Posts Tagged ‘pallina’

pallina-xmas

Un altro biglietto che ho pensato di realizzare è un classico che vedo nel web ormai da diverso tempi ma che per mancanza di tempo non ho mai realizzato; quest’anno invece tempo ne ho da vendere ed inoltre avevo messo via apposta degli avanzi di cartoncino colorato e questa è proprio l’occasione giusta. Non serve quindi avere a disposizione chissà cosa, bastano degli avanzi colorati, colla e pennarelli, il resto è solo fantasia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , ,

laboratorionatale

Sta per arrivare un ricco e intenso week-end che mi vedrà impegnata da venerdì 18 alla fiera di Milano per la manifestazione G! Come Giocare; una fiera bellissima, ricca di stand dedicati a tutte le case di giocattoli che porteranno in fiera le loro ultime novità e dove daranno la possibilità ai bambini di passare le ore divertendosi con i loro giochi preferiti. Ma per me quest’anno sarà diverso perché non sarò una spettatrice come sempre ma grazie a Mammekids la vivrò da protagonista…

Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

In questi giorni ho avuto la possibilità di entrare a scuola e fare dei laboratori creativi coi bambini delle diverse classi; esperienza bellissima che ho deciso di condividere con voi. Domenica ci saranno i Mercatini di Natale e proprio per questo abbiamo deciso di dare uno spazio alla scuola per poter ricavare dei soldi da poter usufruire per le tante cose che servono sempre e per le quali i soldi mancano sempre. Proprio per questo ho pensato ad alcune attività da poter fare nelle diverse classi viste le diverse età e quindi la diversa manualità per poi realizzarli con loro e proporli ai mercatini; oggi vi vorrei mostrare… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Bimbi, se vi dico estate, cosa vi viene in mente?” e un coro di voci mi ha risposto: “GELATO!” in effetti, come dargli torto! Trovare però un’idea da realizzare con questo tema, non è semplice anche perché già abbiamo in precedenza realizzato un memory coi i vari gusti di ghiacciolo e anche i biglietti di compleanno. Cosa inventarsi per non ripetersi? L’idea mi è venuta quando mi sono accorta che ho diversi memo appiccicati ovunque per ricordarmi le numerose cose che ho da fare e che ho da scrivere quindi… un quadernino per gli appunti, mi ci vuole proprio! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , ,

In questo momento sta scendendo tanta di quella neve che… prevedo già l’attività del pomeriggio: pupazzo di neve in giardino! Siccome però delle previsioni del tempo non mi fido, ho paura che ora delle 16,30 non ce ne sia sufficiente per realizzarne uno a grandezza naturale quindi… portiamoci avanti! Ho pensato di utilizzare una cartina ButtonMad dedicata proprio al pupazzo di neve: attività semplice, veloce ma che può avere più utilizzi: una decorazione d’appendere alle finestre ma anche una divertente pallina per l’albero di Natale, basta solo un pò di fantasia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho avuto l’opportunità di realizzare un laboratorio creativo per intrattenere i bambini durante l’inaugurazione del 12° negozio del franchising T.Riciclo che ha aperto sabato 8 dicembre a San Donà di Piave. Per l’occasione ho voluto preparare un laboratorio sotto il tema del Natale visto che ormai mancano pochi giorni e come avrete visto negli scorsi giorni, i bambini si divertiranno a decorare tante sagome con differenti disegni per portarle a casa e appenderle al loro albero. Ma andiamo per ordine e partiamo dall’inizio… Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La protagonista di oggi è la più classica delle decorazioni per l’albero: la pallina di Natale. Tutti gli alberi sono ricche di palline di tutti i colori ma sapete perché si usa addobbare l’abero con questa decorazione? Da dove nasce l’idea della pallina? Leggendo la nostra storia lo potrete scoprire e, se ne avete voglia, potrete anche realizzarne una personalizzata per poi appenderla al vostro albero. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ho voluto fare un esperimento: se ben riuscito, sarà un ottima idea per i miei armadi altrimenti… bhe sperimentare è sempre importante, serve per confrontarsi con se stessi e per imparare dagli errori commessi. Devo dire che, per essere la prima volta che provavo… è ben riuscito, potrò così PROFUMARE i miei armadi in vista anche del cambio di stagione! L’idea mi è venuta grazie a Valentina a cui è stato regalato pr la festa della mamma dalla sua bambina. Curiose di sapere di cosa sto parlando? Di un carinissimo, particolare e originale profuma ambiente: creato totalmente con materiale di riciclo e alla profumazione preferita: arancio, altro che la solita lavanda!
Alla fine crearlo è semplicissimo, il risultato è stato davvero soddisfacente tanto da realizzarne 1 per ogni armadio; la particolarità di questo profuma ambiente sta proprio nella profumazione: si possono utilizzare olii essenziali di qualsiasi aroma e quindi, se lo dovete fare un regalo lo potete fare scegliendo la profumazione più gradita. Ma come crearlo? Basterà mischiare sale e riso nella stessa quantità e per farlo ho usato il classico misurino con cui faccio le dosi quando cucino; mentre mischio aggiungo qualche goccia di olio essenziale stando attenta a non metterne troppe perché altrimenti si rischia che l’essenza nausei e poi anziché essere piacevole… disgusta!

