Posts Tagged ‘amicizia’

ultima notte1
Purtroppo ho avuto poco tempo in questo ultimo periodo per dedicarmi assiduamente alla mia rubrica de “il venerdì del libro”; un sacco di impegni e quindi il tempo dedicato alla lettura è diminuito. Ma ora con l’arrivo dell’estate… ecco qui che riesco a riprendermi i miei spazi. Questa settimana torno a consigliarvi una lettura molto interessate ma soprattutto che fa riflettere: che cosa faresti se scoprissi che oggi è l’ultimo giorno della tua vita?

Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Uno stand rilassante ma al tempo stesso coinvolgente; uno stand ricco di emozioni e che rilascia tante sensazioni positive; uno stand… SPECIALE, sto parlando del Caffé del Filò. Un angolo in cui rifugiarsi per trascorrere del tempo tra amiche e condividere la passione per il cucito, l’uncinetto o qualsiasi idea creativa; un angolo in cui chiedere consigli o scambiarsi idee su come realizzare un lavoro anche solo per scambiare quattro chiacchiere insomma… immancabile una visita e anche quest’anno eccomi qui! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Anche qust’anno torna “Un disegno per Agal” che già lo scorso anno ha avuto molto successo; non tutti conoscono questa iniziativa ma mi sembrava giusto parlarvene e coinvolgervi. Si tratta di un’opera di solidarietà nulla di impegnativo anzi, si tratta di creatività e vi vorrei coinvolgere proprio in questo: colori alla mano e… disegno libero! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Andare al cinema con i bambini è sempre una bella esperienza; da quando abbiamo provato ad andare la prima volta, si è rivelata una splendida emozione per loro e un momento bellissimo da trascorrere in famiglia. Sarà l’idea di essere in una grande sala con un maxi schermo, sarà la presenza dei pop corn da mangiare guardando il cartone sta di fatto che ai bimbi piace moltissimo e non appena gli si chiede: ” vi va di andare al cinema” la risposta è sempre un grande SI. Nonostante fossimo andati da poco a vedere Turbo, ci siamo ritornati volentieri per la prima del cartone Planes. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

