Posts Tagged ‘tartaruga’

Vi ricordate la tartaruga Sammy? Quando è uscito il secondo episodio siamo andati al cinema a vederlo perché è un personaggio di cui ci siamo innamorati; sarà perché ci ha fatto vivere delle belle emozioni o forse per le super mega avventure che vive nel profondo del mare sta di fatto che spesso ci chiediamo se uscirà anche il seguito. Al momento ci dobbiamo accontentare degli episodi trasmessi su Frisbee tutti i giorni alle 18,50 sul canale 44 del digitale terrestre ma non è tutto… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ vero che ho una passione per li origami ma… non sempre mi vengono bene soprattutto quando cerco di cimentarmi con qualcosa di non semplicissimo. La mia idea di oggi di realizzare la tartaruga Tranquilla, personaggio protagonista del libro letto questa settimana, non è venuto così perfetto; devo dire che il modello che volevo realizzare era un pò difficile e ho voluto provare lo stesso. Il risultato non è stato dei migliori e così ho cambiato progetto; ho scelto un modello più semplice, più alla mia portata ma anche a quella dei bambini e devo dire che si son proprio divertiti, volete provare a far saltare la rana? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ormai da qualche mese abbiamo preso la sana e buona abitudine di prendere in prestito dalla nostra piccola biblioteca di paese un libro da leggere insieme alla sera; Lorenzo scegliete soprattutto guardando la copertina e lasciandosi affascinare dai disegni e dai personaggi raffigurati. Simone invece sceglie in base al titolo e devo dire che fino ad oggi ha sempre scelto libri molto carini; oggi vorrei parlarvi di una lenta tartaruga e del suo lungo viaggio. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Questa settimana vorrei consigliarvi non un classico libro per bambini da sfogliare e leggere insime; questa settimana dedicherò il mio post ad un e-book perché ormai la tecnologia si sta espandendo sempre di più e i libri da leggere online stanno aumentando sempre più. Perché ve lo consiglio? Non solo perché voglio far conoscere un e-book ovvero un nuovo modo di leggere ma anche perché è presente una piccola storia inventata dai miei bambini e, non meno importante, perché il ricavato andrà in beneficienza; l’insieme di tutte queste cose mi ha portato a consigliarvi “Lino e Tina“, edito da Siska. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che feste sono se non si va al cinema? Sin da quando sono ragazza, il 26 dicembre sono sempre andata al cinema, quasi fosse un rito: prima da bambina con la mamma, poi da ragazza con il fidanzato e ora con la mia famiglia. Gli anni son passati ma il rituale è rimasto. E’ stato molto bello ancor prima di iniziare: nessuna coda alle casse vista la poca affluenza, sacchetto baby con pop-corn bibita e dolcetto e per finire… quasi tutta la sala interamente per noi per una mattinata dedicata al cinema in famiglia in cui ci siamo visti Sammy2, la grande fuga: bellissimo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Mi è piaciuta da subito l’idea di un contest letterario nata da Elena, di Elegraf, e Annalisa, di Siska Editore, per realizzare un e-book che contenga le storie scritte da noi lettrici o meglio, solo di alcune; fra tutte coloro che parteciperanno inviando i propri racconti, 5 storie verranno scelte e diventeranno un e-book vero e proprio e la cosa STRABELLA è che i proventi raccolti andranno devoluti alla Casina del Bimbi per aiutare i loro progetti. Io penso che già il fatto di realizzare una propria storia per poi vederla pubblicata sia interessante se poi si possono aiutare anche tanti bambini meno fortunati… scusate ma corro a scrivere! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Felice di vedere tanti sorrisi, appagata per la gioia che ho visto, contenta per la riuscita, coinvolta per le tante domande fatte, estasiata nel vedere tanto entusiasmo, spensierata per l’ambiente coinvolgente
Di cosa sto parlando? Ecco cos’ho provato in queste mattine trascorse al centro estivo insieme ai bambini dell’asilo e delle elementari dove Pomeriggio Ricicloso ha realizzato un laboratorio creativo con l’utilizzo dei Sabbiarelli. Prima di entrare nella struttura ero un pò tesa perché non sapevo cosa aspettarmi, i bambini sono sempre così imprevedibili ed invece… non appena vista la sabbia colorata non vedevano l’ora di cominciare e allora sì che mi sono sentita “una di loro” e abbiamo iniziato a divertirci. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente possiamo dire di essere in ESTATE, oggi è il 21 giugno, giorno del solstizio; il sole è caldissimo già di prima pattina, il cielo è limpido e non c’è nemmeno un filo di vento insomma, l’ideale sarebbe essere al mare ed invece… tutti a casa anche dall’asilo perché oggi voglio trascorrere una giornata insieme ai bimbi. Ci divertiremo nel realizzare il nostro angolo estivo, dedicato interamente a questa bellissima stagione e ci sbizzarriremo nel creare… un super acquario, ricco di tantissime specie diverse. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E come ogni venerdì eccomi qui a postare la nostra idea di oggi per partecipare al Carnevale dell’Alfabeto che oggi ha come protagonista la lettera T. Come vi ho già anticipato, la parola scelta è TORTOISE=TARTARUGA visto che l’altro giorno ci siamo messi a crere con la carta e mentre Simone ha scelto la giraffa, Lorenzo ha invece scelto la tartaruga e quindi… eccola qui!
Devo dire che non è stato semplicissimo ma alla fine, ho trovato la giusta idea per realizzarla. Ho preso un bicchiere di carta e l’ho tagliato a metà; la parte finale del bicchiere l’ho ricoperta interamente con un cartoncino verde così da creare il corpo.

Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho voluto lavorare un pò con la carta, il cartoncino, la colla e la manipolazione: partendo da un’idea, scelta fra tante, l’abbiamo poi creata. Il tema scelto sono stati gli ANIMALI; entrambi i bambini hanno sceto il loro animale preferito o comunque quello che voleva rappresentare e al quale volevano dar vita. Il piccolo Lorenzo ha scelto la TARTARUGA, ormai è un periodo che non ripete altro che tartaruga e così, se pur un pochino difficile da realizzare, l’ho accontentato. Simone invece mi ha stupito: pensavo scegliesse il leone o un gatto ed invece, la GIRAFFA. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho provato questo innovativo “modo” di spostarsi a Bimbinfiera e devo dire che è divertente. Si chiama Jody Skater sembra una tartaruga visti gli adesivi posizionati sopra il seggiolino ma, al contrario della tartaruga, a seconda di come lo si guida, va molto veloce. Pur stando seduti, per muoversi NON bisogna utilizzare i piedi: si muove con il solo uso delle mani; è totalmente richiudibile e piegato è facilmente trasportabile ovunque. Il prodotto è italiano e lo potete acquistare anche on-line nel sito dove potete anche osservare cosa si può fare con questo innovativo attrezzo. Io l’ho provato e ho anche fatto una “gara” con mio figlio, ci siamo divertiti molto anche se… in effetti andavo un pò come una tartaruga!

Informazioni: info@jodyskater.com oppure al numero 0498809372

Tags : , , , , , , , , ,

A volte capita anche in vacanza che ci sia una giornata oggiosa, che fare? Bhe l’Isola d’Elba offre la possibilità di trascorrere una mezza giornata al coperto visitando l’acquario mediterraneo attualmente più completo presso Marina di Campo. Si potrà camminare fra 60 vasche, alcune anche aperte nella parte sopra e alcune giganti tanto da potersi sedere su alcuni divanetti per godere lo spettacolo di alcuni esemplari (tipo la tartaruga, la manta o gli squali) che nuotano; oltre ai pesci si trovano anche diversi tipi di crostacei o molluschi.
Le vasche sono di diverso tipo: 1 vasca circolare per pesci pelagici con creazione di corrente artificiale regolabile (capacità circa 40.000 litri), 1 vasca per pesci di scogliera di grossa taglia (capacità 42.000 litri), 2 vasche da 2.500 litri con fondale misto per pesci di medie dimensioni, 1 vasca da 18.000 litri con scarpata di sassi per esemplari di piccola e media taglia, 4 vasche da 800 litri ospitanti animali di media taglia e difficile compatibilità con altre specie, 3 vasche basse con visibilita dall’alto per animali tipici dei fondali sabbiosi, 6 vasche suddivise in 18 compartimenti separati per Molluschi gasteropodi e bivalvi, Crostacei, Pesci ed Echinodermi di piccola e piccolissima taglia, 12 vasche rettangolari per piccoli esemplari di Pesci, Echinodermi, Molluschi eccetera, 3 vasche riscaldate per pesci tropicali di cui 1 riservata ai Piranhas, 1 Vasca riscaldata per squali del reef ed altri pesci marini tropicali (capacità 8.000 litri), 1 Acquario a cascata composto da sette piccole vasche collegate, 1 vasca da 10.000 Iitri per pesci balestra mediterranei, 2 Vasche per Labridi e pesci di sabbia (capacità 5.000 Iitri), 1 Vasca con escursione del livello dell’acqua ad “effetto marea”, 1 vasca per aragoste e cicale (capacità 3.000 litri), 1 vasca ambiente portuale (capacità 8.000 litri, 2 vasche d’acqua dolce temperata per Carpe e Tartarughe, 2 vasche a luce notturna per gronghi, murene e squaletti mediterranei, 15 vasche di medie dimensioni per Crostacei, Molluschi e Pesci di abitudini notturne.
Inoltre c’è una parte dedicata al Museo Faunistico dove si possono osservare circa 250 specie di mammiferi e uccelli; il percorso è segnato da schede illustrative che rendono più interessante la visita.

