Posts Tagged ‘Thomas’

Gran bella giornata, non che avessi il dubbio ma quando ci vuole, ci vuole! E dire che il tempo ci stava facendo uno scherzetto visto che le previsioni avevano messo pioggia con lampi e fulmini e siccome di nuvole all’orizzonte in effetti si vedevano ho preferito fare i doppi addobbi, sia dentro che fuori, ma poi invece… con l’arrivo del primo invitato, il sole è uscito e ci ha permesso di goderci la festa al massimo! Con questo post voglio ringrazia tutti i partecipanti che hanno reso il mio bimbo davvero felice in una giornata così importante come il raggiungimento dei 6 anni: GRAZIE! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Come vola il tempo e solo raramente me ne accorgo perché vivo talmente intensamente ogni giorno che non mi fermo a pensare come i giorni passino in fretta però a pensarci… asilo finito e a settembre Simone inizierà la scuola e Lorenzo, che sembrava nato ieri, andrà all’asilo in più tra qualche settimana festeggeremo i 6 anni di Simone: incredibile! Proprio per questo è tempo di preparare gli inviti anche perché l’asilo è finito e quindi bisogna consegnare gli inviti prima che tutti spariscano e poi mi tocca bussare porta per porta per consegnarli e non mi sembra il caso quindi sarà meglio pensarci. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Trascorsa la Pasqua confessate, quante uova hanno ricevuto i vostri bambini? E quindi quanti ovetti vi ritrovate in casa, non mi dite che li avete buttati… non si fa, tutto può sempre tornare utile! Noi quest’anno non abbiamo ricevuto molte uova però a chi non piace mangiare un bel Kinder con tanto di sorpresa dentro? Ecco, devo dire che invece di questi ovetti gialli ne abbiamo parecchio che girano per casa e come poterli utilizzare in maniera creativa? Noi per altri scopi e giochi li utilizziamo già da tempo ma oggi voglio proporvi un simpatico lavoretto sia in tempa Primavera sia in tema cartoni animati visto che… è tratta proprio da lì l’idea e il titolo di questo post. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Pensate sia possibile NON regale almeno un uovo di Pasqua ai bambini? Io dico che è praticamente impossibile perché anche se noi genitori ci conteniamo… di sicuro almeno uno ne arriva. Certo, la sorpresa non è sempre quella sperata, a volte si trovano cavolatine nonostante l’uovo sia grande e spesso i bambini ci rimangono male; ecco perché quest’anno ho deciso di fare una bella sorpresa ai miei cuccioli: un uovo di cioccolato con sorpresa personalizzata. Vi ricordate Il Laboratorio delle Delizie di cui vi ho parlato in un post un pò di tempo fa? Proprio lì mi è venuta questa brillante idea, quando ho visto che loro realizzano a mano uova di cioccolato potendoci inserire anche un regalo e quindi… alla ricerca del regalo! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Carnevale si sta avvicinando e quindi ho iniziato a pensare come poter realizzare l’unico vestito che Simone volesse: il capostazione. Impossibile da trovare, l’unico che sono riuscita a reperire tramite il sito dedicato al trenino Thomas non è disponibile e così… dove vado a trovarlo? Dedotto che comperarlo sarà impossibile, ho deciso quindi di crearlo io. Simone non ama i travestimenti ma sono sicura che se avesse il suo vestito da capotreno… come si divertirebbe, ecco perché ora mi impegnerò per realizzarlo. Prendendo proprio spunto dal bellissimo vestito visto su internet, cercherò di imitarlo quindi… VIA!

GIACCA
Di certo non andrò a comperare una nuova giacca solo per utilizzarla a Carnevale quindi, dopo aver cercato bene nell’armadio, sono riuscita a trovare una mia giacchina perché quelle di papà sono TROPPO grandi; anche la mia misura non è certo ideale ma basterà arrotolare un pò le maniche e… sarà perfetta! L’unico neo è che è arancione, che fare? Qui entra in gioco la mitica zia “Uccia” che con i suoi mille segreti e RIMEDI, mi ha suggerito un’idea: tingerla con RIMEDIA e così fidandomin delle sue mani d’oro gli ho affidato la giacca e… che risultato! Per personalizzarla andrò ad applicargli un logo di Trenitalia sul taschino, sarà perfetto!

FISCHIETTO
Mi è bastato staccare da una trombetta di Carnevale solo la parte dove si soffia: questa sarà il nostro fischietto. Per facilitare al “capotreno” di portarla in giro, gli ho girato intorno del nastro rosso per poi creargli un cordoncino così potrà tenerlo comodamente in mano senza perderlo oppure… tenerlo nel taschino!

