Quest’anno è stata proprio una bella vacanza ma soprattutto oserei dire… DIVERTENTE che è la cosa più importante! Da anni ormai pratichiamo campeggio che ci rende totalmente liberi sia durante il giorno dandoci l’opportunità di stare in costume da bagno da mattina a sera, sia per gli orari del mangiare così da poter decidere in totale libertà quando e cosa mangiare; quest’anno però abbiamo voluto sperimentare la “tenda” e devo dire che per i bambini è stata un’esperienza molto entusiasmante se in più ci aggiungiamo l’ottima scelta del campeggio…

Scegliere il campeggio non è facile non conoscendoli direttamente ma noi abbiamo dei requisiti, delle “esigenze” (se così si possono chiamare) che ci devono per forza: animazione per bambini, baby dance serale e piscina; alcuni si metteranno a ridere leggendo questi requisiti ma per una famiglia con bambini sono indispensabili. E’ risaputo che il Mar Adriatico è l’ideale per i bambini: acqua bassa per chilometri e spiaggia di sabbia fine per giocare ecco perché abbiamo scelto proprio questa zona, in particolare Lido di Pomposa dove per anni ci sono stata quando ero piccola; il campeggio, Vigna sul Mar, è situato direttamente sul mare dal quale si accede attraverso 3-4 accessi e che offre sia una grande spiaggia libera sia la possibilità di uno stabilimento balneare attrezzato con ombrelloni e sdraio. Per divertirci un pò una mattina in cui il mare era una tavola, abbiamo preso il pedalò e ci siamo fatti una sana pedalata avvicinandoci un pò agli scogli per dare così la possibilità a Simone di divertirsi… scivolando e tuffandosi in acqua visto che abbiamo scelto un pedalò con tanto di scivolo incorporato: 1 ora di divertimento assicurato!


L’acqua così bassa dà la possibilità di trovare tante conchiglie in riva ma non solo, è facile trovare anche piccoli granchietti o paguri che camminano nella sabbia proprio sotto i nostri piedi da cercare di prendere con secchiello e paletta oppure cercare di pescare al volo, con le mani, i tanti pesciolini che nuotano intorno e devo dire che ogni giorno riuscivamo a prenderne qualcuno per vederlo da vicino sguazzare nel nostro secchiello. Inoltre questa è zona in cui si trovano vongole e cozze in quantità tanto da vedere un sacco di persone munite di maschera e secchi che, immergendo un braccio, riescono a smuovere la sabbia e a pescarne in grandi quantità; per nostra fortuna abbiamo fatto conoscenza con un signore che ogni mattina andava a pesca e, per nostra fortuna, è stato così gentile da regalarci un pentolino di vongole che mi sono subito prodigata a cucinare per preparare una ghiotta “spaghettata di vongole”: una delizia!
A proposito di cucinare, la nostra tenda era dotata di una cucina attrezzata con oggetti che nemmeno a casa ho come ad esempio un utilissimo sbucciapatate che all’occorrenza diventata una paletta, una frusta per chi volesse cimentarsi in qualche dolce e debba quindi sbattere a neve le uova oppure bollitore per offrire un thé attrezzi che ovviamente non ho mai utilizzato ma che ho apprezzato di trovare. La tenda non l’abbiamo montata noi, l’abbiamo affittata con Selectcamp, un’organizzazione che seleziona campeggi in tutta Europa con prezzi davvero vantaggiosi; praticamente prenotando con loro si risparmia sul prezzo del soggiorno e si può scegliere tra diverse opportunità di soggiorno: tenda, lodge o mobilhome. Quest’anno abbiamo scelto la tenda, molto grande con una zona giorno dove poter cucinare e, in caso di pioggia, pranzare e una zona notte separata da divertenti tendine che porta a 2 ampie stanze: una con letto matrimoniale e l’altra con 3 letti singoli; anche fuori non mancava nulla: stendino per i panni, tavolo con ombrellone per pranzare all’aperto, sdraio per prendere il sole e tavolino piccolo con 2 sedie per i bambini. Unico neo la piazzola posizionata su un terreno sabbioso che rendeva quindi molto sporchevole i piedi e quindi faceva facilmente sporcare di sabbia l’interno della tenda; ma il papà ha subito trovato una valida soluzione: un telo picchettato per terra che potesse coprire il terreno sabbioso così da tener più pulita la piazzola e che è tornato utile anche per i bambini perché si potevano sedere per terra a giocare con i loro trenini. Questo è un consiglio che vorrei lasciare per Selectcamp per migliore il servizio visto che… dopo che abbiamo steso il telo, tutti i nostri vicini di tenda ci hanno copiato l’idea nonostante non fossero italiani ma bensì olandesi e con i quali Simone e Lorenzo si sono trovati a far conoscenza con il bimbo più piccolo, un bellissimo biondino che passando sempre davanti a noi si è incuriosito dai loro giochi e… ce lo siamo ritrovati in tenda che saltellava come un grillo insieme a loro sul letto, che ballando e cantava “mosa mosa asi voce me mata” e che faceva le gare con il trenino Thomas. E’ stato molto divertente vedere come i bambini fossero in grado di giocare e divertirsi pur non parlando la stessa lingua.
Prenotando con Selectcamp si fa comunque parte del campeggio scelto a tutti gli effetti potendo quindi usufruire di tutti i comfort offerti come la piscina o meglio, le 2 piscine: una dove l’acqua è alta ed è quindi dedicata a chi vuole farsi delle nuotate in santa pace e l’altra per divertirsi dove una zona è dedicata ai più piccoli con acqua bassissima (massimo 50 cm) e ci si può fidare di lasciarli sguazzare in libertà ma basta passare sotto un ponticello e accedere ad un’ampia zona dove l’acqua degrada alzandosi un pò ma dove si tocca sempre. Acqua sempre pulita e piacevole di temperatura e oltre al divertimento con i bambini si può anche faticare un pò praticando acquagym, ogni pomeriggio alle 16, con un componente dell’animazione. Unico neo le poche sdraio visto l’enorme afflusso di gente ma… in fondo si va in piscina per stare in acqua ed infatti, guardate che divertimento.


