Posts Tagged ‘uccellini’

Chi sono gli Zoobles? Dove vivono? Cosa fanno? Andiamo per ordine, innanzitutto si tratta di piccoli personaggi che prendono nuova forma una volta appoggiati sulle loro casette; ne esistono circa 150 soggetti diversi tra loro per forma, personalità e tipologia e vivono in mondi molto diversi tra loro. Per essere sincera mi hanno subito molto incuriosita e così li ho voluti conoscere da vicino per vedere meglio le loro trasformazioni e pur essendo un prodotto prettamente femminile, devo dire che ha riscosso molto successo tra i miei “maschietti” che adorano gli animali e che quindi ci hanno giocato piacevolmente insieme stupendosi per le loro trasformazioni. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Oggi ne approfittiamo della giornata non piovoso per dedicarci al giardino; prima abbiamo realizzato lo strumento che ci permette di raccogliere l’acqua piovana e adesso invece qualcosa che posso tener lontani i piccoli uccellini golosi delle nostre coltivazioni soprattutto di fragole e pomodori; è vero che è il ciclo della natura però… vai a spiegare ai bambini che anche il merlo è goloso di fragole ed è per questo che alcune sono “beccate”. Ecco perché ho deciso di realizzare il nostro “contadino” che possa stare a spaventare gli uccelli che vogliono invece approfittare dei nostri frutti e tenerli così lontani insomma, il classico spaventapasseri da giardino! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , ,

Ci era già capitato di realizzare una mangiatoia e persino una casetta per gli uccellini ma per il gusto di vederli vicini per poterli osservare; ora invece anche la telegiornale trasmettono la richiesta di lasciare anche delle semplici briciole di pane sui propri davanzali perché la neve che purtroppo è scesa abbondante ora sta ghiacciando e questi poveri animali non trovano di che cibarsi. Acqua ce n’è in abbonzanza visto che la neve non manca e basta anche appoggiarci il becco e la sete si attenua ma la fame… quella no; stasera al telegiornale ho visto delle terribili scene e quindi ho pensato bene di farmi aiutare dai bimbi sia per renderli partecipe e mostrargli cosa mangiano e come poter realizzare un semplice pasto per loro e sia per spiegargli come possiamo renderci utili per dei piccoli e indifesi animali. Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Tra qualche giorno sarà il compleanno di mio marito e anche se solitamente non ci facciamo regali tra di noi, quest’anno ho pensato di realizzare qualcosa per lui; si tratta di una cosa semplice, decorata però in maniera originale e, ovviamente, che possa essere anche molto utile. Si tratta di una cornice decorata con bottoni artigianali creati e dipinti interamente a mano; non ho pensato solo al decoro ma bensì anche alla foto da inserirci che andrà a completare il decoro che avrò creato con i bottoni insomma… un regalo davvero speciale! Leggi tutto

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Dopo la casetta per gli uccellini, ecco qui una colorata, comodissima e non ingombrante mangiatoia dove i piccoli passerotti potranno venire a rifornirsi. Colorata perché tutto ciò che cerchiamo di creare e che ci inventiamo ha come obbiettivo principale il colore. Comoda perché di certo gli uccellini non devono mica mangiare in volo: come noi ci sediamo a tavola, è giusto che anche loro siano comodi e quindi abbiamo pensato anche ad uno stelo dove loro si potessero appoggiare. Non ingombrante perché, come già specificato anche quando abbiamo costruito la casetta, non vorrei che venissero uccelli troppo grossi ma mi farebbe piacere venissero dei semplicii passerotti così da poterci sedere e vederli mentre si avvicinano a noi. Ecco qui il nostro progetto.
Abbiamo utilizzato una semplice bottiglia di plastica da 1/2 litro proprio per non crearla troppo grande; con un taglierino o anche un coltello incido una parte, servirà per inserire il mangime e sarà per gli uccellini il punto d’accesso al cibo quindi dovrà essere abbastanza grande. Siccome tagliando con il taglierino o il coltello l’incisione non risulterà certo liscia e quindi si potrebbero ferire gli uccellini, abbiamo utilizzato un pezzo di cannuccia per arrotondare il taglio: abbiamo tagliato a metà la cannuccia e l’abbiamo inserita nella parte in basso così siamo sicuri che non si potranno far male. Nella parte davanti, quella verso il tappo, infilo uno stuzzicadenti facendolo passare da parte a parte: sarà l’appoggio per gli uccellini che si potranno posare e agilmente potranno poi beccare il mangime.

Tocco finale il colore: con della carta velina ricopro la parte davanti, verso il tappo, e il fondo: noi abbiamo utilizzato un colore per il davanti e uno per il fondo ma voi potete fare come preferite: una volta che attacca la carta velina, abbiamo disegnato dei particolare con pennarello così… sarà colorata e allegra.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Finalmente ce l’abbiamo fatta, siamo riusciti a costruire la nostra “casetta” per gli uccellini! Dopo aver visto il nido creato da una famiglia di merli all’interno di una siepe, l’idea proposta di crearne una noi per ospitare degli uccellini è piaciuta molto sia al grande che al piccolo e quando l’hanno vista terminata… erano proprio soddisfatti e ora attendono alla finestra che il primo uccellino ci venga a far visita.

Per realizzarla ho fatto una lunga ricerca ma poi… c’ho che mi serviva era a portata di mano: per Pasqua ci avevano regalato una scatola a forma di casetta che conteneva gli ovetti ma solo ieri sera mentre stavo preparando una buonissima torta con il cioccolato avavanzato me ne sono resa conto e così… mi sono subito messa all’opera. Ho aperto la scatola e ho tracciato la forma su un foglio di carta così da ottenere la sagoma e se volete potete scaricarla (casetta); ho riportato la sagoma su un cartoncino un pochino spesso, che potesse essere in grado di tenere un minimo peso. Con tranquillità e molta pazienza, ho inciso il cartoncino ritagliando l’intera sagoma e prima di creare la casetta vera e propria, l’abbiamo interamente rivestita di carta velina e ho fatto divertire i bambini facendo scegliere a loro il colore e facendogli spargere colla ovunque, fondamentalmente… è per loro questo progetto!

Una volta terminata questa fase è quindi tutto pronto per l’assemblaggio: con la colla sono andata a chiudere formando le varie pareti della casetta fino a chiudere con il tetto; ultima cosa da fare è un foro nella parte frontale che possa permettere agli uccellini un facile incresso. Il buco non lo farò grandissimo perché non voglio che vengano uccelli di grossa taglia (piccioni, tortore o merli) ma dei semplici e piccoli passerotti; ora i particolari: ci siamo messi a decorarla e per l’occasione ho utilizzato un pennarello color argento creando una decorazione lungo tutto il perimetro della scatola e tutto intorno al buco d’ingresso. A questo punto basterà metterci dentro un pò di paglia per dare uno spunto agli uccellini per crearsi il nido e, chi lo sa, magari potranno anche trovarsi così bene da covare le uova, sarebbe un’emozione.

Nei prossimi giorni voglio dedicarmi alla creazione di una mangiatoia; ho trovato un’idea carina nel web per realizzare una mangiatoia molto particolare dove gli uccelli possono andare a cibarsi e devo dire che messa vicino alla nostra casetta… sarebbe davvero perfetta quindi tornate a trovarci fra qualche giorno.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…