Posts Tagged ‘tradizione’

frittellecarnevale

Abbiamo preparato un’altra squisita ricetta per una merenda coi fiocchi in questi giorni dedicati al Carnevale; è tipica del Trentino Alto Adige. Molto gustosa perché si tratta di un dolce fritto e chi di noi sa resistere… io per prima no. se poi ci aggiungiamo il gusto della mela renetta tipico frutto di questa splendida regione, viene fuori un dolce squisito e servono davvero pochi ingredienti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

castagnole1

Carnevale si avvicina ma non solo per creare tante idee creative, anche per le dolci tradizioni delle diverse Regioni d’Italia; ho scoperto esserci molti dolci diversi e quest’anno vorrei provare a farne alcune anche per mostrare a Simone che sta proprio studiando le varie Regioni che ognuna di loro si differenzia anche nel suo aspetto culinario. Oggi inizieremo con le Castagnole, un impasto di semplici e pochi ingredienti originale dell’Emilia Romagna del quale sono state poi create varie varianti con cottura al forno piuttosto che l’aggiunta di alchermes per dargli un colorito ma noi rimarremo sulla ricetta originale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Stupore, meraviglia, entusiasmo sono solo alcune delle emozioni che ho provato aprendo la finestra dal nostro hotel e guardando il panorama; mio marito c’era già stato e proprio per questo ha lanciato l’idea che ho subito accolto perché mi ha sempre incuriosito come città ma, sinceramente, non mi aspettavo una meraviglia del genere. Proprio per questo non ho molte parole e mi sembra persin strano non riuscire ad esprimermi ma è una città talmente strana, misteriosa e fuori dal comune che solo le foto riescono, forse in parte, a rendere l’idea. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Spediremo oggi per posta i nostri auguri Pasquali agli zii e al caro cugino che abitano a Barcellona; purtroppo non saremo li per festeggiare insieme ma stiamo già organizzando un altro viaggio per andare a trovarli, i bambini si son trovati troppo bene a giocare con il cuginetto. Per il momento però iniziamo a fargli arrivare i nostri auguri attraverso un biglietto realizzato da loro stessi tagliando e incollando diversi cartoncini colorati. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Da qualche giorno è iniziata la raccolta di figurine dedicata a SpongeBob e potevamo forse farcela mancare? Direi proprio di no visto che da meno di 10 giorni siamo stati al cinema per vedere l’ultimo episodio uscito nelle sale cinematografiche: “SpongeBob, fuori dall’acqua“. Qui amiamo il personaggio, adoriamo le figurine quindi non mi resta che andare a fare la spesa alla CraiLeggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il periodo delle vacanze si sta avvicinando, avete già prenotato? Cosa avete scelto: mare o montagna? L’idea per la salute dei bambini sarebbe riuscire a catturare l’ottimo clima di entrambi per portarsi a casa una buona ventata di aria sana, pulita e pura così che possa proteggerli in inverno. Noi quest’anno abbiamo prenotata al mare, andremo nelle Marche, un pò più sotto rispetto allo scorso anno che eravamo a Senigallia ma non vi nascondo che una gita in montagna mi piacerebbe farla. Devo dire che la scelta è sempre molto ampia, l’Italia ha un grande potenziale anche se a volte i costi lasciano a desiderare ma… consigli su dove andare? Oggi vorrei parlare di montagna, di distese di prati verdi dove correre all’aria aperta, di paesi da scoprire, di tradizioni da conoscere e di cucina da assaggiare, che ne dite? Avete capito di cosa si tratta? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Mi aspettavo una piccola città, antica e con poco da offrire nonchè da incuriosirmi ed invece… Ho scoperto una Bosa ricca di tradizione e con un paesaggio montano alle spalle e con una vista mare che, se vista dall’alto, lascia veramente senza aiuto. Son partita con l’idea di godermi gli splendidi paesaggi che avrei visto ma sto scoprendo che c’è molto altro. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

