Da qualche giorno è on-line un Contest di Natale che ho organizzato insieme ad Elena e Valentina del quale io rappresento la categoria del presepe; non è molto semplice realizzare a mano i diversi personaggi, il paesaggio o i dettagli ma mi ha entusiasmato molto questo argomento perché, a casa, i miei bambini adorano realizzarlo e ogni anno ha sempre una forma diversa e quest’anno, ci impegneremo molto per personalizzarlo al meglio ma… da cosa partiamo?

Per iniziare il Contest, ho pensato di iniziare con qualcosa di semplice, delle divertenti casette che andranno a formare un grande paesello; per prepararle, partiamo da delle scatole vuote di cereali, cioccolato, creme per il corpo o qualsiasi altra cosa; non serve una forma precisa anzi, più saranno tra loro diverse e meglio sarà perché otterremo così delle case di diverse dimensioni ma anche di diverse forme come succede proprio nella realtà. Ovviamente sta a noi creare la base a seconda di quello che vorremmo realizzare: una casa alta e magra, una bassa ma larga insomma… sbizzarriamoci! Ricopriremo i quattro lati della nostra scatola con dei fogli di giornale che andremo ad incollare per poi sagomarli perfettamente come la nostra scatola con un taglierino; con una matita vado a tracciare la forma della porta e di una simpatica finestra realizzandone alcune rettangolari e alcune rotonde così da renderle più divertenti. Con il taglierino e prestando molta attenzione, vado ad incidere le parti disegnate così da creare delle aperture e dare l’idea di una casa vera e propria; pensiamo ora a realizzare il tetto che sarà la parte divertente e colorata e lo andremo a realizzare con un cartoncino ondulato. Io ho pensato di utilizzare quello che solitamente si trova dentro i pacchetti di cracker ma lo si può trovare anche nelle merendine o in altri prodotti confezionati; è bianco ma siccome vogliamo dare un pò di vita alle nostre casetta, prima di ritagliarlo lo colorerò con le tempere di diverso colore. Non avranno tutti la stessa forma perché la base della casa sarà diversa e quindi ogni tetto dovrò sagomarlo a seconda della sua casa; per attaccarlo al resto della casa basterà utilizzare dello scotch trasparente che sistemerò internamente così che non si vedrà a progetto finito. Come ultima decorazione, realizzeremo un contorno con i pennarelli colorati per dare un contorno alle porte e alle finestre; realizzeremo i contorni delle diverse case a seconda del colore del tetto quindi chi avrà il tetto verde avrà anche la finestra e la porta dello stello colore. Se ne possono creare in quantità, a seconda dello spazio a disposizione e delle dimensioni che vogliamo fare il nostro paese perché poi bisognerà creare molto altro, questo… è solo l’inizio!
Vi ricordo che c’è tempo fino al 15 dicembre per partecipare al nostro Contest, vi basterà sceglire uno dei 3 temi proposti (presepe, decorazioni per l’albero o elfi e folletti del bosco), realizzare una creazione e inviarci la foto e il link così da poter creare un unico file da condividere con tutti; se poi volete partecipare anche alla parte solidale del contest dedicato all’Abio, inviateci la vostra creazione così andrà ad arricchire il nostro materiale quando andremo in ospedale ad allestire lo spazio natalizio.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : Idee creative, presepe, riciclo materiali

RSS feed for comments on this post

  1. Diario Magica Avventura

    novembre 16th, 2012 at 18:22

    Prendo spunto, perchè il nostro presepe sarà fatto così quest’anno!:-)

1 Commento








  • DA VISITARE

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…