Quest’anno sembra che il bel tempo non ne voglia proprio sapere; siamo al 4 giugno e si dovrebbe pensare all’estate, vestirsi con pantaloncini e canottiera ed invece proprio stamattina siamo usciti con la felpa, gli stivaletti e l’ombrello aperto per l’incessante pioggia. Non per questo però bisogna rattristarsi perché di cose da fare ce ne sono, basta solo pensarci e inventare qualcosa di divertente proprio come abbiamo fatto noi che, ispirati dal brutto tempo visto fuori, abbiamo deciso di creare anche in casa la pioggia proprio come la vediamo fuori.

Divertente, simpatica ed originale l’idea che oggi mi ha accompagnato per tutta la mattina e sono proprio contenta del risultato finale; siamo riusciti a ricreare la pioggia in maniera simpatica attraverso una nuova tecnica… lo spruzzo! Come dico sempre, mai buttare via le cose perché possono sempre tornare utili e questa volta ci è servito uno spruzzino che da tempo non usiamo più per bagnare le piante; in alternativa potreste anche utilizzare lo spruzzino di un detersivo come quello dei vetri insomma… riciclo creativo!
Lo spruzzo ci servirà per dare l’effetto pioggia e per crearlo avremo bisogno dello scotch, vi ricordate il post in cui abbiamo creato l’albero autunnale con la tecnica dello scotch? Parte della tecnica la riutilizzeremo anche qui unita anche ad un nuovo stile: lo spruzzo. Per prima cosa riempiamo il foglio creando con lo scotch delle figure come ad esempio una casa, un albero e delle nuvole che non possono serto mancare visto che di pioggia si tratta; ricopriamo per intero le nostre sagome poi diluiamo della tempera blu in acqua all’interno dello spruzzino per poi dare sfogo alla fantasia. Basterà spruzzare su tutto il foglio un pò del colore diluito e in alcuni punti anche più volte in questo modo quando si asciugherà l’effetto colore non sarà dappertutto uguale; bisogna aspettare che asciughi bene il colore per poi togliere lo scotch e vedere l’effetto creato: avremo ottenuto uno spruzzo azzurro dappertutto tranne che sopra le nostre sagome che saranno rimaste bianche e che potremo poi colorare a piacere per dargli qualche particolare e renderli più credibili.
Mamme, mettetevi in gioco e date una mano ai bambini nel colorare perché il foglio sarà molto delicato e quindi a rischio di “buchi” non vorrete mica che il bimbo ci rimanga male, vero? Allora afte come ho fatto io che ho lasciato libertà di spruzzo e poi ho dato una mano nel colorare oppure, valida alternativa sarebbe quella di utilizzare come foglio di base un cartoncino spesso allora sì che andrete sul sicuro!

Tags : , , , , , , , , , , , , ,
Categories : autunno, Idee creative, primavera, riciclo materiali

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…