Far mangiare la frutta ai bambini non è sempre cosa facile; a volte bisogna trovare degli utili stratagemmi per invogliarli quanto meno ad assaggiare perché quando gli si propone un nuovo alimento o un nuovo prodotto la loro risposta è sempre “no” mentre invece sarebbe utile l’assaggio come sono soliti fare negli asili. Ci lamentiamo spesso che i bambini all’asilo o a scuola mangiano tutto mentre a casa no, ci siamo mai chiesti il perché? Le insegnanti danno la possibilità di assaggiare poi se il bambino rifiuta non insistono però almeno un primo passo l’hanno fatto mentre noi mamme… quando sentiamo un “no” molliamo subito il colpo proponendogli un’alternativa ed è proprio qui che sbagliamo.

Non dargli un’alternativa non vuol dire essere cattive, bensì gli stiamo facendo capire che se gli proponiamo qualcosa è perché è buono e commestibile ovvio che poi ognuno ha i propri gusti ed è per questo che è opportuno assaggiare.
Con i miei bimbi, in particolare Simone, mi sono spesso trovata nella condizione di dargli un’alternativa ma, con l’asilo, mi sono poi accorta dell’errore ecco perché a tutt’oggi non propongo mai una seconda scelta bensì cerco dei “trucchi” con i quali avvicinarlo al consumo di frutta e verdura. Primo fra tutti la scelta della dose, MAI esagerare; io solitamente preparo un piattino con un misto di frutta già lavata e tagliata a pezzetti, in questo modo non si sentono obbligati a mangiare tutto ma assaggiano diversi pezzi di diverso sapore e così mangiano e assimilano le vitamine giuste.
Altro trucchetto è il gioco non inteso come “giocare” ma bensì nel modo in cui presentargli la frutta o la verdura; partiamo dal presupposto che mi piace stare in cucina e mi ci metto volentieri se in più ci aggiungiamo una dose di creatività anche in cucina… si possono creare dei piatti colorati e molto invitanti come ad esempio degli spiedini, dei disegni nel piatto oppure creare nel vero senso della parola come nel mio caso in cui ho realizzato per loro una macchinina semplicemente usando uno spicchio di mela e dei cerchi di banana per le ruote oppure il carretto dove ho usato gli stessi ingredienti anche se lo spicchio di mela l’ho capovolto e ho aggiunto una fragola, raccolta nel nostro giardino, e uno stuzzicadenti per rendere meglio l’idea o, per rendere la cosa simpatica, si possono anche creare delle simpatiche facce buffe con una macedonia di frutta.
La frutta e la verdura sono alimenti importanti, iniziamo noi a dare ai nostri figli il giusto esempio consumandone regolarmente così anche loro prenderanno spunto dai nostri buoni insegnamenti e se poi ci vogliamo mettere anche un po’ di fantasia… bhe vi posso assicurare che anche voi vi divertirete.

Far mangiare la frutta ai bambini non è sempre cosa facile; a volte bisogna trovare degli utili stratagemmi per invogliarli quanto meno ad assaggiare perché quando gli si propone un nuovo alimento o un nuovo prodotto la loro risposta è sempre “no” mentre invece sarebbe utile l’assaggio come sono soliti fare negli asili. Ci lamentiamo spesso che i bambini all’asilo o a scuola mangiano tutto mentre a casa no, ci siamo mai chiesti il perché? Le insegnanti danno la possibilità di assaggiare poi se il bambino rifiuta non insistono però almeno un primo passo l’hanno fatto mentre noi mamme… quando sentiamo un “no” molliamo subito il colpo proponendogli un’alternativa ed è proprio qui che sbagliamo.

Non dargli un’alternativa non vuol dire essere cattive, bensì gli stiamo facendo capire che se gli proponiamo qualcosa è perché è buono e commestibile ovvio che poi ognuno ha i propri gusti ed è per questo che è opportuno assaggiare.
Con i miei bimbi, in particolare Simone, mi sono spesso trovata nella condizione di dargli un’alternativa ma, con l’asilo, mi sono poi accorta dell’errore ecco perché a tutt’oggi non propongo mai una seconda scelta bensì cerco dei “trucchi” con i quali avvicinarlo al consumo di frutta e verdura. Primo fra tutti la scelta della dose, MAI esagerare; io solitamente preparo un piattino con un misto di frutta già lavata e tagliata a pezzetti, in questo modo non si sentono obbligati a mangiare tutto ma assaggiano diversi pezzi di diverso sapore e così mangiano e assimilano le vitamine giuste.
Altro trucchetto è il gioco non inteso come “giocare” ma bensì nel modo in cui presentargli la frutta o la verdura; partiamo dal presupposto che mi piace stare in cucina e mi ci metto volentieri se in più ci aggiungiamo una dose di creatività anche in cucina… si possono creare dei piatti colorati e molto invitanti come ad esempio degli spiedini, dei disegni nel piatto oppure creare nel vero senso della parola come nel mio caso in cui ho realizzato per loro una macchinina semplicemente usando uno spicchio di mela e dei cerchi di banana per le ruote oppure il carretto dove ho usato gli stessi ingredienti anche se lo spicchio di mela l’ho capovolto e ho aggiunto una fragola, raccolta nel nostro giardino, e uno stuzzicadenti per rendere meglio l’idea o, per rendere la cosa simpatica, si possono anche creare delle simpatiche facce buffe con una macedonia di frutta.

La frutta e la verdura sono alimenti importanti, iniziamo noi a dare ai nostri figli il giusto esempio consumandone regolarmente così anche loro prenderanno spunto dai nostri buoni insegnamenti e se poi ci vogliamo mettere anche un po’ di fantasia… bhe vi posso assicurare che anche voi vi divertirete.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : bambini, Idee creative, per lo svezzamento, Ricette

RSS feed for comments on this post

  1. Fioly

    giugno 6th, 2012 at 23:10

    Fantastico… mio figlio già ama la frutta, se gliela presento così si mangia anche gli stuzzicadenti. Mi piace! Grazie per i suggerimenti!

  2. Serena

    giugno 6th, 2012 at 23:17

    carissima, non è finita qui… vedrai che appetitosi toas preparò nei prossimi giorni :)

  3. alex topogina

    giugno 7th, 2012 at 05:05

    Ciao Serena! Sei ufficialmente invitata a partecipare al mio Linky Party settimanale. Il tema della settimana? “Home Decór e Accessori per la Casa”.
    Poi è iniziato ieri un linky party che dura tutta l’estate e si intitola “Giochiamo Insieme?” – Attività per bambini. Sono sicura che per quest’ultimo il materiale non ti manchera’ di certo!!!

    Se ti andasse di partecipare alla nostra raccolta con qualche tuo post vecchio e nuovo, ci trovi qui: http://cecrisicecrisi.blogspot.it/2012/06/home-decor-e-accessori-per-la-casa.html
    Ti aspetto! Topogina

  4. Serena

    giugno 7th, 2012 at 12:29

    GRAZIE MILLE dell’invito :)

  5. mami

    giugno 7th, 2012 at 13:02

    Davide mangia la frutta senza problemi, ma questa è bella idea da fare insieme, per divertirci un po’! Belli davvero! 😉

5 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…