Posts Tagged ‘papere’

Ci siamo concessi l’ennesima gita ma questa volta interamente dedicata ai bambini; siamo infatti andati a visitare lo Zoo di Falconara: non dista molto da dove siamo noi e per raggiungerlo abbiamo viaggiato sul lungomare e in meno di mezz’ora siamo arrivati. Questo giardino zoologico si vuol definire in 3 parole: conservazione, ricerca ed educazione ambientale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente le giornate si stanno allungando e insieme è arrivato un tiepido sole così abbiamo organizzato una piccola gita al Lago d’Iseo che non dista molto da noi infatti per raggiungerlo non ci si mette nemmeno 1 ora, giusto il tempo che il piccolo Lorenzo schiaccia un pisolino in auto mentre arriviamo.

Avevo preannunciato ai bambini che avremmo visto un sacco di paperelle e di cigni e così da casa ci siamo portati dietro del pane secco da poterglielo offrire; come prevedevo, appena siamo arrivati siamo stati molto fortunati con il parcheggio e così abbiamo iniziato subito una bella passeggiata lungo il lago e… ecco subito delle paperelle: che fame! Lorenzo appena le ha viste da lontano è scoppiato in un sorriso e Simone si è messo a correre per arrivare per primo a salutarle, che gioia! Dopo avergli dato un pò di pane e vedere come correvano per arrivare prima delle compagne, come mettevano la testa sotto quando il pane zuppo d’acqua cominciava ad andare sotto e come i gabbiami beccavano la volo il pezzo di apne prima che cadesse in acqua, siamo andati a giocare un pò in un carinissimo parco giochi lì vicino. Ricco di casette attrezzate di cucina, scivoli a forma di animali, un castello con tanto di percorso e scivolo, altalene per grandi e piccoli e uno strano gioco, mai visto prima, che solo a guardarlo mi faceva girare la testa ma che ai bambini è piaciuto da morire.

Ad un certo punto abbiamo iniziato a sentire un profumino… ed infatti era già mezzogiorno e così ci siamo infilati in un ristorantino proprio accanto al parco giochi, con una bellissima vista sul lago. Che fame, cosa mangiamo? Ovviamente ci siamo fatti trasportare dal buonissimo profumino di pesce e così ci siamo gustati la specialità del lago ovvero il pesce persico: squisito, cucinato sia in un primo piatto a base di riso sia alla griglia con contorno come secondo piatto e… per finire, torta della nonna con panna montata! Dopo il lauto pranzo, ci voleva proprio una bella camminata all’interno della cittadina anche per scoprire alcune viette molto carine, piccole e strette ma di grande interesse che ci hanno portato fino alla piazzetta centrale del paese con una fontana e la statua di Garibaldi e anche in una viuzza dopo si innalzata il campanile della chiesette di Sant’Andrea. Devo dire che la cittadina è proprio carina e offre una splendida passeggiata che costeggia il lago; con un tiepodo sole ci siamo anche scaldati e quando sarà primavera ci torneremo così potremo fare un giro in battello per girare intorno a Monte Isola, alla prossima!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…