Posts Tagged ‘canzoni’

Leggendo diversi libri ai bambini mi sono accorta che quando un libro racchiude anche un cd da ascoltare ha sempre un effetto più immediato sull’attenzione dei bambini; sia se si tratta di una storia d’ascoltare sia se si tratta di canzoni, il cd ha il suo fascino. Vi parlo oggi della nuova collana “Le canzoni dei bambini” edita da Curci e che racchiude diversi volumi tutti in cartonato, illustrati e con cd. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

La matematica è una materia non sempre piace ai bambini, come fargliela amare? Se poi parliamo di tabelline, già dalla seconda elementare la simpatia verso questa materia inizia a sparire. Ma come da sempre dico io, se si gioca e se si stimolano i bambini con qualcosa di divertente, anche ciò che sembra non piacere, cambierà faccia; la maestra di matematica di Simone ha infatti optato per un divertente approccio alle tabelline: far ascolatre delle divertenti canzoni a mò di filastrocca per insegnargli la base motivo per il quale oggi vi segnalo questo libro. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sono giorni un pò frenetici perché in vista dell’inizio del nuovo anno scolastico, abbiamo ben pensato di fare una “super pulizia” della palestra e della mensa scolastica; sarà un lavoro duro, faticoso e pesante ma ce n’era proprio bisogno perché in spazi così grandi non è sempre facile pulire bene. Abbiamo così deciso di formare un gruppo di volantari per condividere questi “grandi pulizie” in questo modo il tempo passerà più velocemente, potremo anche scambiare quattro chiacchiere allegramente che ci permetteranno di pulire e magari azzerare la stanchezza. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non potevo non condividere con voi la gioia di mio figlio Simone nell’essere stato allo stadio San Siro a vedere il Milan; ma non è tutto perché la gioia è stata doppia visto che ci è andato con il suo miglior amico di scuola: Daniel. La città di Milano la conosce già perché da piccolo stava dalla nonna però la vista del grande stadio Meazza l’ha lasciato senza parole; e che dire del dentro? Un grandissimo campo verde e tantissima gente a cantare e urlare strane canzoni; bandiere colorate che volavano, raccattapalle che correvano lungo la striscia bianca e i giocatori che si facevano il campo di corsa da una parte all’altra. Per lui sembrava strano tutto questo perché una partita di calcio non l’aveva mai vista, nemmeno in televisione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Proprio nel mio post di ieri ho parlato dell’insegnamento dell’inglese ai bambini perché ritengo sia importante che imparino un’altra lingua già da piccoli anche perché, prima si cerca di insegnarglielo e prima lo apprenderanno visto che da piccoli hanno la capacità di apprendere come delle spugne. Per rimanere in tema, vorrei consigliarvi un semplice libro dove canticchiando, si possono apprendere delle filastrocche e delle canzoncine molto carine; talmente facile da comprendere e talmente belle da cantare le che basteranno pochi giorni d’ascolto e vi meraviglierete per il risultato. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Ora che sono grande mi accorgo dell’importanza di sapere una lingua straniera; quando ero a scuola non mi è mai piaciuto studiare inglese, lo trovavo noioso forse anche per via dell’insopportabile insegnante che avevo. Adesso invece mi accorgo sempre più che sapere una lingua straniera è molto importante; per fortuna io e mio marito ci compensiamo perché io capisco molto bene quando qualcuno parla in inglese, al contrario lui è molto bravo a parlarlo quindi: io traduco e lui parla, binomio perfetto anche se invece preferirei che i miei figli fossero in grado di ascoltare e parlare contemporaneamente. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Ho trascorso un venerdì mattina con un sorriso sul viso che mi ha permesso di affrontare la giornata in maniera diversa, totalmente con un altro spirito. Ho accettato l’invito di Aquafresh di andare all’Ospedale Buzzi di Milano per conoscere da vicino l’associazione Onlus Dottor Sorriso e poter vedere con i miei occhi, come siano veramente in grado di regalare un sorriso ai tanti bambini ricoverati. Da mamma non è certo stato piacerevole vedere tanti bambini, anche molto piccoli, stare male ed essere ricoverati anche da parecchio tempo; ma al tempo stesso mi sono meravigliata di quanto basti poco per portar loro un sorriso… simpatia, allegria, bolle di sapone e tanta buona volontà! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sta per arrivare un week-end ricco di impegni, peccato dover scegliere perché sembra proprio che questo fine settimana si possano fare tante, tantissime cose, sarà per via dell’imminente festa di Halloween? Direi proprio di sì, infatti molte attività sono proprio legate al divertimento, alla creazione di zucche, al travestirsi o il truccarsi in maniera spaventosa però noi sabato pomeriggio siamo invitati ad una festa di compleanno e quindi… ecco cosa stiamo preparando per l’occasione: un porta biglietto utile, originale e peronsalizzato per la festeggiata. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

