Chissà perché noi mamma siamo sempre chiamate a far tutto, a fare sempre più cose e, a volte, anche nello stesso momento. Non abbiamo mica 100 mani… perché a noi viene sempre richiesto tutto questo? Si sa che la donna è un passo avanti rispetto all’uomo però è anche giusto che noi donne ci ricaviamo i nostri spazi. Lavoriamo, cuciniamo, ci occupiamo dei bambini, del marito e della casa e quando abbiamo del tempo per noi? In effetti se mi soffermassi a pensarci bene, non so dirvi se mi sento libera e tranquilla anche solo per andare in bagno perché di sicuro mi sentirei chiamare all’improvviso. Proprio per questo ho deciso di aderire all’iniziativa di Tena che mi ha invitata ad un Camp in cui potessi ricavarmi del tempo per me, solo per me dove giocare e mettermi alla prova.

L’idea mi è sembrata simpatica: come poter cucinare, farsi bella, tenersi in forma il tutto in pochissimo tempo perché alla fine noi mamme di tempo per noi ne abbiamo ben poco; l’idea di questa iniziativa è però far fruttare questo poco tempo in maniera positiva e devo dire che… avevano ragione!
La location è stata ben studiata e divisa in 5 spazi dove potersi mettere alla prova; ero un pò indecisa con cosa cominciare perché ero molto attratta dalla cucina dove uno chef stava cucinando qualcosa di veramente gustoso ma alla fine mi sono immersa nel mondo del make-up. Un mondo per me oscuro perché non mi trucco mai; il poco tempo che ho preferisco dedicarlo ad altro e quindi il trucco per me rimane proprio un tabù ma qui… mi sono buttata. Ho conosciuto Erika e mi sono fatta consigliare; in effetti i trucchi mi incuriosiscono però… non saprei bene da dove iniziare e così mi è stato di molto aiuto ascoltare i suoi consigli così da scoprire che i colori che meglio mi stanno in viso sono l’arancione e il nero perché associati al mio castano color dei capelli e agli occhi nocciola tendente al verde, danno risalto. Voi che ne dite del risultato finale?

Dopo il trucco, poteva forse mancare l’intimo? E’ vero che dopo che si diventa mamma i completini sexy si abbandonano infondo all’armadio ma… trovare qualcosa che possa stare bene con ogni vestito, ascoltare qualche consiglio da chi se ne intende per mettere in evidenza il proprio corpo e anche scoprire cosa ci starebbe meglio addosso… non è cosa da poco! Ho fatto una bella chiacchierata con Chira forse più conosciuta per il sito Trashic, e sapete cosa ho riscoperto? Il body. Per la mia vita pratica di portare 2 bambini a scuola e asilo, per correre avanti e indietro per portarli in piscina e anche per gli spostamenti veloci per fare la spesa, andare a bere un caffè dalla mamma e altro, il body è perfetto per me. Inutile mettere la canottiere, o maglia della salute, che non sta mai dentro ai pantaloni perché è corta e quindi esce lasciando la pancia scoperta; inutile stare a litigare con le mutande perché si vedono quando metto un pantalone aderente o quando fanno il segno sotto una gonna. Il body è perfetto: è un unico indumento che quindi mi tiene coperta la pancia, non segna sotto i vestiti ma soprattutto non esce e non si muove quindi: devo fare una bella pulizia al guardaroba, eliminare un sacco di cose che non uso più e acquistare qualche body, questo sì che è un ottimo consiglio!
Terza tappa l’ho fatta ascoltando i racconti della dottoressa Marchioni, specialista in urologia. Possibile che molte donne si vergognano per le perdite di urina? Possibile che sia ancora un tabù? Possibile che ci siano ancora dei medici che preferiscano operare per eliminare il problema quando invece bastaerebbe parlarne, confrontarsi, fare una cura e dell’esercizio fisico per aiutare il corpo e risolvere il problema? A volte rimango basita. Noi prima di tutto siano donne ed è giusto che questo ruolo rimanga ben presente. Nonostante le mie 2 gravidanze non ho mai avuto problemi di perdite però penso che se mi fosse capitato sarei andata a fondo alla cosa, non mi sarei certo fatta operare per togliere l’utero solo perché non volevo altri figli: siamo ammattiti? E’ un organo importantissimo per molti aspetti e proprio per questo bisogna occuparsene e tenerlo in allenamento ecco perché Tena, insieme alla docente di scienze motorie Kari Bo, hanno pensato ad un dvd  che contiene un programma di esercizi per il pavimento pelvico; si possono fare tranquillamente in casa, basta dedicarci un pò di tempo per fare gli esercizi per tonificare e riacquistare così l’equilibrio e il controllo del proprio corpo. Mentre ero all’evento ho avuto modo di parlare e confrontarmi con Arianna del centro Officina27 dove insegna ed allena pilates; anch’io sono stata insegnante in palestra e devo dire che tenere il corpo in movimento aiuta molto sia il fisico a stare in forma sia la mente che, comunque, ne ha bisogno.
Potevo andar via senza fare merenda? Impossibile e vi dico subito perché: dalla cucina si sentiva un profumino incredibile e se poi si andava a vedere sul tavolo… biscottini, tortine e meravigliose mousse mi stavano aspettando. Mi è stato quindi impossibile non fermarmi un attimo per un caffè e un dolcetto; ma non è tutto. Ho avuto il piacere di guardare con i miei occhi come, in pochissimo tempo e con semplici alimenti si possa creare una squisita mousse di fragole e proprio perché in cucina non si hanno segreti, ecco qui cosa vi serve: 500gr di panna, 500gr di yogurt, 200gr di zucchero a velo e 2 liste di colla di pesce. Basterà montare la panna con una frusta per poi metterla a riposare in frigorifero mentre in una ciotola andremo ad unire lo yogurt allo zucchero a velo; teniamo da parte 1 cucchiaio di yogurt che andremo a scaldare su un fornellino e ci servirà per far sciogliere al colla di pesce. A questo punto uniamo tutto insieme e amalgamiamo bene; togliamo la panna montata dal frigorifero e uniamola al composto e poi lasciamo riposare per qualche minuto. Nel frattempo frulliamo le fragole che ci serviranno per guarnire la coppetta dove avremo messo prima qualche cucchiaio del composto e per finire… si può guarnire con qualche biscotto sbriciolato.

Che dire… è stato un piacevolissimo pomeriggio in cui mi sono curata di me, dove ho imparato alcuni trucchi e dove mi sono misurata con persone che mi hanno ricordato che è importante avere qualche minuto da dedicare a noi stesse perché è vero che siamo mamme ma prima di tutto, siamo DONNE.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : bambini, eventi, famiglia, Prodotti consigliati, Ricette, Sport, corsi e benessere

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…