L’intruglio è pronta ma… dove metterlo? Essendo un profuma ambiente, ci vuole qualcosa di carino e così ho preso un rotolo di carta igienica, l’ho interamente colorato con le tempere e dopo che è asciugato, ho creato dei piccoli fori in maniera che l’essenza potesse essere rilasciata gradualmente; per creare i fori, ho utilizzato uno stuzzicandete così i fori non saranno troppo grossi. Per chiudere il rotolo di carta igineica sia sopra che sotto, ho utilizzato delle spugne: le ho applicate mettendo sul bordo del rotolo un pò di colla liquida e comprimendo bene; la parte in eccesso la ritaglio così che la forma finale sia comunque un rotolo: molto originale.
Particolarità: le parti in spugna che chiudono il rotolo potrete crearli nelle forme che preferite: io le ho fatte in perfetta misura ma se volete potete farle, sempre rotonde, ma più grandi oppure cambiare totalmente forma, saranno originali; inoltre potete sbizzarrirvi nel contrastare i colori oppure creare un tono su tono tra il rotlo e le spugne, vedrete che carini!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un altro bellissimo lavoretto di Natale fatto al Villaggio Incantato di Soncino; questa volta ad aiutarci è stato lo gnomo Grem che ci ha insegnato come fare una pallina di Ntale davvero speciale. Ci ha fornito il materiale per crearla ma poi, come al solito, la fantasia è stata la protagonista! Ci ha dato le due metà trasparenti che unite formano una pallina; con queste abbiamo disegnato su un cartoncino colorato la sagoma dentro la quale… disegnare! Essendo due le metà, anche i disegni dovevano essere due e così abbiamo pensato di disegnare da una parte un albero di Natale con un pacchetto regalo ovviamente quello che Simone aspetta da Babbo Natale mentre dall’altra parte… il regalo che vorrebbe Simone ovvero il trenino. Devo dire che Simone è stato proprio bravissimo: ha disegnato, ritagliato e colorato tutto da solo: sta proprio crescendo!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Volete creare degli addobbi simpaticissimi? Colorati? Totalmente fatti con le vostre mani? Ho preso spunto da quel grande genio di Barbara: tappi che diventano delle decorazioni per l’albero; noi abbiamo voluto personalizzarli pensando e scegliendo i disegni e ci siamo divertiti moltissimo.

Materiale: tappi di plastica, foglio di carta bianca, pennarelli, colla, forbici e tanta fantasia.

Procedimento: disegnare sul foglio di carta bianca la sagoma dei tappi a seconda di quanti addobbi volete creare. A questo punto disegnate dentro le sagome i diversi disegni: essendo addobbi di Natale noi, per iniziare, abbiamo pensato di fare un albero di Natale, dei pacchetti regalo, una pallina, una stella e un pupazzo di neve. Una volta disegnati… via al colore! Simone si è divertito ad usare tantissimi colori per riempire i disegni creati da me. L’ho poi aiutato a ritagliare le singole sagome per poi mettere una piccola quantità di colla liquida all’interno dei tappi per appoggiarci dentro i singoli disegni e… BELLISSIMI, ora non ci resta che appenderli!

Tags : , , , , , , , ,

Ecco qui un divertente gioco, il DOMINO, che abbiamo pensato di creare nella versione natalizia. Ovviamente il materiale utilizzato è rigorosamente riciclato o, per meglio dire, questa volta abbiamo utilizzato ciò che avevamo in casa; ricordatevi che per inventarsi un gioco da fare con i bambini è indispensabile la FANTASIA, tutto il resto… vien da se!

Materiale: etichette, pennarelli colorati, 1 panno spugna e forbici.
Procedimento: tagliamo il panno spugna in tante strisce tutte della stessa larghezza; sovrapponiamole fra di loro e tagliamole a metà. Ora, quelle che abbiamo ottenuto, sovrapponiamole ancora e tagliamole ancora a metà: ecco qui le nostre tessere del domino.

Avendo intenzione di farlo natalizio adesso ci siamo messi a decidere cosa disegnarci sopra; i simboli dovranno essere 5 e alla fine le scelte sono state: albero, stella, agrifoglio, pallina e pacco regalo. A questo punto andiamo a disegnare 6 volte ogni simbolo che abbiamo scelto per poi andare ad attaccarli sulle tessere; è importante come attaccarli: su 5 tessere incolliamo 2 simboli uguali mentre sulle restanti, incolleremo simboli diversi tra loro. Ecco fatto, che ne dite? Semplice, economico ma… molto divertente!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Questo week-end ci siamo proprio divertiti in giardino: il sole era splendidamente caldo e così ci siamo potuti scatenate in mille e più giochi e… ne abbiamo anche creati di nuovi! Avevo infatti visto sul sito Bimbi Creativi un’idea simpatica e soprattutto riciclosa il che non guasta mai e così ho ben pensato di riproporla per la sezione “feste”, direi che non è male come idea e… bhe inutile dirvi che Simone si è divertito molto!

Inutile fare una lista del materiale perché non serve altro che della colla e tanti, tantissimi vasetti di yogurt dei bambini ma mi raccomando: di diverso colore!
Anche per la preparazione… bhe, devo dire che ha fatto tutto Simone quindi vi fa capire la facilità. Basterà mettere un pò di colla lungo i bordi di un vasetto e… appoggiarci sopra un’altro vasetto. IL GIOCO E’ FATTO! Semplice? Direi fin troppo quindi… basta prendere una pallina e… via al divertimento! Simone si è poi divertito a crearne tanti altri in vista del suo compleanno: siccome vogliamo fare una bella festa in giardino, stiamo cercando di inventarci guardando anche nel web, dei giochi e questo sarà sicuramente uno di quelli.
Consiglio: la cosa simpatica è che i vari birilli si possono fare o di un singolo colore oppure multicolor che ai bambini piace sempre molto!

Tags : , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…