Posts Tagged ‘matematica’

compiti-acquario1

Estate non è solo relax, sole, spiaggio o montagna e divertimento; purtroppo (come dice sempre Lorenzo) ci sono anche i compiti delle vacanze da fare. Quest’anno però all’interno del libro di seconda elementare non ci sono solo schede da compilare o storia da leggere e domande alle quali rispondere; fortunatamente trattando un pò tutte le materie ci siamo trovati anche dei lavoretti manuali da fare il che risolleva un pò l’animo di Lorenzo che, fosse per lui, sarebbe sempre a giocare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La matematica è una materia non sempre piace ai bambini, come fargliela amare? Se poi parliamo di tabelline, già dalla seconda elementare la simpatia verso questa materia inizia a sparire. Ma come da sempre dico io, se si gioca e se si stimolano i bambini con qualcosa di divertente, anche ciò che sembra non piacere, cambierà faccia; la maestra di matematica di Simone ha infatti optato per un divertente approccio alle tabelline: far ascolatre delle divertenti canzoni a mò di filastrocca per insegnargli la base motivo per il quale oggi vi segnalo questo libro. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non so se anche da voi c’è stato il periodo dedicato alle cornicette, vi ricordate quei disegni che anche noi facevamo a scuola sul quaderno a quadretti? io mi ricordo che mi piacevano molto e mi divertivo a disegnarle e colorarle, una accanto all’altra e cercando di farle sempre precise. Anche simone è entrato in questo tunnel; la maestra di matematica spesso gli fa fare una riga di cornicette in fondo alla pagina e così si è appassionato tanto da… acquistare un libro totalmente dedicato. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

Con l’inizio della scuola, gli impegni cambiano, gli orari variano sia nell’ingresso e nell’uscita da scuola sia per la divisione delle ore in materie; prendendo spunto dal calendario settimanale che avevamo realizzato per l’asilo dove i bambini imparavano una semplice filastrocca legata ai giorni della settimana e che tornerà utile anche quest’anno per il piccolo Lorenzo che sarà alle prese con l’asilo, realizzeremo però un calendario più ampio che possa tornar utile a Simone per imparare le diverse materie che dovrà affrontare. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente, dopo Seridò, è ora il turno di Bimbò altra manifestazione dedidaca ai bambini. Questa sarà la terza edizione e come le precedenti si svolgerà a Monza, dentro l’Autodromo. Verrà creata una “città” a misura di bambino dove potersi divertire in libertà, giocare, creare, inventare, esprimersi e imparare; ci saranno laboratori didattici e ludici dove il protagonista principale sarà il GIOCO. Lo staff di Bimbò aspetta tutte le famiglie dal 23 al 29 maggio: in settimana dalle 15,30 alle 19,30 mentre nel week-end orario continuato dalle 9,30 alle 19,30 al costo di 10 euro (a bambino mentre chi accompagna entra gratuitamente) per il braccialetto gironaliero che dà la possibilità di partecipare a tutte le attività.
Durante la manifestazione ci saranno laboratori e giochi a tema organizzati da Creativamente che parteci attivamente a questa manifestazione; ci saranno giochi in formato gigante dedicati alle principali materie scolastiche in particolare verranno presentati Mettini in gioco con… la matematica” e “Giro giro mondo” dove le pedine saranno proprio i bambini stessi.

Potete scaricare qui il programma completo e la mappa della manifestazione ed inoltre la brochure che contiene tutte le attività e i laboratori che verranno svolti all’interno della settimana.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui una tra le ultime novità nata in collaborazione tra Creativamente e il team di MateMatita: “Mettiti in gioco con… la matematica” che verrà presentato giovedì 31 marzo alle 11 alla Fiera del Libro di Bologna durante un convegno organizzato dalla casa editrice Vannini. Questo gioco è un kit che comprende un libro e un gioco di società; è quindi altamente istruttivo e l’obiettivo è quello di avvicinare i bambini, a partire dai 6 anni, alla matematica. Il gioco è composto da un alfabeto fatto di numeri, simboli, forme e protagonisti con ben 1260 domande a cui rispondere così da guardare la matematica anche con occhi incuriositi.

La fiera del Libro avrà luogo dal 28 al 31 marzo presso la Fiera di Bologna e sarà la prima volta che Creativamente parteciperà ma sarà un buon punto di partenza per farsi conoscere; decisamente innovativa per i suoi prodotti dedicate alle diverse discipline scolastiche sia per il suo forte approccio educativo dove il gioco è fonte essenziale per la crescita: Gioco dunque esisto!

 

Tags : , , , , , , , ,

Noi mamme sappiamo bene che i nostri bambini attraversano delle fasi ebbene, in questo momento noi siamo nella fase di numeri e forme geometriche: conta qualsiasi cosa gli capiti sott’occhio addirittura ieri in piscina si è perso nel contare le piastrelle del pavimento! Incredibile poi con le forme geometriche… gli cade l’occhio su un oggetto e riesce a scovarci una forma e a volte non la vedo io! Ecco perché mi sono fatta ispirare e ho voluto coinvolgere Simone nel creare lui stesso le forme geometriche che conosce e per farlo ci siamo serviti delle stelle filanti: che divertimento e quanti colori, un modo nuovo per riciclare.
Inutile fare una lista del materiale perché quello che serve è solo un foglio bianco e stelle filanti di tanti colori ma se anche le avete di un solo colore… si divertiranno lo stesso, i bambini non hanno pretese, basta farli divertire! Simone è un bambino molto preciso nonostante i suoi 4 anni e mezzo (guai a dire 5) ed infatti anziché utilizzare le mani per spezzettare le stelle filanti in tanti pezzetti, ha voluto utilizzare le forbici. Una volta che abbiamo tanti pezzetti di stelle filanti… bhe basterà dargli un grande foglio bianco e farsì che possa, da solo o con il vostro aiuto, creare le diverse forme geometriche: quadrato, rombo, triangolo, cerchio…

