Posts Tagged ‘lago’

acquasplash2017

Come tutte le cose bella, anche la nostra settimana itinerante è finita; ci siamo riempieti i polmoni di aria fresca e buona, gli occhi colmi di paesaggi unici e il cuore ricco di escursioni che ci hanno emozionato. Non mi rimane che raccontarvi e mostrarvi i luoghi che abbiamo visitato e che in 5 giorni, circa 350 chilometri e 4 pernottamenti in posti sempre diversi spero vi possano essere da spunto per qualche meta futura. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

cascatadelcenghen

E’ da un pò di tempo che sto seguendo il sito “Gite in Lombardia” perché mia piace curiosare posti nuovi e se si trovano anche vicino casa, ancora meglio; proprio da qui mi sono fatta ispirare per una gita fuori porta in giornata e devo dire che sarà la prima di una lunga serie: la Cascata del Cenghen. L’ho scelta per il facile percorso e per il tempo di camminata che in totale era di circa 2 ore e visto che a disposizione avevo solo 1 giornata, direi che era proprio l’escursione perfetta soprattutto per il suo percorso ad anello. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

chilometrovacanza3

Nonostante siamo in piena estate oggi è una giornata uggiosa, il classico temporale d’estate che impedisce di uscire di casa e che porta un pò di nostalgia ma non per questo non si può far nulla. Basta pensarci un pochino e qualche idea la si trova di sicuro… la nostra idea è a lungo raggio ossia inizieremo oggi ma finiremo a fine estate. Si tratta di un diario delle vacanze ma non un classico libretto o una scatola che possa contenere i nostri ricordi; bensì un “chilometrico” album dei ricordi vacanzieri. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come promesso, eccomi qui a raccontarvi la splendida Foresta Umbra; una gita totalmente diversa dalla nostra vacanza al mare. Qui il sole non tocca mai terra, non penetra mai dagli altissimi alberi di cui è ricoperta e la vegetazione è molto particolare; ricca di verde e di svariati tipi di arbusti è una risorsa incredibile per il Gargano. Viene denominata la Foresta del Sud con gli alberi del Nord ed in effetti per la zona in cui si trava è davvero strano; bellissima da visitare anche per la presenza di animali ed ideale per un pic-nic all’aria aperta insomma… da non perdere! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi è mai capitato di avere qualche problema organizzativo in vacanza coi bambini? A volte capita anzi, ad alcuni anche spesso, che ci sia ammala anche in vacanza, avete mai avuto problemi? Trovato facilmente un medico per una visita oppure se avevate con voi una ricetta, avete avuto problemi nell’usufruirne se pur in un’altra regione? Per fortuna a noi non capita spesso però… quando ci è capitato non è stato facile districarsi con un nuovo medico, con le scelte del nuovo medico e poi… con la farmacia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che fantastica giornata: sole, natura, famiglia e… buon cibo! Un mix eccellente che mi ha permesso di trascorrere una giornata intensa e, se pur in anticipo, una gran festa della mamma; tutto questo GRAZIE alla mia famiglia! Vi consiglio vivamente questa gita perché rimarrete colpiti dallo spettacolare panorama che si può ammirare dal Monte Sasso del Ferro: lago Maggiore, Alpi, Prealpi, laghi lombardi e la pianura Padana. Da Laveno, una comoda bidonvia aperta (ma per i meno temerari anche chiusa) sale in un percorso che dura circa 16 minuti, ad un’altezza di 1062 metri d’altezza; appena siamo arrivati all’impianto siamo rimasti stupiti: ci aspettavamo una cabinovia ed invece… dei “barattoli” verdi biposto. Papà Andrea non era molto convinto ma… una volta arrivati in cima il panorama meritava molto e anche il mangiare! Infatti proprio in cima, l’impianto rimane all’interno di un ristorante dotato di una terrazza mozzafiato e ci siamo subito catapultati nello scegliere un tavolo che potesse godere dello spettacolo migliore: il sole che ci scaldava, il lago d’ammirare e… parapendii e paracadutisti che sorvolavano le nostre teste. Abbiamo fatto un gran pranzo, godendo di piatti deliziosi: un antipasto a buffet, risotto al pesce persico e polenta con funghi e cinghiale insomma: che mangiata! Ci siamo poi rilassati all’ombra mentre i bambini giocavano spensierati nel parco giochi per poi meravigliarci nel vedere i parapendii lanciarsi da una pedana e librarsi in volo, in cielo aperto: che spettacolo!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente le giornate si stanno allungando e insieme è arrivato un tiepido sole così abbiamo organizzato una piccola gita al Lago d’Iseo che non dista molto da noi infatti per raggiungerlo non ci si mette nemmeno 1 ora, giusto il tempo che il piccolo Lorenzo schiaccia un pisolino in auto mentre arriviamo.

