Posts Tagged ‘fiore’

manomimosa

Inutile soffermarmi sull’importanza di questo giorno; su quanto le donne abbiano sofferto e perché nasce questa giornata di “festa” perché ormai tutti dovremmo sapere. Purtroppo da un lato è diventata però anche una festa “speculativa” vista la vendita di mimose assidua durante questa giornata, ad ogni angola della strada si trova qualcuno con un ramo pronto. Ma il significato è altro… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo essere stata a scuola per l’open-day, mi sono fatta illuminare da un lavoro che i bambini hanno realizzato in arte: vi ricordate lo studio delle macchie? Il gioco in cui da una macchia, ognuno vedeva un qualcosa di diverso. E poi quando si mettevano i colori sparsi su una parte di foglio per poi chiudere a metà, schiacciare bene e vedere cosa compariva? Bene, noi ci abbiamo giocato ed il risultato è stato un bellissimo rametto di mimosa, tutto da regalare! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

Quando mi capita di dover pensare e ideare un biglietto per qualsiasi occasione, mi piace studiarlo e pensarlo proprio per la persona che lo riceve. Quello a cui devo pensare, ha un valore in più: si tratta di un biglietto per un battesimo, il battesimo del mio “figlioccio” Gabriel quindi… deve essere speciale! Non ho voluto strafare, non ho voluto esagerare con le decorazioni, non ho voluto fantasticare troppo; ho preferito dare risalto ad una frase che possa arrivare dal cuore e che abbia un significato profondo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Purtroppo le previsioni ci hanno azzeccato: brutto tempo e pioggia ma non per questo Pomeriggio Ricicloso non si è tenuto, noi c’eravamo! La giornata sembrava essere dalla nostra parte perché al mattino splendeva un bel tiepido sole ma poi… le nuvole sono arrivate. Non ci siamos coraggiate perché comunque era previsto e proprio per questo avevamo già pensato di duplicare l’iniziativa il 1° giungo (segnatevi questa data) perché abbiamo ricevuto tante richieste e in molti ci avete chiesto se comunque si sarebbe tenuto il laboratorio e così… ci saremo per un doppio appuntamento così chi non è potuto venire sabato 18 maggio, lo aspettiamo il 1° giugno. Volete vedere cosa vi siete persi? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Tenetevi liberi per sabato 18 maggio perché… VI ASPETTO al Parco della Preistoria di Rivolta d’adda (Cr) per la 2 edizione di Pomeriggio Ricicloso. Visto il successo che abbiamo avuto lo scorso anno, io e Antonella, abbiamo deciso di replicare e quindi in collaborazione ancora con Viviparchi e grazie al sostegno del Parco della Preistoria, anche quest’anno ci troverete lì ad aspettarvi per realizzare insieme un bellissimo laboratorio anzi… in realtà saranno 2! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Seguendo il blog di Linda, mi sono accorta di questa simpatica iniziativa: riutilizzare in maniera creativa i prodotti Vileda. Non avevo mai pensato di utilizzare delle spugne, dei guanti di gomma o delle spugne abrasive per creare qualcosa di carino e magari anche indossabile; solitamente li utilizzo per creare dei semplici timbri con diverse forme ma questa mi è sembrata un’idea carina. Detto, fatto. Quale migliore occasione se non il compleanno di un’amichetta di Simone? Giusto sabato è il suo compleanno e quindi… via alla creatività! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come ogni anno, le mimose sono in fiore e come ogni anno mi ritrovo a rimanere in casa l’8 di marzo per evitare di farmi sbocciare l’allergia a questo bel fiore di cui non dovrei preoccuparmi visto che qui dove abito non è zona in cui ci sono piante però si sa che ci saranno mazzolini ovunque e quindi… meglio non rischiare. Un pò mi dispiace perché il fiore è carino e con un colore vivace e solare però, se per caso qualcuno vuol farmi un gentil pensiero, meglio che si orienti su una bella gerbera. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

