manomimosa

Inutile soffermarmi sull’importanza di questo giorno; su quanto le donne abbiano sofferto e perché nasce questa giornata di “festa” perché ormai tutti dovremmo sapere. Purtroppo da un lato è diventata però anche una festa “speculativa” vista la vendita di mimose assidua durante questa giornata, ad ogni angola della strada si trova qualcuno con un ramo pronto. Ma il significato è altro…

Per questo anche quest’anno abbiamo deciso di realizzare una nostra mimosa, in materiale riciclato e casalingo; senza profumi che possano riempire una stanza e dar anche fastidio quindi… pronta da regalare giusto per donare un sorriso anche a chi sta in ospedale e, purtroppo, lo so bene io in questo periodo. Un pensiero per chi è li, chiuso in un posto in cui non vorrebbe stare ma nel quale è costretto a stare dove ogni singolo gesto può far piacere e quindi allietare anche se per poco le ore di solitudine.

manomimosa1

Realizzarla è semplice basta fare un’impronta con la propria mano interamente cosparsa di pittura verde vivo così da realizzare il ramo centrale e tutti i piccoli rametti dove poi con un cotton fiock impregnato in tempera gialla ci permetterà di divertirci e realizzare tanti pallini colorati e creare così un bel ramo. Allegro, colorato e con un fiocco di color rosso che stacca bene tra il verde il giallo della piantina per augurare una felice festa della donna.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : festa della donna, Idee creative

0 Commenti








  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…