Avevo preannunciato ai bambini che avremmo visto un sacco di paperelle e di cigni e così da casa ci siamo portati dietro del pane secco da poterglielo offrire; come prevedevo, appena siamo arrivati siamo stati molto fortunati con il parcheggio e così abbiamo iniziato subito una bella passeggiata lungo il lago e… ecco subito delle paperelle: che fame! Lorenzo appena le ha viste da lontano è scoppiato in un sorriso e Simone si è messo a correre per arrivare per primo a salutarle, che gioia! Dopo avergli dato un pò di pane e vedere come correvano per arrivare prima delle compagne, come mettevano la testa sotto quando il pane zuppo d’acqua cominciava ad andare sotto e come i gabbiami beccavano la volo il pezzo di apne prima che cadesse in acqua, siamo andati a giocare un pò in un carinissimo parco giochi lì vicino. Ricco di casette attrezzate di cucina, scivoli a forma di animali, un castello con tanto di percorso e scivolo, altalene per grandi e piccoli e uno strano gioco, mai visto prima, che solo a guardarlo mi faceva girare la testa ma che ai bambini è piaciuto da morire.

Ad un certo punto abbiamo iniziato a sentire un profumino… ed infatti era già mezzogiorno e così ci siamo infilati in un ristorantino proprio accanto al parco giochi, con una bellissima vista sul lago. Che fame, cosa mangiamo? Ovviamente ci siamo fatti trasportare dal buonissimo profumino di pesce e così ci siamo gustati la specialità del lago ovvero il pesce persico: squisito, cucinato sia in un primo piatto a base di riso sia alla griglia con contorno come secondo piatto e… per finire, torta della nonna con panna montata! Dopo il lauto pranzo, ci voleva proprio una bella camminata all’interno della cittadina anche per scoprire alcune viette molto carine, piccole e strette ma di grande interesse che ci hanno portato fino alla piazzetta centrale del paese con una fontana e la statua di Garibaldi e anche in una viuzza dopo si innalzata il campanile della chiesette di Sant’Andrea. Devo dire che la cittadina è proprio carina e offre una splendida passeggiata che costeggia il lago; con un tiepodo sole ci siamo anche scaldati e quando sarà primavera ci torneremo così potremo fare un giro in battello per girare intorno a Monte Isola, alla prossima!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domenica semplicemente fantastica: natura, storia, giochi e… famiglia! Cosa voler di più da una giornata? Se non chiedete altro e vi trovate in zona Rivolta d’Adda, vi consiglio vivamente di trascorrere una giornata al Parco della Preistoria dove vi troverete immersi in un parco pieno di alberi, piante e fiori dove non ci sono barriere architettoniche e quindi dove la natura è LIBERA di crescere. La cosa fantastica è la presenza, lungo un itinerario, della ricostruzione di diversi dinosauri che hanno fatto parte della storia nelle diverse ere: riproduzioni davvero belle e curate nei particolari che quasi, a volte, fanno persino paura da tanto simili agli originali:brontosauro, triceratopo, iguanodonte, velociraptor, tirannosauro, dimetrodonte, mammut e molti altri. Il percorso è agile da fare a piedi anche se avete con voi un bimbo piccolo in passeggino; se invece volete potete girarlo in bici portandovela da casa oppure… bhe facendovi trasportare dal trenino che circa ogni 30 minuti parte dall’ingresso, si ferma a metà strada dove c’è l’aria ristoro e poi riparte verso l’uscita. Noi e i nostri bambini ci siamo troppo divertiti: il primo giro l’abbiamo fatta interamente a piedi perdendoci nella natura; tornati all’ingresso abbiamo invece preso il trenino per poi fermarci a fare un bel pic-nic e una riposatina nel prato verde; abbiamo trascorso un’ora al parco giochi per poi mangiarci un bel gelato, siamo poi andati a dar da mangiare ai cigni, anatre e oche che sguazzavano nei 2 laghetti all’interno del parco per poi… riprendere il trenino in vista del ritorno a casa. Non potevamo andar via senza un souvenir e così Simone ha scelto i TREX, il tirannosauro che l’ha partciolarmente colpito per la sua maestosità come ultima cosa abbiamo fatto una divertente e simpatica camminata nel labirinto: che divertente vedere mio marito che per uscire ha avuto bisogno della guida di Simone…

 

Servizi: 27 ricostruzioni di dinosauri, 3 ricostruzioni di uomini primitivi, animali selvatici in semilibertà, itinerario botanico, ambienti naturali, bar, tavola calda, aree pic-nic, fontanelle di acqua potabile, parco giochi, labirinto, servizi igienici, trenino e parcheggio gratuito.
Orari: il parco è aperto dal 20 febbraio al 14 novembre tutti i giorni della settimana dalle 9 alle 17 (può variare la chiusura tra le 17, 17.30 o le 18).
Prezzi: adulti 11 euro e ridotti (dai 3 ai 12 anni) 8 euro.

Parco della Preistoria
Via Ponte Vecchio, 21 – 26027 – Rivolta d’Adda (Cremona)
Telefono: 036378184
www.parcodellapreistoria.it
info@parcodellapreistoria.it

Tags : , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…