Avete mai chiesto a vostra nonna come si prendeva cura dei suoi bambini? Essendo tempi ormai trascorsi, le cose sono molto cambiate: non c’erano di certo i pannolini che si cambiavano e buttavano ma bensì, si lavava tutto a mano; non c’erano certo le tutine con i bottoncini in aiuto delle neo mamme bensì si usava fasciarli e tenerli bene stretti forse proprio per farli sentire come nella pancia. Devo dire che in effetti, i bambini fasciati stanno bene, sono rilassati e si fanno coccolare sarà perché sono avvolti? Forse alcune tradizioni è giusto che ritornino e ci sta pensando Swaddle con una nuova gamma di prodotti eco friendly. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Musicantando, un linro dedicato a tutta la famiglia ma non solo; adatto anche ai nidi, agli asili e alle scuole elementari per accompagnare i bambini nel loro percorso di crescita. La musica come compagna d’avventura per imparare e sviluppare meglio il benessere psico-fisico di ogni bambino; qualsiasi tipo di musica è adatto: i più piccoli impareranno a memoria le brevi filastrocche mentre i più grandi potranno iniziare a leggerle da soli per poi cantarle tutti insieme. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La nostra lettura di oggi avrà come protagonista il classico “bastoncino” a strisce rosse e bianche: da dove nasce questa tradizione? In effetti non ci ho mai pensato, spesso non si va a fondo delle cose; anche le cose più banali hanno la loro storia ed in effetti anche il bastoncino, in origine, non era rosso e banco. Insieme ai bambini ne abbiamo realizzati alcuni di pasta di zucchero da attaccare ai regali di Natale come dolcetto decorativo ma andiamo a scoprire da dove nasce. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giornata uggiosa, Simone a casa da scuola perché influenzato, che fare di bello? Non c’è nemmeno bisogno di pensarci visto che oggi è un giorno speciale in America, si festeggia il giorno del Ringraziamento quindi quale potrebbe essere il tema di oggi? Ovviamente realizzare un tacchino molto creativo e… l’idea la si può intuire anche dalla foto qui sopra. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Preparate il vostro materiale creativo, siete pronte? Parte oggi una nuova splendida iniziativa a più teste, “CREA UN SOGNO”, il contest creativo e solidale! In collaborazione con Elena di Elegraf, e Valentina di Mami chips & crafts abbiamo pensato a un contest creativo natalizio, e siccome quando tre menti pazze e creative si incontrano non può che uscire fuori qualcosa di buono, abbiamo pensato di proporvi tre temi differenti dall’atmosfera natalizia, per far scatenare la vostra fantasia. Ognuna di noi posterà un tutoria con tema differente. Oggi vi faremo vedere in anteprima i nostri lavori e nei prossimi giorni vi metteremo i tuorial e da qui fino alla scadenza del contest, vi daremo altri spunti e suggerimenti.
Per non scontentare nessuno, abbiamo scelto tre temi, uno molto più religioso dove si parlerà di presepi (il mio), uno tradizionale con alberi e decorazioni varie (di Elena) e uno ludico con elfi folletti e creature del bosco (di Valentina). Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani è il 6 dicembre, San Nicola protettore dei bambini e in alcuni paesi, soprattutto nel nord dell’Europa, c’è l’usanza di festeggiarlo; i bambini attendono con ansia la notte in cui viene San Nicola perché è solito portare dei doni. Sapete perché si dice che San Nicola è il loro protettore? Perché la tradizione racconta che lui venne a sapere che tre bambine della sua città sarebbe state vendute come schiave perché la loro famiglia, una volta che le piccole fossero diventate grandi, non poteva dar loro una dote adeguata così san Nicola la notte del 5 dicembre passò da casa loro lasciando sulla finestra 3 sacchi d’oro, uno per ciascuna fanciulla. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

In America si staranno tutti preparando per la tradizionale Festa del Ringraziamento mentre qui da noi è un giorno come un altro ma è normale, abbiamo tradizioni diverse. Mi piace però seguire la filosia di MammaFelice che sfrutta questa giornata per “ringraziare” e trovo sia un’idea bella: è vero che non bisognerebbe pensarci solo in un giorno in particolare ma vista la pigrizia che spesso ci pervade, perché non approfittarne? Il mio GRAZIE va ai miei bambini, per la gioia che ogni giorno mi donano e così stasera li voglio far divertire… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui la tanto attesa vigilia di Natale e noi siamo pronti per trascorrerla tutti e 4 insieme: stuzzicheremo, giocheremo e poi ceneremo per poi giocare ancora fino a che non saremo così stanchi d’andare a letto e… aspettare che arrivi Babbo Natale.
Gli stuzzichini saranno tartine al salmone, patatine, gatò di patate accompagnato da succo di frutta per i bambini e ginger analcolico per papà e mamma. Ceneremo invece come vuole la tradizione di magro con tortellini in brodo e polipo con patate per poi terminare con una bella macedonia mista e… una fetta di panettone. Per le ricette, ci risentiamo nei prossimi giorni adesso, andiamo a goderci la festa.

