Posts Tagged ‘giardinaggio’

Siamo in primavera ma solo se guardiamo il calendario perché se invece guardiamo il cielo, le temperature che ci sono e come ci vestiamo, non si direbbe proprio; altro che primavera, sembra piuttosto che siano in autunno: felpa ancora indosso e ombrelli sempre aperti, che primavera è? Speriamo che presto si possa tornare a godere di un pò di sole anche perché ormai di pioggia ne è scesa abbastanza, i campi sono più che bagnati e le coltivazioni, come ad esempio i pomodori e le fragole del nostro giardino, hanno bisogno di tanto bel sole per poter maturare; tutta la pioggia che scende però non è da perdere, sarebbe interessante poterla raccogliere e riciclare per i periodi in cui il sole farà capolino e le nostre piante hanno invece bisogno di bere quindi… pronti per un riciclo creativo? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente sembra che il tempo si sia sistemato e così ho pensato di fare un salto in serra per comperare le nuove piantine che andranno a decorare il nostro bordo in giardino; sono molto soddisfatta della scelta perché sono riuscita a trovare dei bei fiorellini colorati che resistono al sole e che non diventano troppo alti, regola fondamentale per il bordo che devo arricchire quindi… guardate un pò come abbiamo cambiato i colori al nostro giardino. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo 1 settimana di distaccamento dai lavori creativi perché siamo andati al mare dove ci siamo goduti delle bellissime giornate di sole, eccomi di ritorno più carica di prima; devo dire che queste splendide giornate aiutano ancora di più la mia creatività. Proprio ieri, dopo il rientro dall’asilo ci siamo fermati in giardino per una merenda all’aria aperta e poi ci siamo dedicati un pò al giardino che sta iniziando a rinascere; proprio mentre stavamo potando le siepi abbiamo visto la casetta di alcuni bruchi e da qui mi è venuta un’originale ispirazione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi è il 4 novembre, San Carlo ed anche festa nazionale delle Forze Armate ma non solo. Non tutti sanno che il 4 novembre è anche la Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening ovvero il 1° attacco verde dove tutti possono dare un contributo attivo; la data del 4 novembre è indicativa, tutto questo week-end (dal 4 al 6 novembre) potrà essere impiegato per un attacco verde nella propria città durante il quale poter piantare un seme dal quale può nascere qualcosa di importante. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Da quando ho aperto questo blog vi segnalo idee e laboratori per sensibilizzare voi e i vostri bambini nei confronti della natura; noi in prima persona curiamo il nostro giardino con le nostre piante e anche con piante aromatiche e verdure che tra poco daranno i loro frutti. E’ emozionante vedere che una semplice piantina faccia prima i fiori che poi si trasformano in verdura e frutta che poi noi mangiamo; è anche un modo per avvicinare i bambini ad assaggiare frutti e ortaggi che magari non mangiano ma che vedendoli crescere perché coltivati con le loro mani… da soddisfazione! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente il bel tempo ha deciso di far capolino e così la Primavera si sta facendo sempre più sentire e… vedere! Ci possiamo quindi dedicare al giardinaggio e alla cura di piante e fiori ed oggi ci dedicheremo alle piante grasse: ho deciso di decorare un vaso “alternativo” e metterci delle piantine grasse per decorare un angolo di casa. Cosa intendo per “alternativo”? Ho pensato di utilizzare non un semplice vaso ma… un mattone. Mentre sistemavo la cantina, ho trovato delle piastrelle e dei mattoni accantonati in un angolo; guardando bene i mattoni, avevano la classica forma rettangolare ma l’interno era forato in maniera MOLTO interessante. Da qui l’idea di utilizzarlo come vaso. Ovviamente grezzo non era certo il massimo del decoro quindi ho pensato di verniciarlo di verde; essendo un mattone grezzo, colorato sarà molto originale vista la sua porosità. Nelle 2 fessure centrali, abbastanza grandi per contenere delle piantine, ho sistemato della terra da rinvaso per poi inserirci delle piante grasse: se pur spinose, mi piacciono molto.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi il tempo non è stato dei migliori e così non siamo potuti andare al mare ma ci siamo comunque rifatti giocando e divertendoci in giardino e in vista della Pasqua, ci siamo inventati qualcosa di simpatico. Abbiamo fatto un pò i giardinieri ma… in veste Pasquale! La nonna ha in giardino una piantina grassa molto carina che quando sboccia fa dei coloratissimi fiori gialli ed è facilissimo piantarla: basta staccare qualche fogliolina e metterla nella terra. Dopo qualche giorno che ci si prende cura di lei, da sotto terra si formano le radici e inizia così a cresce; dopo qualche settimana è già in gradi di fare i fiori e più la si tiene al sole e più ne trae beneficio. Per rimanere in tema Pasquale, abbiamo preso il guscio di un uovo che la nonna ha utilizzato oggi per cucinare e in entrambe le metà abbiamo messo della terra fino a riempirli; abbiamo poi preso le foglioline della pianta grassa e le abbiamo ben piantate in una metà mentre nell’altra abbiamo messo la menta, anche questa cresce rapidamente e si moltiplica velocemente. Inizieremo da qui a far crescere le nostre piantine per poi trapainatarle in vasi più grandi e vederle crescere sempre di più fino ad arrivare alla fioritura: vedrete che risultati, abbiamo un ottimo pollice verde!

