Posts Tagged ‘regioni’

castagnole1

Carnevale si avvicina ma non solo per creare tante idee creative, anche per le dolci tradizioni delle diverse Regioni d’Italia; ho scoperto esserci molti dolci diversi e quest’anno vorrei provare a farne alcune anche per mostrare a Simone che sta proprio studiando le varie Regioni che ognuna di loro si differenzia anche nel suo aspetto culinario. Oggi inizieremo con le Castagnole, un impasto di semplici e pochi ingredienti originale dell’Emilia Romagna del quale sono state poi create varie varianti con cottura al forno piuttosto che l’aggiunta di alchermes per dargli un colorito ma noi rimarremo sulla ricetta originale. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Non avevamo nessuna voglia di farci un unica tirata fino a casa; insomma si tratta di più di 1000 km e sinceramente sarebbe stato molto stancante; motivo che ci ha portato all’inventarci un rientro a tappe. Non è la prima volta perché ci piace andare alla scoperta di posti nuovi in giro per l’Italia solo questa volta abbiamo deciso di fare un’intera settimana si tour; pianificare il tutto con largo anticipo non è stato facile. Soprattutto la scelta delle mete perché coi bambini al seguito abbiamo voluto trovare qualcosa che potesse interessare e incuriosire anche loro ma pare proprio che ci siamo riusciti. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Da qualche giorno è iniziata la raccolta di figurine dedicata a SpongeBob e potevamo forse farcela mancare? Direi proprio di no visto che da meno di 10 giorni siamo stati al cinema per vedere l’ultimo episodio uscito nelle sale cinematografiche: “SpongeBob, fuori dall’acqua“. Qui amiamo il personaggio, adoriamo le figurine quindi non mi resta che andare a fare la spesa alla CraiLeggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Insieme a mio papà, ci siamo recati nel centro Carglass di Lodi dove abbiamo aderito all’iniziativa seguita dall’azienda a sostegno della Fondazione I Bambini delle Fate; il centro ha aperto le sue porte pur essendo domenica per riparazioni alle auto per raccogliere i fondi da devolvere al progetto di acquaticità per i bambini autistici. Volete vedere com’è andata? Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho visto le previsioni meteo e sono ottime per domani; se non sapete cosa fare, vorrei proporvi io una bella iniziativa anzi, 90 idee per come trascorrere una splendida domanica. Perché proprio 90? Perché 90 è il numero dei Comuni in tutta Italia che aderiscono all’iniziativa Bandiere Arancioni ovvero un’insieme di attività e visite guidate gratuite. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 

Per le mamme che vogliono tornare a lavorare ed hanno bisogno di aiuto per orientarsi nel mondo del lavoro due professioniste, nonché mamme, Cecilia Spanu e Anna Zavaritt hanno creato “Moms@Work”. Si tratta di un progetto d’intermediazione tra le aziende e le mamme che offre servizi di consulenza ad aziende interessate al lavoro flessibile e recruitment per le mammme che sono alla ricerca. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Purtroppo la vacanza sta per finire ma prima di tornare a casa, ci rimangono ancora 4 giorni di divertimento che trascorreremo ai parchi divertimento di Rimini; abbiamo infatti deciso di far contento Simone che aveva voglia di tornare all’Italia in miniatura per rivedere tutti i trenini correre, attraversando avanti e indietro l’Italia. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Cosa sono le Strisce Rosa? Le avete mai viste? Purtroppo in giro ce ne sono ancora troppo poche però ho avuto la fortuna di vederne un paio e… all’inizio fanno un pò effetto perché, per chi non sa cosa sono, può pensare ad un errore nel colore invece è giusto. Sono “rosa” perché sono i posti riservati alle donna in dolce attesa e per mamme con neonati al seguito, al di sotto di 1 anno di età: sono i parcheggi delle mamme! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

La lettera di questa settimana del gioco dell’Alfabeto del Carnevale sarà la lettera I, cade giusto giusto in occasione dei 150 anni d’Italia quindi quale parola scegliere se non ITALY. Siccome voglio insgnare tante cose a Simone visto anche il suo grande interesse per la geografia, ho pensato ad un simpatico gioco: il puzzle! Sia io che lui ADORIAMO i puzzle e così ne ho voluto creare uno geografico in particolare riguardante l’Italia; i pezzi che lo comporranno saranno 21, tanti quanto le Regioni Italiane.
Per crearlo basterà stampare la sagoma dell’Italia, un cartoncino, pennarelli colorati (rosso e verde), colla e forbici. Per prima cosa attacchiamo la sagoma dell’Italia sopra il cartoncino, ci farà da spessore per il nostro puzzle; a questo punto coloriamo l’Italia con il pennarello rosso e verde mentre alcune regioni le lasceremo bianche così il risultato finale sarà… il tricolore! A questo punto ci vorrà molta calma e precisione per ritagliare nei particolari le singole Regioni: più precisi saremo e più il risulatto finale sarà preciso. Inutile dirvi che… l’idea è piaciuta molto a Simone e si è anche molto divertito nel cercare di capire le varie forme; il prossimo insegnamento, visto che ormai sa bene dove posizionarle, sarà il dare un nome ad ogni forma.