A prima vista colpisce molto per la strana e grande forma, sembra quasi un’astronave ed non avvicinarsi è impossibile, suscita troppa curiosità; solo da vicino si capisce che si tratta di un gioco, un gioco interattivo con tantissime attività da fare; prodotto da Lisciani Giochi e fa parte della sezione dedicata ai giochi elettronici prescolari visto che include tutte le basi per imparare le diverse discipline ed è quindi ottimo per l’apprendimento dei bambini dai 2 ai 5 anni. Voglio mostrarvi da vicino le varie funzioni e le diverse attività perché trovo che sia veramente un prodotto completo perché non si tratta del classico gioco, è qualcosa di molto di più perché il bambino acquisisce e impara concetti, ascolta con attenzione, sviluppa la memoria e la logica insomma… impara anche da solo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sanremo è iniziato da alcuni giorni, lo state seguendo? Devo dire che come evento mi interessa e sono anche sempre molto curiosa di sentire le canzoni però… dura troppo e sinceramente non ce la faccio mai ad arrivare alla fine! Quest’anno però c’è la possibilità di seguirlo attraverso 2 mamme blogger che, grazie a P&G Italia, sono state invitate a seguire da vicino tutto il Festival per raccontarcelo e condividere ogni attimo con tutti noi che, da fuori, lo guardinamo. Le 2 mamme le conosciamo bene tutti, sono Jolanda Restano di Fattoremamma e Veronica Viganò di Managerdimestessa; ci racconteranno i momenti delle interviste ai cantanti, tutti i gossip che scoppieranno e l’aria che si respira insomma, basterà seguirle per sentirci anche noi all’Ariston. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno all’asilo si sono proprio divertiti preparandosi al Natale; hanno cantato, ballato, si sono travestiti da renne indossando delle buffe orecchie o da Babbo Natale con un enorme cappello per poi mangiare tutti insieme piccole fette di pandoro. Quando sono andata a prenderlo fin da fuori si sentivano le vocine dei bimbi che allegramente cantavano e che si facevano gli auguri; essendo l’ultimo giorno Simone ha portato a casa i suoi lavoretti: che belli! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho scoperto solo a Bimbinfiera questo fantastico mondo: un’esperienza unica, ricca di musica, divertimento e tanto tanto coinvolgimento. Ragazzi molto preparati, sempre sorridenti e con un entusiasmo alle stelle che hanno coinvolto i bambini, anche i più piccoli, per l’intera giornata; tante canzoni note, trasformate in divertenti balletti e con ritmi differenti da quelli conosciuti che mi hanno dato un’allegria e un’euforia incredibile. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Eccoci qui per la nostra ultima tappa: Fiabilandia. Ieri all’Italia in miniatura oltre al divertimento abbiamo anche imparato e conosciuto tante cose interessanti oggi invece… solo divertimento! Quante giostre, quante attrazioni, quanti spettacoli insomma una giornata intensa e non solo perché anche qui il biglietto vale anche per il giorno dopo quindi… doppio divertimento! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Arriva la 6° edizione del festival GruVillage che quest’anno cambia veste: non ci saranno più i soliti appuntamenti settimanali bensì un cartellone più variegato con un’intera settimana dedicata al Jazz (dal 5 al 10 luglio), tutti i martedì sera dedicati al cabaret e tanti artisti e spettacoli misti fra loro durante tutto il periodo del festival che quest’anno avrà luogo dal 18 giugno al 6 agosto. Come ogni anno, il festival si svolgerà al gruVillage, uno spazio alle porte di Torino, nel punto verde di Shopville Le gru di Grugliasco; una vastissima area dove a dominare è il palco di 200 mq davanti al quale c’è un vastissimo spazio per poter ballare durante i concerti ma in grado anche di far godere in platea tutti gli spettacoli. Inoltre si potrà ascoltare anche in Radio su GRU RADIO (93.3 FM) o in streaming su www.gruradio.it e anche tramite un’applicazione gratuita su iPhone. Tutto questo è possibile grazie al centro commerciale Shopville Le Gru che è molto di più di un semplice centro commerciale, è un vero e proprio contenitore di cultura, spettacolo e intrattenimento e la realizzazione di questo festival ne è proprio la prova tangibile. Premiato da diversi enti nazionali e internazionali per la sua filosofia ovvero il trasformare il classico shopping center in un’area polifunzionale ecco perché è nato il festival estivo Gru Village e il Grulandia, un’intero spazio dedicato esclusivamente ai bambini, un parco divertimento.