Telefono: 0565.977885
Orari: dalle 9 alle 19,30 mentre nel periodo estivo la chiusura è alle 23,30.
Prezzi: adulti 7 euro, bambini (dai 3 ai 12 anni) 3 euro.
info@acquarioelba.com

Tags : , , , , , , ,

L’anno scolastico dell’asilo sta per finire e Simone da “pulcino” è passato “gattino”; ha imparato un sacco di cose nuove soprattutto a stare con gli altri bambini oltre ovviamente a nuovi giochi e ad aver iniziato alcune attività che lo hanno davvero molto divertito e incuriosito. A chi dire GRAZIE? Alle maestre che con lui hanno condiviso e affrontato questo 1° anno e così ho pensato di non fare il classico regalo andandolo a comperare non certo per pignoleria, ma per creare qualcosa di divertente con Simone, qualcosa che potesse creare lui stesso con le sue mani; penso che un dono del genere possa essere apprezzato di più dalle maestre che capiranno che il lavoro svolto durante l’anno ha stimolato l’alunno.
Girando un pò nel web, di idee ce ne sono tante però per lo più poesie o dediche ma lui è piccolo e non mi sembravano idonee; così siccome avevo dei cd da parte che volevo riciclare, ho pensato di utilizzarli per creare… dei simpatici personaggi! Ho preferito farli tutti diversi così sono proprio personalizzati e poi… Simone si è così divertito nello sceglierli! I soggetti li ho trovati in diversi blog che ringrazio per l’idea e che poi sotto specificherò meglio ma ora… corriamo a prepararli, sono 5 e non sono pochi!

COCCINELLA, la più semplice: è bastato colorare l’intero cd con il rosso (colore preferito da Simone); una volta fatto asciugare, la parte sotto l’abbiamo invece coperta con il nero in quanto è la parte del muso dove poi abbiamo creato gli occhi (con il bianco) e la bocca (con il rosso). La parte sopra l’abbiamo poi ultimata creando i puntini neri che Simone si è divertito a fare con le dita. Per concludere, ho pensato di metterci un gancino dietro così che possa essere appeso, magari come decorazione. Anche per questo abbiamo sbirciato in giro nel web e quindi ringraziamo Crafting Parties.

PESCE, visto il periodo ed essendo appena tornati dal mare, non poteva mancare un qualcosa di vacanziero! Per questo soggetto abbiamo utilizzato l’azzuro colorando l’intero cd; mentre il colore asciugava, abbiamo disegnato su un foglio di carta azzura ma di un’altra tonalità, la parte della testa, le pinne e la coda. Li abbiamo ritagliati e con della colla liquida li abbiamo attaccati 1 per 1 sul retro fino a formare la forma definitiva. Un grazie a Sottocoperta per lo spunto da cui siamo partiti.

TARTARUGA: questa volta il cd lo abbiamo colorato di verde; con del cartoncino verde più chiao abbiamo ritagliato degli esagoni che ci servono per definire il guscio; li abbiamo tagliati e incollati e poi con il bianco abbiamo segnato il contorno così che fossero più visibili. Sempre con del cartoncino verde, abbiamo tagliato le zampe, la coda e la testa disegnandoci sopra gli occhi con il nero; è bastato poi attaccarli con la colla e… carina! Abbiamo preso spunto anche all’estero ed in particolare ringraziamo AllFreeCrafts.

