Ci sono dei giorni in cui mi piacerebbe stare in cucina tutto il giorno, da mattina a sera, in particolar modo quando i bambini non ci sono e quindi mi ritrovo da sola; oggi è una giornata di quelle e quindi ho pensato di dedicarmi ai gnocchi di patate. E’ una ricetta molto semplice da fare visto che gli ingredienti si trovano sempre in casa però chissà perché non mi viene mai in mente di impastarli insieme; trovandomi in casa anche una bella quantità di basilico fresco dell’orto, ho pensato di creare una variante ai classici gnocchi per vedere se l’accostamento fra le patate e il basilico potesse essere gustoso e… ne ho provate due varianti, quale sarà la più gustosa?

Nonostante l’abbia chiesto più volta a mio marito, ancora non sono riuscita ad avere una risposta visto che… non saprebbe scegliere quindi lascio a voi il dubbio di provare a impastarli e dirmi quale dei due condimenti preferite.
Per prima cosa bisogna preparare i gnocchi, ricetta semplice, con pochi ingredienti vista la sola presenza di patate bollite e farina ai quali però va aggiunto il basilico: tagliatelo finemente e mescolatelo all’impasto. Basta poi stendere la pasta infarinando il piano di lavoro per poi tagliarli nel formato che preferite, per poi farli cuocere in abbondante acqua bollente e quando saliranno in superficie, saranno pronti.
La prima variante l’ho condita con pomodori maturi appena raccolti dall’orto tagliati a pezzetti che in precedenza ho condito con olio e intere foglie di basilico per poi aggiungerci dei pinoli abbrustoliti in padella; una volta che i gnocchi sono venuti a galla li ho scolati e subito inseriti nel condimento per farli insaporire e servirli ben caldi con formaggio grattugiato.

La seconda variante, proposta la sera dopo, l’ho invece voluta condire con del formaggio fuso fatto sciogliere in una pentola con base larga insieme a mezzo bicchiere di latte; ho lasciato che il formaggio si sciogliesse per bene per poi inserirci i gnocchi appena scolati e far amalgamare bene la cremina appena formata con il formaggio sciolto per poi impiattare e, per renderlo ancora più ricco, spolverarci sopra del formaggio grattugiato.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : famiglia, Ricette

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…