Posts Tagged ‘maggio’

croce

Sembra strano ma la comunione di Lorenzo concide con la stessa data in cui l’anno prima ha fatto la confessione; 19 maggio, una data da segnare. L’idea della bomboniera l’avete già vista, oggi vi propongo il biglietto personalizzato che ho disegnato per lui e poi… non mi resterà che mostrarvi il risultato finale ma per questo ancora qualche giorno di tempo. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , ,

bombonieracresima

Periodo di Comunioni e Cresime in arrivo… per noi quest’anno importante passo verso la Cresima, poteva forse semplicemente andare ad acquistare una bomboniera? Direi proprio di no. Come lo è stato per la Comunione, con Simone abbiamo scelto insieme un soggetto e abbiamo realizzato noi stessi le bomboniere per questa importante occasione. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa c’è di più bello che l’amore della mamma per i propri figli? Da mamma anzi, bis mamma visto che ho 2 splendidi cuccioli, penso che non esista nulla; ma questo amore non vale solo per noi esseri umani, anche gli animali hanno un cuore, diventano genitori e provano amore e l’immagine che voglio lasciarvi oggi è molto commovente e intima. Abbiamo avuto il piacere di vedere un piccolo puledro, nato da poche settimane, che non solo segue la mamma come se fosse la sua ombra ma abbiamo avuto l’occasione di vedere come il piccolo si nutre dalla mamma; l’allattamento è il momento più intimo tra la mamma e il suo piccolo, non c’è cosa più bella da condividere ed è un legame fortissimo che lega… per sempre! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

Maggio è per eccellenza il mese della MAMMA non a casa proprio la prima domenica si festeggia la sua festa; il sito Genitori Channel ha pensato ad un’idea carina: festeggiare insieme a tutti noi il mese della mamma con un’iniziativa speciale Io sono una mamma e tu, che superpoteri hai? Io partecipo ed ecco qui il mio contributo…