Quest’oggi voglio darvi un consiglio al femminile quindi strano visto che, avendo due maschi, le mie proposte sono a senso unico; inoltre si tratta di un libro nuovo anzi, nuovissimo visto che è uscito nelle librerie il 16 aprile. Amicizia, sport, passione, segreti, diario e sogni sono gli ingredienti principali di questo libro in cui le ragazzine si immedesimeranno; vivranno le storie di Viola, la protagonista, in prima persona e a me hanno ricordato i miei sogni da ragazza insomma, un bel tuffo nel passato e proprio per questo me lo sono letta tutto d’un fiato! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare un ringraziamento al gruppo? Direi proprio di no… non pensavo di trovarmi così bene. Una volta che l’educational tour da me scelto ovvero da Bosa a Baunei-Dorgali, è partito il gruppo si è piano piano formato da solo e ovviamente io facevo parte dei più SIMPATICI! Proprio questo è sempre stato il “motto” di presentazione e chi non era interessato al divertimento si è subito staccato… peggio per lui; il mitico gruppo si è divertito alla grande, ridendo e trascorrendo 2 giorni alla grandissima attraversando anche disavventure che si sono comunque sempre rivelate divertenti perché ci è bastato un sorriso. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Che feste sono se non si va al cinema? Sin da quando sono ragazza, il 26 dicembre sono sempre andata al cinema, quasi fosse un rito: prima da bambina con la mamma, poi da ragazza con il fidanzato e ora con la mia famiglia. Gli anni son passati ma il rituale è rimasto. E’ stato molto bello ancor prima di iniziare: nessuna coda alle casse vista la poca affluenza, sacchetto baby con pop-corn bibita e dolcetto e per finire… quasi tutta la sala interamente per noi per una mattinata dedicata al cinema in famiglia in cui ci siamo visti Sammy2, la grande fuga: bellissimo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quest’anno è stata proprio una bella vacanza ma soprattutto oserei dire… DIVERTENTE che è la cosa più importante! Da anni ormai pratichiamo campeggio che ci rende totalmente liberi sia durante il giorno dandoci l’opportunità di stare in costume da bagno da mattina a sera, sia per gli orari del mangiare così da poter decidere in totale libertà quando e cosa mangiare; quest’anno però abbiamo voluto sperimentare la “tenda” e devo dire che per i bambini è stata un’esperienza molto entusiasmante se in più ci aggiungiamo l’ottima scelta del campeggio… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mi è piaciuta da subito l’idea di un contest letterario nata da Elena, di Elegraf, e Annalisa, di Siska Editore, per realizzare un e-book che contenga le storie scritte da noi lettrici o meglio, solo di alcune; fra tutte coloro che parteciperanno inviando i propri racconti, 5 storie verranno scelte e diventeranno un e-book vero e proprio e la cosa STRABELLA è che i proventi raccolti andranno devoluti alla Casina del Bimbi per aiutare i loro progetti. Io penso che già il fatto di realizzare una propria storia per poi vederla pubblicata sia interessante se poi si possono aiutare anche tanti bambini meno fortunati… scusate ma corro a scrivere! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Domani è il gran giorno, apre i battenti il MOMCAMP 2011! Quest’anno si svolgerà al Quanta Village, un centro sportivo all’avanguardia lo conosco perché è nel quartiere dove ho vissuto la mia infanzia; conoscendo la location vi consiglio di non lasciare a casa i bambini, avranno da fare giochi, sport e tanti laboratori. Fattoremamma e Hagakure hanno organizzato l’intera giornata dedicata a noi mamme; non è un vero e proprio convengno, ci si ritrova per parlare, chiacchierare e confrontarsi sulle diverse tematiche. L’ingresso è previsto dalle 9 alle 10 e poi avranno inizio i vari interventi per una giornata ricca di appuntamenti. Chi vuole può registrarsi, fate ancora in tempo inoltre vi conviene già stampare la liberatoria da consegnare all’ingresso relativa alla privacy e allo scatto di fotografie.

Ci vediamo domani, IO CI SARO’!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi voglio condividere con voi un momento della nostra splendida vacanza; inutile dirvi che ci stiamo divertendo un mondo, ma non sono qui per questo, volevo segnalarvi un’originale idea che sta facendo tappa qui nella spiaggia di Velluto di Senigallia ed è stata organizzata dall’Assessorato alla Cultura del comune di Senigallia in collaborazione con la biblioteca di Comunale Antonelliana. Di cosa si tratta? Della Bibliomabile. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Prima della mia uscita dall’ospedale, ho voluto salutare le amiche conosciute e che sono state così gentili con me; abbiamo passato intere serate a parlare, a conoscerci e a sorridere insieme. Pur essendo stato un soggiorno “forzato” e non certo piacevole per via del fatto che eravamo in ospedale, sono comunque stata contenta di aver conosciuto 3 persone davvero speciali e quindi ho pensato di lasciar loro ancora un ricordo.
Semplicissimo da realizzare anche perché ho saputo solo al mattino che mi avrebbero fatto uscire nel pomeriggio e quindi… non avevo molto tempo. Ho ritagliato 4 forme diverse: un fiore a petali lunghi e uno a petali più larghi, una stella e un tulipano; dentro ad ognuno ho creato una decorazione con pennarelli di diverso colore in tono con il cartoncino per poi al centro scriverci una lettera della parola CIAO. Con la pinzatrice li ho uniti tra loro e mi sono messa a disegnare su un cartoncino verde delle foglie; sul cartoncino rosso ho invece ritagliato la sagoma di un cerchio che ho decorato con il pennarello nero andando così a creare una coccinella che ho incollato dentro le foglie. Con dello scotch ho attaccato le foglie ad una cannuccia verde e in alto, dove la cannuccia si piega, ho attaccato le sagome di diverso tipo e colore. Insomma, un modo diverso per dir loro… CIAO