SOLE per cambiare un pò ed usare altri colori questa volta il cd l’abbiamo colorato di giallo; intanto che aspettavamo che asciugasse abbiamo creato gli occhi disegnandoli su un foglio bianco e ritagliandoli; con un foglio di carta rosso invece abbiamo creato e ritagliato la bocca e una parte l’abbiamo utilizzata per ricoprire un cartoncino un pò pesante; sopra ci abbiamo disegnato i raggi e poi abbiamo ritagliato la sagoma. Quando il cd è asciugato abbiamo attaccato il tutto e… molto “solare”! Ringraziamo la nostra amica Speddy Creativa per l’idea e l’ispirazione.

GATTO: è stato un pò difficile perché non ho trovato da nessuna parte un’idea ma siccome Simone è fissato con i gatti ci abbiamo provato. Adorando i gatti, non potevamo che farlo ROSSO! Su un cartoncino bianco abbiamo disegnato gli occhi come abbiamo fatto in precedenza per il sole; poi con un cordoncino nero che abbiamo tagliato a strisce, abbiamo creato i baffi; per le orecchie abbiamo ritagliato la sagoma su un cartoncino nero e dopo averle tagliate le abbiamo incollate. Nel web non c’era nulla su come crearlo e così… bhe è stata un’idea nostra ma non mi sembra niente male, che dite?

Adesso penserò io al confezionamento perché così non si sciuperanno e rimarranno intatti; per far questo ho utilizzato dei semplici fogli di carta trasparente e per i fiocchi ho cercato colori inerenti ai regali ma tutto di riciclo. Intanto Simone sta pensando a chi dare cosa perché le maestre sono 5 (Paola, Francesca, Monica, Denise e Bea) perché ha voluto lasciare un ricordo a tutte, persino alla ragazza che in asilo ha fatto servizio civile e con la quale si è divertito molto a disegnare e anche la sua “amicona” cuoca. Così poi ci scriviamo sopra il nome e… all’anno prossimo!

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un altro bellissimo passatempo: avete mai preparato un pranzetto davvero invitante per… una tartaruga di terracotta? SIMONE SI’ e ora vi spiegheremo come…
Ci è venuta questa idea perché gironzolando per il giardino del nonno, abbiamo visto un sacco di foglie e di fiori tutti diversi tra loro e così ci è nata una duplice idea: scoprire i nomi delle varie piante riconoscendo le fogli e visto che alcune erano così appetitose non potevamo non raccogliere per preparare una ricetta facile facile ma per chi? Bhe, per TARTA!
Abbiamo chiesto alla nonna una bella e capiente ciotolina e abbiamo incominciato il nostro giretto: una piccola foglia verde, un trifoglio, un filo lungo e magro, una foglia di 2 colori, degli aghi, una rugosa… Insomma un bel pò di foglie diverse sia per forma che per consistenza; poi ci siamo seduti al tavolino e… abbiamo messo tutte le piccole foglie dentro la più grande che avevamo raccolto per ultima che ci serviva per avvolgere le altre; abbiamo poi utilizzato quella magra e lunga per chiudere il tutto e… con il gambo della foglia più lunga abbiamo creato una specie di manico per dare un tocco di classe al nostro “involtino” e poi… buon appetito TARTA!

Tags : , , ,

Ve lo consiglio spassionatamente, ormai lo conosco a memoria perché mio figlio se ne è totalmente innamorato anzi, mi chiede di continuo quando ci sarà il segueito. E’ un bellissimo cartone-film d’animazione del 2008, prodotto dalla DreamWorks Animation, che racconta le vicende di un imbranatissimo panda gigante intento ad imparare le arti marziali.

I personaggi sono tutti ben disegnati e molto, molto divertenti: Po è il protagonista. E’ un panda gigante appassionato del kung fu che, inaspettatamente riesce a coronare il suo sogno grazie alle sue doti particolari. Shifu è uno dei più famosi maestri di kung fu di tutta la Cina, inflessibile maestro di Po. Tigre: forte e coraggiosa che però non crede nelle capacità di Po. Gru preferisce affrontare le situazioni senza combattere. Scimmia è l’unica tra i 5 cicloni ad utilizzare uno strumento, un bastone per combattere. Mantide anche se piccola è veloce e dimostra una forza Vipera è sensuale e una precisa guerriera e nonostante è così micidiale, nasconde un carattere dolce e civettuolo. Tai Lung è un leopardo che da piccolo è stato trovato e  cresciuto da Shifu ed è stato uno dei più grandi lottatori prima di avvicinarsi alle forze oscure. Maestro Oogway è una vecchia tartaruga, l’anziano maestro di Shifu e prevederà la venuta del nuovo guerriero dragone e il ritorno di Tai Lung.

Tags : , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…