PALETTA
Qui entra in gioco la nostra fantasia e la nostra creatività e utilizzeremo materiale di riciclo per realizzare una paletta quasi idendica all’originale. Ho preso un cartoncino bianco e l’ho piegato ametà per poi disegnarci sopra un cerchio; ho poi preso un foglio di carta rosso e uno verde e anche qui ho disegnato la sagoma di un cerchio ma con una circonferenza più piccola di quello fatta sul cartoncino bianco. A questo punto incollo il cerchio rosso al centro del cerchio più grande bianco e il cerchio verde al centro dell’altro cerchio grande; prendo un cucchiaio di legno, quelli per cucinare, e lo posiziono fra i 2 cerchi per poi chiudere il tutto con il biadesivo: ecco qui la nostra paletta quella che serve al capostazione per dare il “fermo” o il “via libera” alla partenza del treno.

BORSELLO
Dopo aver ricercato dentro la nostra “scatola riciclosa” il materiale necessario, ci siamo messi a lavorare anche perché la preparazione sarà un pò lunga! Per prima cosa abbiamo scelto la misura della scatola che ci servirà come contenitore: ho proposto a Simone un originale tipo di borsello che potesse contenere i coriandoli da lanciare durante la sfilata e l’idea gli è piaciuta. Scelta la scatola, ho lasciato a lui il compito di colorarla interamente di nero utilizzano i colori per le dita: evvai col divertimento! Adesso dovrà asciugare e per agevolare la cosa, lo abbiamo posizionato sopra un calorifero così si asciugherà prima; nel frattempo pensiamo a come ultimarlo. Dobbiamo scegliere un cordoncino, un filo, una fettuccia che servirà per poter portare il borsello a tracolla: dopo varie ricerche abbiamo optato per un “portachitarra” che non usavamo più ed invece per il nostro caso è perfetto. Per applicarlo alla scatola abbiamo fatto due fessure sui lati corti della scatola, ci abbiamo fatto passare dentro parte del “portachitarra” e all’interno lo abbiamo fermato creando un nodo con dello spago rosso: in questo modo di sicuro non potrà uscire dalle fessure create. Come decorarlo? Come far capire che si tratta di un borsello da capotreno? Semplice, abbiamo stampato dei loghi di “Trenitalia” in due diverse misure, una per i lati corti e una per il davanti, li abbiamo ritagliati e plastificati così che non si sciupino e… li abbiamo incollati. Che ne dite? A me sembra perfetto.

Gli accessori ora ci sono, vi aspettiamo dopo i festeggiamenti per vedere il risultato finale… a presto!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Come ben sapete mi sto facendo un ampia cultura sul mondo del trenino Thomas d’altronde si sa che per i figli… si fanno un sacco di cose anche giocare con i treni, imparare tutti i loro nomi e colori, scoprire dove si trova la linea ferroviaria e così navigando qui e là guardate cosa ho trovato: esiste un ampio spazio dedicato anche all’abbigliamento in effetti… poteva mancare? Devo dire che ci sono proprio un sacco di cose carine sul sito originale del trenino più famoso al mondo. Non c’è solo la linea abbiagliamneto ma bensì anche una linea interamente dedicata alla cameretta e al bagno insomma, anche qui un mondo da scoprire e devo dire che… un piccolo acquisto on-line… l’ho fatto, guardate un pò…

Mutande: carine! In 3 diversi colori: fondo nero e fondo azzurro con al centro la sagoma di Thomas mentre con fondo bianco sono ritratti tanti piccoli Thomas qua e la con diverse scritte. Prezzo: 10 euro.
T-shirt: in puro cotone e stampata in 2 diversi modelli. Fondo rosso e maniche blu oppure fondo blu e maniche rosse con al centro un bel primopiano di Thomas che sorride. Prezzo: 19,90 euro.
Felpa (modello Rugby): ce ne sono diverse ma io ho scelto questa con fondo blu e disegno stampato in azzurro in basso a sinistra; collo e bordo maniche sempre in azzurro. Prezzo: 19,90 euro.
Pantaloncini: in 3 modelli di cui 2 si differenziano solo per i colori invertiti: fondo blu con bande azzurre oppure al contrario ovvero fondo azzurro con bande blu; l’altro modello invece ha una gamba rossa e l’altra azzurra. Entrambi i modelli si chiudono con un cordino rosso o giallo. Prezzo: 12,90 euro.
Costume: poteva forse mancarci? Direi proprio di no visto l’inizio del corso di nuoto. Totalmente blu con una tasca sulla gamba destra e il primo piano di Thomas sulla gamba sinistra. Devo dire però che non è ancora nostro perché per trovarlo ho faticato un pò; non è presente nel catalogo del negozio e così l’ho trovato su e-bay e… attendiamo l’asta!

