Posts Tagged ‘scheda’

Questa mattina ho preparato una scheda, gioco e imparo, per Simone dedicata al Carnevale; visto che a lui piace molto colorare, la scheda tratterà proprio di questo: colorare nelle giuste zone con il colore indicato. E’ una nuova scheda per farlo lavorare da solo e fargli sviluppare maggiormente la fase di apprendimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho preparato una nuova scheda-gioco per far trascorrere del tempo allenando la mente ma non solo, insegnerete anche al bambino il ciclo della natura: di cosa si nutre una lumaca, quando vediamo una lumaca, come si muove e molto altro. Partendo da una vostra spiegazione, il bambino apprenderà quindi delle nuove nozioni su questo particolare animale e alla fine lo potrete far divertire con un semplice gioco: indovi la strada giusta. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo è il più classico dei giochi: unire i puntini per vedere cosa salta fuori. Mi diverto molto anche adesso quando a volte mi trovo davanti la settimana Enigmistica: in realtà è l’unico gioco che faccio! Siccome è qualche giorno che anche Simone si diverte a disegnare puntini ovunque su un foglio per poi creare delle strade che li uniscano senza che… salti fuori niente! Ho quindi pensato di farlo divertire ad unire i numeri creando però la magia di una figura finale e quale figuramigliore se non un pesce? Direi che per la giornata di oggi, 1° aprile, è proprio perfetto quindi… VIA AL DIVERTIMENTO: 1, 2, 3…
Vi lascio qui da scaricare l’intera scheda dei puntini ovvio che basta un pò di fantasia e se ne possono creare a migliaia, ognuna con un tema diverso ma allo stessa modo divertente e poi anche il numero dei puntini può variare: divertitevi!

Tags : , , , , , , , , , ,

Ho realizzato una nuova scheda da proporre a Simone: trova la coppia! Essendo domani il 1° aprile, l’ho realizzata in tema quindi ci saranno rappresentati tanti pesci diversi tra loro; lui si potrà divertire a trovare le coppie. Ogni foma di pesce ha infatti una sua copia sparsa all’interno del foglio e quindi bisognerà guardare con occhio attento per trovarla; con un pennarello potrà unirli tra loro con una riga e poi, visto che il divertimento ormai è partito, potrà anche fermarsi a colorare le singole immagini così che possa rendere meglio l’idea delle coppie.
Insomma, un altro semplice modo per farsì che possa iniziare a lavorare da solo senza che un adulto stia lì con lui rendendosi così conto di essere in grado di farlo e di arrivarci da solo. Le figure sono molto schematiche e non sono tantissimi proprio per noi farlo disperdere troppo ma sarà comunque importante vederlo lavorare da solo. Se anche voi volete fare una prova, potete scaricare questa scheda dei pesci, stamparla e… metterlo alla prova, buon divertimento!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Volete far divertire i vostri bambini con un lavoretto semplice, divertente e molto colorato ma non avete tempo da dedicargli? I bambini crescono e la scuola si avvicna, è anche giusto che imparino da soli ad ascoltare e mettere in pratica ecco perché voglio aprire questa nuova sezione chiamata “schede” che potrà tornare utili per unire il gioco all’apprendimento. Iniziamo con una semplice scheda dedicata alla primavera; vi voglio essere utile lasciandovi da scaricare una scheda (albero fiorito) che il vostro bambino potrà fare interamente da solo: dovrà solo tagliare ed incollare a suo piacimento creando così un albero fiorito.
Lasciategli a disposizione un bel tavolino libero, stampategli la scheda e dategli le forbici con le punte rotonde, la colla e un foglio bianco dove lui andrà a comporre il suo albero. Vedrete che si divertirà molto a ritagliare i singoli fiori per poi incollarli sui rami spogli, dove meglio crede creando così, DA SOLO, il suo albero fiorito. Per lui sarà una nuova esperienza, imparerà a sentire le vostre spiegazioni e a metterle in pratica da solo; si sentirà così un pochino più grande e… pronto per tante altre schede da colorare, ritagliare, giocare e… inizierà a pensare che la scuola si avvicina anche per lui e potrebbe essere un utile metodo per avvicinarlo in maniera giocosa perché: giocando s’impara!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Seconda tappa del gioco “Il carnevale dell’alfabeto” e la lettera in questione è la B; per l’occasione abbiamo scelto la parola BICYCLE ovvero BICICLETTA. Parola semplice ma che i miei 2 bambini adorano usare e non vediamo l’ora della bella stagione per iniziare i nostri bellissimi giri in mezzo alla natura.

La scheda di questa settimana sarà molto semplice ma d’effetto: una semplice bicicletta che si trasformerà in TANDEM ecco perché abbiamo scelto una parola semplice perché questa settimana in realtà le parole che impareremo sono 2: bicicletta e tandem ma, che cos’è il tandem? Questa è stata la domanda di Simone quando ha visto che la bicicletta che lui conosceva si era trasformata: 2 manubri, doppi pedali e sedili insomma che cos’è? E’ stato molto semplice spiegarglielo soprattuto per la scheda rendeva benissimo l’idea.
Siamo partiti dal disegno di una semplice bicicletta che ho stampato su un foglio bianco per poi ritagliarla con la forbice a zig zag: il disegno mette in evidenza i diversi pezzi e accessori che si possono trovare sulla bicicletta. La particolarità sta nel volante che magicamente si può aprire in quanto disegnato sopra una parte di foglio piegato e… ecco comparire il secondo sellino e i doppi pedali così da creare un TANDEM.

Tags : , , , , , ,

Oggi è il primo venerdì del gioco “il carnevale dell’alfabeto” ed eccoci qui con la nostra parola: ANT ovvero FORMICA. Vi starete chiedendo: come mai questa parola? In effetti ce ne sarebbero state di più comuni come apple o airplane ma sinceramente volevo trovare qualcosa di diverso ma che, al tempo stesso, potesse essere d’insegnamento e quale miglior animale se non la formica può insegnare qualcosa? Gran lavoratrice e perfetta organizzatrice è per questo che ho voluto creare una scheda che facesse conoscere a Simone questi aspetti. Ovviamente non c’è solo la parte teorica e di insegnamento ma anche una parte giocosa…

FORMICA 3D
Partiamo proprio dalla parte giocosa ovvero la creazione della formica in 3D. Basterà stampare e ritagliare la sagoma della formica che ho trovato sul sito di Daniellesplace e colorarlo a piacimento; noi abbiamo scelto il rosso sia perché è il colore preferito di Simone ma perché esiste una specie di formica rossa, molto cattiva. A questo punto, dopo aver ritagliato i singoli pezzi e seguendo le foto qui sotto, basterà incollare tra loro i pezzi e… eccola qui!

TANA E ORGANIZZAZIONE
Come abbiamo detto la formica è una gran lavoratrice, per meglio dire, una grande operaia: tutte insieme costruiscono la tana ovvero una grossa montagna di terra che, a vederla da fuori sembra molto semplice ma al suo interno c’è invece un complesso edificio formato da tantissime camere poste su diversi piani d’altezza ecco perché da fuori il formicaio ha la forma di una montagnetta proprio come l’abbiamo rappresentato noi. Fra le diverse camere c’è anche quella destinate alle uova che poi diventano larve ovvero le piccole formiche e anche nella nostra scheda abbiamo fatto questa distinzione e proprio dal loro modo di vivere abbiamo imparato come sia indispensabile l’unione, il lavoro di gruppo e l’organizzazione.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…