Tags : , , , , , , , , , , ,

Volevo segnalarvi questa bellissima e originale iniziativa di Natixdelinquere; prendendo spunto da  un’iniziativa americana a modo loro l’hanno voluta riproporre anche a noi e trovo sia MERAVIGHLIOSA. In vista della giornata del 22 aprile in cui si celebra il Giorno della Terra, questa iniziativa propone uno SCAMBIO di semi tra tutti i blogger che avranno voglia di partecipare sia per ricevere gratuitamente semi di piante o fiori sia per regalarne a qualcun’altro. Questo è il periodo in cui quasi tutti iniziano a seminare, a sistemare il giardino o i vasi sul balcone quindi approfittate di questa iniziativa dove si possono scambiare gratiitamente dei semi. Partecipare è semplice, basterà lasciare un commento nel sito di Natixdelinquere e poi iniviare una mail a questo indirizzo:

Non è un giveaway, ecco perché ve ne parlo qui: c’è una scadenza ma non ci saranno né vincitori né vinti. La scadenza è il 30 maggio e verranno chiusi i commenti; a questo punto verranno estratte delle coppie e ad ogni partecipante verrà comunicato  a chi dovete spedire i vostri semi e da chi li riceverete: io sono curiosissima, chissà cosa mi capiterà, una pianta o un fiore? Ci saranno così tanti semi che gireranno e viaggeranno in lungo e in largo per l’Italia e… non solo, magari anche dall’estero! Una volta ricevuti piantateli, vedrete così crescere i vostri semi e vi trasformerete così in perfetti giardinieri; diffondete il più possibile, in questo modo più gente partecipa e più semi gireranno e più verde andremo a creare. Inoltre, per chi avesse voglia, potrà poi scrivere un post mostrando a tutti il risultato finale.

Tags : , , , , , , , , , , ,

Bambini in giardino.
Piccolo manuale per creare il tuo primo giardino
Jane Bull
Traduttore: R. Marchiori
Edicart
Pagine: 47
Prezzo: 12,50 euro

Non c’è cosa più bella che la NATURA e dobbiamo avvicinare in nostri bambini il più possibile ad avere un contatto con lei ecco perché voglio consigliarvi questo libro dove potrete condividere con loro tante idee divertenti e da fare durante il tempo libero. Potete scoprire segreti e nuove attività da fare relative al giardinaggio; creare un piccolo prato in un secchiello o magari far crescere un girasole in vaso.