Vivo in provincia di Lodi e sono moglie e mamma di 2 splednidi bimbi: Lorenzo e Simone di 2 e 5 anni; dire che ho una vita serena e felice è dir poco: tutti i miei sogni che avevo da piccola si sono realizzati e… diciamo che non potrei chiedere di meglio se non, di vivere in un castello ma al momento non mi interessa. Tutto quello che sono lo devo molto ai miei genitori, che mi hanno educato e che mi hanno insegnato i GRANDI valori della famiglia e le cose importanti della vita per le quali vale la pena di vivere. Mia madre non si è mai potuta godere della mia presenza da piccola, i tempi erano diversi e il lavoro era tanto quindi quando tornava a casa la sera la maggior parte delle volte ero già in pigiama e dormivo e lei, nonostante la sua stanchezza e le tante ore di lavoro trascorse sempre in piedi, si stendeva vicino a me e mi accarezzava: lei c’era sempre per me! Ora i tempi sono diversi e per mia fortuna posso dedicare ai miei bambini parecchio tempo e spero possa sempre rimanere così la situazione perché il tempo trascorso con loro è unico, sono momenti indimenticabili e irripetibili. Non mi sento una supermamma  ma di sicuro… ne ho avuta una UNICA!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente il bel tempo ha deciso di far capolino e così la Primavera si sta facendo sempre più sentire e… vedere! Ci possiamo quindi dedicare al giardinaggio e alla cura di piante e fiori ed oggi ci dedicheremo alle piante grasse: ho deciso di decorare un vaso “alternativo” e metterci delle piantine grasse per decorare un angolo di casa. Cosa intendo per “alternativo”? Ho pensato di utilizzare non un semplice vaso ma… un mattone. Mentre sistemavo la cantina, ho trovato delle piastrelle e dei mattoni accantonati in un angolo; guardando bene i mattoni, avevano la classica forma rettangolare ma l’interno era forato in maniera MOLTO interessante. Da qui l’idea di utilizzarlo come vaso. Ovviamente grezzo non era certo il massimo del decoro quindi ho pensato di verniciarlo di verde; essendo un mattone grezzo, colorato sarà molto originale vista la sua porosità. Nelle 2 fessure centrali, abbastanza grandi per contenere delle piantine, ho sistemato della terra da rinvaso per poi inserirci delle piante grasse: se pur spinose, mi piacciono molto.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 L’edizione 2011 di Seridò si svolgerà dal 29 aprile al 8 maggio (nei giorni 29, 30 aprile e 1, 6, 7 e 8 maggio) e si svolge presso il Centro Fiera del Garda di Montichiari, e sarà aperto dalle 9,30 alle 19 con orario continuato. A Seridò si può giocare con tutto e con tutti gratuitamente. Ma che cos’è Seridò? Magari qualcuno non ha mai avuto occasione di andarci e quindi non sa ancora cosa si è perso e cosa sia; Seridò è la più grande festa dedicata ai bambini e alle famiglie; qui i bambini non sono mai semplici spettatori, ma giocano liberamente negli oltre 100 spazi gioco: aree attrezzate dove divertirsi, costruire, disegnare, saltare, giocare… Tutto a Seridò tutto è a misura di bambino e all’interno si può giocare gratuitamente con tutto e con tutti aiutati da oltre 300 animatori. Cosa ci aspetta quest’anno?
laboratori creativi: stencil, taglia e incolla, timbri, tempere e cavalletti, pongo, maschere, sale colorato, gessi lavagnette, tutti i colori, la creta, pastelli a cera, acquerelli, mosaico…
– giochi all’esterno: i gonfiabili giganti, le barchette a pedali, l’area equitazione.
– spazio libri con “Libera un libro” e l’angolo lettura con i migliori libri per bambini.
– 3 teatri con 400 posti a sedere: per vedere in tutta comodità spettacoli teatrali, burattini, clown, animazioni.
– la stazione con Nello il capostazione e 2 trenini sempre in giro per Seridò.
– maxi gonfiabili: il pesce rosso, il galeone, la montagna d’aria, la foresta incantata, il percorso ostacoli e lo scivolone.
– mini, gonfiabili per i piccoli: il dinosauro verde, il castello del re, il playsground, il serpentone e la casetta mille colori.
– le aree sportive: dove giocare a calcio e basket o provare per la prima volta il climbing, il nordic walking, l’atletica leggera, il golf, il tiro con l’arco.
– oltre a: monopattini, biciclette, automobiline, sabbionaia.
Inoltre ci sono 3 aree pic-nic con 4.500 posti a sedere coperti, self service, bar, gelateria, zucchero filato, 4 nursery per le mamme ed i più piccoli.

DA NON PERDERE: LIBERA UN LIBRO A SERIDO’ per avvicinare i più piccoli al grande mondo dei libri con un’idea semplice e gratuita. E’ risaputo che leggere è importante, affascinante e bello ecco perché anche quest’anno si ripeterà l’idea di Libera un libro: tuo figlio è diventato grande ma il suo libro è rimasto piccolo? Quel libro è da troppo tempo abbandonato nel ripiano più alto della libreria di casa? Portalo a Seridò e lascialo libero allo Stand “Libera un libro a Seridò”. Un bambino più piccolo passerà a prenderlo e tu e tuo figlio, magari, troverete un altro libro “libero” tutto per voi. Tutti i libri che passeranno dallo spazio “Libera un libro a Seridò” riprenderanno a girare, a farsi leggere, a divertire, ad insegnare, a raccontare… a liberare la fantasia. Trovo che sia un’iniziativa davvero utile e molto intelligente quindi… prima di venire a Seridò, ricordatevi di mettere in borsa un libro!

Prezzi: chi hai meno di 12 anni entrare gratis, gli adulti invece pagano 9 euro ma all’interno anche per loro spettacoli, attrazioni e burattini sono gratis.
Orari: aperto dalle 9,30 alle 19 in orario continuato.

Tags : , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…