A volte può capitare di guardare nella dispensa e accorgersi di avere un pacchetto di pasta aperto, chissà da quanto tempo, e dispiacersi nel vedere che è scaduto e quindi da buttare; a me è capitato con la minestrina, alimento che non utilizziamo spesso se non in inverno e che quindi non riusciamo mai a terminare la confezione nonostante prenda quelle mignon. Come ben sapete mi dispiace buttare ciò che non serve o che, come in questo caso, è scaduto tanto più che da brava Food Coacher cerco sempre di riutilizzare la meglio gli avanzi ma in questo caso cucinarla non posso, che farne quindi? Ovviamente con un pò di fantasia… tutto torna utile!

Utilizzeremo la minestrina, ma lo si può fare con la pasta in generale o con alimenti comunque scaduti, come tecnica di decorazione; non useremo i classici pennarelli o matite e nemmeno le tante amate tempere ma tanta bella colla liquida e la minestrina che darà un tocco di originalità al nostro lavoro. Vista la stagione ho pensato che realizzare una pannocchia sarebbe proprio a tema: è questa la stagione in cui vengono raccolte e macinate sia per farne farina sia creare mangime per gli animali; basta disegnare il contorno su un foglio di carta che sia un pò spesso altrimenti, se pur utilizzando della minestrina piccola e sottile, il foglio non terrà molto e si piegherà dando un pessimo effetto finale e, per di più noi non potremo attaccarlo sul nostro bel muro della cucina. La sagoma non deve essere perfetta tanto andremo a ricoprirla interamente con la minestrina: è un buon metodo di lavoro per agevolare la manualità ai bambini visto che l’ideale sarebbe riuscire ad incollare nello stesso verso e uno accanto all’altro i diversi formati di minestrina. Per i più piccoli sarà un pò difficile ed è meglio aiutarli ma si divertiranno molto nel giocare con questo tipo di materiale mentre i più grandicelli sono sicura che si impegneranno molto per sistemare ogni singolo chicco di minestrina nella posizione perfetta ed il risultato finale sarà eccellente. Ma non è finita qui. Per terminare la nostra pannocchia ritagliamo delle foglie da un cartoncino verde, ci serviranno come decorazione finale, saranno la buccia dentro al quale la pannocchia cresce e matura; arrotoliamo le foglie su un dito e diamole una forma arrotolata da un lato in modo che quando andremo ad attaccarla il lato dritto al foglio, la parte in alto risulti arrotolata verso l’esterno dando l’idea di aver appena aperto la pannocchia dalla quale è possibile vedere il giallo della minestrina.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : autunno, Idee creative, riciclo materiali

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…