Tags : , , , , , ,

Dopo essere stati in cascina, aver munto le mucche e aver fatto il formaggio, Simone si sente un vero “casaro” e così volevo ampliare le sue conoscenze; per questo ho voluto inaugurare una nuova sezione delle nostre idee creative, il “giardinaggio”. Esiste forse un agricoltore che non si occupi della terra? Direi proprio di no e siccome a tutti i bambini piace giocare con la terra… giochiamoci in maniera cotruttiva, vedendo come la terra ci può regalare dei frutti se noi la trattiamo in un certo modo. E’ un modo in più per avvicinare i bambini al contatto con la natura e così voglio proporvi degli esperimenti, dei giochi e dei lavori creativi così che i bambini possano imparare… giocando! Il nostro primo esperimento saranno le lenticchie: vedere come da un seme di lenticchia possano nascere delle piantine; è un esperimento che avevo fatto alle elementari ma è talmente semplice che lo si può proporre ai bambini dell’asilo e quindi andiamo a prendere tutto l’occorrente!

Materiale: piatto di plastica, lenticchie secche, cotone idrofilo.
Procedimento: è semplicissimo, vi basterà porre sul fondo del piatto il cotone; fate in modo che il piatto sia interamente coperto da uno strato di cotone e spruzzare un pochino di acqua, quel tanto che basta per inumidire il cotone; prendere alcune lenticchie e disporle sul cotone spargendole un po’ in tutto su tutto il piatto. Quest’operazione è molto divertente quindi lasciate che sia il bambino a farlo, si divertirà moltissimo a riempire ogni spazio libero.

  Altra fase divertente: l’innaffiamento! Fornite al piccolo “agricoltore” un piccolo spruzzino con un po’ d’acqua per innaffiare la sua coltivazione: non troppa, o rischierete un allagamento! Ogni giorno, scegliete un momento particolare della giornata come ad esempio noi che abbiamo scelto il mattino prima di andare all’asilo, ricordategli di innaffiare le lenticchie; ho scelto lo spruzzino perché Simone riesce a gestirlo in totale tranquillità da solo e così è totalmente indipendente nello svolgere quest’operazione. Vedrete che entro pochi giorni, con gioia e sorpresa del bambino, spunteranno le prime piantine e anche noi, fra qualche giorno, vi mostreremo la crescita della nostra coltivazione. Buon lavoro!

Tags : , , , , , , ,

In vista delle imminenti vacanze al mare, all’Isola d’Elba, questo week-end abbiamo deciso di dedicarci al giardinaggio anzi, per dire meglio, alla cura dell’orto. Con il bel tempo, il sole sta iniziando a far germogliare le piantine e a far nascere le prime verdure e proprio oggi ci faremo un bel giretto all’interno dei canali dell’orto per vedere a che punto è la maturazione. Partiamo da questi bellissimi fiori bianchi che sono della pianta dei fagiolini: stanno iniziando a diventare grandi ma manca ancora un pò prima del raccolto. Ecco qui invece una bella melanzana: certo non è ancora grandissima come di solito diventano però… è bella panciuta! Arriviamo poi alla verdura che più piace a Simone e… quanti che ce ne sono: i pomodori. Ne abbiamo di 2 tipi: a goccia o rotondi e questo, non è niente male, guardate un pò! Ecco qui l’insalata e ne raccogliamo subito dei bei ciuffetti perché a pranzo ci prepareremo una bella insalata mista… che buona! Per ultimi questi bellissimi fiori che sono delle zucchine e… bhe una volta raccolta la zucchina, raccoglieremo anche il fiore per farlo fritto, sono troppo buoni! Ma non c’è solo la verdura… per ultime abbiamo lasciato le più golose: le fragole! Le abbiamo piantete nei vasi, non nell’orto e 1 dopo l’altra stanno maturando e stasera ce le gustiamo. Con questo caldo le piante hanno un sacco bisogno di acqua e quindi, prima di andare, visto che il sole è calato, diamo una bella innaffiata!

Tags : , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…