Posts Tagged ‘leone’

Cosa fare in una mattinata uggiosa ed essendo a casa malati… entrambi? Nulla di più bello che pensare al Carnevale per distrarci un pò, per non pensare alla pioggia che continua a scendere e per dimenticare in un cassetto, la febbre che ci costringe a letto. L’influenza sembra proprio arrivata anche da noi ma siamo pronti a combatterla e per farlo, ci trasformeremo in LEONI! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Ormai da qualche mese abbiamo preso la sana e buona abitudine di prendere in prestito dalla nostra piccola biblioteca di paese un libro da leggere insieme alla sera; Lorenzo scegliete soprattutto guardando la copertina e lasciandosi affascinare dai disegni e dai personaggi raffigurati. Simone invece sceglie in base al titolo e devo dire che fino ad oggi ha sempre scelto libri molto carini; oggi vorrei parlarvi di una lenta tartaruga e del suo lungo viaggio. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa c’è di più bello del sorriso del proprio bambino? Da mamma di 2 bambini posso garantirvi che non esiste nulla al mondo di così unico. Diventare mamma è un momento unico ma vedere il proprio bimbo quando finalmente ti riconosce tra le prime ombre che riesce a vedere, che sorride… ti fa sciogliere, ti fa sentire unica, ti fa sentire… la sua mamma! Proprio improntato sui “primi sorrisi“, nasce una nuova idea da Fisher Price dedicata a tutti i nuovi nati nel 2013; di cosa si tratta? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quando ho visto la pubblicità dello spot in televisione mi si sono illuminati gli occhi: “Troppo bello, andiamo a vederlo?”, pensandoci bene però non so se sarebbe stata una buona idea portare i bambini al cinema; Simone non ama molto la televisione e dopo un pò si stufa di guardarla tanto da non veder quasi mai un cartone animato finire. Lorenzo invece vivrebbe di televisione… purtroppo! Nonostante abbia 3 anni è affascinato dalla tv e ascolta con attenzione quello che vede ma il dubbio, nel suo caso, sarebbe stato il luogo: buio in sala e suoni molto forti, si spaventerà? Il cartone animato in questione lo conosciamo bene perché abbiamo i dvd di entrambi gli episodi precedenti, i personaggi li sappiamo anche imitare alla perfezione e la canzoncina “mi piace se ti muovi” è stata una hit per mesi quindi… proviamo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ci siamo concessi l’ennesima gita ma questa volta interamente dedicata ai bambini; siamo infatti andati a visitare lo Zoo di Falconara: non dista molto da dove siamo noi e per raggiungerlo abbiamo viaggiato sul lungomare e in meno di mezz’ora siamo arrivati. Questo giardino zoologico si vuol definire in 3 parole: conservazione, ricerca ed educazione ambientale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Per questa settimana siamo stati molto indecisi sulla parola da scegliere per il Carnevale dell’Alfabeto: avevamo pensato ad un agnello in vista anche della Pasqua, oppure ad una lanterna ma sinceramente ne abbiamo già fatte diverse in passato (lanterna di San Martino, di Santa Lucia, di San Valentino, di San Patrizio) ma alla fine abbiamo scelto un leone e per realizzarlo abbiamo utilizzato una nuova tecnica: il sale colorato. Ovviamente il sale colorato non esiste ma… la tanta fantasia unita alla tanta creatività ci ha fatto sperimentare questa nuova tecnica e devo dire che il risultato finale è molto carino e ci siamo anche divertiti molto, e questo è l’importante.

