Posts Tagged ‘da solo’

Dopo qualche giorno di pausa con un’attività da proporre ai bambini dell’asilo per iniziare a renderli un pò indipendenti; a loro piace fare le cose da soli soprattutto per chi ha un fratello più grande che fa i compiti per poi mostrarli ai genitori. Guardando proprio i miei figli mi è venuto in mente di dare anche al piccolo Lorenzo un “compito” da svolgere da solo per poi controllarlo insieme; è un modo sia per renderlo indipendente, sia per insegnarli i numeri in maniera creativa e sia per lodarlo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Non è stato facile scegliere il nostro libro delle vacanze… libro da leggere e capire per poi esporlo ai proprio compagni e alla maestra all’inizio del nuovo anno scolastico. L’indecisione è stata tanta ma alla fine Simone ha scelto un libro con una storia molto carina  di un simpatico riccio e della sua voglia di giocare quando invece… arriva l’autunno! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Musicantando, un linro dedicato a tutta la famiglia ma non solo; adatto anche ai nidi, agli asili e alle scuole elementari per accompagnare i bambini nel loro percorso di crescita. La musica come compagna d’avventura per imparare e sviluppare meglio il benessere psico-fisico di ogni bambino; qualsiasi tipo di musica è adatto: i più piccoli impareranno a memoria le brevi filastrocche mentre i più grandi potranno iniziare a leggerle da soli per poi cantarle tutti insieme. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Prevedo una giornata MOLTO impegnativa ma non potevo lasciarvi senza un simpatico tutorial dedicato ad Halloween, tema che ci sta facendo proprio sbizzarrire anche perché poi nel week-end vorrei leggere una bella storia ai bambini dedicato all’autunno dalla quale vorrei trarre degli spunti… stagionali! Devo dire che l’idea di oggi è stata molto stimolante per  Simone perché l’ha realizzata totalmente da solo, proprio come fanno a scuola: ho illustrato il “compito”, ho fornito il materiale ovvero un foglio e i pennarelli e… via all’esercitazione dove ovviamente ci sarà il voto finale! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Noi mamme sappiamo bene che non tutti i bimbi “accettano” bene la nostra proposta di togliere il pannolino: sono in molti quelli che dicono “no” e non ne vogliono sapere e pochi quelli che invece capiscono il fastidio del pannolino bagnato e che quindi accettano di buon grado di toglierlo; per fortuna io rientro in questa seconda categoria. Sarà che Lorenzo avendo come esempio suo fratello ha voluto “imitarlo” come spesso piace fare ai bambini e quindi il pannolino l’abbiamo ormai tolto da un pò però… c’è chi invece ci deve litigare e allora, ecco qui l’esperienza di una mamma disperata ma che, ascoltando un consiglio, è riuscita quasi a risolvere il suo grande problema. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Imparare ad allacciarsi le scarpe per un bambino non è così semplice; sembra facile far passare il laccio e creare un fiocco ma quando lo si prova davvero… non ci si riesce. Ecco perché, solitamente, si usano scarpe con chiusura a strappo almeno per l’asilo ma poi, crescendo, in qualche modo bisogna pur imparare. Oggi, giocando, abbiamo imparato ad allacciarci le scarpe; prima ci siamo divertiti a creare la forma del piede, colorarla fino a creare la sagoma di una scarpa e poi… via alla lezione vera e propria. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Questa mattina ho preparato una scheda, gioco e imparo, per Simone dedicata al Carnevale; visto che a lui piace molto colorare, la scheda tratterà proprio di questo: colorare nelle giuste zone con il colore indicato. E’ una nuova scheda per farlo lavorare da solo e fargli sviluppare maggiormente la fase di apprendimento. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi abbiamo trascorso un pò di tempo riguardando i lavoretti fatti durante tutto l’anno scolastico: a Simone piace rivedere e spiegarmi i lavori che ha fatto. Quando siamo arrivati alle macchie si è soffermato chiedendomi: “mamma, ma tu le sai fare?”. Guardandolo incuriosita ho risposto: “Certo che no Simone, mi vuoi insegnare?”. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mentre navigavo, mi sono trovata nel sito Maya dove ho trovato una bellissima e originalissima creazione: una collana creata con semi di zucca: che bella! Mi ha subito colpito l’originalità per di più la si può personalizzare a piacere e rendere unica anche come idea regalo. Da qui mi è venuta un’idea: e se le creassimo da regalare alle maestre come regalo di fine anno? BELLISSIMO però anziché una collana, realizzeremo un bracciale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come promesso, ecco qui un altro capolavoro sempre realizzato con le mani. Ma che divertimento… che gioia… che entusiamo! E io che pensavo che sarebbe stato difficile insegnare all’incorreggibile Lorenzo a stare seduto per più di 10 minuti e imparare a disegnare invece… che soddisfazione! Dopo l’esperimento di ieri che, con molta calma, abbiamo realizzato una colorata farfalla oggi senza nemmeno il mio aiuto se non per indicargli dove lasciare l’impronta, è stato in grado di sporcarsi la mano e imprimere le impronte: un gran successo! Il tema di oggi è stato un bell’albero che ha poi decorato con tanti puntini rossi ovvero… CILIEGIE! La scelta non è stata casuale, al momento è il frutto che preferisc e poi stamattina ne abbiamo visto un albero colmo tanto da… raccoglierne un pò!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ sempre bello veder creare i bambini… hanno una fantasia immensa che a volte non ci aspettiamo e che ci stupisce! Voglio darvi un esempio tangibile facendovi vedere cosa è riuscito a creare Simone da solo, utilizzando la pasta di mais che Mamma Angelina ci ha gentilmente dato. Non posso non consigliarvela perché è veramente particolare: avevamo in casa diverse confezioni di pasta di mais ma non come questa! Happy Mais è un prodotto distribuito da Creativamente e ci sono diverse confezioni con all’interno temi diversi: animali di campagna, macchine e aerei, mostri e insetti o fiori e gioielli ma questi sono solo alcune confezioni. Ovviamente non potevamo scegliere di meglio se non “animali di campagna”; lo stupore c’è stato nell’aprire la scatola e trovare oltre a tantissimi colori (giallo, rosa, verde, azzurro, grigio, arancione, rosso) anche diverse dimensioni (grandi, piccoli o piccolissimi) e diverse forme (fiore, rettangolo, cilindro, pallina) che permettono così una resa migliore dei particolari di ciò che si vuole rappresentare. In più all’interno ci sono anche degli adesivi di alcuni particolari di parti del corpo come occhi, lingua, orecchie o bocca questo permette di dare maggior originalità. Devo dire che è un’ottima idea gioco ed anche un’idea regalo: di sicuro sarà cosa gradita.
Dopo questa breve descrizione che era d’obbligo, vi voglio proprio lasciare una gallery di ciò che Simone, in un solo pomeriggio, è riuscito a creare in totale libertà vista la facilità con la quale si riesce a creare con la pasta di mais e in totale… fantasia.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Questo è il più classico dei giochi: unire i puntini per vedere cosa salta fuori. Mi diverto molto anche adesso quando a volte mi trovo davanti la settimana Enigmistica: in realtà è l’unico gioco che faccio! Siccome è qualche giorno che anche Simone si diverte a disegnare puntini ovunque su un foglio per poi creare delle strade che li uniscano senza che… salti fuori niente! Ho quindi pensato di farlo divertire ad unire i numeri creando però la magia di una figura finale e quale figuramigliore se non un pesce? Direi che per la giornata di oggi, 1° aprile, è proprio perfetto quindi… VIA AL DIVERTIMENTO: 1, 2, 3…
Vi lascio qui da scaricare l’intera scheda dei puntini ovvio che basta un pò di fantasia e se ne possono creare a migliaia, ognuna con un tema diverso ma allo stessa modo divertente e poi anche il numero dei puntini può variare: divertitevi!

