Posts Tagged ‘notte’

coppettamestruale

Da parecchio tempo mi sto informando sui benefici e sull’utilizzo della coppetta mestruale; in molte mi hanno scritto anche in privato per sapere un mio consiglio ma non avendola mai provata sono rimaste in attesa di risposta. Ora però sono pronta a qualsiasi domanda perché mi sono decisa: vi presento GINA, la mia coppetta mestruale. Datemi questo mese di tempo e vi saprò dire tutto, o quasi, sui benefici, sui particolari, su come usarla, sui costi e quindi fare due conti se davvero si risparmia come si sente dire insomma, cercherò di utilizzarla e mettere me stessa e Gina alla prova per avere già al primo utilizzo dei risultati da potervi sottoporre quindi… vi aspetto tra 28 giorni!

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Vi è mai capitato che vostro figlio facesse la pipì nel letto?
A me è capitato qualche volta, quando abbiamo iniziato a togliere il pannolino, ma è normale: le prime sere può capitare che il bambino si bagni perché deve ancora capire e ricordarsi, mentre dorme, che non ha più il pannolino… ma non è un problema!

Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare la candela per Santa Lucia? Impossibile. Ogni anno ci provo nel proporre qualcosa di nuovo, di divertente, di interessante e coimvolgente ma i bambini rimangono incollati all’idea originale: la candela da mettere nel vassoio con il bere e il mangiare per la piccola e per il suo asino. Mi dispiace continuare ad essere recidiva ma ci tengono così tanto che alla fine, ho ceduto anche quest’anno. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Peccato che anche oggi sia una giornata uggiosa… avevo in mente una grande idea per questa sera ma se continua a piovere così tanto, non potrò fare questa sorpresa ai bambini. Mi sarebbe piaciuto, col buio della sera, far volare una lanterna in vista della festa di San Martino. Ci piace sempre preparare  per questa occasione una lanterna e oggi, dopo averne preparata una noi, avrei voluto accenderne una grande, colorata e luminosa per guardarla volare in cielo che col buoi ha il suo fascino ma se piove non sarà possibile. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Chi non ha avuto problemi notturni con il proprio bambino? Dal non dormire nel proprio letto ma solo nel lettone; oppure stare sveglio fino a tardi e la mattina non svegliarsi più; e che dire del buoi o del fare la pipì nel letto oppure svegliarsi e svegliare noi per andare in bagno. Insomma ogni famiglia ha avuto le sue esperienze ma devo dire che quando ho letto il titolo “Che notte!” mi sono subito soffermata a leggere la breve descrizione dietro perché mi aveva molto incuriosito. Che dite, sarà piaciuto anche ai bambini? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Poteva forse mancare qualche idea per la Befana? Direi proprio di no anche perché proprio con questo tema abbiamo deciso di collaborare io e Floriana con un simpatico contest per condividere tante idee relative proprio alla calza della Befana. Vi voglio lasciare un’idea che unisce la manualità alla creatività: creeremo una calza diversa dal solito ma pronta comunque ad accogliere tanti dolci o… il carbone! Divertente perché la potranno creare i bambini in totale libertà; colorata perché realizzata con carta del colore preferito; eco sotto tutti gli aspetti perché non si spendono soldi per acquistarla ma la si realizza in casa e con materiale di riciclo; pratica e manuale perché per realizzarla i bambini utilizzeranno le loro piccole manine districandosi con buchi e fili insomma… vediamola! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che colore è il Natale? Se facciamo questa domanda ai bambini, dopo averci pensato un pò, non risponderanno un solo colore ma bensì diranno che il Natale li rappresenta tutti; provate anche voi a chiederlo e vedrete cosa rispondono. Simone mi ha detto: “mamma, te lo disegno” e guardate un pò quali colori ha scelto… sembra quasi un arcobaleno di colori ed in effetti, se ci pensiamo bene, a Natale addobbiamo l’albero con palline di tanti colori, fili colorati che si intersecano tra i rami e anche le lucine intermittenti sono di colori diversi quindi, il racconto che ho trovato oggi, oserei dire che è perfetto! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Per la lettura di oggi, devo ringraziare Floriana del blog Madre Creativa, per avermi concesso la foto di una sua creazione ed è così mia ospite per la casella del calendario dell’avvento che è dedicata al pastore Giuseppe; proprio nei giorni scorsi lei ha realizzato un bellissimo personaggio con materiale di riciclo ovvero un cartone della pizza che mi ha molto colpito e sono felice che abbia deciso di essere qui nel mio blog e se volete i particolari per come realizzarlo, vi invito a leggere il suo post; per la fiaba invece… sedetevi comodi! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo aver visto un’amichetto che giocava con un pipistrello di plastica, Lorenzo mi ha chiesto: “mamma, lo voglio anch’io un pipistrello” e potevo forse non aderire alla sua richiesta? Direi di no anche se, ovviamente, mica l’abbiamo comprato, lo abbiamo fatto e realizzato noi con una carinissima idea che mi è venuta in mente proprio guardando la forma di quello strano pipistrello nero che il suo amico faceva svolazzare in giro. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ormai da noi la parola “pannolino” è totalmente sparita da un pò perché anche il piccolo Lorenzo è stato così bravo, anzi forse anche di più di Simone, e l’ha tolto molto presto; mi capita però spesso di parlare con alcune mamme dei compagni d’asilo e di scuola che mi chiedono consigli su come ho fatto per toglierlo, se ho avuto problemi, se di notte lo portavano ancora e per quanto tempo insomma… le problematiche quotidiane delle “mamme con pannolino”. Mi piace sempre raccontare con molta tranquillità la mia esperienza che non è stata per nulla traumatica anzi, quando si è al primo figlio non si sa mai cosa ci si deve aspettare ed invece… basta viverlo con serenità! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Iniziativa organizzata dall’Associazione Didattica Museale del Museo della Scienza di Milano che ha organizzato per questo fine settimana (venerdì 28 e sabato 29) un appuntamento particolare e proprio per questo imperdibile: una notte al Museo per bambini dagli 8 ai 12 anni. Si avrà la possibilità di utilizzare tutti i 5 sensi del nostro corpo per svelare misteri in una notte ricca di sorprese: al buoi si dovrà provare a vedere lo stesso mettendo a dura prova la nostra vista oppure toccando con i piedi nudi si dovranno cercare degli indizi o ancora, con l’olfatto sentendo diversi odori si dovrà cercare di capire chi sarà il colpevole oppure ascoltando musica e suoni di altri mondi e tante altre cose strane che faranno diventare una normale nottata in una notte SENS…AZIONALE!