Materiale: sagoma di un leone, colori, 8 fermagli e fornici.
Procedimento: la prima cosa da fare è stata cercare una bella immagine di leone per poi divertirci nel creare… devo dire che abbiamo cercato parecchio ma non ho trovato proprio l’ispirazione e così, con l’aiuto di un libro da colorare di Simone, ho disegnato io stessa su un foglio la sagoma del leone. Se non avete ispirazione, scaricatela qui la sagoma del Leone! Ho separato le varie parti del corpo perché, per l’utilizzo che dobbiamo farne, ci servono separati e quindi ho disegnato il corpo e la testa e a parte le 4 zampe. Su ogni parte ho fatto dei segni, ci serviranno poi per creare dei piccoli fori dove andremo ad inserire dei fermagli; prima di questo però coloriamo il leone come meglio ci piace quindi o a tinta unita oppure con tinte diverse di giallo o addirittura con colori… diversi in fondo è la fantasia che deve dominare! Fatto questo, ritagliamo bene la sagoma e poi prendiamo i nostri fermagli e, in concomitanza dei segni che ho fatto, creiamo un piccolo foro dove inserirli e chiuderli bene nel retro; mettiamo tutti e 8 i fermagli e… ecco qui il nostro LION che possiamo far camminare e muovere come vogliamo.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Non solo noi siamo attenti al riciclo, anche il laboratorio FanLab lo è e questo sabato (19 febbraio) organizza un’attività davvero divertente: crea il Re Leone. In poche mosse e con attrezzi giusti, vi aiuteranno a trasformare una semplice bottiglia di plastica in un leone; basteranno alcuni attrezzi come colla, carta e… tanta immaginazione. Oltre all’attività avrete anche la possibilità di fare merenda insieme a tanti nuovi amichetti e di trascorrere così un bel pomeriggio in allegri portandovi poi a casa il vostro nuovo amico leone.
Per iscrivervi andate nel sito ed effettuate l’iscrizione on-line; il costo è di 15 euro (compresa la merenda). Nel sito troverete anche il calendario complete delle iniziative organizzate per il mese di febbraio e marzo sia per il sabato, sia per i martedì artistici e il giovedì creativi.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Al cinema sta per arrivare un nuovo divertente cartone animato: Animals united 3D. Protagonisti sono una mangusta , Billy, e un leone, Socrate, che decidono di partire alla ricerca dell’acqua che nel fiume Okavango inizia a scarseggiare. Vivranno un sacco di divertenti e appassionanti avventure lungo il loro viaggio e incontreranno altri animali ma: riusciranno alla fine a salvare il loro habitat facendo capire agli umani quanto sia importante e fondamentale rispettare il pianeta e gli animali? Andate a vedere il film e… lo saprete!
Se però volete avere un assaggio vi basterà partecipare alla lettura animata che si terrà sabato 5 febbraio alle 17 presso la Libreria dei ragazzi di Milano dove Laura Carcano leggerà e animerà alcuni pezzi della storia e poi coinvolgerà tutti i bambini in un laboratorio creativo dove si potranno creare, colorare, ritagliare ed incollare i personaggi protagonisti del cartone animato. In più, a tutti i bambini che parteciperanno ci sarà in omaggio il dvd con il trailer del cartone.
Per qualsiasi informazione potete telefonare al numero 0229533555 o scrivere una mail a info@lalibreriadeiragazzi.it

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi pomeriggio ci siamo voluti divertire con la “valigetta FunLab little boy“, regalataci dalla gentilissima Donatella per provare a divertirci con i prodotti venduti on-line o anche direttamente in negozio FunLab di Milano. La valigetta contiene diverse attività da poter fare infatti dentro abbiamo trovato: 3 visiere di schiumini, colla, pennarelli per schiumini, schiumini adesivi decorativi, 3 kit di creativi di schiumini. Abbiamo pensato di realizzare il leone e la rana.

LEONE: realizzarlo è stato facilissimo visto che all’interno della busta c’era tutto l’occorrente bastava solo un pò di pazienza. Con l’aiuto della colla adatta per gli schiumini ci è bastato comporre pezzo dopo pezzo le diverse parti del leone: sopra la criniera abbiamo attaccato il viso dentro il quale abbiamo posizionato gli occhi, il naso, le orecchie e le guanciotte dentro le quali abbiamo poi disegnato i baffetti utilizzando i pennarelli per gli schiumini. Abbiamo poi attaccato la sagoma del nostro leone sopra un bastoncino, anch’esso presente dentro la confezione e… via a giocare ai burattini inventando dell simpatiche storie.

RANA: con questo kit ci siamo proprio divertiti a creare tantissimi particolari alla nostra rana. Creare il corpo è stato semplicissimo è bastato sovrapporre i 2 pezzi grandi verde chiaro mentre con il verde scuro abbiamo attaccato le gambe sopra le quali abbiamo messo i piedi e, sempre con questo verde, in alto abbiamo posizionato i 2 cerchi dentro i quali… siamo andati ad incollare 2 occhi veri! In alto abbiamo anche incollato una corona gialla e ora… via alla decorazione creativa! Simone si è sbizzarrito come più gli è piaciuto a decorare con i vari pezzettini trovati all’interno del kit decorando sia la rana che la sua bellissima corona.

