Posts Tagged ‘cielo’

biglietto-ventaglio

Ormai mancano davvero pochi giorni al Natale, avete preparato i bigliettini con gli auguri? Per chi fosse in cerca di un’idea veramente carina e totalmente personalizzabile sia a livello di colori che di paesaggio, ecco qui ciò che fa per voi. Un biglietto di grande formato perché racchiude un bel paesaggio; realizzato con materiale d’avanzo di tanti colori e… un sacco di fantasia. Trattandosi di un biglietto d’auguri per Natale ho pensato quindi ad un paesaggio nevoso e di montagna ma, ovviamente voi potrete prendere spunto e personalizzarlo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Giornata fantastica: sole, cielo azzurro, assenza di vento, mare calmo, passeggiata all’aria aperta, colazione in riva al mare insomma… sembra primavera ed invece siamo alla fine dell’anno. Ne abbiamo approfittato per goderci una mattinata lungo il mare e per vederlo da vicino visto che solitamente siamo così lontani dal mare ed invece in questi giorni che siamo in vacanza dai nonni sul confine tra la Toscana e la Liguria… possiamo godere della sua immensità da vicino e voglio condividere con voi le foto di questa domenica. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

Cosa potrebbe essere un cielo senza le brillanti stelle che lo decorano? E cosa sarebbe un albero di Natale senza la più alta decorazione? Per questa gironata di lettura del calendario dell’avvento abbiamo pensato di realizzare la nostra speciale stella; totalmente fatta a mano con la pastina, incollata su un robusto cartoncino per poi decorarla con tanta sabbia colorata di giallo dei Sabbiarelli. Il risultato finale è una splendente stella che decorerà il nostro albero di carta ma… sapete come l’orine della stella cometa? Scopriamolo insieme… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Volete un’idea veramente simpatica? Vi posso garantire che i bambini si divertiranno un mondo perché utilizzeremo ancora le impronte, in particolare quella del piede e… vedrete che risate, soffriranno il solletico e le loro risate si faranno sentire in tutta la casa: è questo il bello di essere mamma, veder sorridere i propri figli! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui il nostro lavoretto per il gioco del Carnevale dell’Alfabeto; questa settimana la lettera in questione è la U e come parola abbiamo scelto UFO. Abbiamo voluto giocare un pò con la fantasia e quindi fra l’elenco delle parole proposte con la lettera U la nostra scelta è ricaduta su Ufo: non sappiamo bene come sia, come rappresentarlo ma prenderemo spunto da ciò che spesso si vede in televisione o in rete e, con l’aiuto di materiale di riciclo, creeremo la nostra navicella. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho pensato ad un gioco semplice ma al tempo stesso molto divertente. Chi non ha mai giocato con i timbri? Impossibile trovare qualcuno altrimenti… fatecelo sapere! Proprio per questo oggi creeremo un timbro originale: saremo noi stessi a scegliere il soggetto!

Materiale: 1 tappo di sughero, 1 tappo di plastica, pennarello nero, 2 panni spugna di colore diverso di colori diversi, forbici, colla.
Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho fatto un salto nel passato, sono andata a recuperare i biglietti che avevo creato in occasione dei Battesimi dei miei 2 splendidi bimbi: bigliettini da attaccare alle bomboniere che ovviamente avevo fatto io.
I soggetti che ho scelto non sono stati scelti a caso, anzi! Non avendo fatto il Battesimo a pochi mesi dalla nascita ma bensì a distanza di circa 10 mesi, ho avuto modo di conoscere i bimbi e le loro piccole personalità capnedo cosa potesse interessarli almeno durante questo primo periodo visto che si sa che i bambini cambiano spesso i propri gusti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi non è mai stato attratto dall’Universo… persino noi grandi a volte quando vediamo un cielo d’estate pieno di stelle rimaniamo a bocca aperta, figuriamoci i bambini. Il cielo è così grande, nasconde tanti misteri e proprio per questo incuriosisce sempre molto se poi ci si mettono alcuni simpatici personaggi che ci raccontano le loro strambe storie… ancor di più la passione cresce. E’ il caso del libro UniverZoo dove gli esploratori Sam Colam e il professor Pico Pane ne combinano di tutti i colori. Non perdete la presentazione del libro che ci sarà sabato 28 maggio alle ore 17 presso la Libreria dei ragazzi di Milano: verranno raccontate alcune avventure dalla voce narrante Pino Pace e verranno presentati gli schizzi di Giorgio Sommacal autore e illustratore. Alla fine della presentazione ci sarà anche un laboratorio di disegno dove i bambini disegneranno con l’aiuto della loro fantasia le più strane creature aliene. L’ingresso è gratuito.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non c’è cosa più bella che vedere il mio piccolo di 16 mesi che colora con le mani… non appena vede la confezione dei colori gli si illuminano gli occhi e quando immerge le dita dentro parte un sorriso che ha prezzo! Certo, devo completamente coprire il pavimento conun lenzuolo e vestirlo con indumenti da eliminare perché non potete immaginare come si concia ma il divertimento è garantito. Proprio per questo, ho deciso di fare con lui un lavoretto davvero divertente: il tacchino libero in un prato in una bellissima giornata di sole, proprio come quella di oggi!

Se fosse stato per lui avrebbe creato, come al solito farfalle, mentre inevce guardate un pò che bel lavoretto per la festa del ringraziamento: abbiamo preso un foglio spesso di carta bianca e per prima cosa si è sbizzarrito con l’azzurro per creare il cielo; siamo poi passati al verde per fare il prato. Con il bianco, immergendo solo la punta delle dita abbiamo fatto le nuvole mentre con il giallo, il sole. Con molta calma gli ho poi riempito il palmo della mano con l’arancione (purtroppo il marrone non l’abbiamo) e… che bella impronta, sarà il nostro tacchino! Una volta asciugata, l’ho decorata io con occhi, becco e zampe, mi sembra MOLTO carino, che ne dite?

Tags : , , , , , , , ,

La luna affascina sempre molto i bambini: illumina il cielo e lo fa risplendere, in più ha una forma così strana: a volte sembra una palla, a volte quasi non si vede, altre volte è sottilissima, ma come fa? Perché cambia forma? Spiegare queste cose ai bambini non è facile anche perché non sono una “scienziata” e così mi sono solo limitata a far conoscere le diverse forme che può assumere:
PIENA quando sembra una palla
CRESCENTE quando è magra e sta prendendo forma
CALANTE dopo essere stata piena comincia a diventare magra
Questi sono stati i termini da me utilizzati perché in fondo Simone ha solo 4 anni e non può certo comprendere termini più impegnativi come “gibbosa” o “quarto”, però ho cercato di spiegarglieli… con il gioco, come siamo soliti fare noi. Per capire meglio, ho preso una bella confezione di Oreo, i biscotti golosi della nostra merenda e… via alle forme!

Luna nuova – Luna crescente – Primo quarto – Gibbosa crescente – Luna piena – Gibbosa calante – Ultimo quarto – Luna calante
Con l’aiuto di un coltellino ho prima diviso a metà i biscotti per poi togliere la crema al latte dell’interno a seconda della fase che dovevo rappresentare. Certo, alcuni termini non rimarranno impressi perché un pò difficili però, avete visto come basta poco per imparare giocando? In più, si fa anche merenda…

Tags : , , , , , , , , , , ,

  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…