 Il programma sarà il seguente:
20-20,30: laboratorio creativo
20,30-22,20: attività ludo-didattica nelle sale del Museo con prove da superare grazie all’uso dei nostri sensi.
22,30: tutti a nanna!
La mattina seguente:
7,30 risveglio e colazione al bar del Museo
9,15-10: attività gioco

Il costo dell’attività è di 60 euro a bambino e la prenotazione OBBLIGATORIA e si potrà effettuare via mail scrivendo all’indirizzo: prenotazioniadm@gmail.com tutte le altre forme di prenotazione (telefonicamente e di persona) non saranno accettate. Verranno prese in considerazione le prenotazioni pervenute dopo le 9,30 del 19 gennaio 2011 fino ad esaurimento posti e per ogni mail è possibile iscrivere un massimo di 2 bambini. Trovate qui il modulo da stampare e compilare e in ogni mail devono essere specificati obbligatoriamente:

– nome e cognome dei bambini
– data di nascita
– indirizzo
– data prescelta tra le due disponibili
– recapiti telefonici dei genitori
N. B.: Le richieste incomplete non verranno prese in considerazione. ATTENZIONE: L’invio della mail non implica l’automatica prenotazione: la conferma avverrà telefonicamente. Coloro che non verranno contattati per telefono riceveranno una mail di mancata prenotazione, causa esaurimento dei posti disponibili.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

La notte più lunga. Storia e storie di Santa Lucia
R. Fumagalli-C. Piazzoli
Illustrazioni di Margit Kross
Edizioni Villa di Seriane
Santa Lucia è cieca oppure no? Come fa a portare tutti i regali in una notte sola? E’ vero che butta la cenere negli occhi? Ebbene io, Martino, anche se ho solo sette anni, ho scoperto un sacco di cose su questa misteriosissima Santa Lucia. Ho deciso di raccontarvi tutto, e vi dirò anche che cosa mi è capitato quest’anno aspettando la notte dei regali.

 I doni di Santa Lucia
M. Mastromarchi-M. Racconi
Illustrazioni di Vittorio Sedini
Editore Monti
Pagine 72
Euro: 5,50 (acquistalo on-line)
E’ un vero copione teatrale, tratto dal libro di Bianchessi, con tutte le indicazioni per costumi e scenografia per mettere in scena con mezzi semplici ma di grande effetto la storia di Santa Lucia.

La magica notte di santa Lucia
Teresio Bianchessi
Musiche di cristina Paltrinieri
Illustrazioni di Vittorio Sedini
Editore Monti
Euro: 15,00 (acquistalo on-line)
E’ la storia della santa più amata dai bambini, ricostruita attraverso approfondite ricerche e raccontata in un linguaggio semplice e simpatico. Il testo contiene otto tra le più conosciute filastrocche su Lucia : le canzoni sono riprodotte su un CD allegato al libro.

Tags : , , , , , , ,

La luna affascina sempre molto i bambini: illumina il cielo e lo fa risplendere, in più ha una forma così strana: a volte sembra una palla, a volte quasi non si vede, altre volte è sottilissima, ma come fa? Perché cambia forma? Spiegare queste cose ai bambini non è facile anche perché non sono una “scienziata” e così mi sono solo limitata a far conoscere le diverse forme che può assumere:
PIENA quando sembra una palla
CRESCENTE quando è magra e sta prendendo forma
CALANTE dopo essere stata piena comincia a diventare magra
Questi sono stati i termini da me utilizzati perché in fondo Simone ha solo 4 anni e non può certo comprendere termini più impegnativi come “gibbosa” o “quarto”, però ho cercato di spiegarglieli… con il gioco, come siamo soliti fare noi. Per capire meglio, ho preso una bella confezione di Oreo, i biscotti golosi della nostra merenda e… via alle forme!

Luna nuova – Luna crescente – Primo quarto – Gibbosa crescente – Luna piena – Gibbosa calante – Ultimo quarto – Luna calante
Con l’aiuto di un coltellino ho prima diviso a metà i biscotti per poi togliere la crema al latte dell’interno a seconda della fase che dovevo rappresentare. Certo, alcuni termini non rimarranno impressi perché un pò difficili però, avete visto come basta poco per imparare giocando? In più, si fa anche merenda…

Tags : , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…