E’ proprio vero che i bambini sono tutti diversi, per fortuna! Avere in casa 2 maschi e poter vedere giornalmente le differenze è veramente buffo: gusti nel mangiare e persino nel bere, modo di giocare e come approcciarsi al gioco, come star seduti sul divano e come dormire nel letto, lasciarsi andare completamente facendosi coinvolgere dall’ambiente, dalle situazioni, dai compagni e anche il come relazionarsi con gli altri e… i loro sentimenti. Simone è molto più chiuso, riservato, osservatore e timido Lorenzo invece un vulcano di energia in tutto quello che fa anche… per san Valentino! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non potevo trovare tema migliore per la giornata di oggi: un gran freddo sia fuori che dentro casa! Non so quanti maglioni mi ritrovo ad indossare, fuori è tutto ghiacciato e dentro casa la caldaia ha deciso di non funzionare e così mi ritrovo con 15°, vogliamo parlarne? Ecco perché adesso mi metterò a stirare anche se prima mi converrà bere una calda tazza di the caldo ma a voi lascio invece una divertente filastrocca da canticchiare con i bambini. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Dopo il rientro dal week-end di festa, eccoci di nuovo al lavoro con tante idee creative a partire da qualche progetto originale realizzato con la tecnica degli origami; devo dire che nel web ci sono tante belle cose realizzate con questa tecnica ma molte sono difficili e ho quasi paura a cimentarmi ma… non voglio perdermi d’animo e per ora inizio con un tutorial, semplice, per realizzare un papavero da regalare alla mamma. Inutile spendere soli per un mazzo di fiori ed è pure un peccato che i fiori vengano recisi; meglio cimentarsi con questa simpatica tecnica che devo dire mi rilassa molto e poi con dei semplici gesti, anche i bambini sapranno realizzare questo bel fiore quindi… papà, fatevi avanti! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho preparato un aperitivo per cena perché… è stata una giornata molto interessante e così ho voluto “festeggiare” preparando qualcosa di curioso ma al tempo stesso molto goloso; una ricetta molto semplice, con pochi ingredienti ma che colpisce per la forma: una carinissima rosellina formata con dei semplici ingredienti. E’ una ricetta che non va nemmeno cotta quindi da preparare proprio all’ultimo momento e la mia fonte di ispirazione è stato la tv: mi ha colpito il gusto del salmone associato alle olive nere, mi sono talmente ingolosita che… eccole qui! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo il super temporale di ieri oggi è ritornato il sole, un sole splendente e un bel cielo azzurro con all’orizzionte le montagne piene di neve; eravamo così contenti che finalmente il tempo si era sistemato e il sole ci permetteva di stare in giardino anche fino a tardi visto che, dopo aver spostato l’ora, l’arrivo della sera si è spostato. Anche perché tutti gli alberi si stavano già ricoprendo di verdi foglioline, in giardino sbocciavano i primi fiori e gli uccellini iniziavano a fare i nidi per deporre le uova però la pioggia serve e quindi, diciamo che una giornata come ieri ci può anche stare; per fortuna oggi tutto è tornato come prima anzi, ci sono delle piante con una bellissima fioritura, talmente bella che ho deciso di provare a disegnarli ma… con una tecnica stranissima. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi mi segue sa che sono molto vicina al mondo della natura e a tutto quello che lo circonda, al riciclo e quindi al riutilizzo di qualsiasi tipo di materiale tanto da avere ormai una scatola “riciclosa” che esplode. Con questo post voglio “prendere 2 piccioni con 1 fava”: seguire ancora il tema dei girasoli e riciclare; fra le tante cose che ha spesso usato, oggi voglio provarne una nuova, la carta da forno già usata. E sì, già usata perché da qando faccio il pane in casa di carta da forno ne uso parecchia e… mi scocciava buttarla: una volta usata assume un bel colore tendente al marroncino e se usata più volte il colore si scurisce anche di più insomma, ho una gamma di marroni da far invidia! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un altro capolavoro con le impronte solo che questa volta, abbiamo usato sia le mani che i piedi: che divertimento! Il girasole di ieri è stato solo il primo di una lunga serie; i lavoretti con le mani e piedi pare piacciano proprio tanto e quindi, ho deciso di ampliare al massimo questa sezione: diverte un sacco i bambini, sensibilizza la manualità, porta una maggior conoscenza del proprio corpo e di come lo si può utilizzare per creare e… stimola la fantasia, cosa fondamentale! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho fatto un salto nel passato, sono andata a recuperare i biglietti che avevo creato in occasione dei Battesimi dei miei 2 splendidi bimbi: bigliettini da attaccare alle bomboniere che ovviamente avevo fatto io.
I soggetti che ho scelto non sono stati scelti a caso, anzi! Non avendo fatto il Battesimo a pochi mesi dalla nascita ma bensì a distanza di circa 10 mesi, ho avuto modo di conoscere i bimbi e le loro piccole personalità capnedo cosa potesse interessarli almeno durante questo primo periodo visto che si sa che i bambini cambiano spesso i propri gusti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sono giorni ricchi di impegni e cose da fare ma, in vista della festa della mamma, un post dedicato lo voglio proprio fare oggi; il tempo è poco ma… basterà pochissimo. Inutile fare un elenco del materiale perché come promesso sarà velocissimo e quindi sarebbe speraco perdere tempo; avete solo bisogno di 2 cartoncini (verde e arancione), 1 foglio colorato a scelta, pinzatrice e di un tappo di bottiglia.
Creeremo un fiore da lasciare alla mamma: chissà come sarà contenta! Come prima cosa creiamo il gambo con il cartoncino verde: basterà tagliare solo 3 strisce della larghezza di 1 centimetro; 1 la incolliamo dritta su un foglio colorato noi per l’occasione lo abbiamo scelto azzurro, rappresenterà il nostro gambo. Le altre 2 striscioli dovete ripiegarle su loro stesse e incollarle alla base del gambo con un punto metallico. Per creare la corolla del fiore tagliamo il cartoncino arancione in 5 striscioline di larghezza inferiore ad 1 centrimetro e, come per il gambo, arrotolate su loro stesse e pinzatele alla parte alta del gambo. Tocco finale lo darà il tappo che, posizionato la centro rappresenterà il pistillo del fiore. Che ne dite? Veloce, semplice, colorato ma… d’effetto!
Attenzione: noi abbiamo scelto l’arancione per il nostro fiore ma voi potete scegliere il colore che preferite.
Consiglio: noi per renderlo un pò particolare abbiamo ritagliato un lato con la forbice a zigzag ma vi dò un’altra idea: se il foglio su cui andate a comporlo lo piegate a metà, può diventare un bel bigliettino per la festa della mamma e dentro potete scriverci un vostro pensierino.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Quasi dimenticavo che tra 1 settimana è anche la festa della donna; c’è da dire che me ne stavo dimenticando per il semplice motivo che la trovo una vera “cavolata”, una festa a puro scopo commerciale ed infatti, me ne sono ricordata solo perché tornando a casa in macchina ho visto al semaforo un banchetto pieno di fiori gialli: MIMOSE, io ODIO le mimose! Precisiamo, adoro i fiori, mi piacciono molto ma sono allergica alla mimosa, il solo profumo mi fa star male, mi fa venire l’asma; motivo in più per dimenticare totalmente questa festa ma… avendo dei bambini e avendo tante idee da far scoppiare il cervello, quest’anno non mi sono potuta tirare indietro e quindi… partiamo con un post originale ripreso da un’idea di Barbara: un fiore dolce, da gustare a da assaporare che Simone potrà portare il giorno della festa della donna alle sue maestre. Per crearlo ci basterà disegnare su un cartoncino giallo la sagoma di un fiore e per l’occasione ho utilizzato una corolla a 5 petali e se volete l’ispirazione, potete scaricarla qui: corolla. Su un cartoncino verde abbiamo invece disegnato e poi ritagliato una lunga foglia per andare ad abbellire il nostro fiore; dovendone fare 3 di fiori, uno perogni maestra, una volta disegnata la sagoma sul cartoncino basterà piegare il cartoncino in 3 parti così quando andremo a ritagliare, si formeranno 3 sagome perfettamente uguali e questo procedimento lo faremo sia per il fiore sia per la foglia.