L’edizione di quest’anno del Gru Village sarà un pò diversa dalle precedenti in particolare, non ci sarà più una divisione settimanale degli avvenimenti ma un susseguirsi, giorno dopo giorno, di appuntamenti sempre diversi tra di loro. Tutto il calendario completo lo trovare nel sito ma segnate alcune date tra le quali la rassegna interamente dedicata al Jazz che sempre più sta prendendo piede; addirittura mercoledì 6 luglio ci sarà Seal con la sua unica data in Italia. Oltre al Jazz ci saranno anche molti artisti che si avvicenderanno, italiani e stranieri come Emma, Giusy Ferreri, Marco Carta o gli OK GO. Sempre da tener presente sono i martedì all’insegna delle risate con spettacoli di cabaret: per festeggiare i 150° anni d’Italia sono stati scelti diversi artisti appartenenti alle diverse regioni italiane tra i quali Giacobazzi, Cacioppo, Made in Sud, Neri oltre ai celebri Panaeriello e Crozza. Per tutta la famiglia è invece dedicato lo spettacolo di Melevisione intitolato “Il mistero delle fiabe rubate“: chi avrà rubato le storie dei bambini? I protagonisti riusciranno a scoprire i ladri? Grazie a Milo, Cotogno, strega Varana, lupo Lucio, fata Lina e Vermio Malgozzo tutti i bambini trascorreranno del tempo immaginandosi e vivendo al tempo stesso una bellissima storia. Fosse per me acquisterei oggi stesso i biglietti, seguo sempre le avventure di questi personaggi in televisione tanto che anche Simone e Lorenzo si sono appassionati e spesso mi chiedono di vedere una storia di Melevisone.

Insomma, tanti spettacoli da non perdere per un’estate… ricca di avvenimenti!

Partage propulse par ebuzzing

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Volete creare voi stessi un costume per Carnevale? Volete disegnare e avere tante idee per nuove maschere per i bambini? Volete sapere come creare alcune maschere divertenti riciclando materiali di recupero oppure organizzare feste in casa per i bambini? Ecco qui alcune letture utili.

CARNEVALE PER BAMBINI
Barbara Aldrovandi
Il Castello Editore
Ecco qua tante maschere e cappelli per un Carnevale all’insegna del divertimento e dell’allegria: machere di cavalieri, regine e principesse! Progetti semplici e allegri “a prova di bambino” per un Carnevale all’insegna del colore e del divertimento. Attraverso le spiegazioni dettagliate e i cartamodelli di ogni creazione, potrete realizzare un’infinità di oggetti con materiali di riciclo o facilmente reperibili. Non resta che provare dando libero sfogo alla vostra creatività e fantasia.

CARNEVALE IN MASCHERA
Barbara Aldrovandi
Il Castello Editore
Progetti semplici e allegri “a prova di bambino” per un Carnevale all’insegna del colore e del divertimento. Attraverso le spiegazioni dettagliate e i cartamodelli di ogni creazione, potrete realizzare un’infinità di oggetti con materiali di riciclo o facilmente reperibili. Non resta che provare dando libero sfogo alla vostra creatività e fantasia.

 

 

COSTRUIRE MASCHERE PER BAMBINI
Marlies Blanck
Del Borgo Edizioni
Pagine: 32
Tutte le feste, e non solo il carnevale, rappresentano una buona occasione per mascherarsi. In questo libro vengono proposte tante nuove idee che permetteranno ad ogni bambino di assumere le sembianze più buffe e disparate: una giraffa con un lungo collo, un elefante dalle grandi orecchie, un simpatico leone, una tigre, un orso, animali della fattoria e altro ancora. Con un piccolo aiuto e con materiale facilmente reperibile, come cartone, cartoncino, sacchetti e piatti di carta, i bambini potranno costruire le maschere anche da soli per iniziare subito dopo una divertente festa mascherata!