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Avere un bambino così tanto curioso a volte è impegnativo; non perché non mi ci voglia mettere anzi, sono ben contenta di seguirlo e di assecondare le sue curiosità ma… ha solo 4 anni e a volte quello che chiede è un pò troppo, secondo me, per la sua età! Età in cui dovrebbe pensare a giocare e divertirsi ed invece per lui è più importante scrivere, leggere, capire e imparare: il mondo è bello perché è vario! La pediatra mi ha fatto capire che non tutti i bambini sono uguali, non tutti adorano i giochi come non tutti adorano la scuola; ognuno ha i suoi tempi per fare le cose. E’ quindi giusto assecondare le sue tante curiosità ma… GIOCANDO! Ecco perché quando ci mettiamo a fare le cose, cerco sempre il lato ludico come per la matematica; starete pensando: la matematica a 4 anni? Stessa cosa che ho pensato io ma… al mare sbirciava sempre le vicine che studiavano la matematica, le sentiva contare e parlare di +, -, moltiplicazioni e insiemi finché… ha iniziato a fare domanda e così, ho cercato un modo simpatico per apprendere i simboli matematici: il classico gioco del MEMORY. Se mi seguite saprete che ho già fatto altre versioni di memory (con i mestieri e con le conchiglie) ed ora aggiungiamoci anche questo: i simboli matematici.
Crearlo è stato semplicissimo anche perché ho voluto continuare lo “smaltimento” di alcuni tappi di bottiglia e così mi sono messa a scegliere i più grandi (quelli dei succhi di frutta) peccato che di questo formato non ne avessi molti colorati ma per la maggior parte gialli ma… andranno benissimo. A questo punto sono andata nella scatola del Magnetino per recuperare i simboli matematici (+, -, :, x, =) e con un pò di biadesivo li ho incollati nell’interno dei tappi: ci stanno alla perfezione! A questo punto basta capovolgerli e… a chi tocca?

Tags : , , , , ,

Ormai da quando ci è stato regalato dalla nonna Ella, si è consumato da tanto ci giochiamo… per fortuna  che oltre alle lettere mamma ha ben pensato di comperare anche i numeri così almeno ogni tanto si cambia altrimenti… se fossero matite al posto di essere un alfabeto magnetico, si sarebbe già consumato!
Se anche voi avete un figlio curioso di parole e lettere, geniale in matematica, pignolo nel sistemare le cose sulla lavagna… bhe questo gioco fa per voi. La nonna ci ha regalato la prima scatola che comprende una lavagna magnetica sopra la quale andare a scivere le parole o semplicemnte giocarci; poi io ne ho comperato un’altra più piccola contenente solo i numeri e i simboli matematici: un vero successo perché poi Simone è così intelligente che rapporta tutto alla sua vita quotidiana e sapete cosa si è inventato? Bhe i numeri li usa anche quando fa il mercato, come se fossero i prezzi della merce che vende vi farò vedere che mercato che sistema: che simpatico!
La Quercetti ha creato un sacco di giochi intelligenti e devo dire che ne ho già visti altri che mi ispirano; di sicuro i prossimi saranno i “chiodini“: come mi divertivo da piccola io, chissà se anche a lui piaceranno!
Prezzo: circa 16 euro la scatola grande con la lavagna mentre la piccola con solo i numeri meno di 10 euro.

Tags : , , , , , , , ,

Autore: Marcus Pfister
Collana: Arcobaleno
Copertina: lamina rifrangente

Navigando in altri siti di mamme blogger (ad esempio su HomeMadeMamma dove c’è anche un lavoretto che presto, magari in vacanza, vorrei realizzare anch’io oppure anche su Mammauffa) come me, ho trovato diverse recensioni sui libri di Marcus Pfister relativi ad un pesciolino di nome Arcobaleno sono stata così incuriosita e… eccomi andare di corsa in libreria! Devo dire che ce ne sono davvero tanti: dalle semplici storie da leggere a quelli più interattivi per contare, imparare i colori, pesciolino ha paura, pesciolino fa la pace e moltissimi altri titoli. Ovviamente come primo libro ho pensato di prendere quello con i numeri così… bhe Simone lo aggiungerà alla sua collezione di “libri coi numeri” come li chiama lui.
Il personaggio principale di questi libri illustrati è un pesciolino allegro e colorato rappresentato nei minimi particolari: squame argentate, bocca gialla e pinna azzurra. Sono libri cartonati con le pagine e la copertina piuttosto spessi ecco perché sono adatti ai bambini che hanno minimo 1 anno. Sono tutti molto ricchi di immagini colorate e allegre, i soggetti ovviamente sono animali del mare disegnati in maniera accurata. Questo che ho preso io relativo hai numeri ha lo scopo di associare un numero agli animali aiutando il piccolo ad avvicinarsi e incuriosirsi alla matematica. Le prime pagine sono dedicate al numero 1 da un simpatico granchio verde; al numero 2 ci sono 2 balene azzurre; al 3 ci sono i cavallucci marini arancioni; al 4 ci sono le conchiglie verdi adagiate sul fondale marino; al 5 i delfini che nuotano; al 6 le chiocciole marroni; al 7 le foche che giocano allegre nel mare; all’8 le tartarughe; al 9 le stelle marine; al 10 ci sono i pesciolini. Vi consiglio di regalarlo al posto dei soliti giochi perché è curato davvero bene ed è anche educativo e sicuramente sarà un regalo molto gradito.

Prezzo: circa 4 euro
Pagine: 24
Dimensioni: 12×12 cm

Tags : , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…