A questo punto ci servono 3 chupa chupa che rappresenteranno il nostro corpo centrale, dove solitamente si depositano le api per succhiare il nettare; uniamo ora il tutto creando un foro nella parte centrale della sagoma del fiore e l’altro in un lato della foglia. Inseriamo il chupa chupa prima nella foglia e poi nella sagoma del fiore e avremo così formato il nodtro DOLCE bigliettino; dovendo regalarlo alle maestre Simone ha ben pensato di personalizzarlo e così sulle foglie ha scritto i nomi delle sue 3 maestre: AUGURI!

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Lo sapete qual è il fiore simbolo della festa dei nonni? NONTISCORDARDIME. Ogni fiore ha un suo significato e la tradizione fa risalire il significato di questo fiore ad una legenda austriaca: un giorno 2 innamorati, mentre passeggiavano lungo il Danubio scambiandosi tenerezze, rimasero affascinati dalla grande quantità di fiori blu che venivano trasportati dalla corrente; purtroppo però il giovane, nel tentativo di raccogliere alcuni di questi fiori per l’amata, venne inghiottito dalle acque, gridando “Non dimenticarmi mai!”; il suo significato è quindi quello della fedeltà e dell’amore eterno. Potete scaricare la sagoma di questo splendido fiore così potrete farla colorare ai vostri bimbi e darla in regalo ai nonni: sagoma
Vi lascio anche un ricordo di quando andavo alle elementari, una poesia dal titolo “Ho fatto un mazzolino” che avevo imparato e che ora ho passato a mio figlio:

Ho fatto un mazzolino,
coi fiori del giardino,
li ho colti stamattina,
insieme al mio papà.
Sono i fiori per la tua festa,
cara mamma eccoli qua.
Una rosa perchè ti voglio bene,
una viola perchè sarò ubbidiente,
un papavero, non so perchè,
un non ti scordar di me.
Un mughetto insieme ad un gelsomino,
da quest’oggi sarò sempre più buono,
una primula vuol dire che,
il primo pensiero sei per me.
Qualche ciclamino,
perchè dimentichi che sono biricchino,
un girasole, una margherita,
perchè tu sei il fiore della vita.