CARNEVALE. CREA I TUOI COSTUMI
Maité Balart
Tradotto da Maria Vidale
Edizione EL
Pagine: 36
Questo libro propone tante idee semplici e fantasiose per realizzare con le proprie mani bellissimi costumi e maschere originali. Con materiali facilmente reperibili e poco costosi (pannolenci, carta crespa, vecchie stoffe), assemblabili con la cucitrice o con la colla, ci si potrà travestire da fata Morgana, da prode cavaliere o da extraterrestre…

TANTE MASCHERE PER CARNEVALE
Ernestine Fittkau
DeIl Borgo Edizioni
Pagine: 28 + cartamodelli
Questo libro vi propone tante idee simpatiche ed originali per creare con le vostre mani maschere e cappelli di ogni sorta, che vi serviranno per accompagnare i vostri bambini nel magico mondo della fantasia: vichinghi e cavalieri medievali, spiriti dei boschi e delle acque, una folta schiera di animali e misteriosi oggetti volanti… Questo e molto altro vi aspetta in queste pagine!

 

DIVERTIRSI A DIPINGERE I VISI
Resi Girardello
Troll Libri
Pagine: 36
Ideale per imparare e realizzare figure adatte per Carnevale, feste, Halloween. Ci sono idee facili, altre intermedie e alcune complesse ma comunque adatto a tutti i livelli. Utile come esempio da mostrare ai bambini o alle mamme per far scegliere cosa dipingere.

CARNEVALE. PASSATEMPI E GIOCHI
Elisa Prati
Illustrato M. Rubino
Giunti Kids
Pagine: 48
Pongo e Tina hanno realizzato tanti giochi divertenti, che potrete fare da soli o in compagnia. Si può disegnare, colorare, completare, risolvere, cercare, trovare, contare, scrivere e giocare.

FILASTROCCHE DI CARNEVALE
Illustrato da A. Roberti
Giunti Editore
Pagine: 16
E’ arrivato il carnevale, scoppia come un temporale! Canti, balli e improvvisate fra una pioggia di risate! Con le maschere in tempesta tutto il mondo fa gran festa! Scoppia come un temporale, a¨ arrivato il carnevale! Per i più piccini le filastrocche di cernevale da ascoltare, riascoltare e imparare a memoria.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Da poco si è concluso Lo zecchino d’oro, gara canora dedicata ai più piccoli dove ci sono sempre della canzoni stupende che vengono rese ancora più belle dalle voci dei bambini che le cantano. Quest’anno l’abbiamo seguito molto perché i miei 2 bambini adorano la musica e quindi si sono messi volentieri sul tappeto della sala ad ascoltare queste bellissime canzoni. Fra tutte ce n’è piaciuta uno che fra l’altro ha anche vinto, la canzone “il contadino” cantata da Giovanni Pallizzari e con testo e musica di L. Saccol. E’ una canzone carinissima in più tratta di un lavoro “il contadino” che per noi è una figura importante; vivendo in aperta campagna conosciamo bene questa figura che, agli occhi di molti può sembrare un lavoro da poco ma che in realtà nasconde dietro tanto lavoro e tanta fatica. Vi lascio il testo della canzone da scaricare così potrete leggerla con calma intanto, vi lascio qui il ritornello:

CORO:
Non ti cura come fa il dottore,

Non insegna, non è professore,
Non fa conti sulla scrivania,
SOLISTA:
Non è un gioco la sua fattoria.
CORO:
Non controlla come l’ispettore,
Non dirige non è direttore,
Ma sorride con calore
SOLISTA:
Io da grande vorrei fare come lui!

Tags : , , , , , , ,

Dovendo fare un regalo di compleanno alla figlia di una mia cara amica, ho ben pensato a qualcosa di… interessante visto che la bimba compie 4 anni e ormai, è anche giusto iniziare a stimolarli ancora di più. Sapendo che ama molto leggere, ho pensato ad un libro ma non un libro qualsiasi, un libro di filastrocche e quale miglior occasione visto che la Sfera Editore mi concedeva un buonissimo sconto del 15%? Non mi son certo fatta scappare l’occasione e così ho acquistato le FILASTROCCOLE ovvero 4 volumi tutti colorati dove poter imparare canzoni, rime, conte, scioglilingua e indovinelli in più sono raccolti in un bel cofanetto che fa proprio una bella scena visto che è un regalo.

Formato: 22×24,5 cm
Pagine: 56 con copertina rigida
Prezzo: 32,00 da catalogo ma con lo sconto 26, 90 euro

Tags : , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…