Posts Tagged ‘taccole’

Ecco qui un’altra gustosa idea per come cucinare le taccole, ormai mi sono lanciata! Questa volta le ho cucinate come contorno da servire con una bella bistecca ai ferri: ricetta veloce ma molto gustosa e appetitosa. Può sembrare come una pepronata ma sicuramente è molto più leggera e di gran lunga digeribile visto che le taccole non sono certo pesanti come i peperoni; al tempo stesso cucinate in padella assorbiranno il gusto del pomodoro fresco e… vedrete che piatto che ve ne mangerete!

Ingredienti: 300 gr di taccole, 1/2 kg di pomodoro (se preferite utilizzare la polpa), sale, 1 cipolla, olio di oliva.
Preparazione: per prima cosa bisogna pulire le taccole togliendo i filamenti e le estremità che altrimenti risultano duri. Prima di cuocerle laviamole sotto l’acqua corrente e nel frattempo facciamo bollire l’acqua in una pentola capiente. Versiamo le taccole e sbollettiamole per 10 minuti per poi scolarle. Prendiamo ora una pentola e mettiamoci l’olio e la cipolla tagliata sottile e facciamo soffriggere  per poi aggiungerci il pomodoro tagliato a pezzi e cucinate per 5 minuti. A questo punto uniamo le taccole e continuiamo la cottura per 10-15 minuti, dovranno essere abbastanza morbide.
Consiglio: secondo me è meglio utilizzare i pomodori freschi, daranno un sapore particolare ma se avete fretta o preferite perdere poco tempo, potete utilizzare anche la passata di pomodoro o i vasetti di pelati già tagliati e pronti da cucinare.

Tags : , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ho letto in un post su facebook che un’amica cercava delle ricette per cucinare le taccole e così… ho preso la palla al balzo e ne ho approfittato per cucinare una pasta con una ricetta buona e semplicissima e dare così a lei quale utile idea.

Ingredienti: 200 gr di spaghetti, 300 gr di taccole, 100 gr di pomodorini, aglio, olio, peperoncino (solo a chi piace).
Preparazione: pulire le taccole spuntando le estremità, lavarle e tagliarle a pezzetti. Sbollentarle in acqua salata per circa 5 minuti per poi scolarle senza però buttare l’acqua di cottura che ci servirà per cuocere gli spaghetti. In una padella far soffriggere 1 spicchio di aglio con un pò d’olio e di peperoncino (se vi piace). Aggiungere poi le taccole e farle insaporire qualche minuto per poi aggiungere anche i pomodorini; cuocere per altri 5 minuti e nel frattempo nell’acqua teneuta da parte, far cuocere gli spaghetti. Quando saranno al dente scolateli e fateli saltateli in padella con il condimento di taccole e pomodorini. Per chi vuole può aggiungere una spolverata di parmigiano grattugiato.

Tags : , , , , , , , , , , , , , ,

  • CONSIGLIATO

  • PROSSIMAMENTE

  • SPONSOR

  • AFFILIAZIONI

  • INIZIATIVE SPECIALI

  • Io allatto alla luce del sole 4

  • Volantini digitali co2neutral

  • Segnalato da:

  • BBMAG

  • segnalato da pane, amore e creativita

  • Wikio - Top dei blog - Blog creativi
  • PARTECIPO A…