Posts Tagged ‘Sardegna’

Potevano forse mancare gli auguri da spedire? Direi proprio di no e siccome delle poste italiane, purtroppo, non ci fidiamo, li abbiamo preparati in anticipo e già spediti! Mica come lo scorso anno che poi sono arrivati dopo Natale e non che la strada da fare fosse molta… sono arrivati prima dagli zii a Barcellona che in Sardegna, possibile??? Quest’anno però non abbiamo pensato a dei semplici bigliettini d’auguri bensì, spedendoli in anticipo, abbiamo voluto realizzare delle decorazioni da poter appendere all’albero. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare un ringraziamento al gruppo? Direi proprio di no… non pensavo di trovarmi così bene. Una volta che l’educational tour da me scelto ovvero da Bosa a Baunei-Dorgali, è partito il gruppo si è piano piano formato da solo e ovviamente io facevo parte dei più SIMPATICI! Proprio questo è sempre stato il “motto” di presentazione e chi non era interessato al divertimento si è subito staccato… peggio per lui; il mitico gruppo si è divertito alla grande, ridendo e trascorrendo 2 giorni alla grandissima attraversando anche disavventure che si sono comunque sempre rivelate divertenti perché ci è bastato un sorriso. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Vi starete chiedendo come mai sto anticipando così di tanto alcuni post creativi di festività della settimana prossima come San Patrizio o di cui mancano più di 10 giorni come l afesta del papà; vi posso assicurare che non sono pazza, non ho guardato male il calendario ma… sono in partenza! Ho accettato l’invito di Trippando.com di poter andare in Sardegna per partecipare al Bitas, Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna, e di postare in diretta tutti i miei spostamenti in questa splendida isola per conoscerla più da vicino e quindi non sarò presente la settimana prossima se non… mostrandovi in diretta i luoghi che visiterò. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , ,

I giorni scorsi non erano certo adatti vista la pioggia che è scesa, per testare la mia nuova macchina fotografica; un vero peccato perché avrei voluto fare delle prove, conoscere almeno un pò i suoi tasti e i suoi programmi nonché capire come muovermi e cosa avrei potuto fare invece… la pioggia mi ha rintanato in casa. Un vero peccato visto che martedì partirò per la Sardegna per partecipare al Bitas, Borsa Internazionale del Turismo Attivo in Sardegna, dove, grazie a Trippando.com, farò da reporter e avrò la possibilità di vedere dei bellissimi luoghi e di sicuro la mia nuova macchina mi servirebbe proprio per immortalarli. Di certo non mi sono data per vinta, chi la dura la vince e così ho dedicato la mattinata di oggi ad una funzione in particolare: “panoramica”, divertentissima e di sicuro mi permetterà di avere delle foto fantastiche dei paesaggi che vedrò. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Il 6 luglio è una data di duplice importanza per la nostra famiglia: è il compleanno della nonna Mary ma anche del cuginetto Luca che quest’anno compirà 8 anni! Per l anonna abbiamo già creato una cornice particolare mentre per Luca, siccome abita lontano, in Sardegna, abbiamo pensato ad un bigliettino da realizzare e spedirgli sperando per posta sperando… che le poste non ritardino nella consegna, ma noi siamo fiduciosi e quindi meglio mettersi al lavoro. Volete sapere cosa abbiamo creato? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho deciso di realizzare delle palline da appendere all’albero di Natale davvero originali anzi, personalizzate! Essendo per metà della famiglia sardi, abbiamo diversi parenti, anche molto stretti, che vivono lì e quindi lontano da noi, che non possiamo vedere spesso; proprio per questa lontananza non vedono cresce i nostri 2 splendidi bambini se non tramite foto che siamo soliti scambiarci. Ho quindi pensato di fargli arrivare un regalo speciale, un ricordo da appendere all’albero così che ogni volta che lo guarderanno, potranno pensarci: 2 palline con la foto, in primo piano, dei bambini. Per farle mi è bastato veramente poco.

Materiale: 2 fotografie, cartoncini colorati, colla e nastrino.


Preparazione: ho voluto farle con la classica forma rotonda quindi mi è bastato disegnare su 2 cartoncini di colore diverso, un cerchio aiutandomi con una sagoma (io ho utilizzato un sottobicchiere) per poi ritagliarli; con una sagoma di circonferenza più piccola (ad esempio un bicchiere) ho disegnato dietro le 2 foto la circonferenza per ritagliarla. A questo punto mi è bastato mettere la colla dietro le fotografie e incollarle sui relativi cartoncini: Simone con fondo rosso e Lorenzo con fondo giallo. Come fare per appenderle? Ho ritagliato 2 rettangoli dal cartoncino blu nei quali ho creato un piccolo foro per farci passare il nastrino; il rettangolo blu l’ho incollato dietro alle palline, nella parte in alto. A questo punto basterà appenderle all’albero e… chissà come saranno contenti gli zii, ci sentiranno un pochino più vicino a loro: AUGURI!

Tags : , , , , , , , , , ,

E’ vero che siamo in vacanza ma… mentre i bambini dormono non potevo non “postare” il gufo che abbiamo preparato con tanta pazienza e fantasia per la terza tappa della Caccia al Tesoro 2010 di Mamma Felice. Devo dire che non ci è venuta da subito l’idea perché non sapevamo bene che materiale di riciclo utilizzare visto che la scatola “riciclosa” è sempre più piena e così… abbiamo deciso di fare un bel mix: a noi sembra molto simpatico, che ne dite?

Materiale: giornale, vaschetta trasparente, sacchetto spesa azzurro, vasetti yogurt, fogli di carta bianchi, ovetto giallo, foglie, sottobicchieri in sughero e nastro adesivo.
Procedimento: questa volta ci siamo veramente sbizzarrizi e abbiamo deciso di fare un GUFO SARDO in omaggio alle origini del papà. Sfogliando un giornale abbiamo ritagliato una cartina della Sardegna che ci servirà per personalizzare il gufo. La scatola trasparente l’abbiamo ricoperta con il sacchetto di plastica azzurro che così sarà il nostro mare sopra il quale andremo ad attaccare la sagoma dell’isola. Per le decorazioni abbiamo pensato ai vasetti dello yogurt per creare le orecchie; con un foglio di carta abbiamo creato il becco mentre con l’ovetto giallo del classico Kinder, abbiamo formato gli occhi. Per completare l’opera abbiamo preso delle grosse foglie per formare le ali e lo abbiamo poi appoggiato su 2 forme di sughero dei sottobicchieri, tipico materiale sardo.

Tags : , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…