Tags : , , , , ,

Partiamo dal presupposto che Simone adora le rime, da quando ne ha imparato alcune l’anno scorso all’asilo, a volte si mette sul divano con il papà, detta una parola, cercano insieme di trovare una rima; devo dire che è persino più bravo di me, a volte non mi vengono proprio! Così ho pensato di riadattare una poesia che ho trovato nel web (scusate ma non ricordo dove) che era dedicata alla mamma ma nel nostro caso, la faremo per la nonna; appena gliel’ho letta ho visto le sue labbra esplodere un sorriso:

Nonna, per la tua festa
ho preparato un fiore di cartapesta;
ma voglio offrirti anche un altro fiore,
quello che nasce dal mio cuore
Ti dirò in più una mia poesia:
“TI VOGLIO BENE, NONNINA MIA!”

A questo punto non mi rimane che… creare il biglietto, mica gliela leggeremo e basta, alle nonne piace avere un ricordo che possano guardare in ogni momento della loro giornata quindi: al lavoro!

Materiale: cartoncini colorati, forbici e pennarello.
Procedimento: per prima cosa stampo sui 2 cartoncini colorati che Simone ha scelto (rosso e verde) la sagoma del fiore che andremo poi a sagomare e a piegare; una volta stampata la sagoma vado a scrivere al centro la poesia con un bel pennarello nero e a caratteri belli chiari così che si possa leggere bene (anche senza occhiali!). Ora arriva la parte un pò più difficile: la piegatura! Bisogna piegare i petali a due a due verso l’interno, seguendo la linea tratteggiata dell’esagono e poi riaprirli; bisogna poi fare una piega verso l’esterno al centro di ogni petalo, dalla punta fino alla linea tratteggiata dell’esagono; basterà poi ripiegare uno sopra l’altro i petali per chiudere il fiore.
Per agevolarvi, vi lascio da scaricare la sagoma che ho utilizzato (Sagoma), BUON LAVORO!

Tags : , , , ,

Si sposa una maestra dell’asilo e pensavo ad un’idea carina che Simone potesse creare e lasciare come piccolo ricordo di questo meraviglioso giorno; non volevo che fosse un vero e proprio regalo, non deve essere una cosa impegnativa così ho pensato ad un bigliettino di AUGURI dove ovviamente ricicleremo tutto il materiale che ci servirà e di sicuro verrà molto gradita questa cosa.

Materiale: rotolo di carta igienica, bottoni di varie misure (purtroppo io al momento non ne ho molti), 1 elastico, carta colorata o carta crespa, colla e pinzatrice.
Procedimento: iniziamo a tagliare il rotolo di carta igienica in 5 cerchi uguali, saranno i nostri petali; per unirli tra loro li affiancheremo uno all’altro formando la corolla del nostro fiore e li pinzeremo con un punto metallico per poi colorarlo a piacere: noi abbiamo scelto il giallo. Tagliamo a metà il nostro elastico: se volete potete ricoprirlo con la carta colorata oppure con carta crespa, il color che usate è indifferente, ci servirà per unire il bottone al resto del fiore ed infatti io utilizzandolo verde ho deciso di non ricoprirlo, mi piace così! A questo punto, facciamolo passare dentro i buchi del nostro bottone così da creare il centro del fiore; se voi siete più fornite di me potete utilizzare anche più bottoni di diverse misure  emetterli uno sopra l’altro creando un risultato cromatico ancora migliore. Sempre con la carta colorata disegnamo e poi ritagliamo alcune forme di petalo da aggiungere per dare colore: noi abbiamo utilizzato il blu perché si intonava con il bottone azzurrino che abbiamo scelto; un petalo facciamo un pò largo perché ci servirà per disegnarci sopra; con della carta verde, create qualche foglia così da ultimare il fiore. Una volta che li avete ritagliati, fate un piccolo foro e fateli passare dentro all’elastico: le foglie mettetele dietro mentre i petali colorati davanti, appena dopo i bottoni. Non ci resta che personalizzarlo e quindi… con il mio aiuto di grafica, disegno 2 “sposini” su un foglio di carta bianco creando solo il profilo e poi con la forbice li ritagliamo e li incolliamo sopra al petalo blu, creerà un bell’effetto e poi, ci penserà Simone a scrivere: AUGURI e ha deciso di farlo in modo creativo, ritagliando dai mille e più giornali le letterine della parola così da farla colorata.

Tags : , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…