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Questa lunga degenza forzata in ospedale mi ha portato un po’ fuori dal mio mondo, dal web e dal mio tanto amato sito; nonostante tutto non mi son buttata giù, mi sono fatta portare un po’ di materiale e… anche qui mi sono messa a creare! Così sì che il tempo passa più velocemente, si sorride ci si distrae un po’. Ho pensato di creare qualcosa di carino e di utile per un’amica conosciuta durante la degenza e con la quale è stato bello trascorrere un po’ di tempo insieme. Devo dire che è stata molto contenta del regalo e le è tornato molto utile visti i suoi continui mal di testa: è stato confortante vederla sorridere nonostante la sofferenza di essere in ospedale.

Materiale: 1 vecchia maglietta rosa, forbici, pezzi di stoffa di 4 colori diversi, ago e filo, 2 bottoni, 1 pennarello, stracci morbidi o vecchie magliette.

Procedimento: per prima cosa taglio la maglietta sotto le maniche e chiudo uno dei due lati con ago e filo stando attenta di rimanere distante dal bordo. Con gli stracci riempio la maglietta e poi chiudo con ago e filo anche questo lato stando sempre lontana dal bordo; lungo i bordi lasciati liberi faccio tanti taglietti. Con i 4 pezzi di stoffa colorati (io ne ho usati 2 di 2 colori diversi) annodo i 4 angoli del cuscino; ora penso a come decorarlo. Prendo 2 pezzetti di stoffa bianca, li avvolgo un po’ su se stessi e insieme ad un bottone li attacco al cuscino: devono dare l’idea di 2 occhi. Con un pezzo di stoffa arrotolato più volte creo invece la bocca e la vado ad attaccare in maniera un po’ mossa, deve sembrare un sorriso. Visto che è un regalo… ci vuole la firma e quindi ritaglio un triangolo di stoffa azzurrina che vado ad attaccare al cuscino cucendo solo il lato più lungo; gli altri 2 lati li vado a tagliuzzare creando lo stesso effetto fatto sul cuscino grande. Con un pennarello azzurro lascio la firma  così che Rossana si possa ricordare dei giorni trascorsi insieme ridendo e scherzando per far passare al meglio il tempo in ospedale. Ecco fatto, il cuscino è pronto così la sera anziché le gocce per dormire meglio potrà utilizzare questo cuscino soffice sperando di riposare!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nonostante sia stata 10 giorni in ospedale, ho conosciuto delle persone speciali; persone che mi hanno confortato in momenti di sconforto e che mi hanno fatto sorridere in tantissimi momenti facendomi anche divertire e dimenticare di essere in ospedale. Proprio per questo, prima di uscire e tornare a casa, ho voluto lasciargli un regalo, un pensiero fatto proprio durante questi giorni di degenza nell’attesa tra un esame e l’altro. Per Ivana, in vista dell’arrivo del primo nipotino oppure nipotina, ho pensato ad un simpatico portafotografie con materiale di recupero trovato qui in ospedale; non avendo qui con me tutto l’occorrente ho chiesto la collaborazione di mio marito che mi ha portato qualcosa da casa, e così sono riuscita lo stesso a creare: che gioia!