Ma il divertimento non finisce qui perché non vi ho ancora parlato dell’animazione Metamorfosi, un gruppo di ragazzi organizzatissimi e molto in gamba; ogni sera uno spettacolo diverso che seguiva alla baby dance dedicata interamente ai bambini ma che coinvolgeva anche i genitori visto che proprio verso la fine l’animazione incitava i più piccoli ad andare a prendere i propri genitori per coinvolgerli in un’intera canzone. E durante il giorno? Tornei di ogni tipo di sport in spiaggia o nelle diverse zone del campeggio, giochi aperitivo, momenti di allenamento con acquagym oppure ginnastica dolce, scuola di ballo e uno spazio dedicato interamente ai bambini con laboratori insomma un ottimo gruppo organizzato giorno per giorno con attività sempre diverse. L’ultima sera abbiamo anche avuto l’occasione di conoscere il Coccodrago, la mascotte che ha avuto il piacere di farsi abbraccia dai bambini nonché di ballare con loro e visto il divertimento dei bimbi, abbiamo acquistato il cd dell’intera compilation così da portarci a casa non solo un ricordo di questa splendida vacanza ma anche per avere la possibilità di ripetere anche a casa la bellissima baby dance.
Poteva forse mancare una cena al ristorante? Certo che no, soprattutto il giorno d’arrivo che fa sempre comodo visto che si è appena arrivati e non ci si è ancora organizzati del tutto. Ristorante ma anche pizzeria e con menù dedicati ai bambini con tanto di chupa in regalo, apprezzato moltissimo dai bambini che hanno avuto un motivo in più per pulire il piatto. La pizza è stata molto buona, cotta al punto giusto e ricca di ingredienti ma devo dire che non è stato nemmeno male il pranzo d’asporto: il ristorante offre la possibilità di ordinare e portar via ogni piatto del menù e così abbiamo provato. Ve lo consiglio vivamente per le abbondanti porzioni ma anche per l’ottima cucina: saporita e ben cucinata.
Insomma, una vacanza davvero bella che ci siamo goduti in pieno visto che il tempo è sempre stato molto bello e piacevole ma non è tutto qui perché durante le 2 settimane di soggiorno, ci siamo goduti anche delle gite nei dintorni a contatti con la natura come l’uscita in fattoria oppure il divertimento estremo a Mirabilandia ma… ve lo racconto più tardi!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Lido di Pomposa, Viaggi

RSS feed for comments on this post

  1. Idea Mamma » VERI CONTADINI PER 1 GIORNO

    agosto 27th, 2012 at 10:38

    […] il paesino prima del nostro, a Porto Garibaldi, accanto al nostro campeggio Vigna sul Mar, ho scoperto esserci una fattoria , La Collinara, dove è possibile per un giorno intero diventare […]

  2. Viaggi e Baci

    settembre 2nd, 2012 at 23:06

    anche noi quest’anno abbiamo provato la tenda, ma montandocela per ben 2 volte e portando tutto da casa fino in Provenza e a Minorca!!!

2 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…