Posts Tagged ‘pomodoro’

iper4

Ho avuto il piacere di scoprire che negli ipermercati a marchio Iper sono nati prodotti a seconda delle diverse esigenze tutti però nel rispetto dell’agricoltura biologica e sono Zetrotre Bio, I Naturale Bio, I Naturale Eco, Amarsi e Piacersi. Proprio per questi prodotti Iper ha pensato di lanciare delle carte vantaggi che danno così la possibilità di avere ulteriori sconti e vantaggi sull’acquisto di questi prodotti e su quelli delle migliori marche. Volete saperne di più? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

nergii1

Pranzo della domenica un pò speciale, oserei definirlo colorato, gustoso, fresco e… genuino! Ho pensato di realizzare un riso nero molto ricco di fibre con un bel misto di colori: pomodori, mais e il piccolo nergi che darà un tocco di sapore e di dolcezza. Ho voluto sperimentare una ricetta salata perché il gusto particolare di nergi si accosta bene anche a ricette salate perché non è un semplice frutto. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui un’altra gustosa idea per come cucinare le taccole, ormai mi sono lanciata! Questa volta le ho cucinate come contorno da servire con una bella bistecca ai ferri: ricetta veloce ma molto gustosa e appetitosa. Può sembrare come una pepronata ma sicuramente è molto più leggera e di gran lunga digeribile visto che le taccole non sono certo pesanti come i peperoni; al tempo stesso cucinate in padella assorbiranno il gusto del pomodoro fresco e… vedrete che piatto che ve ne mangerete!

Ingredienti: 300 gr di taccole, 1/2 kg di pomodoro (se preferite utilizzare la polpa), sale, 1 cipolla, olio di oliva.
Preparazione: per prima cosa bisogna pulire le taccole togliendo i filamenti e le estremità che altrimenti risultano duri. Prima di cuocerle laviamole sotto l’acqua corrente e nel frattempo facciamo bollire l’acqua in una pentola capiente. Versiamo le taccole e sbollettiamole per 10 minuti per poi scolarle. Prendiamo ora una pentola e mettiamoci l’olio e la cipolla tagliata sottile e facciamo soffriggere  per poi aggiungerci il pomodoro tagliato a pezzi e cucinate per 5 minuti. A questo punto uniamo le taccole e continuiamo la cottura per 10-15 minuti, dovranno essere abbastanza morbide.
Consiglio: secondo me è meglio utilizzare i pomodori freschi, daranno un sapore particolare ma se avete fretta o preferite perdere poco tempo, potete utilizzare anche la passata di pomodoro o i vasetti di pelati già tagliati e pronti da cucinare.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa cuciniamo stasera? Devo dire che mi sono fatta un pò ispirare da una bellissima ricetta trovata in rete nel sito Dulcis in furno: carinissimo pupazzo di neve tutto da mangiare; certo, io non sono così abile e precisa ed inoltre ho messo qualche variante ma… l’importante è che i bambini si divertano e un loro sorriso vale di più di qualsiasi altra cosa. Questa ricetta è adatta a tutti soprattutto a chi ha poco tempo da dedicare i cucina e non servono nemmeno delle doti particolari anzi… Gli ingredienti sono pochi e di sicuro presenti sempre nel frigorifero: mozzarella, pomodoro e olive per i particolari. Basterà tagliare un pezzo di mozzarella per utilizzarlo come testa oppure se in casa avete sia la mozzarella grande che quelle piccolo, per la testa potrete utilizzare proprio una delle piccole; siccome io non le avevo, mi sono adattata: ho tagliato un pezzo di quella grande e l’ho appoggiato sopra al pezzo grosso. Lavo bene il pomodoro e lo svuoto di tutti i semini al suo interno per poi inciderlo in un lato e parirlo bene: servirà come cappotto per il nostro pupazzo e vado quindi a posizionarlo sopra la mozzarella proprio come se lo stesse indossando. Con un pomodoro più piccolo invece vado a creare il cappello: dopo averlo svuotato, lo posiziono sopra alla mozzarella piccola incastrandolo bene. E’ l’ora dei particolari: con le olive creo gli occhi e i bottoni mentre con un piccolo pezzetto di pomodoro, una bocca sorridente. Che ne dite? Un modo simpatico ma sbrigativo di preparare un secondo piatto per i nostri bambini: buon appetito!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Come preparare la prima salsa di pomodoro ai nostri bambini? Che ingredienti uso? Gli piacerà?
Semplicissima da fare ma gustosa per loro che… l’adoreranno!

Ingredienti: 1 pomodoro maturo, 1 foglia di basilico e 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.
Preparazione: peliamo il pomodoro perché la pelle potrebbe attaccarsi sul palato del bambino e dargli fastidio; lo tagliamo a metà, gli togliamo i semini e lo tagliamo a pezzi. In un pentolino, oltre al pomodoro tagliato, mettiamo il basilico tritato, l’olio e facciamo cuocere lentamente per un quarto d’ora per poi frullare il tutto e rendelo molto, molto cremoso.
A questo punto potete cuocere qualsiasi tipo di pasta e… vedrete come si leccherà i baffi!

Consiglio: quando la preparate non fate la porzione solo 1 giorno solo, vi garantisco che piacerà molto e quindi prepratene già un vasetto da tenere in frigorifero e che vi durarà qualche giorno.

Tags : , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…