosse insomma, ditemi la vostra così potrò portare le vostre idee ed esprimerle per voi. Io qualche idea già ce l’ho ma… aspetto anche le vostre e nei prossimi giorni vi farò sapere come sarà andato l’incontro.
Ringrazio ancora una volta Fattore Mamma per l’invito: sono felicissima di avere la possibilità di confrontarmi e di relazionarmi con aziende importanti nel settore e che sono disponibili ad un dialogo con noi mamme, è un ottimo punto di partenza.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver ricevuto l’invito per partecipare all’incontro con Christian Boiron e avere così la possibilità di avere maggiori informazioni riguardo all’omeopatia, non ho avuto dubbi e ho subito accettato. E’ stata una bella serata trascorsa in compagnia di un team cordiale e disponibile, in un ambiente allegro e ricco di colori grazie alle opere di Gregorio Mancino realizzate su mobili, pareti o muri e straordinaria è stata la sua accoglienza: ha realizzato per ogni partecipante un’opera unica e personalizzata. Durante il buffet, intanto che aspettavamo l’arrivo di Christian Boiron, noi blogger abbiamo avuto la possibilità di conoscerci e iniziare a relazionarci con il personale dell’azienda che si è mostrato da subito molto disponibile.

La serata è iniziata con la presentazione dell’azienda e dei suoi collaboratori per poi lasciare la parola a Christian Boiron che ci ha spiegato la motivazione di questo incontro, unico nel suo genere e rilevante per l’azienda: Boiron ha ritenuto fosse importante far chiarezza sull’omeopatia e sapendo che il web sta prendendo sempre più piede, ha voluto “ascoltare” le domande e i quesiti di noi blogger per ampliare la comunicazione su questo argomento che, molto spesso, viene travisata.

Le domande che sono state poste sono state diverse: esistono casi inequivocabili per i quali è provata l’efficacia? Quanto è conosciuta in Italia? L’omeopatia è utilizzata anche in casi gravi come ad esempio i tumori? La medicina tradizionale va in conflitto con l’omeopatia? Si possono utilizzare insieme? Visto che per i medicinali non si può far pubblicità, come vi fate conoscere? Mi voglio però soffermare su 2 domande che interessano prevalentemente il campo di cui mi occupo con passione: i bambini. E’ stato chiesto se i medicinali omeopatici si possono dare anche ai bambini e come ci si deve comportare in gravidanza. Le spiegazioni sono state date dal dottor Targhetta medico omeopata: partiamo dal fatto che i prodotti omeopatici non hanno effetto tossico in quanto totalmente naturali, inoltre non si riscontrano effetti collaterali, quindi già questo dovrebbe far capire a noi mamme che sono prodotti sani e naturali, ed è proprio di questo che i bambini hanno bisogno. Certo, c’è il pediatra che ci consiglia e ci aiuta nella loro crescita ma alla fine siamo noi mamme che prendiamo le decisioni finali su come comportarci e sapere che ci sono dei prodotti che ottengono lo stesso risultato ma che hanno proprietà naturali… penso sia la scelta giusta. La stessa cosa vale nei confronti della gravidanza anzi, non ci sono aiuti migliori soprattutto in avvicinamento al parto e nel post parto.

Da mamma posso darvi un piccolo esempio provato e testato in vista di un semplice problema come la dentizione: col primo bambino non mi sono nemmeno accorta che i denti stavano nascendo, non ha mai avuto problemi di nessun tipo, né dolori, né salivazione, né dissenteria; col secondo figlio invece a tutt’oggi siamo ancora qui che aspettiamo finiscano di uscire. Con i primi denti aveva 1 settimana intera di dissenteria così forte che non solo aveva il sederino arrossato ma quasi si squamava tanto da dovergli mettere una crema creata appositamente con erbe e cambiargli il pannolino quasi ogni ora; dopo la settimana di dissenteria arrivava la febbre che durava circa 3 giorni ed infine un dolore che lo faceva piangere, agitare e tenere sempre le dita in bocca. Devo dire che ne abbiamo provate diverse: pomate che indolenzivano la gengiva almeno vicino ai pasti e al riposo notturno per alleviargli il dolore, gocce calmanti, massaggi alle gengive, collana di ambra che pare catturi la negatività ma… non abbiamo risolto molto. L’ultimo tentativo è stato con dei flaconcini: devo dire che c’è stato un gran miglioramento: non si sono presentati più né la febbre né la dissenteria e il dolore è diminuito tanto da non piangere più ma avere solo necessità di mettersi qualcosa in bocca. Per noi mamme è importante che il bambino stia bene quindi è giusto provare per trovare la cosa migliore per lui e questo non è l’unico esempio che potrei farvi. Il problema più diffuso nei bambini è la tosse e di sciroppi ce ne sono molti in giro anche fin troppo specifici a seconda del tipo di tosse ma non mi risolvevano il problema; alla fine ho provato un loro prodotto indicato per questo problema e devo dire che con un unico prodotto, in un gusto aromatizzato molto gradevole, la tosse si allevia dopo pochi giorni. Come avrete capito, io utilizzo medicinali omeopatici sia per me che per i miei bambini e fino ad ora mi sono sempre trovata bene; considero l’omeopatia un buon metodo per la soluzione di problemi, non ha niente da togliere o in meno rispetto alla medicina tradizionale; penso sia giusto utilizzarle entrambe al bisogno. Non avendo effetti indesiderati e non essendo tossici penso che i medicinali omeopatici possano essere la risorsa del futuro e spero che, anche grazie al nostro contributo, si possa fare e avere più chiarezza lasciando proseguire chi si occupa di omeopatia con passione e amore, con Christian Boiron, di fare passi da gigante ottenendo così risultati sempre migliori. Ricordiamoci che la natura è parte fondamentale della nostra vita, siamo nati da lei e dobbiamo rispettarla e di sicuro da lei si può ricavare tutto ciò di cui abbiamo bisogno.

Come ultima cosa, voglio mostrarvi una nostra creazione realizzata con i flaconcini; nel nostro sito raccogliamo tante idee e lavoretti soprattutto con materiale di riciclo e di questi flaconcini ne abbiamo utilizzati talmente tanti che siamo riusciti a recuperarli creando… delle simpatiche zattere galleggianti.

Article sponsorisé

Condividi con ebuzzing

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani mattina sarò ASSENTE, perché sono stata invitato ad un incontro organizzato da Humana, importante azienda che da sempre si occupa di prodotti per i bambini. L’incontro si svolgerà a Rozzano ed è dedicato alle mamme con bambini da 0 a 2 anni e il programma della mattinata sarà il seguente:
10 Welcome coffee
10,15 Benvenuto e ringraziamenti del management di Humana
10,30 Breve presentazione azienda
10,45 Focus Group
11,30 Domande a puericultrice
12,30 Buffet pranzo
13 Saluti e consegna alle mamme di prodotti Humana in omaggio
Sarà un momento utile per lo scambio di opinioni e di idee e anche per conoscersi e parlare apertamente dei prodotti e del Humana e anche del nuovo prodotto non ancora in commercio che… vi svelerò domani! Sarà presente una puericultrice con la quale si potrà fare una bella chiacchierata e porle qualsiasi tipo di domanda ricevendo le dovute risposte. Insomma, a domani…

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…