Tags : , , , , , , , , , ,

Ho realizzato una nuova scheda da proporre a Simone: trova la coppia! Essendo domani il 1° aprile, l’ho realizzata in tema quindi ci saranno rappresentati tanti pesci diversi tra loro; lui si potrà divertire a trovare le coppie. Ogni foma di pesce ha infatti una sua copia sparsa all’interno del foglio e quindi bisognerà guardare con occhio attento per trovarla; con un pennarello potrà unirli tra loro con una riga e poi, visto che il divertimento ormai è partito, potrà anche fermarsi a colorare le singole immagini così che possa rendere meglio l’idea delle coppie.
Insomma, un altro semplice modo per farsì che possa iniziare a lavorare da solo senza che un adulto stia lì con lui rendendosi così conto di essere in grado di farlo e di arrivarci da solo. Le figure sono molto schematiche e non sono tantissimi proprio per noi farlo disperdere troppo ma sarà comunque importante vederlo lavorare da solo. Se anche voi volete fare una prova, potete scaricare questa scheda dei pesci, stamparla e… metterlo alla prova, buon divertimento!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Volete far divertire i vostri bambini con un lavoretto semplice, divertente e molto colorato ma non avete tempo da dedicargli? I bambini crescono e la scuola si avvicna, è anche giusto che imparino da soli ad ascoltare e mettere in pratica ecco perché voglio aprire questa nuova sezione chiamata “schede” che potrà tornare utili per unire il gioco all’apprendimento. Iniziamo con una semplice scheda dedicata alla primavera; vi voglio essere utile lasciandovi da scaricare una scheda (albero fiorito) che il vostro bambino potrà fare interamente da solo: dovrà solo tagliare ed incollare a suo piacimento creando così un albero fiorito.
Lasciategli a disposizione un bel tavolino libero, stampategli la scheda e dategli le forbici con le punte rotonde, la colla e un foglio bianco dove lui andrà a comporre il suo albero. Vedrete che si divertirà molto a ritagliare i singoli fiori per poi incollarli sui rami spogli, dove meglio crede creando così, DA SOLO, il suo albero fiorito. Per lui sarà una nuova esperienza, imparerà a sentire le vostre spiegazioni e a metterle in pratica da solo; si sentirà così un pochino più grande e… pronto per tante altre schede da colorare, ritagliare, giocare e… inizierà a pensare che la scuola si avvicina anche per lui e potrebbe essere un utile metodo per avvicinarlo in maniera giocosa perché: giocando s’impara!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…