Siete abituati a fare delle piccole pause durante la giornata oppure vi fermate solo per pranzo e cena? Devo dire che io sono cambiata molto da quando sono rimasta incinta del 1° figlio: prima facevo un’abbondante colazione che mi faceva arrivare fino a pranzo e poi nulla fino a cena poi, con la nascita del primo bambino e quindi con tanti cambiamenti soprattutto a livello di tempo, mi sono “spezzata” la giornata più volte. Devo dire che ne ho trovato un giovamento perché spezzando la mattina riesco ad arrivare all’ora di pranzo senza un eccessiva fame che alla fine mi faceva esagerare facendomi così risultare più pesante il pomeriggio; inoltre, ricorrendo allo spuntino riesco a non rimanere in calo di energie e quindi sempre concentrata e attiva sulle attività che deve svolgere.
Da una recente ricerca che Kellogg’s ha fatto fare a Eurisko nel 2010 risulta che 2 italiani su 3 non fanno lo spuntino regolarmente mentre solo 1 su 5 lo fa tutti i giorni: praticamente solo io? No dai, non ci voglio credere! Io trovo sia giustissimo fermarsi anche solo pochi secondi per riprendere energie e forze anche perché il mercato offre un’ampia gamma di prodotti di snack tra i quali scegliere che si ha persino l’imbarazzo della scelta e la marca per eccellenza di scelta è proprio Kellogg’s. I suoi snack sono fatti di cereali che sappiamo bene sono un alimento fondamentale per la nostra alimentazione e cosa c’è di meglio quindi di uno spuntino sano? Kellogg’s propone una ricetta vincente:

La proposta sarebbe di aggiungere ai classici 3 pasti (colazione, pranzo e cena), 2 spuntini scegliendo nella vasta gamma di snack scoprendo così il lato buono dello snack.
Devo dire che la gamma è davvero ampia, ci sono le Barrette Special K per chi tiene particolarmente alla propria forma infatti queste barrette contengono solo 90 calorie. Gli Snack Extra per chi vuole fare uno snack con gusto mischiando i cereali al gusto del cioccolato. Gli Snack Squares per i più golosi: cioccolato al latte più la croccantezza dei chicchi di riso soffiato. Insomma ce n’è per tutti i gusti!

Non sono pensati solo per gli adulti, ci sono anche per i bambini e devo dire che nel week-end Simone me lo chiede sempre uno squares perché ADORA sentire il riso soffiato scoppiettare. Io invece vado più sul tradizionale e scelgo i mini breaks ovvero delle monoporzioni di cereali al forno: che buoni! Insomma, un’attenzione particolare non solo alla buona e sana alimentazione ma anche alla forma e soprattutto al gusto, cosa chiedere si più! Io non sono una super golosa e nemmeno troppo attenta alla forma fisica, se una cosa mi piace la mangio e basta devo però dire che a volte l’attenzione che Kellogg’s ci mette nel poterci far scegliere anche un semplice snack… non è da tutti! Anzi, se volete avere le idee più chiare o addirittura prendere spunto, consultate brochure scoprendo così tutti i segreti degli snack Kellogg’s.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Categories : da assaggiare, Prodotti consigliati

0 Commenti








  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…