AUGURI A TUTTI!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La Festa del Ringraziamento è una festa prettamente Americana, però è anche vero che… si potrebbero fare tante cose carine sul tema “tacchino”… Di certo non la festeggeremo perché per noi non ha significato, però a me piace sapere e informarmi sulle tradizioni di altri paesi e quindi, se pur non festeggiandola, cercheremo di rappresentarla con qualche idea creativa. Fondamentale è il tacchino e quindi… ci giocheremo sopra; spiegherò a Simone il significato di questa festa e poi… via alla fantasia! 
Tanto per iniziare se analizziamo la parola “ringraziamento”, già potremmo farci venire qualche bella idea in mente: perché non pensare a tutte quelle cose per le quali dobbiamo ringraziare? Mi sembra una cosa giusta, siamo soliti vivere la vita senza mai pensare a quanto in realtà dovremmo essere grati a qualcuno; certo che è un discorso un po’ impegnativo da fare a un bimbo di 4 anni e quindi cercheremo di ammorbidire un po’ gli animi mettendoci in gioco anche noi: mamma e papà! Ognuno di noi penserà a tutte le cose per le quali vale la pena di GRAZIE e poi… 
Come base per il nostro tacchino ho utilizzato l’ennesimo rotolo di carta igienica: alla fine li finiremo! Su un foglio di carta marrone ho disegnato il profilo del tacchino e l’ho decorato con gli occhi creati con delle etichette e con il naso creando un triangolo su un foglio giallo. Su diversi scarti di cartoncino colorato, ho ritagliato le piume dove andremo poi a scrivere tutti i nostri pensieri; per attaccarli al corpo del tacchino ho utilizzato la pinzatrice attaccandoli a destra e sinistra della sagoma così da ottenere una bella coda colorata: più “grazie” abbiamo e più la nostra coda sarà piena.

Tags : , , , , ,

In alcune provincie del nord dell’Italia (Brescia, Bergamo, Cremona, Lodi, Mantova, Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Verona e Udine) esiste la tradizione legata ai doni di Santa Lucia, una figura omonima di Babbo Natale o della Befana che si festeggia il 13 dicembre. Anche per lei i bambini scrivono una letterina elencando i regali aggiungendo di essere stati bravi, meritevoli e obbedienti durante tutto l’anno. La particolarità della tradizione sta nella preparazione della sera prima quando i bambini preparano una tazza di latte con dei biscotti per la santa e del fieno per il suo asinello che stanno affrontando un lungo cammino e che quindi hanno bisogno di alimentarsi lasciando poi un dono; la mattina seguente mentre i bambini si stanno per svegliare, il papà corre in sala suonando un campanellino facendo finta che sia il campanello al collo dell’asinello e che quindi Sana Lucia sia appena passata di lì e, infatti, aprendo la porta di casa troveranno la tazza vuota, i biscotti consumati e il fieno sparito e lì vicino troveranno i doni richiesti. 

Noi seguiamo questa tradizione solo in parte giacché io e mio marito siamo nati e vissuti a Milano dove questa tradizione non è presente; è anche vero che i nostri figli sono invece nati qui dove la tradizione è molto sentita e così in occasione di questa festa arriva solo un pensierino e il resto… lo porta il classico e tenero Babbo Natale.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Tranquille, non è una parolaccia, tutt’altro: è una cosa all’apparenza poco intrigante ma in realtà… molto golosa! Siamo appena tornati da una breve vacanza in montagna, in Val Sesia e siamo stati invitati ad una “merenda in giardino” con miacce: che buone! I bambini sono letteralmente impazziti persino il piccolo Lorenzo non finiva più mangiarle; si possono fare sia con la Nutella sia con la marmellata insomma, ce n’è per tutti i gusti anche perché, la nostra era una merenda e quindi “dolce” ma si possono gustare anche “salate” ovvero farcendole con i salumi nostrani… Ecco qui la ricetta direttamente dal sito ufficiale della Valsesia.

Preparazione della pastella: stemperare in 1 litro di latte e 1/2 litro di acqua un Kg di farina bianca, 4 uova, qualche cucchiaio di olio, una manciatina di sale, in modo da ottenere una pastella fluida e omogenea.
Preparazione delle miacce: versare un mestolino di pastella sui ferri caldi e, ovviamente, aperti; chiudere i ferri lentamente e capovolgerli più volte sulla fiamma, in modo da ottenere un disco di pasta croccante (per agevolare l’operazione si possono ungere i ferri al loro interno con del lardo).

Un pò di storia? Ma sì, ogni tanto fa bene: la miaccia, in dialetto valsesiano Mijacci, è un prodotto agroalimentare tipico della tradizione valsesiana; è un tipo di crêpe fatta con farina bianca e gialla, latte, e uova. Viene cotta con un apposito utensile, detto ferro delle miacce formato da 2 piastre di ferro circolari con lunghi manici, che viene riscaldato sul fuoco e sul quale si versa poi la pastella.

Tags : , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…