Materiale: 10 cannucce pieghevoli colorate, 1 cartoncino colorato, 1 cartelletta trasparente (in realtà servirebbe 1 foglio di acetato), colla, forbici.
Procedimento: sovrappongo il cartoncino colorato all’acetato e li ritaglio della stessa misura; a questo punto metto un po’ di colla lungo i 3 lati del cartoncino e ci incollo sopra l’acetato. Anche sopra l’acetato, nelle stesse 3 parti, metto della colla e, una dopo l’altra, ci incollo sopra le cannucce alternando i colori: nei 2 lati corti 4 cannucce e 3 invece nel lato più lungo. Le cannucce nel lato lungo devono essere più corte e quindi le taglio in misura perché devono stare nello spazio tra le cannucce incollate lateralmente che dovranno essere intere con la parte pieghevole girata verso il sotto: sarà la base che permetterà al portafotografie di stare in piedi. Cosa ci metto come foto? In realtà l’ho pensato per la prima fotografia del suo nipotino/a e quindi voglio solo lasciargli un pensiero scritto a mano. Per la foto però basterà infilarla dall’alto e una volta piegate le cannucce… potrà godersi la sua “nuova stella”.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Grazie, grazie a tutti voi per il sostegno di questo 1° anno trascorso insieme. Ho avuto molte, moltissime soddisfazioni, non pensavo di trovarmi qui dopo 1 anno per tirare le somme. Tutto è partito per una mia passione ed ora… mi trovo coinvolta in un mondo bellissimo dove mi trovo perfettamente a mio agio, dove mi diverto a giocare con i miei bambini coinvolgendoli in tutto ciò che mi passa per la testa ed in più e dove sono riuscita a trovare tante nuove amicizie in rete alcune delle quali ho conosciuto anche di persona. Insomma, mi ritengo molto soddisfatta del lavoro fatto e ho grandi progetti per il futuro che spero si possano realizzare.

Oltre a trovarmi qui per un bel resoconto, voglio condividere con voi questo mio 1° compleanno con un giveaway in collaborazione con UHU; ci sarà la possibilità di vincere un kit completo di prodotti UHU e devo dire… un gran bel regalo! Cosa dovete fare? Semplicissimo! Se siete giunti qui è perché conoscete il mio sito o almeno 1 volta ci sieta capitati quindi vorrei proporvi questo piccolo giochino: lasciare un commento qui sotto indicando cosa vorreste trovare in futuro, sentitevi liberi di dire ciò che volete perché servirà a me come spunto; diventare sostenitori della mia pagina facebook e condividere dove potete e… attendere il 7 maggio giorno in cui veranno chiusi i commenti; l’estrazione avverrà il giorno successivo, giorno dedicato alla festa della mamma.

*******************************************************************************

Questa volta l’estrazione sarà RANDOM, la lista è di 12 persone e questo è l’elenco:
Soribel, Laura, Federica, Laura, Luisa, Brenda, Mariangela, Jessica, Madre Creativa, Supermamma, Cristina e Mami.
La fortunata è stata…

CRISTINA, complimenti, mandami una mail con i tuoi dati per effettuare la spedizione.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Da poco ho conosciuto l’Associazione Bambini in Cucina che, senza scopo di lucro, promuove il valore affettivo, educativo e di divertimento del cucinare insieme ai bambini. Proprio per questo organizzano laboratori e incontri rivolti ai bambini, ai genitori ma anche agli insegnanti con l’obbliettivo di stimolare un approccio con l’alimentazione fondato sul piacere di fare e con il contatto così da portare i bambini ad incontrarsi in cucina e imparare a nutrirsi meglio.

Per questo week-end, sabato 13 novembre alle ore 15,30 presso la Biblioteca Harar a Milano (via Albenga, 2) hanno organizzato un laboratorio MOLTO creativo: IL PANE DELL’AMICIZIA. Ogni partecipante sarà aiutato e riuscirà così a comporre un soffice impasto che, lavorato lentamente e con amore come tutt’oggi si fa ancora nelle cascine lombarde, darà loro la possibilità di portarlo a casa per infornarlo e dividerlo in famiglia. Il laboratorio è per bambini a partire dai 4 anni e dura circa 90 minuti, l’ingresso è gratuito ma è d’obbligo la prenotazione (0288465810).

Tags : , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…