Se pur in vacanza non ci fermiamo mai; a noi piace girare, vedere e visitare posti nuovi; vacanza per noi non vuol dire sdraiarsi in spiaggia sotto l’ombrellone a prendere il sole mentre i bambini giocano. Per noi la vacanza è scoprire anche luoghi vicini a dove soggiorniamo così da portarci a casa un bagaglio più ricco ed ecco perché abbiamo deciso di portare i bambini alla scoperta di un nuovo mondo visto da vicino: la fattoria! Trovo sia bellissimo poter vedere gli animali nel loro ambiente, vederli così da vicino tanto da trovarseli tra i piedi e poterli nutrire con le proprie mani; quello che cerco di fare è trasmettere ai miei figli la passione per gli animali o, quanto meno, la possibilità di instaurare con loro un rapporto da vicino senza alcun tipo di timore ma soprattutto… trattandoli bene!

Proprio il paesino prima del nostro, a Porto Garibaldi, accanto al nostro campeggio Vigna sul Mar, ho scoperto esserci una fattoria , La Collinara, dove è possibile per un giorno intero diventare “fattori” e dare da mangiare agli animali che vivono in libertà all’interno di questa bellissima struttura: Podere Collinara. Non si tratta di una normale fattoria, questo è un podere che raccoglie animali maltrattati, abbandonati o che provengono da sequestri che qui vengono curati, alimentati e tenuti in ottimo stato all’interno di grandi recinti in totale libertà di movimento con laghetti per sguazzare e tanto verde in cui poter correre liberamente.
I bambini per un giorno si sono così divertiti a vedere gli animali da molto vicino visto che alcuni animali da cortile sono addirittura liberi e hanno avuto la possibilità di dargli da mangiare seguendo però le regole del podere ovvero: prendere un secchio messo a disposizione degli ospiti da riempire solo ed esclusivamente con carote e pane secco contenuto in grandi vasche. Entusiasmi di girare per la fattoria con il loro secchio, sono subito corsi a riempirlo non contando che… una volta riempito era poi pesante da trasportare!
La fattoria offre diverse opportunità per trascorrere una piacevole giornata all’aria aperta visto che, oltre alla semplice visita, si può anche pranzare con prodotti locali e cucinati direttamente da loro, provare l’emozione di cavalcare un cavallo o fare un giro con il camion tra gli asini in libertà oppure per chi volesse trascorrere l’intera giornata anche rilassandosi, è possibile usufruire della piscina. Per tutti i dettagli delle diverse proposte potete consultare il sito così potrete pianificare al meglio la vostra visita e controllare anche gli eventi in corso oppure seguire la pagina facebook per rimanere sempre aggiornati.


Il costo del biglietto per una giornata normale è di 6 euro ma voglio ricordarvi che il costo può variare a seconda della proposta che scegliete ed inoltre i soldi ricavati servono per le cure e l’alimentazione di questi animali, motivo in più per andare a visitarli e dare il nostro contributo. Inoltre se avete la tessere Viviparchi potete avere l’ingresso omaggio per un bambino (fino a 13 anni compiuti) purché accompagnato da 2 adulti paganti.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Lido di Pomposa, Viviparchi

RSS feed for comments on this post

  1. Idea Mamma » VACANZE IN TENDA: DIVERTIMENTO ASSICURATO

    agosto 27th, 2012 at 12:06

    […] ci siamo goduti anche delle gite nei dintorni a contatti con la natura come l’uscita in fattoria oppure il divertimento estremo a Mirabilandia ma… ve lo racconto più […]

1 Commento








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…