Ma non è finita qui, dentro la confezione ci sono altre cose che però… faremo prossimamente. Vi ricordo che la valigetta è anch’essa da utilizzare: essendo di carta pesta è possibile decorala e utilizzala come a vostro piacimento.
Prezzo: la valigetta costa 29 euro mentre i singoli kit del leone e della rana costano 1,80 e 1,70 euro in quanto possono essere acquistati anche separatamente dalla valigetta basta visitare il sito.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Splendida domenica trascorsa alla Minitalia o come attualmente si chiama Leolandia in quanto la piccola mascotte è proprio un piccolo leoncino azzurro molto buffo. Dire che ci siamo divertiti, è dire poco; è stato bellissimo anche per me e mio marito tornare bambini per una giornata: andare sulla giostra dei cavalli, in carrozza, sul trenino oppure saltare sulle rane; ma non solo divertimento, anche un pò di cultura girando all’interno dell’Italia e commentando i monumenti caratteristici come piazza San Pietro, l’Arena di Verona, piazza San Marco, il Vesuvio, il Duomo di Milano o il castello di Fenis oltre alla visita all’acquario e al rettilario. Ecco qui un mini-giro:


MINITALIA: da poco restaurata e migliorata in tanti piccoli dettagli; lungo il tragitto ci sono 16 statue di personaggi famosi (ad esempio Manzoni, Dante Alighieri, Marconi) che se toccati vi parleranno delle loro imprese e scoperte. Inoltre lungo tutto il percorso si possono sentire più di 500 suoni, musica, rumori tipici della regione in cui vi trovate e addirittura si possono sentire i profumi della natura anch’essi appartenenti alla regione come il mirto in Sardegna, pini marittimi in Toscana o i pini montani sulle Alpi oltre ovviamente ad ammirare i 160 momumenti, 2 vulcani, laghi e fiumi, autostrade, stazioni e linea ferroviaria.
FATTORIA: si possono ammirare oltre 90 specie di animali, i classici presenti nell’aia: maiali, capre, pecore, mucche, cavalli, asini, papere, galli, galline e pulcini oltre ad una zona dedicata interamente ai pappagalli: coloratissimi e dai più svariati colori ma la particolarità è lo spettacolo delle 15 che tutti i giorni fanno all’interno del tendone fattoria: unico e da non perdere!
ACQUARIO: grandi vasche con vetri trasparenti sotto dove i bambini possono sbirciare come i pesci nuotano e aperte sopra dove curiosarli dall’alto. Oltre 50 specie diverse tra cui il cavalluccio marino, lo squalo, i pesci della barriera corallina e dei piccoli coccodrilli.
RETTILARIO: alla scoperta di iguana, serpenti di ogni razza, tarantole e altre specie. Non è possibile fare foto con flash perché gli animali potrebbero spaventarsi e sono animali molto particolari e delicati hanno infatti bisongo di molto sole per scaldarsi ecco perché sono spesso immobili e sempre fermi.
MUSEO DI LEONARDO: non poteva mancare una sezione dedicata a lui visto che ben 3 giostre all’interno del parco sono proprio una sua invenzione; grandissimo genio e inventore nonché scineziato, pittore e artista insomma: un grande uomo! Il piccolo museo racchiude alcuni suoi disegni di invenzioni che si possono ammirare ricostruite e tramite un video si può vederle in movimento ma non potete perdervi le attrazioni a lui dedicate: le rapide, le bici e sgulavia.
ATTRAZIONI: sono le più svariate, divertentissime e alcune danno anche un pò di brivido ecco perché nella cartina sono state divise in 3 zone diverse: divertimento per i piccoli, avventure in famiglia ed emozioni forti. All’ingresso di ogni giostra è possibile leggere se i bambini possono entrare da soli o devono essere accompagnati: troverete infatti un cartello illustrativo dell’attrazione che indica l’altezza minima per poterci salire da soli. Ecco qui l’elenco delle attrazioni: Girafavole, Tazze Magiche, Trenino, Saltarane, Zattere, Pirati Splash, Galeone, Auto d’epoca, Surf’s Up, Gommoni (a pagamento), Leocoaster, Oregon Express, Bici da Vinci, Giostra cavalli, Sgulavia, Rapide di Leonardo, Mine Train, Ruota dei Pionieri, Carovana Western, Wild Avvoltoi, Gold River, Town Tower, Sedie Ballerine,Strabilia Kong, Twister Mountain, Cannoball, Electro Spin, Aree Giochi (a pagamento).

SPETTACOLI: per riposarsi un attimo da tutte queste emozioni, si possono anche ammirare degli spettacoli carini che tutti i giorni alla stessa ora vengono riproposti ovvero: Crazy West, Peter an, Pappagalli Show e la Pirate Dance.
Ecco la mappa del parco da scaricare: cartinaminitalia

Ovviamente trascorrere l’intera giornata è l’ideale; se volete potete portarvi il pranzo al sacco e fermarvi a sostere nell’area pic-nic oppure potete gustare qualcosa nei diversi chioschi e bar dove troverete anche le proposte regionali come al chiosco della Sardegna, il chiosco primavera, texas grill, il ristorante Panorama o la pizzeria Strabilia. Ultima cosa: potete comperare divertenti gadget nei 2 negozi o nei 3 chioschi presenti all’interno del parco ottenendo anche uno sconto se andate sul sito e rispondete alle 5 domande del leoncino: approfittatene!