Tags : , , , , , , , , , , , , ,

Sabato 12 marzo 2011 riaprirà la Minitalia: IMPOSSIBILE mancare! Giornata piena di sorprese a partire dalle 9,20 del mattino con lo spettacolo di BENVENUTO per poi proseguire per l’intera giornata ricca di puro divertimento. L’inaugurazione cade con l’ultimo giorno del Carnevale Ambrosiano quindi doppio spettacolo: potrete assistere alla sfilata di maschere tradizionali italiane con i costumi realizzati dalla Sartoria Teatrale Brancato. Durante la vostra giornata vi faranno compagnia gli speaker di Radio Italia ovvero la radio ufficiale del parco.
Anche quest’anno non potevano mancare delle novità:
– ci sarà una nuova area dei pirati: area in pieno stile Isola del tesoro. 3 delle nuove attrazioni verranno inserite nella Riva dei Pirati, dove ci saranno anche alcuni pezzi forti del parco, completamente rinnovati e “vestiti” in stile piratesco come il Galeone, Raganelle Sentinelle e Torcibudella!
– apriranno 4 nuove attrazioni per la famiglia: Trinchetto, BotiBoom, Bucanieri all’arrembaggio e Twen8 west;
– in ultimo ci sarà un rinnovato parco giochi per i più piccoli.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ecco qui il nostro simpatico gioco di cui vi parlavo quando abbiamo conosciuto più da vicino le maschere in Italia. Dopo averne selezionate un pò, forse scegliendo tra le più famose, perché se avessimo dovuto farle tutte… era praticamente impossibile perché le tradizioni sono veramente tante. Insomma, dopo averle scelte e colorate siamo passati al vero divertimento: posizionarle al loro posto, nella loro giusta collocazione regionale, nella loro Regione in Italia; le ho così ritagliate, abbiamo preso la nostra bellissima cartina (che se volete potete scaricare italia) e con un pò di pazienza… siamo riusciti a posizionarle imparando così anche alcune nuove città e soprattutto capendo bene dove sono collocate nell’Italia: Simone ADORA l’atlante e io ADORO la geografia e i viaggi quindi, ci siamo trovati in perfetta sintonia. Nella foto qui accanto ne vedrete solo una parte perché ne sono molte quelle da inserire e tra l’asilo e i miei impegni di lavoro non so se faremo in tempo a finirla; siccome però trovo che sia un simaptico gioco e soprattutto educativo, l’ho voluto condividere con voi, provateci! Intanto, come aiuto, vi lascio l’elenco di queste prime maschere con relativa associazione regionale.
Arlecchino e Brighella sono di Bergamo, Balanzone di Bologna, Colombina e Pantalone di Venezia, Gianduia di Torino, Meneghino di Milano e Pulcinella di Napoli

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Le maschere tradizionali sono molto belle, raffigurano dei personaggi tradizionali delle diverse regioni italiane ma… le conosciamo bene? Sappiamo associarle alla Regione a cui appartengono? Spesso NO ed è un vero peccato quindi ho coinvolto Simone in un piccolo gioco geografico: abbiamo stampato una cartina dell’Italia e, dopo diverse ricerche nel web ho trovato anche le più diffuse maschere tradizionalie così ci siamo messi a conoscerle un pò più da vicino.
Prima di parlare del gioco, conosciamo da vicino le maschere regionali; dopo aver stampato le maschere tradizionali, Simone si è messo a colorarle dettaglio dopo dettaglio; si è meravigliato dei tanti particolari che ogni vestito aveva e dei tanti colori che avrebbe dovuto usare per colorarle. Mentre lui colorava io ritagliavo le diverse sagome per poi imparare ad associarle alla regione a cui appartengono scoprendo dove posizionare alcune città che lui già conosceva come Bergamo o Bologna e imparando invece alcune nuove località mai sentite prima.

ARLECCHINO indossa un vestito di pezze colorate fermate da una cintura, pantaloni larghi e comodi, un cappellaccio sformato con pennacchio di coda di coniglio o una piuma e una maschera nera sugli occhi.
BALANZONE ha un cappello nero a larghe falde, toga lunga e nera, panciotto, pantaloni neri, merletto bianco sui polsi e, sul collo, un colletto di pizzo, calze bianche e scarpe nere con tacco; ha i baffetti all’insù e molto spesso tiene un libro sotto il braccio che completa la sua immagine.
BRIGHELLA indossa la giacca e i pantaloni decorati di galloni verdi e con scarpe nere con pon pon verdi; il mantello è bianco con due strisce verdi, la maschera e il cappello sono neri.
COLOMBINA indossa una cuffietta, un corpetto verde stretto in vita, con una profonda scollatura ed ampie maniche a sbuffo, la gonna arricciata a righe e rialzata sul davanti da un nastro di raso rosso, un grembiule bianco e scarpine bianche a punta con nastro rosso.
GIANDUIA indossa un costume di panno color marrone, bordato di rosso, con un panciotto giallo e le calze rosse.
PANTALONE indossa uno zucchetto, giubba e calzamaglia rossi, con babbucce e mantello nero.
PIERROT indossa larghi pantaloni di lucida seta bianca, lunga casacca guarnita di grossi bottoni neri, ampio colletto, papalina sul capo, volto pallido e triste, spesso, una lacrima gli scende sul viso.
MENEGHINO porta un cappello a tre punte e la parrucca con codino alla francese, una lunga giacca marrone, calzoni corti e calze a righe rosse e bianche.
PULCINELLA ha la gobba, porta un cappello a punta, una maschera nera con il naso adunco, un camiciotto e i calzoni molto larghi e bianchi; porta con sé un mandolino e le sue scarpe sono nere e lunghe con dei calzini rosa scuro.

Se volete far divertire i vostri bambini facendoli colorare o creando qualcosa insieme a loro, potete trovare le diverse maschere da scaricare nella sezione download.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…