Tags : , , , , , , , , , ,

Ma quanti sono? Bhe contarli è difficile anche perché spesso in alcuni episodi ne presentano dei nuovi ed infatti qui non ci sono tutti perché ancora devo imparare a conoscerli ma diciamo che i principali, compreso Thomas, sono 7 e sono divisi per colori: azzurro, verde e rosso e sono così numerati:
1 Thomas (azzurro)
2 Edward (azzurro)
3 Henry (azzurro)
4 Gordon (azzurro)
5 James (rosso)
6 Percy (azzurro)
7 Toby (marrone)

Ce ne sono alcuni però che si vedono spesso, in molte puntate ma che non hanno il numero come:
– Emily (nero)
– Rosy (rosa)
– Diesel (nero)
– Spenser (grigio)

Ci sono poi altri mezzi che aumentano il numero di veicoli sulla linea ferroviaria:
– Annie e Clarabel, le carrozze
– Bill e Bell, le locomotive gemelle
– Bertie, la corriera
– Salty, il locomotore rosso
– Stepney, il locomotore giallo
– Rocky, la gru
– Terence, il cingolato
– Kevin, la gru
– Elisabeth, il camion

Insomma un nuovo mondo tutta da scoprire ecco perché mattina dopo mattina, episodio dopo episodio verrò ad aggiornare questa nuova categoria; insieme a me potrete scoprire anche voi nuovi amici e veicoli che andranno ad ampliare la linea ferroviaria dell’Isola di Sodor. Seguitemi…

Tags : , , , , , ,

Ma dove si trova? Come ci si arriva? Si può visitare? Ci andiamo domenica? Queste sono le classiche domande che mio figlio mi fa quando sente il nome SODOR mentre guarda Thomas. Mi sono così un pochino documentata anche per soddisfare le sue curiosità ma devo dire anche le miee questo è quello che ho scoperto…
L’Isola di Sodor è un’isola immaginaria nel Mar d’Irlanda utilizzata come ambientazione per la linea ferroviaria prima dei libri di Rev. W. Awdry e poi per la serie televisiva di Thomas; fu ispirato quando visitò la diocesi di Sodor nell’Isola di Man così lui e suo fratello decisero di inventarsi una nuova Isola, vicino all’Isola di Man dandogli il nome del vescovo della diocesi. Elaborarono la storia, la geografia dell’isola e costruirono la linea ferroviaria; l’Isola ha la forma di un diamante, un diametro di 62 miglia (circa 100 km) a est e di 51 miglia (circa 82 km) a ovest ed è separata dall’Isola di Man da uno stretto chiamato Mare di Sudrian. Ecco qui la rappresentazione della linea ferroviaria:

Le stazioni sono le seguenti: BARROW in FURNESS (UK), VICARSTOWN, CROVAN’S GATE, KELLSTHORPE ROAD, KILDANE, CRONK, MARON, WELLSWORTH, CROSBY, KNAPFORD, TIDMOUTH. Tutta la linea ferroviaria è gestita dal signor Topham Hatt e nella città di TIDMOUTH vi è il deposito principale dove sostano le locomotive.

C’è però da dire che fra i librii che si riferiscono a questa linea ferroviaria e la serie televisiva ci sono molto diversità e differenze; la serie televisiva ha ignorato diverse note e precisazioni che invece sono ben scritti e descritti nei libri ma si sa che leggere un libro non è mai come vederlo poi in televisione.

Tags : , , , , , , , , , ,

LE LUCI VANNO E FAN CIUF CIUF
MA CHE ALLEGRA FERROVIA
SONO ROSSI, VERDI O BLU
MA CHE BELLA COMPAGNIA
CHI IN STAZIONE FISCHIA E VA
CHI IL LEGNAME PORTERA’
PUNTUALI I TRENI CHE
CORRONO SU E GIU’

THOMAS, che combina guai
JAMES, lui non si ferma mai
PERCY, ha il cuore tenero
GORDON, romba e brontola
EMILY, lungo il mare va
HENRY, sorride, scappa e va
EDWARD, come luccica
TOBY, fischia e dice CIAO

LE LUCI VANNO E FAN CIUF CIUF
MA CHE ALLEGRA FERROVIA
SONO ROSSI, VERDI O BLU
MA CHE BELLA COMPAGNIA
CHI IN STAZIONE FISCHIA E VA
CHI IL LEGNAME PORTERA’
PUNTUALI I TRENI CHE
CORRONO SU E GIU’

Tags : , , , ,

Il trenino Thomas è una serie televisiva per bambini, basata sulla serie The Railway Series. Il programma ha fatto la sua prima apparizione nel 1984 e nelle prime 2 stagioni della versione originale, la voce narrante era di Ringo Starr, batterista dei Beatles. Ogni mattina Simone si sveglia per il suo appuntamento: colazione e televisione su Italia1 per un nuovo episodio di Thomas. Già lui va matto per i treni, adesso che ha trovato un cartone animato dove i personaggi principali sono loro… per fortuna che ogni episodio dura solo 15 minuti! C’è da dire però che la sigla è veramente MOLTO carina e per di più passano le parole sullo schermo quindi si può cantare come al karaoke e come se non bastasse, ce la siamo registrati così in ogni momento della giornata la possiamo sentire: EVVIVA!

Ormai non è più solo un cartone animato, ci sono in vendita migliaia di gadgets: dai trenini, alle magliette e ai piumoni per il letto. Non è detto che anche a Simone per il suo quarto compleanno, non arrivi qualcosa di… THOMAS!

Tags : , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…