Informazioni: 029090169 oppure info@minitalia.com
Prezzi: 22 euro adulti e 17 euro bambini superiori a 100 metro e se vi fate mettere il braccialetto, il giorno dopo entrate GRATIS; inoltre se acquistate i biglietti on-line avrete uno sconto di 5 euro. Ci sono delle promozioni: il giorno del vostro compleanno si entra GRATIS e durante il mese di maggio tutte le mamme non pagano
Orari: l’apertura è sempre alle 9,30 mentre la chiusura varia a seconda del periodo e va dalle 18 alle 20.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Dopo essere tornati dalle vacanze, ci voleva proprio una serata trascorsa a leggere e così, prima di andare a letto, ci siamo fatti trasportare dalla lettura ma… cosa scegliere? Ormai è così piena la libreria dei bimbi che scegliere è sempre un problema ma questa volta io e Simone, abbiamo lasciato che fosse il piccolo Lorenzo a scegliere; essendo ancora piccolo, ovviamente si è fatto trasportare più dai colori e dalle forme che non dal contenuto e così ci ha portato i SAGOMATI, Collana carinissima di 4 piccoli volumi prodotti da Sfera Editore dedicati ciascuno ad 1 animale dove all’interno ci sono bellissime e semplici illustrazioni e storie divertenti in rima; la cosa particolare è che si possono incastrare tra loro come se fossero un puzzle quindi stimola il bambino ed inoltre sono raccolti in un carinissimo cofanetto così da non perderli. Ce ne sono in 2 versioni: in uno troverete lo scoiattolo, l’elefante, l’orso e la scimmia mentre nell’altro la giraffa, la farfalla, il lupo e il leone.

Formato: 11×11 cm.
Pagine: 10 pagine tutte sagomate e cartonate
Prezzo: 19,60 euro ma scontati 14,90 euro.

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Come ogni tanto faccio, stamattina ho portato con me i bambini per una piccola commissione in cartoleria (altre fotocopie) e così, vuoi non uscire con un acquisto per loro? Praticamente impossibile e così eccolo qui…

Non è il primo che acquisto, avevamo già comperato anche il leone ma oggi ha scelto la lumaca, forse ne ha viste talmente tante in giro vista la quantità di pioggia scesa! Devo dire che è molto divertente: nella scatola ci sono 4 colori diversi, 1 formina (a seconda dell’animale che si è scelto), 1 mattarello e un coltello e il prezzo è di circa 7 euro. Ovviamente l’intento sarebbe quello di ricreare l’animaletto riprodotto sulla scatola ma… avendo fantasia e voglia di ideare e avendo a disposizione 4 bellissimi colori, perché non creare molto altro? Ed infatti così è stato: l’intera mattina trascorsa con in mano il DIDO’…
Della stessa collana la FILA, ha creato 2 collezioni; da prima gli animali della savana: leone (che abbiamo), scimmia ed elefante; ora invece gli abitant del bosco: gufo (GUFI), scoiattolo (SCOT) e lumaca (LUMA, presa stamattina). Tutti in queste mini scatole molto colorate e da collezionare così da poter ricreare tante e allegre formine in 3D.

Perché scegliere DIDO’? Per 5 motivi:perché morbida, perché pulita, perché sicura e perché creativa.

Tags : , , , , , , , ,

Partiamo dal presupposto che di questo cartone c’è anche il seguito quindi… se ne vedete 1, non potete non vedere anche il 2 perché sono 2 storie davvero esilaranti e vi dirò di più, alla fine piacerà più a voi che ai vostri bambini, figuratevi che il mio fondo di scrivania del computer è proprio quest’immagine qui sotto…

Tutto nasce nello zoo di Central Park a New York dove i protagonisti principali sono Alex, un leone, Marty, una zebra, Gloria, un ippopotamo e Melman una giraffa ipocondriaca. Mentre un gruppo di pinguini cerca di evade dallo zoo finisce invece nel recinto di Marty al quale confidano la loro voglia di evasione così incuriosiscono anche lui che comincia quindi ad immaginare la sua vita al di fuori dello zoo. I suoi 3 amici non sono per niente daccordo e sembrano averlo convinto ma durante una notte… scappa; quando i suoi compagni se ne accorgono vanno a cercarlo ma purtroppo degli animali in giro per New York non passano inosservati così… vengono catturati e spediti in una riserva naturale in Kenya ma durante il viaggio i pinguini prendono possesso della nave e… finiscono in Madascar. Da qui inizia un’avvincente storia a contatto con la natura ma… non ve la racconto, scopritela insieme ai vostri bambini, vi divertirete un sacco!

Tags : , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…